Jump to content
Sign in to follow this  
LyannaSnow

E se Daenerys fosse "cattiva"?

Recommended Posts

Iceandfire, guarda che alla fine dei tempi il messia tornerà con la spada e giudicherà i giusti e i non giusti.

 

Non per niente sarà la fine del mondo.

Poi avevo detto pure di non fare troppi parallelismi scomodi, e mi riferivo proprio alla bontà di un messaggio di fede reale rispetto ad una rappresentazione prettamente narrativa.

Ovvio che ci siano differenze enormi in questo senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma chi ha detto che e' cattiva in senso stretto?Qui si sta discutendo della deriva che sta prendendo

Dany non potrà mai essere Alessandro Magno o Gengis Khan,entrambi cresciuti non da Vyseris ,ma da re che su di loro avevano investito

In particolare Alexandros aveva avuto come precettore Aristotele ,ma non per questo ne aveva assorbito lo snobbismo,Alessandro ha avuto quello che manca a Dany per carenza di educazione ad hoc e cioè lungimiranza politica e poi Alessandro rispettava i suoi nemici...tipo Dario non quello di Dany :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iceandfire, guarda che alla fine dei tempi il messia tornerà con la spada e giudicherà i giusti e i non giusti.

Non per niente sarà la fine del mondo.

Poi avevo detto pure di non fare troppi parallelismi scomodi, e mi riferivo proprio alla bontà di un messaggio di fede reale rispetto ad una rappresentazione prettamente narrativa.

Ovvio che ci siano differenze enormi in questo senso.

Già apocalisse di San Giovanni...mah...lo stesso il discorso Dany Dothraki non calza...fa mente locale ai barbari dell'impero romano :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però Alessandro nella sua avanzata si è portato dietro di volta in volta gli indigeni del luogo, proprio come fa Dany.

 

Poi non è che Martin stia scrivendo un libro di "come ti copio la storia", ci sono parallelismi e invenzioni narrative.

 

La discussione è se Dany possa essere "cattiva", alla luce delle ultime sue gesta.

 

Beh per me no.

Ha fatto giustizia sommaria come un grande condottiero, e si guadagna territori ed eserciti, e soprattutto seguaci credenti in lei.

Questa è la sua forza. Questo è il potere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo ai parallelismi con Aerys, credo che nella serie non stiano indicando la strada verso la follia di Dany, ma quella di Cersei.

 

Nella serie Cersei finora è solo una mamma molto agguerrita, e non dimentichiamo incompresa, le cui azioni sono dettate solo ed esclusivamente dall'amore verso i suoi adorati figliuoli; un amore talmente forte che Arya (ARYA) si intenerisce vedendone la parodia (pensate se avesse visto Cersei dal vivo! Sarebbe morta di commozione). Un gesto folle a questo punto sbucherebbe dal nulla.

Nei libri invece è destinata ad essere la regina pazza, che poi è il motivo principale per cui non credo che lo diventerà Daenerys, non ne servono due.

 

Ma la storia delle invasioni barbariche saranno mica favolette?

 

Un popolo che invade un territorio con a capo un condottiero è storia.

Tanta storia.

 

Dany è come Alessandro Magno, come Genghis Khan.

 

Sì ma Alessandro e Gengis Khan non erano a capo di orde di buzzurri stupratori schiavisti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh i Dothraki questo erano...e poi dimentichi i problemi con gli schiavisti ripuliti quelli che sovvenzionavano i figli dell'Arpia...non che lei avesse operato male ma l'utopia non e' pane per i liberati e questo Tyrion lo capisce e prende intelligentemente tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dany è a capo di buzzurri schiavisti?

 

Mah ci rinuncio.

I dotraki sono buzzurri --> se ad un matrimonio non ci sono minimo tre morti è considerato noioso (cit) Le donne dei dotraki non sono nè più nè meno di animali da montare (scusate i termini :ehmmm: )

e schiavisti --> dopo aver conquistato una città quelli rimasti non uccisi diventano schiavi

 

 

Ora tutto puoi dire ma i dotraki non sono per niente un popolo democratico e raffinato :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

I dothraki hanno una religione avventistica dello stallone che cavalca il mondo, un po' come quella cristiana che aspetta il ritorno del messia a cavallo e con la spada.

Mo tolti scomodi parallelismi che non servono al mio esempio, un messia vivo e vegeto, che fa tanto di miracoli e cavalca uno due e pure tre draghi magari... cambia eccome le usanze di un popolo. Scrive le tavole della legge se serve. E tra Dany e Dothraki come situazione siamo lì più o meno.

 

Ora, per fare una battuta, mi verrebbe da dire che se tornasse Gesù Cristo in persona, a dire agli italiani di smettere di mangiare pasta, seguire il calcio e di buttare il cellulare, mica lo so quanto lo seguirebbero. E parlo di cose frivole, senza neppure toccare le basi della nostra vita come la conosciamo.

 

 

Riguardo ai parallelismi con Aerys, credo che nella serie non stiano indicando la strada verso la follia di Dany, ma quella di Cersei.

 

Nella serie Cersei finora è solo una mamma molto agguerrita, e non dimentichiamo incompresa, le cui azioni sono dettate solo ed esclusivamente dall'amore verso i suoi adorati figliuoli; un amore talmente forte che Arya (ARYA) si intenerisce vedendone la parodia (pensate se avesse visto Cersei dal vivo! Sarebbe morta di commozione). Un gesto folle a questo punto sbucherebbe dal nulla.

Nei libri invece è destinata ad essere la regina pazza, che poi è il motivo principale per cui non credo che lo diventerà Daenerys, non ne servono due.

 

 

 

Non mi pare molto equilibrata neppure nella serie, e in ogni caso, se è lì'enorme amore per i figli a tenerla salda, cosa succederebbe se anche l'ultimo morisse?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

I dothraki hanno una religione avventistica dello stallone che cavalca il mondo, un po' come quella cristiana che aspetta il ritorno del messia a cavallo e con la spada.

Mo tolti scomodi parallelismi che non servono al mio esempio, un messia vivo e vegeto, che fa tanto di miracoli e cavalca uno due e pure tre draghi magari... cambia eccome le usanze di un popolo. Scrive le tavole della legge se serve. E tra Dany e Dothraki come situazione siamo lì più o meno.

 

Ora, per fare una battuta, mi verrebbe da dire che se tornasse Gesù Cristo in persona, a dire agli italiani di smettere di mangiare pasta, seguire il calcio e di buttare il cellulare, mica lo so quanto lo seguirebbero. E parlo di cose frivole, senza neppure toccare le basi della nostra vita come la conosciamo.

 

 

Riguardo ai parallelismi con Aerys, credo che nella serie non stiano indicando la strada verso la follia di Dany, ma quella di Cersei.

 

Nella serie Cersei finora è solo una mamma molto agguerrita, e non dimentichiamo incompresa, le cui azioni sono dettate solo ed esclusivamente dall'amore verso i suoi adorati figliuoli; un amore talmente forte che Arya (ARYA) si intenerisce vedendone la parodia (pensate se avesse visto Cersei dal vivo! Sarebbe morta di commozione). Un gesto folle a questo punto sbucherebbe dal nulla.

Nei libri invece è destinata ad essere la regina pazza, che poi è il motivo principale per cui non credo che lo diventerà Daenerys, non ne servono due.

 

Non mi pare molto equilibrata neppure nella serie, e in ogni caso, se è lì'enorme amore per i figli a tenerla salda, cosa succederebbe se anche l'ultimo morisse?

Per l'amore di dio metamorfo non ti ci mettere pure tu :D

(Battuta)

 

Se tornasse Gesù Cristo penso che darebbe un minimo(ma minimo eh...) di prospettiva di vita migliore un po' a tutti.

Lo seguirebbero pure fino in bocca ai leoni.

 

O è diventato così surreale lottare per un ideale motivante l'intera esistenza?

 

Vabbeh no. Il calcio effettivamente non si tocca XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perché Dany dovrebbe star scivolando verso la pazzia solo perché in un momento di rabbia per la morte di Barristan fa bruciare dai draghi qualche tipo, il problema è il fuoco? Se li accoltellava o li impiccava andava bene? Ricordo che a Westeros nessuno ci va tanto per il sottile appena qualcosa va un po' male, per non parlare vabbè di Melisandre e Stannis che bruciano bambine per cose stupide. L'arma di Dany sono i Draghi, il motto della sua casata è fuoco e sangue, cosa dovrebbe fare?

Anzi è l'unica che si è preoccupata di prendersi un esercito (gli Immacolati) che non razzieranno ne stupreranno e che quindi probabilmente controlleranno anche i dothraki (o quello che rimarrà di loro), mentre non mi pare che i Bolton, i Lannister, la Montagna e in generale qualunque casata si sia mai preoccupato dei propri soldati che stuprano razziano eccetera (anche i soldati Stark uccidono delle donne colpevoli di essere state coi Leoni, se ricordate), quindi in realtà tra tutti quanti quella che si è più preoccupata del popolo è lei.

Poi è ovvio che nessuno del popolo gradirebbe una guerra, anche perché non gliene può fregar di meno di solito di chi sta al potere, ma questo vale per tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti quella di Danys pazza mi sembra un po forzata come teoria.
Dubito abbia il tempo di impazzire prima che finisca la storia, dal momento che l'inverno questa volta sta arrivando per davvero.

Anche se a me piacerebbe. O meglio, mi piacerebbe assistere ad un scontro tra Danys e Jon. (Ghiaccio o Fuoco? Chi è il più forte?). Ma più facile che alla fine stringano un alleanza.

Per i Dothraki, da saggio regina, Danys potrebbe deciderli di mandarli oltre la barriera contro gli estranei. Rigorosamente a dorso nudo. Così il problema si risolve da se.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dany è a capo di buzzurri schiavisti?

 

Mah ci rinuncio.

 

Scusa ma i dothraki cosa sono? Raffinati paladini della libertà? E li ha appena sottomessi TUTTI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per i Dothraki, da saggio regina, Danys potrebbe deciderli di mandarli oltre la barriera contro gli estranei. Rigorosamente a dorso nudo. Così il problema si risolve da se.

Il senso di tornare indietro per andare avanti, di tutta questa manfrina sui dotraki per 6 puntate, capanne che prendono fuoco in un nanosecondo, khal che si comportano come femminucce ecc. Qual è il senso di andare a ripescare tutto il popolo dotraki e prendersi la briga di trasportarli al di là del mare per fare da carne da macello?

E questa la regina "buona" e sicuramente non folle? :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Gedeont

 

Ma non sono i soli che ha al seguito i Dothraki(intendevo questo soprattutto).

Dothraki ai quali ha pure tolto tutto il vecchio regime khal intero in una volta sola.

 

Ergo, instaura un nuovo regime, svecchiandolo(infatti dice che quei khal non gli servono), finora ha sempre lasciato libera scelta a chi seguirla.

 

Farà così ancora, presumo ovvio, intanto cerca di convincerne più possibili, perché prima di andare a Westeros debbono passare per Meereen. E insomma già lì le cose potrebbero complicarsi.

 

Edit:

Aggiungo: non a caso ha elevato già tutti quelli al suo seguito "fratelli di sangue", senza nessuna distinzione e gerarchia. Già sta dicendo quale è la sua visione del mondo che verrà.

Mi pare tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...