Jump to content

I piani di Varys e Ditocorto nella Serie Tv.


Recommended Posts

  • Replies 209
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ditocorto nell'ultima stagione ha fallito in tutto! Hanno rovinato il personaggio più viscido e diabolico della saga facendolo morire come un perfetto idiota...

Il vero Baelish avrebbe atteso lo sviluppo della guerra con gli Estranei forte del fatto di essere ancora il Lord reggente di Nido dell'Aquila...

Il caos è una scala ma lui non ha atteso l'arrivo del caos ed è stato precipitoso e smanioso... cosa non da lui... in fondo la guerra con i morti era imminente...

Link to post
Share on other sites
23 hours fa, Meri dice:

Come ho scritto nel commento alla puntata, oltre alla morte umiliante, lo scorno per ditocorto, lui che è sempre stato presente nei momenti che contavano, lui che ha sempre manovrato tutto, nel momento clou, quando i pezzi grossi erano tutti a Dragonpit, lui era appunto a fare maneggini di quart'ordine a GI... 

Varys si ha perso smalto, ma almeno lui c'era! (ed è ancora vivo per ora). 

 

Varys è sempre stato un passo avanti e, pur non essendo lui destinato a lieto fine, ha comunque vinto il duello con l'avversario, sopravvivendogli.

Link to post
Share on other sites

È quello che ho pensato anche io: nel duello a distanza vince Varys. Ci sarebbe da analizzarne i motivi, a questo punto...Perché è un "buono" che agisce per il bene del regno e non per tornaconto personale? Nah! Perché ha resistito più a lungo alla tentazione di mostrarsi furbo con un "pubblico compiacente" quale può essere stata Sansa per Ditocorto? Forse. L'errore di Ditocorto è stata quindi la vanità?

Link to post
Share on other sites

Ditocorto voleva il trono di spade ed ha tramato benissimo per raggiungerlo ,inizialmente dato che muoveva le fila ,ma senza darlo a vedere,senza esporsi.Era il potere economico in un certo senso ed era sottovalutato perché la corona credeva di potersene servire senza problemi.

Poi ha voluto troppo nel senso che ha voluto anche il premio Sansa ,e' vero Sansa era la chiave del Nord ma non per questo lui avrebbe dovuto perdere il contatto con il centro del potere,Approdo del re e concentrarsi solo su di lei 

Oltretutto sapeva che andando in suo aiuto con i cavalieri della Valle ( ma ufficialmente Robin glielo avrebbe ordinato..) si era messo contro Cersei,diventando un traditore.Anche se forse aveva messo nel conto anche questo,sposando Sansa aveva il Nord.Primo tassello chiave per la sua scalata al trono visto che i Lannister erano deboli ,morto Tywin (credo che anche lui disprezzasse Jaime)

Il Ditocorto dei libri non si sarebbe comportato in modo cosi poco accorto.Nella serie e' diverso perché per esempio viene sottolineato come il sesso sia la molla per l'esistenza di una persona,gli uomini combattono per quello ci viene detto e forse non gratuitamente  a pensarci 

E Ditocorto voleva tutto ,potere e amore ,ha perso controllo freddo e lucidità per avere Sansa ,inconsciamente anche per vendicarsi di Cat e degli Stark che lo avevano spazzato via (per inciso ho avvertito come una sorta di "rimpianto " nelle parole di Sansa quando dice che lui l'amava,in lei ha prevalso il dovere di proteggere la sua casa ,ma il pensiero di essere regina dei 7 regni forse la solleticava,chissà )

Varys non ha di questi problemi ,non corre neanche il rischio di perdere la testa per Dany , ergo può avere un quadro preciso,freddo ed analitico della situazione 

Lo abbiamo visto poco in questa stagione ma dalle poche interazioni capiamo che potrà tradire Dany se avrà un altro Targaryen ,che ritiene piu' degno,da appoggiare .Tradotto Varys dovrebbe avere un suo ruolo,e avrà ,probabilmente una morte all'altezza del suo personaggio.

Vedremo

Link to post
Share on other sites

Ditocorto ha il ca**o.

Varys no.

Bronn e Jaime lo hanno anche spiegato ai meno attenti.

In un dialogo di grande finezza sotto le crude parole e che in molti hanno equivocato, scambiando per trash un comodo spiegone di una delle chiavi di volta della saga.

Link to post
Share on other sites

In effetti, nella serie Varys lo diceva pari pari (nella prima o seconda stagione, non ricordo se parlando a Cersei o a chi): qualcosa tipo "Sai perchè io sono superiore a tutti, negli intrighi? Perchè non ho... " eccetera. Si direbbe che D&D abbiano voluto proprio riprendere quel concetto, a distanza di anni, per chiudere il cerchio. O, semplicemente, che è una loro fissazione: sono colpiti da quell'aspetto di Varys e continuano a girarci intorno.
Guardandola così, la coerenza c'è, indubbiamente. Resto però dell'idea che potevano volare un po' più alto, sia in termini di linguaggio nei dialoghi che di intreccio.

Link to post
Share on other sites

Volare un po' più alto? Più in alto di così? Sono concetti alti, che poi siano espressi con parole basse cambia nulla, anzi.

Aemon dice che love is the dead of honour, ma non è vero, ci dicono D&D. Lust is the dead of honour, of everything. Se non sono concetti alti questi, onestamente non saprei.

 

Spesso le storyline sono delle elaborate mummer's farce, e le chiavi di volta ci sono messe davanti agli occhi eppure quasi nessuno le vede. Se non è uno stile raffinato questo, ancora una volta, onestamente non saprei.

 

 

Link to post
Share on other sites

Dunque, dovremmo accettare questa spiegazione: Ditocorto è diventato un povero idiota perchè....perchè ha il pisello.

Questo lo ha portato a stare mesi appoggiato ai muri di Winterfell a fare sorrisetti viscidi, lo ha portato a dimenticarsi che esiste un mondo fuori dal castello, dimenticarsi che si sta combattendo una guerra totale nei 7 regni, dimenticarsi che sta per arrivare un'armata di 100mila zombie...

Sì, per me sta cosa è troppo sottile e raffinata, affinchè io la possa capire.

 

Link to post
Share on other sites

No ma qui veramente siamo all'assurdo: questa è la saga che ha letteralmente inventato il fantasy grim&gritty, rivoluzionando il genere.....e adesso salta fuori che la morale nascosta sarebbe che "la lussuria è la rovina di tutto". Ma LOL.

Diciamo, più semplicemente, che (come fatto notare poco sopra) per costruire trame credibili con personaggi come Ditocorto, Varys e tanti altri che sono l'autentico marchio di fabbrica di questa saga, bisogna essere intelligenti quanto loro. E quando due sceneggiatori poco capaci sono rimasti a corto di materiale originale, l'unica soluzione a cui sono stati in grado di pensare è stata quella di far morire di inedia le loro storyline o di mortificarli al livello di tappezzeria.

Link to post
Share on other sites

Tema

I piani di Varys e Ditocorto nella serie TV.

Svolgimento

..............................................................................................................................................................................

...............................................................................................................................................................................

.................................................................................................................................................................................

 

Il mio contributo al topic è quello che è lo so ma il materiale "latita" .... a parte il cook intendo!

 

 

Link to post
Share on other sites
7 hours fa, Iceandfire dice:

Nella serie e' diverso perché per esempio viene sottolineato come il sesso sia la molla per l'esistenza di una persona,gli uomini combattono per quello ci viene detto e forse non gratuitamente  a pensarci 

E Ditocorto voleva tutto ,potere e amore ,ha perso controllo freddo e lucidità per avere Sansa ,inconsciamente anche per vendicarsi di Cat e degli Stark che lo avevano spazzato via (per inciso ho avvertito come una sorta di "rimpianto " nelle parole di Sansa quando dice che lui l'amava,in lei ha prevalso il dovere di proteggere la sua casa ,ma il pensiero di essere regina dei 7 regni forse la solleticava,chissà )

Varys non ha di questi problemi ,non corre neanche il rischio di perdere la testa per Dany , ergo può avere un quadro preciso,freddo ed analitico della situazione 

 

Concordo pienamente! La differenza tra i due è la presenza di testosterone.

Link to post
Share on other sites
7 hours fa, MezzoUomo dice:

Ditocorto ha il ca**o.

Varys no.

Bronn e Jaime lo hanno anche spiegato ai meno attenti.

In un dialogo di grande finezza sotto le crude parole e che in molti hanno equivocato, scambiando per trash un comodo spiegone di una delle chiavi di volta della saga.

Stai dicendo che la chiave di volta della saga è una mentalità feminazi?

 

Ma per favore rotfl Ditocorto si è fottuto nell'istante in cui ha deciso di aiutare gli Stark con la Valle (dopo aver prima aiutato i Bolton) e più che per il suo pipino si è fregato per la sua stupidità narrativa.

 

Personaggio sacrificato unicamente per calmare i fanboy di Sansa che urlano ancora allo stupro.

 

Ridicolo.

Link to post
Share on other sites

Regaz, non vorrei farvelo notare, ma Littlefinger si è già comportato da PERFETTO IDIOTA nella sua esistenza, al punto da rimetterci le penne. E cioè quando si era messo in testa di conquistare Catelyn, arrivando a sfidare Brandon. La parabola discendente di Littlefinger va di pari passo con la sua ossessione per Sansa / Cat parte seconda. 
Il problema non è il pisello in senso letterale, nè, credo, la lussuria, ma certi comportamenti "testosteronici" (che possono anche essere portati avanti da una donna, eh... Cersei infatti voleva nascere uomo), che puntualmente nella serie scatenano disgrazie / oppressione / ingiustizia / declino. Brama di possesso, prevaricazione, dominio. Varys se ne strafrega e infatti va avanti, Littlefinger, che voleva disperatamente il potere (ed aveva un piccolo problema con le patate di discendenza Tully) nope. My two cents, super feminazi :figo:

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...