Sign in to follow this  
Followers 0
LyannaSnow

Brexit e Unione Europea.

81 posts in this topic

Il 23 giugno il popolo britannico voterà la permanenza nell’UE tramite referendum.

Vi lascio questo articolo dove fa un'analisi ben approfondita su cosa potrebbe realisticamente accadere sia in UK che nell'UE se il Regno unito decidesse di uscire dall'Europa Unita.

La situazione secondo gli economisti non sarebbe rosea nè per loro, nè per noi che ancora siamo nell'UE.

L'Italia stessa come il resto d'Europa potrebbe subire un'ulteriore crisi economica, verrebbero a cadere i rapporti privilegiati di scambi monetari e di merci con l'UK.

 

In un Europa dove si alzano muri di filo spinato (quando solo 26 anni fa ne cadeva un'altro), in un'Europa che dovrebbe essere unita, ma gli stati sono sempre più divisi, vale ancora il sogno europeo?

Eventuali Stati Uniti d'Europa sarebbero meglio secondo voi? Gli stati europei sono disposti a perdere un po' della sovranità nazionale per andare sempre di più verso una politica più europeista (parlo sempre di Stati Uniti d'Europa)?

Come inserire in tutto ciò la Turchia? Con il patto con gli immigrati in prospettiva potrebbe essere possibile l'inserimento della Turchia, a patto che cambi le leggi per i diritti umani e le libertà personali, questo è ovvio. Siete pro o contro?

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono europeista e credo fortemente negli Stati Uniti D'Europa, quindi potrei essere di parte; onestamente infatti penso che la Gran Bretagna non sia mai stata davvero Europea.. vuoi per motivi geografici o storici il suo ingresso non è mai stato completo e si è sempre tenuta a distanza dalle politiche comunitarie (esempio lampante è la sterlina, ma la GB non è neanche nello spazio schengen).

personalmente quindi ho sempre pensato che l'inghilterra voglia avere i vantaggi della permanenza in Europa ma con le sue regole e questo gioco della Brexit serva unicamente per sedersi a un tavolo e contrattare con Bruxelles una posizione privilegiata. quindi in sostanza la mia opinione è che sia meglio che, in vista di una maggiore unità economica e politica, la GB esca dall'Unione Europea e addirittura sogno che sia proprio estromessa da Bruxelles , con chiare clausole di non ritorno.

in realta probabilmente, vista la realpolitik dominante, gli inglesi voteranno per la permanenza in Europa e Bruxelles concedera ulteriori libertà alla GB come premio allontanando anche la speranza di un'unione politica Europea.

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido in pieno l'opinione di Ser Rhaegar, e aggiungo un quesito. Cosa accadrebbe sul fronte scozzese? Nuovo referendum indipendentista?

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero vinca l'uscita così ci togliamo dalle balle questi rompi degli inglesi, che andrebbero a perdere tutti i privilegi inaccettabili che gli concediamo.

 

L'UE deve restringere la propria base e omogeneizzarsi, e l'uscita dell'UK può solo essere un passo nella direzione giusta.

 

Credo comunque che alla fine prevarrà il (per loro) buon senso e che la montagna partorirà un topolino.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto tutto il discorso pro UE, a favore degli Stati Uniti d'Europa ecc ecc (come disse Montanelli, non vedo nessun futuro per l'Italia ma uno brillante per gli italiani)

se dovesse vincere la Brexit e se dovesse vincere Trump...l'UK diverrebbe per forza di cose isolato e isolazionista in un periodo storico in cui si corre inevitabilmente verso la globalizzazione più spinta in qualunque ambito umano. Che hanno da guadagnarci ? bho (domanda sera, non riesco a capirlo)

 

 

L'UE deve restringere la propria base e omogeneizzarsi

(la base ovviamente è la vecchia CEE, il "Primo Pilastro", i 6 dei Trattati di Roma)

quoto e straquoto, però credo sarebbe (stato) 100 volte meglio restringere a oriente a cominciare da tutti i paesi ex Urss, Slavi, ex Patto di Varsavia.
Non oso immaginare poi, perdere gli Inglesi e far entrare i Turchi, sarebbe una barzelletta (macabra)

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io sono pro-Stati Uniti d'Europa, in quel modo forse l'Italia diventerà più moderna e si staccherà (forse) dalla politica corrotta e dalle attuali logiche di partito che cambiano tutto per non cambiare niente.

Se da un lato come dice la maggioranza di voi ci sarà la Breixit da un lato l'Europa non starà più ai "ricatti" degli inglesi, dall'altro si perderanno molti vantaggi economici di export delle merci. Per esportare qualcosa l'Italia per esempio dovrà pagare più tasse di quelle attuali e quindi ne risenterà anche se limitatamente l'economia.

Ho paura poi che se dovesse uscire il regno unito, seguiranno anche altri stati. In tutta Europa ci sono movimenti antieuropeisti sempre più crescenti: in Francia Le Pen, in austria il partito di estrema destra xenofobo di cui non ricordo il nome, in Italia i vari Salvino e Grillo di turno...

Sulla questione turchia, anche io non sono molto favorevole. Ora comunque non ha i requisiti perchè non rispetta i criteri fondamentali di libertà personali, di diritti umani e stabilità economica. Ma mi pare ovvio che l'unione con il patto che ha fatto per i migranti che se li deve accollare tutti la Turchia, hanno spianato la strada ad un futuro ingresso in UE.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, l'eventuale effetto valanga (non solo Francia e Austria, ma anche l'Olanda ha una destra radicale piuttosto forte, per non parlare delle ex-socialdemocrazie scandinave) sarebbe la ripercussione peggiore. È anche per questo che mi interrogavo sulla Scozia. Una eventuale secessione scozzese con domanda di ingresso nella UE sarebbe un freno a eventuali ulteriori spinte centrifughe.

 

Francamente di paesi a spinta europeista ne vedo molto pochi, soprattutto tra quelli di peso.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la Scozia non penso ci siano pericoli secessionisti nell'immediato. Se non sbaglio qualche hanno fa c'è stato un referendum sull'indipendenza scozzese e ha vinto il no.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la Scozia non penso ci siano pericoli secessionisti nell'immediato. Se non sbaglio qualche hanno fa c'è stato un referendum sull'indipendenza scozzese e ha vinto il no.

la Scozia ha appena confermato che nel caso l'inghilterra esca dall'UE loro voteranno per staccarsi dalla GB e rientrare in Europa

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-06-16/salmond-snp-no-brexit-scozia-pronta-referendum-restare-ue-083452.shtml?uuid=ADkjh5c

 

comunque era nell'aria gia da tempo, la Scozia riceve fiumi di finanziamenti Europei a fronte di un esiguo contributo fiscale (ricordo che l'UE tassa i paesi membri anche in base alla richezza e la scozia non è esattamente la city di Londra) quindi nel caso vincesse la Brexit per la Scozia sarebbe un duro colpo, anche le antipatie naturali con gli inglesi poi non aiutano (il nemico del mio nemico è mio amico)

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Morta Jo Cox, la deputata laburista a cui è stato fatto un vero e proprio attentato oggi pomeriggio al grido di "Britain first". :( :(

 

Dico solo una cosa: "la violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci". [cit.]

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pensiero inquietante: non potrebbe essere stato uno di quelli contrari alla Brexit ad aver manipolato e spinto il killer a uccidere la Cox?

Mi viene in mente perché ora i sondaggi hanno preso una direzione contraria all'uscita dalla UE e ha conti fatti sono stati i contrari alla Brexit ad averci guadagnato

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sentito qualche servizio giornalistico che faceva questo probabile "collegamento". Spero che non sia davvero così ma semplicemente l'operato di un folle. Altrimenti si aprirebbero pericolosi precedenti, in cui per dirottare un voto politico basta far fuori un oppositore politico. :(

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pensiero inquietante: non potrebbe essere stato uno di quelli contrari alla Brexit ad aver manipolato e spinto il killer a uccidere la Cox?

Mi viene in mente perché ora i sondaggi hanno preso una direzione contraria all'uscita dalla UE e ha conti fatti sono stati i contrari alla Brexit ad averci guadagnato

Ti regalo questo consiglio, è gratis e si applica sempre.

 

Come faccio a decidere se un ragionamento, in generale e senza fare riferimenti specifici, è idiota?

 

Basta controllare se è sulla prima pagina del Giornale.

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non l'ho letto da nessuna parte, è frutto di un mio ragionamento.

E comunque tanto idiota non è, non sappiamo che giri ci siano sotto di cui non siamo a conoscenza

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0