Jump to content
Sign in to follow this  
***Silk***

The floating piers di Christo

Recommended Posts

Dal 18 giugno sul lago d'Iseo è stata inaugurata ed aperta al pubblico questa installazione di Christo e sarà disponibile fino al 3 luglio.

Christo lo propone come un evento unico: i floating piers esisteranno solo per 20 giorni e poi mai più né sul lago d'Iseo né altrove.

Tra apprezzamenti, critiche e disagi locali, la "passerella" sta avendo molto successo con un'affluenza superiore alle attese.

Cosa ne pensate di questo tipo di arte?

Qualcuno vi si recherà per camminare sulle acque?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Emotivamente lo trovo un progetto riuscito,vista soprattutto l'affluenza di pubblico ;resta da vedere se l'opera resterà fine a se stessa o se possa servire a mettere in luce la bellezza dei luoghi e dei borghi sul lago d'Iseo.

Personalmente la Land Art non suscita in me grande entusiasmo,nonostante si ispiri ad un artista come Joseph Beuys che io adoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io abito a una 20ina di km di distanza dalla "passerella" perciò penso che settimana prossima ci farò un salto! :)

 

Non sono una grande appassionata di questo genere di opere d'arte, però ad oggi, è uno dei pochi modi per vedere finalmente da vicino la piccola isoletta di San Paolo adiacente a Monte Isola :)

 

Mi preoccupa un po' la risonanza mondiale che in futuro potrebbe distruggere quella che da sempre è la carattristica più bella di questo lago, cioè quella di non essere un luogo da turismo di massa mordi e fuggi. x.x

Share this post


Link to post
Share on other sites

Neanche io sono una grande appassionata di questo genere di opere d'arte.

L’hype mi sembra sia molto più sul lato evento unico e irripetibile a cui non si può non essere (ottima strategia di marketing che paga sempre), piuttosto che sul lato artistico. Questa scelta personalmente non mi piace. Anche perché l'installazione si è trasformata in un evento di massa che da una parte ti impedisce anche di apprezzarla a pieno.

 

Secondo Christo sia la fila che la difficoltà di raggiungere il luogo fa parte del piacere legato alla fruizione di questa installazione. Sinceramente ore di fila in mezzo alla calca, credo che potrebbero drammaticamente inficiare l'opinione sull'installazione.

 

Trovo molto interessante anche la scelta del colore dell'installazione: riesce ad esaltare sé stessa e contrastare mettendo in risalto il colore dell'acqua del lago e dà l'impressione di amplificare i riflessi che si formano al tramonto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...