Jump to content

L'incontro ed il rapporto tra Jon Snow e Daenerys Targaryen.


Recommended Posts

34 minutes fa, shewolf dice:

A me l'atto in sè continua a non convincere. Che si possano piacere ci sta: sono belli, giovani, vogliono salvare l'umanità ed hanno fatto causa comune perdendo per questo affetti a loro cari. Solidarizzano, empatizzano, e sarebbero pazzi a non provare un minimo di attrazione. Anche l'idea di un matrimonio sarebbe logica, vista l'alleanza suggellata. Ma sono due regnanti nelle cui vene scorre il sangue di due dinastie pesanti: accoppiarsi come due ragazzini dall'ormone impazzito in un mondo dove il sesso extramatrimoniale, soprattutto tra nobili, non era così easy come può esserlo al giorno d'oggi, per me stona. Vabbè che lui ha vissuto col freefolk ed ha (forse) risolto nella sua mente il conflitto bastardo=colpa, vabbè che lei ha alle spalle due matrimoni e svariati amanti (di entrambi i sessi, nei libri), ma credevo che entrambi avessero ormai raggiunto una certa maturità ("Rinuncio all'amante per cercare marito" cit.) che, al momento, non hanno dimostrato. Ecco perchè si richiedeva una maggiore convinzione nel trasmettere l'idea di una passione travolgente e di un destino ineluttabile che ad ogni costo deve compiersi.

 

Quanto alle conseguenze nei due dopo la rivelazione sui natali di Jon, credo che per entrambi sarà essenzialmente un conflitto interiore che, partendo da presupposti e ragioni diverse, porterà verso una crisi di identità. Per Jon il problema sarà essenzialmente l'incesto, che ovviamente non fa parte della sua cultura Stark bensì del suo sangue Targaryen, e che potrebbe di nuovo farlo sentire "moralmente escluso" dalla sua famiglia materna (proprio ora che il mondo era pronto a riconoscerlo come degno figlio di Ned Stark) e farlo sentire "intrappolato" in un sangue Targaryen che non credeva di avere e che sentirà, suo malgrado, più forte di quanto vorrebbe. Per Dany il problema sarà legato al trono, ma non per una mera questione di potere: l'idea di essere l'ultimo vero drago, di essere predestinata, di avere una missione in quanto regina legittima da compiere, è stata la sua ancora di salvezza per anni, lo scopo al quale ha sacrificato il suo intimo desiderio di "normalità" (la casa dalla porta rossa)...tutto verrebe dissolto come neve al sole una volta capito che la sua convinzione era una enorme bugia; potrebbe, in sostanza, sentirsi inutile.

esatto! tutte le sue convinzioni sono solo film mentali..... sarà davvero divertente vedere la sua reazione sulle origini di Jon....

Link to post
Share on other sites
  • Replies 235
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Rispetto al rapporto tra Jon e Daenerys e al suo atteso coronamento, copio e incollo quello che ho scritto nel topic dedicato all'ultima puntata:

"A me va benissimo che questi due siano finiti insieme. Sono perfetti, seriamente. Uno più babbeo dell'altra, a lui piacciono le badass e a lei piacciono gli uomini forti – con Daario alla fine non ha funzionato perchè lui era anche abbastanza smart. Tenerelli. Ma anche qui, c'è un problema di rapidità dello svolgimento del tutto, perchè: a) è stato bello vederli flirtare selvaggiamente, ma due dialoghetti in più potevano anche starci; b) la scena in sé è davvero BAH e no, non si può barattare una scena decente con il sedere di Kit Harington :3"

Qui si è accennato alle responsabilità di due regnanti, disattese dalla facilità in cui si sono buttati l'uno tra le braccia dell'altra. Credo che la scena (e lo conferma l'inside della puntata) sia attraversata da una palese tensione tra il "non dovremmo" e lo "sticazzi", a me sembra abbastanza palese, osservando la dinamica, le espressioni dei due, quel non so che di un filino tragico. Poi ci aggiungi la faccia corrucciata di Tyrion e via.

Io non ho ben capito perchè stiano tutti lì a strapparsi le vesti: un ipotetico matrimonio tra i due non farebbe una piega, dal punto di vista politico. Infatti Tyrion inizialmente caldeggiava il flirt, credo che sulla nave si stesse preoccupando rievocando la Daenerys della 7X06, che se ne strafotte della prudenza per andare a salvare Jon, rendendosi improvvisamente conto che l'entusiasmo della madre dei draghi può ampiamente sfuggirgli di mano. Certo, ci sarà da lavorare per dissuadere i lord del Nord dall'idea che Jon si sia fatto tirare scemo da una meretrice Targaryen o cretinate simili, ma non dovrebbe essere nulla di infattibile, con un pò di diplomazia - anche se immagino che Jon il furbo sarebbe perfettamente capace di limonarsela durante un concilio e rispondere "stacce" agli astanti, ma magari no.
E anche questa grande rivelazione rispetto all'identità di Jon/Aegon sulla carta potrebbe non essere un problemone, anzi, se i personaggi fossero una minima svegli e flessibili si tirerebbero un bel cinque alto per quanto caschi tutto a fagiolo - cosa c'è di più Targaryen di un bell'incestino moderato?
Ma so già che non andrà così e già mi immagino la sequela di drammi interiori e crisi d'identità che ci rifileranno D&D. Ho già l'orticaria.

Link to post
Share on other sites
12 hours fa, Amethyst deceiver dice:


Si è sposata anche con quell'irrilevante coso a Meeren, Hizdar o come si chiama

Ah vero.. ma mi pareva che nella serie non si fossero ancora sposati prima che il tizio facesse una brutta fine.

Link to post
Share on other sites
Il 28/8/2017 at 19:35, Ellyn Reyne dice:

Spezzo una lancia in favore della coppia Jon-Daenerys, che a mio parere si è formata in tempi accettabili e senza vistose forzature. Naturalmente sarebbe stato meglio dare loro più tempo on-screen, ma il risultato finale non è malvagio. Per i miei gusti, almeno, supera con un decente margine la sufficienza.

......

.....

EDIT: Circa i tempi, non dimentichiamoci che quelli della season 7 vanno idealmente dilatati. E ricordiamoci anche che il rapporto tra Jon e Daenerys rimane aperto a prossime evoluzioni. Anche se qui ho parlato più volte di "amore", quasi come qualcosa di compiuto, la fase che i due stanno attraversando è ancora quella dell'innamoramento. 

 

Mi piace, concordo con la tua analisi e aggiungo:

 

Aegon NON lo abbiamo mai visto inginocchiarsi. (e mai lo farà....spero)

Le dichiara fedeltà e la chiama Regina. (quando lei non lo chiede più ormai)

Ma dove/quando lo fa ?

 

0) Entrambi vedono nell'altro la forza/coraggio/dolore quello che volete.

1) In una camera da letto , dove lei ha visto che le sue ferite non sono una metafora.....

2)..... con lei "distrutta" per la perdita di un figlio....

3).... che gli confessa che non può (ah ah ah !!!!!!!) averne altri (immagino che per una donna sia una delle cose peggiori che le possano succedere)

4)Lui la consola e le stringe la mano (e lei ricambia)

5)Lei gli dice che saranno alleati

6)Lui la chiama "Dany" (credo per allentare la tensione), e lei comincia a rilassarsi (abbassa le spalle, cambia tono di voce)

7)Lui la chiama "My Queen" e il primo pensiero di Dany è la preoccupazione di cosa diranno i Lord del Nord, e che lei spera di meritarsi quel riconoscimento (Quando mai lo ha fatto prima ?!? Danana è una che pretende, e non ringrazia di solito !)

7)Lei si commuove e gli stringe la mano (e lui ricambia)

8) Nei 5/10 secondi che seguono c'è l'imbarazzo assoluto di Dany (ha giustamente l'espressione di una 20enne che realizza quanto il tipo le piaccia)

9) Sono comunque due ragazzi che ne hanno passate tante (ma con gli ormoni fortunatamente ancora funzionanti).

 

Io in quel, "My Queen" ed in tutta la scena che ne consegue, ci ho visto solo il riconoscimento per l'altrui valore

 

Mia ipotesi/speranza...... la futura pargola (mi pioace pensare che sarà femmina) si chiamerà Lyanna (Lo spero da prima dell'uscita dei leaks, veri o falsi che siano).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
20 hours fa, JasonStark dice:

@Iceandfire @Jon Azor Ahai

Secondo me non è così scontato, tutto qui. Il cognome Targaryen non ti rende tale in quanto persona. In Jon non c'è nulla di Targaryen. Sono d'accordo che Jon è Ghiaccio e Fuoco, ma non mi sorprenderei se non fosse così. Io ho sempre considerato Jon figlio di Lord Eddard Stark e mai questo cambierà. Lui rimarrà per sempre figlio di Ned e mi piacerebbe che rinunciasse al cognome Targaryen in favore di quello Stark, perchè è coerente con il suo personaggio.

 

 

 

 

 

Eticamente e a livello individuale è infatti così. Egli è moralmente uno Stark e la sua persona è un accumulo di convinzioni e pensieri che vanno in questa direzione. Ciononostante, come faceva notare @Ermengarda, egli è Ghiaccio e Fuoco di per sé. Biologicamente ed esotericamente non si può prescindere da questo nella sua figura, al di là delle scelte morali nell'atto pratico. Egli racchiude il sangue dei metamorfi, dei Re dell'Inverno, dei Primi Uomini tanto quanto quello dei Valyriani, dei Targaryen dal sangue potente e dalla preveggenza, di coloro che cavalcarono per secoli i Draghi. Perciò la componente magica è evidente. Ed è anche uno dei motivi per cui il dualismo totale tra Jon e Daenerys è appunto una forzatura. Non c'è completezza. Egli stesso è già l'emblema di un dualismo, che lui lo accetti o meno. 

Link to post
Share on other sites
25 minutes fa, JonSnow; dice:

 

Eticamente e a livello individuale è infatti così. Egli è moralmente uno Stark e la sua persona è un accumulo di convinzioni e pensieri che vanno in questa direzione. Ciononostante, come faceva notare @Ermengarda, egli è Ghiaccio e Fuoco di per sé. Biologicamente ed esotericamente non si può prescindere da questo nella sua figura, al di là delle scelte morali nell'atto pratico. Egli racchiude il sangue dei metamorfi, dei Re dell'Inverno, dei Primi Uomini tanto quanto quello dei Valyriani, dei Targaryen dal sangue potente e dalla preveggenza, di coloro che cavalcarono per secoli i Draghi. Perciò la componente magica è evidente. Ed è anche uno dei motivi per cui il dualismo totale tra Jon e Daenerys è appunto una forzatura. Non c'è completezza. Egli stesso è già l'emblema di un dualismo, che lui lo accetti o meno. 

Bella riflessione. Non vi è dualismo tra Dany e Jon, lei non completa lui. Dany per me è e resta una forza esterna. Più la vedo più penso al Vento dell'Est. E questo emergerà credo nella serie, che certo non ci ha presentato questa unione in chiave trionfale quanto problematica.

Link to post
Share on other sites

Concordo. Daenerys ha sempre perseguito l'ascesa a figura ricostruttrice, ma dagli ultimi risvolti pare invece una figura distruttrice. Dunque una forza assoluta votata a rivoluzionare schemi già esistenti, più che a crearne dei nuovi. Ed anche sul piano emotivo-passionale è così. Dominanza, brivido, meccanismi di difesa basati sulla prevaricazione. Caratterialmente è un opposto per Jon, ma non l'opposto che lo completa, come diciamo.  

Link to post
Share on other sites
22 hours fa, shewolf dice:

...

Per Dany il problema sarà legato al trono, ma non per una mera questione di potere: l'idea di essere l'ultimo vero drago, di essere predestinata, di avere una missione in quanto regina legittima da compiere, è stata la sua ancora di salvezza per anni, lo scopo al quale ha sacrificato il suo intimo desiderio di "normalità" (la casa dalla porta rossa)...tutto verrebe dissolto come neve al sole una volta capito che la sua convinzione era una enorme bugia; potrebbe, in sostanza, sentirsi inutile.

 

Concordo, tranne che sull'ultima parte. Penso che l'assurdo per Dany sarà proprio veder realizzato quel desiderio di normalità (amore, famiglia, punti di riferimento) che aveva totalmente abbandonato in nome di una "missione superiore". All'inizio potrebbe sentirsi inutile e ritenere vanificato un percorso lungo ed estenuante, intrapreso al solo scopo di perseguire un obiettivo ormai inarrivabile; ma se Dany non avesse sentito dentro di sé il bisogno profondo di portare a compimento tale missione, non avrebbe mai migliorato la vita di migliaia di persone ad Essos, né ritrovato la sua "casa dalla porta rossa". In altre parole, comprenderà che quest'ultima è sempre stata la sua vera meta, la "missione" il semplice mezzo per raggiungerla.

Link to post
Share on other sites
3 hours fa, JonSnow; dice:

 

Biologicamente ed esotericamente non si può prescindere da questo nella sua figura, al di là delle scelte morali nell'atto pratico. Egli racchiude il sangue dei metamorfi, dei Re dell'Inverno, dei Primi Uomini tanto quanto quello dei Valyriani, dei Targaryen dal sangue potente e dalla preveggenza, di coloro che cavalcarono per secoli i Draghi. Perciò la componente magica è evidente.

 

Daenerys ha praticamente lo stesso lignaggio però. Io sono sempre più dubbioso su 'sta canzone del ghiaccio e del fuoco, prima ero sicuro si riferisse a Jon ma adesso boh.

Link to post
Share on other sites
33 minutes fa, Ellyn Reyne dice:

Concordo, tranne che sull'ultima parte. Penso che l'assurdo per Dany sarà proprio veder realizzato quel desiderio di normalità (amore, famiglia, punti di riferimento) che aveva totalmente abbandonato in nome di una "missione superiore". All'inizio potrebbe sentirsi inutile e ritenere vanificato un percorso lungo ed estenuante, intrapreso al solo scopo di perseguire un obiettivo ormai inarrivabile; ma se Dany non avesse sentito dentro di sé il bisogno profondo di portare a compimento tale missione, non avrebbe mai migliorato la vita di migliaia di persone ad Essos, né ritrovato la sua "casa dalla porta rossa". In altre parole, comprenderà che quest'ultima è sempre stata la sua vera meta, la "missione" il semplice mezzo per raggiungerla.

Fosse così, la sua missione potrebbe dirsi conclusa. Anzi, potrebbe trovarne una nuova nel "sacrificio" della profezia...

Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Gedeont dice:

 

Daenerys ha praticamente lo stesso lignaggio però. Io sono sempre più dubbioso su 'sta canzone del ghiaccio e del fuoco, prima ero sicuro si riferisse a Jon ma adesso boh.

Esattamente. Come si spiega il fatto che sia stata Daenerys a far rinascere i draghi dopo tanto tempo? A riportare caratteri ignifughi dopo tanto tempo (ricordo che Aegon V l'Improbabile morì bruciato a Sala dell'Estate)? E la Cometa Rossa? Quaòe significato vogliamo attribuirle, se la canzone del Ghiaccio e del Fuoco è Jon?

Io non vedo la cosa come così evidente.

Link to post
Share on other sites

Ma è una cosa che viene pari pari dai libri. Non è che si sono inventati l'evento della pira.

 

Cita

No, she wanted to shout to him, no, my good knight, do not fear.for me. The fire is mine. I am Daenerys Stormborn, daughter of dragons, bride of dragons, mother of dragons, don’t you see? Don’t you SEE? With a belch of flame and smoke that reached thirty feet into the sky, the pyre collapsed and came down around her. Unafraid, Dany stepped forward into the firestorm, calling to her children.
The third crack was as loud and sharp as the breaking of the world.
When the fire died at last and the ground became cool enough to walk upon, Ser Jorah Mormont found her amidst the ashes, surrounded by blackened logs and bits of glowing ember and the burnt bones of man and woman and stallion. She was naked, covered with soot, her clothes turned to ash, her beautiful hair all crisped away... yet she was unhurt.

 

Cita

"Non temere per me, mio valoroso cavaliere" avrebbe voluto dirgli. "Il fuoco mi appartiene. Io sono Daenerys Targaryen,
Nata dalla tempesta. Io sono Daenerys Targaryen, figlia di draghi, sorella di draghi. E madre di draghi! Non vedi? Non
vedi?"
In una torre di fiamma che si proiettò fino a trenta piedi d'altezza nel cielo nero, la pira andò in pezzi e le rovinò attorno.
Daenerys avanzò nel cuore pulsante della tempesta di fuoco. E chiamò i suoi figli. Per la terza volta ci fu il rumore di pietra
che si spezza, e fu un rumore così sonoro e secco che l'intero universo parve spezzarsi in due.
Le fiamme avevano finito con l'estinguersi. La terra aveva disperso sufficiente calore perché su di essa si potesse nuovamente
camminare.
Ser Jorah Mormont la trovò in mezzo alle ceneri, in mezzo a una devastazione di ceppi anneriti, di braci ancora ardenti, di
resti bruciati di ossa di uomo, di donna, di cavallo. Era nuda, coperta di fuliggine, gli abiti ridotti in cenere, gli splendidi capelli
argentei svaniti... ma era illesa.

 

 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...