Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti fan di GoT, inizio questa discussione per confrontarmi con voi riguardo gli ultimi avvenimenti proposti nella 06x10 della serie TV GoT. Tengo a precisare che da questo punto in poi possono esserci diversi SPOILER sull'ultimo episodio quindi se continuate nella lettura lo fate a vostro rischio e pericolo ;)

 

Quindi bando alle ciance, il dilemma che mi affligge riguarda proprio il possibile e quasi certo arrivo di Daenerys nel continente occidentale. Evento questo che non mi dispiacerebbe ma in verità la presenza di circa 100000 e passa dothraki che seguono la regina dei draghi mi preoccupa e non poco. Infatti i nostri cari e vecchi amici dothraki appartengono ad una civiltà COMPLETAMENTE diversa da quella di Westeros e allora cosa potrebbe succedere se queste due civiltà entrassero in contatto?! (E un "rapporto" burrascoso l'abbiamo visto con i bruti e il popolo del Nord che quasi non si scontravano a vicenda....)

Io personalmente penso all'annientamento o di una o dell'altra civiltà perchè sinceramente non riesco proprio ad immaginare una pacifica coesistenza tra i due popoli. Certo se un giorno Dany riuscisse a conquistare il Trono di Spade potrebbe imporre ad entrambe le civiltà una pacifica seppur forzata coesistenza ma la vedo un po’ "difficile" come idea, soprattutto per la "testa calda" e la relativa autonomia che i lord dei sette regni hanno nei confronti del proprio sovrano. Tuttavia se appunto Dany riuscisse a creare la "pace" più che una regina giusta e buona sembrerebbe una regina spietata che rende il proprio regno quasi un regime totalitario dove chi non fa quello che dice lei potrebbe fare una brutta fine.

Ritornando al passato, un problema simile lo pose lo stesso Ned Stark in una discussione con Roberth Baratheon ed entrambe le personalità sembravano preoccupate riguardo appunto una possibile invasione dohtraki; anche se all'epoca Ned era abbastanza scettico e considerava comunque possibile sconfiggere il khalasar di Drogo....ma come la mettiamo con tutti i dothraki al completo?

 

 

Inoltre visto che ci sono, vi espongo un altro dubbio riguardo il finale di stagione. Dopo l'incoronazione di Cersei vediamo la probabile presa di coscienza di Jaime sulla figura ormai diabolica della cara sorellina, complice della morte del loro ultimo figlio e quindi malvagia al 100%. Ora lo sterminatore di re, ormai unico e legittimo erede/lord di castel granito, potrebbe lasciare sola soletta la sorellina privandola delle armate lannister e ritornarsene nell'ovest? Tanto Jaime non ha più motivi per restare ad Approdo del Re e sicuramente non servirà la gemella, autoproclamatasi regina....regina si, ma di cosa?! Della capitale la cui popolazione la vorrebbe morta?

 

 

 

Quindi a voi le risposte e i pareri; grazie mille per l'attenzione e chiedo scusa se esiste già una discussione in cui vengono analizzati questi punti.

 

PS: Ricordatevi che "Winter is coming!"

Link to post
Share on other sites
  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Verrà costruita una nuova barriera a sud e saranno rinchiusi a Dorne a subire le serpi. A parte gli scherzi se non muore Dany farranno ciò che dice lei, non ci sono più Khal da seguire e non credo che ci sarà tempo materiale per allestire eventuali rivolte interne.... Purtroppo da qui alla fine i Dothraki saranno molto scaratterizzati

Link to post
Share on other sites

Magari potrebbe togliere terre a famiglie che non l'appoggiano, tipo i Lannister, e metterci i dothraki in stile riserve indiane ma più liberi, oppure diventano anche loro una famiglia nobile, unendosi ad altre già presenti a Westeros

SPOILER LIBRI

 

come Alys e Sigorn

. Lo stesso problema si presenta con gli stessi bruti appunto, dove andranno? Per me loro nei territori dove un tempo c'era la barriera, crollata nelle ultime stagioni e non più ricostruita.

Link to post
Share on other sites

CI sono un paio di precisazioni/ipotesi da fare prima di intraprendere il discorso ..

 

Stiamo dando per scontato che i 100.000 Dothraki rimangono illesi dopo l'invasione di Westeros di Dany + battaglia Ve Estranei ..imho no e considerato che molti sono guerrieri credo che almeno la metà saranno caput . Rimarranno quindi un 50k misto mare . Dany potrebbe dargli qualche territorio ( non credo l'ovest data la presenza di Tyrion) e potrebbero diventare una sorta di Dorne ovvero fedeli alla Corona ma con usi e costumi diversi dal resto dei 7 Regni .

Ovviamente si dovrebbero "umanizzare " parecchio per coabitare pacificamente con quello che resterà di Westeros . Un altro fattore importante potrebbe essere il clima . A Westeros fa molto più freddo che nella Desolazione Rossa o in generale nei territori battuti dai Dothraki quindi potrebbero subirne la conseguenze. E' ovvio che in futuro potrebbero essere un problema uno dei tanti della "restaurazione" Targaryen.

 

Trovo invece totalmente sballato il paragone con i Bruti oltre la Barriera . Saranno pure bifolchi e mal visti dal resto dei 7 Regni ma se approfondiamo bene non sono così diversi dagli Uomini del Nord . Certo si sono sempre combattuti ma imho non sono "alieni" a Westeros come saranno sicuramente i Dothraki . Qui stiamo parlando di una civiltà completamente opposta a quella di Westeros che non ha proprio le basi della convivenza civile che non sia l'obbedienza assoluta al Khal/kaaleesi ecc ecc . I bruti possono essere considerati "emarginati" (anche se nella loro storia hanno tentato di passare la Barriera per diventare certo predatori ecc ma anche in un certo qual modo hanno tentato di "integrarsi" . Cioè io non li vedo tanto diversi dai Dorniani ad esempio , hanno le loro leggi le loro consuetudini Dorne ha le montagne che la dividono dal resto del mondo i bruti hanno la Barriera da qui si capisce perché i primi si sono "integrati" maggiormente .

 

Per tornare alla domanda su Jaime imho salgono prepotentemente le quotazioni non solo dell'abbandono delle forze Lannister a supporto della Regina Cersei ma anche la possibilità dello Sterminatore di Re. 2.0 :)

Link to post
Share on other sites

I dothraki della sesta stagione secondo me sono diventati delle macchiette, sono totalmente out of character (secondo me).

Quelli della prima stagione erano un popolo fiero e guerriero con proprie tradizioni che per quanto risultassero strane per un occidentale come Viserys erano pur sempre tradizioni e avevano una propria cultura, diversa ma non inferiore a quella di westeros. Il loro dio era un dio cavallo, il che è normale per un popolo nomade che si sposta a cavallo, mangia cavallo, veste con pelli di cavallo ecc.

Nella prima stagione dove secondo me c'erano i "veri dothraki" questi avevano paura di andare nell'acqua salata che non potevano bere i cavalli, rifiutavano ogni forma di "magia" alla Mirri Maz Dur: quante volte hanno cercato di ucccidere la maegi? Nella prima stagione avevano un forte rispetto per il loro capo, il khal e chiunque si avvicinava al khal o lo feriva o lo uccideva doveva vedersela con la vendetta dei cavalieri di sangue e del resto della tribù.

Nella sesta stagione ci sono delle caricature di quelli della prima serie. Non hanno più paura del grande mare salato, anzi sono diventati dei provetti marinai :stralol: Non hanno più paura/repulsione della magia: si inginocchiano a colei che esce dalla grande pira infuocata illesa, senza nemmeno tentennare per un secondo al fatto che c'è qualcosa di "magico" nell'aria. Nessuno vendica i Khal sterminati. Mah.... Seguono una donna straniera con diversa cultura (quanti dothraki hanno seguito la loro stessa khaleesi nella seconda serie?). Sono pronti a buttare all'aria la loro cultura, la loro civiltà e le loro usanze così da un secondo all'altro :stralol:

Siccome l'orda dei 100000 dothraki non sono più "veri" dothraki non ho dubbi che seguiranno come cagnolini ubbidienti la madre dei draghi, faranno tutto quello che dice lei e non razzieranno, non stupreranno e non uccideranno nessuno che non sia chi ordina lei.

 

I "veri" dothraki invece anche se con riluttanza credo che avrebbero lo stesso attraversato il mare saltato (ma non tutti tutti senza alcuna eccezione e senza protestare). I veri dothraki si sarebbero anche in parte convertiti alla "nuova" via della khaleesi ma secondo me una volta arrivati nel continente occidentale qualche guerriero si sarebbe staccato e avrebbe fondato un nuovo khalasar, ma sono sicura che niente di tutto questo accadrà nella settima stagione :) Nessuno si ribellerà. Ormai non c'è più nessun attore importante tra i dothraki, sono solo comparse, saranno dei buoni cagnolini servizievoli-carne da macello nei sette regni. I più moriranno di freddo o in battaglia perchè combattono senza armatura, i 4 gatti che sopravviveranno secondo me o rimarranno in qualche riserva in stile indiani d'america oppure faranno ritorno ad Essos.

Link to post
Share on other sites

I "veri" dothraki invece anche se con riluttanza credo che avrebbero lo stesso attraversato il mare saltato (ma non tutti tutti senza alcuna eccezione e senza protestare). I veri dothraki si sarebbero anche in parte convertiti alla "nuova" via della khaleesi ma secondo me una volta arrivati nel continente occidentale qualche guerriero si sarebbe staccato e avrebbe fondato un nuovo khalasar, ma sono sicura che niente di tutto questo accadrà nella settima stagione :) Nessuno si ribellerà. Ormai non c'è più nessun attore importante tra i dothraki, sono solo comparse, saranno dei buoni cagnolini servizievoli-carne da macello nei sette regni. I più moriranno di freddo o in battaglia perchè combattono senza armatura, i 4 gatti che sopravviveranno secondo me o rimarranno in qualche riserva in stile indiani d'america oppure faranno ritorno ad Essos.

 

Concordo con te. Saranno Carne da Cannone

Aggiungo inoltre, che il Khal che recupera Dany, incuteva più senso di ridicolo che senso di timore.

Link to post
Share on other sites

I dothraki della sesta stagione secondo me sono diventati delle macchiette, sono totalmente out of character (secondo me).

Quelli della prima stagione erano un popolo fiero e guerriero con proprie tradizioni che per quanto risultassero strane per un occidentale come Viserys erano pur sempre tradizioni e avevano una propria cultura, diversa ma non inferiore a quella di westeros. Il loro dio era un dio cavallo, il che è normale per un popolo nomade che si sposta a cavallo, mangia cavallo, veste con pelli di cavallo ecc.

Nella prima stagione dove secondo me c'erano i "veri dothraki" questi avevano paura di andare nell'acqua salata che non potevano bere i cavalli, rifiutavano ogni forma di "magia" alla Mirri Maz Dur: quante volte hanno cercato di ucccidere la maegi? Nella prima stagione avevano un forte rispetto per il loro capo, il khal e chiunque si avvicinava al khal o lo feriva o lo uccideva doveva vedersela con la vendetta dei cavalieri di sangue e del resto della tribù.

Nella sesta stagione ci sono delle caricature di quelli della prima serie. Non hanno più paura del grande mare salato, anzi sono diventati dei provetti marinai :stralol: Non hanno più paura/repulsione della magia: si inginocchiano a colei che esce dalla grande pira infuocata illesa, senza nemmeno tentennare per un secondo al fatto che c'è qualcosa di "magico" nell'aria. Nessuno vendica i Khal sterminati. Mah.... Seguono una donna straniera con diversa cultura (quanti dothraki hanno seguito la loro stessa khaleesi nella seconda serie?). Sono pronti a buttare all'aria la loro cultura, la loro civiltà e le loro usanze così da un secondo all'altro :stralol:

Siccome l'orda dei 100000 dothraki non sono più "veri" dothraki non ho dubbi che seguiranno come cagnolini ubbidienti la madre dei draghi, faranno tutto quello che dice lei e non razzieranno, non stupreranno e non uccideranno nessuno che non sia chi ordina lei.

 

I "veri" dothraki invece anche se con riluttanza credo che avrebbero lo stesso attraversato il mare saltato (ma non tutti tutti senza alcuna eccezione e senza protestare). I veri dothraki si sarebbero anche in parte convertiti alla "nuova" via della khaleesi ma secondo me una volta arrivati nel continente occidentale qualche guerriero si sarebbe staccato e avrebbe fondato un nuovo khalasar, ma sono sicura che niente di tutto questo accadrà nella settima stagione :) Nessuno si ribellerà. Ormai non c'è più nessun attore importante tra i dothraki, sono solo comparse, saranno dei buoni cagnolini servizievoli-carne da macello nei sette regni. I più moriranno di freddo o in battaglia perchè combattono senza armatura, i 4 gatti che sopravviveranno secondo me o rimarranno in qualche riserva in stile indiani d'america oppure faranno ritorno ad Essos.

 

Grande analisi, mi ritrovo d'accordo.

E' comunque difficile immaginarselo come popolo in grado di un'evoluzione repentina e votata al progresso. Non sono i Bruti.

Link to post
Share on other sites

Concordo in pieno con l'analisi di LyannaSnow.

 

se la serie avesse coeranza, i dothraki dovrebbero diventare una piaga quasi peggiore dei WW. Tanto da impiegare almeno altre tre stagioni per essere 'domati'. Invece facile diventeranno semplici truppe di spostare in giro, da fare entrare nelle scene di battaglia.

 

Almeno che gruppi sciolti di Dothraki non vengano usati per creare un po di tensioni tra Jon e Dany. Non da escludere a priori, anche se in quel caso occorrebbe probabilmente introdurre nuovi personaggi.

Link to post
Share on other sites

Concordo, i dothraki credono che sia peccato ferire la terra con aratri, ecc.. vivono per distruggere la civiltà (il mare dothraki un tempo era occupato in larga parte dal regno di Sarnor) sguinzagliarli in massa renderebbe westeros un'ammasso di rovine fumanti, non proprio il miglior biglietto da visita per dany. Diverso è invece se si portasse dietro un khalasaar di 10000 guerrieri, così sarebbero devastanti sul campo di battaglia, ma comunque controllabili, in modo da farli sloggiare verso essos a lavoro finito (ovviamente con un lauto bottino).

Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...

Realisticamente non c'è tempo per caratterizzare i signori dei cavalli o inserire faccende politico sociali.

 

Si limiteranno a fare da esercito. Non e neanche detto che restino a Westeros, potrebbero anche tornare a casa finita la conquista .

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Member Statistics

    • Total Members
      5,854
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,941
×
×
  • Create New...