Jump to content

Calcio Internazionale di Club 2016/17 (Campionati Esteri + Coppe)


Recommended Posts

  • Replies 424
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Nessun caso (38 partite e 18 gol in stagione, 24 anni e con quella concorrenza li..c'è chi firmerebbe)

 

Lucas ha fornito l'assist per il terzo gol e insieme a Asensio garantisce corsa, dribbling, cross, copertura sulla fascia

 

Al massimo si può parlare di caso Danilo, Carvajal infortunato ed entra Nacho, l'unico difensore centrale riserva, ma anche qui nessun caso, è solo scarso.

 

Al 95% Morata, James, Kovacic saranno titolari contro il Granada e dopo il ritorno al Calderon c'è un Real-Siviglia fondamentale per la corsa alla Liga

Link to post
Share on other sites

No, guarda, so benissimo quante partite e goal ha fatto Morata xD è il secondo marcatore del Real in stagione xD

 

Però in Champions praticamente non lo vede. A me che non lo faccia entrare sta benissimo, anzi. Sono d'accordo sui cambi di ieri, però pensavo che lo usasse nei minuti finali e invece dal Napoli non si vede (poi per me fa benissimo xD)

 

Danilo ieri non era manco tra i convocati. Spero non veda mai più il campo, sinceramente. Che ieri quando carvajal ai è fatto male - tra l'altro l'Atletico non gli porta benissimo - ho pensato "meno male che c'è nacho" che comunque viene usato in entrambi i ruoli

Link to post
Share on other sites

Ero fuori e non ho visto la partita ma, ovviamente, il risultato non mi ha sorpreso, cosí come non mi ha sorpreso che Gonzalo prima o poi si sbloccasse.

 

Direi che abbiamo le due finaliste (okay le remuntade, ma se una di queste due facesse un tale passo falso ora ne risulterei sinceramente delusa). Finale decisamente meritata. Sono abbastanza convinta che il risultato non mi piacerà, ma si prospetta una gran bella finale.

E un bel po' di ex

Link to post
Share on other sites

su twitter:

 

Campioni d'Europa

(1989) Milan (ita)

+7

(1996) Juve (ita)

+7

(2003) Milan (ita)

+7

(2010) Inter (ita)

+7

(2017) .... ...

Link to post
Share on other sites

Ti do un consiglio.

 

Evita.

 

 

Due anni fa commisi lo stesso tuo errore.

 

Due anni fa c'erano il triplo dei segnali che ci potrebbero essere quest'anno, inutile dire come sia finita.

Lasciamo stare sta cosa dei numeri e delle coincidenze, guardiamo al campo, a come stiamo giocando e come stanno messi quelli che affronteremo.

Link to post
Share on other sites

Intanto stiamo tutti molto calmi, testa bassa e vediamo di andare a raccogliere in questi 20 giorni quello che abbiamo seminato tutto l'anno, perchè ad oggi la bacheca stagionale mi risulta essere ancora vuota. A posteriori possiamo dire di aver passato il turno contro un avversaria non all'altezza di dove era arrivata, con giocatori che tra qualche anno saranno sicuramente di livello ma adesso anche no, con una difesa ridicola e con un atteggiamento mentale scriteriato. Senza 3-4 errori lampanti davanti al portiere (errori che in finale non potremo permetterci) la chiudevamo 5 a 0 già all'intervallo.

 

Andiamoci a prendere il punto che ci serve contro la Roma domenica prossima, che non sarà facile, pur non avendo contro nè Dzeko nè forse Naingollan.

 

Poi avremo la finale di Coppa Italia contro la squadra più in forma del campionato, che gioca in una maniera che ci può mettere in grossa difficoltà.

 

Poi penseremo a Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos. Che partono favoriti perchè la Champions è casa del Real, ma meno di come era il Barça due anni fa.

Link to post
Share on other sites

Intanto stiamo tutti molto calmi, testa bassa e vediamo di andare a raccogliere in questi 20 giorni quello che abbiamo seminato tutto l'anno, perchè ad oggi la bacheca stagionale mi risulta essere ancora vuota. A posteriori possiamo dire di aver passato il turno contro un avversaria non all'altezza di dove era arrivata, con giocatori che tra qualche anno saranno sicuramente di livello ma adesso anche no, con una difesa ridicola e con un atteggiamento mentale scriteriato. Senza 3-4 errori lampanti davanti al portiere (errori che in finale non potremo permetterci) la chiudevamo 5 a 0 già all'intervallo.

 

Andiamoci a prendere il punto che ci serve contro la Roma domenica prossima, che non sarà facile, pur non avendo contro nè Dzeko nè forse Naingollan.

 

Poi avremo la finale di Coppa Italia contro la squadra più in forma del campionato, che gioca in una maniera che ci può mettere in grossa difficoltà.

 

Poi penseremo a Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos. Che partono favoriti perchè la Champions è casa del Real, ma meno di come era il Barça due anni fa.

 

alla Roma mancherà anche Strootman, squalificato causa partenza anticipata dai blocchi al momento del tuffo (avrebbe dovuto aspettare un minimo di contatto, prima di cadere fulminato) ...

 

a parte questo, la Juve deve stare più attenta al proprio atteggiamento mentale che alle assenze degli avversari, la partita contro la Roma serva a mettere in cassaforte lo scudetto, ma anche a d esercitarsi a usare la testa per 90 minuti più recupero, perché nella finale con la Lazio di Coppa Italia e ancora di più a Cardiff non ci si potrà permettere distrazioni

 

e ancora ricordo come il primo gol preso dal Barcellona due anni fa venne fuori da un errore in fase difensiva ...

Link to post
Share on other sites

Parlando di finali vinte il milan c'è riuscito anche nel 1990 e nel 1994. E se si contano tutte le finali delle italiane: 1992 (samp), 1993 (milan), 1995 (milan), 1997 (juve), 1998 (juve), 2005 (milan), 2015 (juve)

Quell'elenco si riferiva semplicemente a questa curiosa ricorrenza di un'italiana vincente ogni 7 anni a partire dall'89, confermatosi più volte e ovviamente ora c'è anche juve (2017)

 

Il Real dal canto suo, ha contro la Maledizione per antonomasia (nessuno ha rivinto la CL da campione in carica e solo 4 squadre se la sono concretamente giocata e persa)

Milan 1994-1995
Ajax 1995-1996
Juve 1996-1997
Man Utd 2008-2009

Real 2016-2017?

Inoltre, se la Juve ha perso le ultime 4 finali giocate (comunque vada, avrà giocato più finali del Barca, subito dopo Bayern e Milan) dal canto suo il Real non ha mai raggiunto due finali consecutive dall'epoca delle prime cinque (1956--1960), le 9 finali successive (e ultime 6 vittorie) sono arrivate tutte a distanza di almeno 2 anni

Addirittura, le ultime 7 Coppe vinte sono capitate tutte in in anni pari.

Sono solo considerazioni oggettive (statistiche, numeri, dati) parlano di ciò che è successo, non di ciò che deve ancora accadere (o accadrà in base a loro) perchè carta canta...ma nient'altro è da considerarsi implicato per forza.
Però così come i record, anche le "maledizioni" e le serie negative esistono per essere infrante, se no che gusto ci sarebbe
:)

 

divagazioni semi serie

Il "destino" del Real Madrid era quello di vincere nel 2012-2014-2016 (3 vittorie in 5 anni come il secondo grande ciclo vincente e torna il discorso degli anni pari) Mou avrebbe fatto una doppietta* Campionato+Coppa (che al Real è riuscita solo nel 57 e 58 e ha mancato per un per un pelo nel 62 e 64) al suo secondo anno a Madrid (!) CR7 avrebbe vinto quel Pallone d'oro...

...che invece andò a Messi facendo il paio con quello del 2010, il Real perse ai rigori contro il Bayern (sconfitto in finale, in casa, ai rigori, dal Chelsea. Come se il Dio del Calcio avesse voluto riparare alla storpiatura del copione-destino di quell'anno, abbattendo sul più bello la gioia dei tedeschi) la semifinale e CR7 oltre a sbagliare il suo (insieme a Ramos) perse pure l'Europeo ai rigori (stavolta senza manco tirare il suo), contro la Spagna che lo vinse in quella orrenda nonpartita in finale contro di noi (e che il Portogallo avrebbe vinto in casa della Francia l'edizione successiva,con Ronaldo spaccato in finale vendicando la finale persa in casa propria nel 2004)

Talmente tanti incastri, incroci, coincidenze, corsi e ricorsi che c'è da impazzire, ma il calcio è bellissimo anche per questo

Conclusione?
Il Real potrebbe ormai aver fallito il suo ciclo predestinato 2012-2014-2016 per la gioia di Buffon che chiuderebbe alla grande una grande carriera.
Oppure essendo in presunto credito col destino, si chiuderà un occhio sull'anno dispari (che rovina tutto il senso estetico) e il ciclo predeterminato "corretto" sarà 2014-2016(+2017).
L'obiezione potrebbe essere, "Perchè mai usare ancora la juve come vittima sacrificale, che ha fatto di male?" Quinta finale persa dopo le uniche due vinte e gemellaggio de facto col Benfica :unsure:


*la juve ha mancato il suo double tutte e 4 le volte che ne ha avuto l'occasione, il Barca invece c'è riuscito addirittura 5 volte, fallendolo solo nel 94 (e quell'anno fu proprio il Milan a farlo)

 

Link to post
Share on other sites

 

Segnali a parte, la differenza rispetto a due anni fa è che a mio parere la Juve, pur arrivata in finale, non dava l'impressione da "questo è l'anno giusto", cosa che sec me da quest'anno. Salvo sorpresoni dell'Atletico, la Juve parte anche stavolta sfavorita su carta ma con un gap di sicuro minore.

 

Non credo che la Juve giochi eccelsamente, anzi, e del resto questa non è una priorità in Champions, ma ha acquisito una forza mentale di molto maggiore, curioso che sia anche una caratteristica dei blancos.

 

Io è dai quarti che credo che la vincitrice sarebbe uscita da Juve/Barcellona e continuo a pensarlo. Tra segnali e segnaletti ce ne sono a favore e sfavore per entrambe le squadre, fatto sta che, capisco la scaramanzia, ma capisco anche chi, tifoso o meno, sia convinto che la Juve porterà a casa questa coppa.

 

Del resto anche i grandi prima o poi devono capitolare e ho questa brutta sensazione che il Real ci abbia abituati troppo bene.

Poi ovviamente spero che si vince, ma il cuore mi dice serenamente che non succederà.

 

Ma, sempre che si stacchi definitivamente il biglietto, la percentuale, pur piccola che sia, va considerata perché le soprese son dietro l'angolo) questa finale mi rende davvero curiosa. Tutte le finali possono finire in qualsiasi modo, ma considerando Juve e - mi gratto - Real, si può finire ai rigori quanto una delle due può sfondare l'altra di goal.

 

C'è molto pane per i denti, ecco.

Il tutto contornato dalla possibilità che il Pallone d'oro cambi, dopo anni, proprietario.

 

Ps. Condivido comunque l'idea di Joramun che la Juve debba pensare ad una cosa alla volta, e vedete di staccarne 3 di punti a Roma, grazie xD

Poi se dopo la coppa Italia si preoccupassero solo di Cris - che non è proprio un uomo da finale - e Sergio magari xD almeno ci lasciano liberi gli altri 9

Link to post
Share on other sites

del tutto condivisibile, un passo alla volta; contro la Roma pensando alla Roma, in finale di Coppa Italia pensando a quella e solo a quella ... poi a Cardiff

 

in quanto a Cardiff, penso anche io che il Barcellona di due anni fa era più solido e pericoloso del Real di oggi, mentre la Juve mi sembra più forte di due anni fa ... ma tutto questo rimane sulla carta, solo il 3 giugno sapremo cosa le due squadre sapranno mettere in campo e come lo faranno, n ogni caso, secondo me vincerà chi sbaglierà di meno

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...