Jump to content

Calcio Internazionale di Club 2016/17 (Campionati Esteri + Coppe)


Recommended Posts

@senzavolto

 

su Piazza San Carlo hai ragione da vendere

 

vetro ?????????

 

ma i controlli chi li faceva ?

Un testimone ha detto che ha visto addirittura venderlo dentro. Su Sky hanno detto che si camminava su un tappeto di vetri e che la maggior parte delle persone si sono ferite per quello.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 424
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Comunque mi fa abbastanza simpatia che nelle ultime finali vinte dal real in questi 4 anni si metta in mezzo sempre la fortuna e la sfortuna degli avversari, vuoi atletico, vuoi juve. Direi che è un bel po' riduttivo xD (oltretutto parlare di sfortuna su un 4-1 finale xD)

 

Più che altro c'è un aspetto che è poco considerato e per cui non occorre guardare necessariamente tutta la stagione del Real, anche solo un 10 partite.

Il Real è una squadra che poco se ne frega di dominare o meno, anzi. Spesso durante le partite, e soprattutto nei primi tempi, si permette il lusso di aspettare (e comunque ieri le statistiche dopo il 45esimo non erano neanche pietose per il real) per poi colpire e affondare nei momenti più consoni, creando quell'effetto "fortunati alla prima occasione".

 

E capisco che un tifoso avversario non possa necessariamente saperlo, ma direi che l'allenatore e la squadra che affrontano i blancos debbano ripeterselo come mantra ed essere preparati ad affrontare ciò.

Link to post
Share on other sites

Aridaje.

 

La fortuna è la base per vincere in champions.

La champions è così che si vince da sempre.

 

Te, la stai prendendo come una cosa personale, ma è una cosa che è detta dagli stessi che la vincono.

 

 

Sacchi ogni tanto ripete un motto (riferito alla champions) che qua non si può scrivere, e la fortuna nel motto era una delle basi per vincere a calcio.

E per nominarne altri due che sanno cosa significa vincere la champions, ovvero Ancelotti e Guardiola,anche loro hanno più volte parlato di quanto la fortuna influisca in quella competizione.

Vabbè, comunque che te lo dico a fa...

Link to post
Share on other sites

La fortuna influisce come influisce su tutte le partite secche, Champions, coppe e anche scontri diretti in campionato se vogliamo. Questo è normale.

 

Ma leggere "alla juve deve sempre andare tutto male" è da ridere. Se la Juve si ricordava che le partite durano 90 minuti e non 45 vedi che magari non andava male.

 

Ma parlare con certi juventini è del tutto inutile :stralol:

Link to post
Share on other sites

Riguardo Ramos: quella che dall'inquadratura stretta sembra una vergognosa simulazione per un leggero tocco della mano di Cuadrado, in realtà è una reazione al pestone dello juventuno (che è anche il motivo per cui Ramos si tiene la caviglia, Marcelo protesta, e lo stesso Cuadrado fa un gesto per giustificarsi).

 

Reazione esagerata lo stesso, ma Cuadrado secondo me non è innocente, perchè gli schiaccia il piede di proposito.

 

 

Sergio Ramos è un puzzone per quel che ha fatto prima

 

lui interviene sul pallone i maniera piuttosto decisa, non c'è fallo, nessuno gli dice niente

 

l'arbitro non fischia, il guardalinee non dice nulla, Cuadrado non dice nulla e va a prendere il pallone per la rimessa laterale

 

e lu che fa ?

 

va ad affrontare il guardalinee dicendogli "e allora ? questa non la segnali ?"

 

andava ammonito in quel momento

 

non dico che avrebbe cambiato qualcosa, la partita era chiusa, ma sarebbe stato giusto così, tanto per dire, tipo ... applicare il regolamento e non permettere a Sergio Ramos di fare il cafone che è

Link to post
Share on other sites

La fortuna influisce se le dai modo di influire. Per far si che ci sia una deviazione determinante su un tiro in porta, bisogna che ci sia un prerequisito fondamentale.....e cioè, pensa un pò, tirare in porta.

 

E tra l'altro sul primo tiro di cristiano la deviazione di bonnie è impercettibile ed ininfluente. Ed eravamo riusciti a riprenderla comunque. È stata la seconda a schiantarci, e per una squadra di cui si ciancia per mesi della sua "straordinaria forza mentale" è stato ridicolo. Paradossalmente il pareggio di Manzo invece che accenderci ci ha spento, perché ha inconsciamente confermato tutto il mese precedente di chiacchiere su quanto fossimo forti e su quanto ce la giocassimo alla pari, fiaccando ogni istinto battagliero.

Se avessimo affrontato questa finale con l'umiltà e la consapevolezza di chi andavamo ad affrontare che mettemmo in campo nella finale contro il Barca, sabato sarebbe finita diversamente.

 

E adesso sono anche preoccupato per il futuro, perche la sicumera con cui è stata caricata questa finale può diventare un boomerang clamoroso a livello motivazionale, se non si recupera un pò di mentalità provinciale e di umiltà. Trovare le motivazioni per fare bene la prossima stagione sarà complicatissimo.

Link to post
Share on other sites

la sfortuna esiste, ma da sola non basta

 

l'errore capitale della Juve è non essersi subito ricompattata ed aver preso il 3-1

 

sul 2-1 la partita era ancora aperta e recuperabile, il 3-1 è stata la mazzata che ha chiuso del tutto i giochi, prenderlo così per un disimpegno sbagliato in difesa perché ancora si stava a pensare a come era arrivato il 2-1 è stato fatale

Link to post
Share on other sites

Dichiarazione di Buffon:

 

 

"Mi dispiace aver perso male: perdere di misura ti fa capire che sei sempre al livello - spiega il portiere bianconero alla 'Gazzetta dello Sport' - Una sconfitta così significa che hai sbracato, che hai dato una sensazione che non dobbiamo permetterci di dare. E cioè di squadra che non è preparata all’evento e che alla prima difficoltà ha svalvolato. E non è così, non dev’essere così".

Anche perchè i pensieri e le convizioni della vigilia erano ben altri nello spogliatoio bianconero: "Sì, è vero, pensavamo di fare gara pari. Invece la sensazione del secondo tempo lascia rammarico e perplessità, perché alla fine quando una squadra ti schiaccia e tu non riesci ad avere le armi per contrapporti significa che c’è un peso specifico differente. Non so se nella prima mezz’ora abbiamo fatto un fuori giri fisico per restare al loro livello. Fatto sta che a noi qualcosa manca ancora. Qualcosa che in gare così ci faccia per esempio essere almeno al pari degli altri".

Stavolta è toccato alla Juventus provare quello che provano le squadre italiane quando affrontano i bianconeri: "Al di là di tutto è vero che queste squadre che hanno l’abitudine a vincere certe partite sono anche fortunate: ogni minimo episodio gli va bene e invece va male agli altri. È un po’ quel che succede a noi in Italia: quando hai un certo tipo di consapevolezza e certezza, le cose vanno bene a te e meno agli altri", ammette sconsolato Buffon, per una volta dal lato rassegnato della vicenda.

Il numero uno della Nazionale peraltro non molla: "Rimpianti non ce ne sono: una squadra ha dimostrato di essere più forte e ha meritato, poi certamente potevamo fare meglio. C’è, per quanto mi riguarda, un’altra ultima possibilità. Ho ancora un anno di contratto, siamo in Champions per cui ce la giocheremo...".

Per chi fosse interessato segnalo questo articolo, la migliore analisi della finale letta fin'ora

Edited by Mar
Link to post
Share on other sites

La fortuna influisce come influisce su tutte le partite secche, Champions, coppe e anche scontri diretti in campionato se vogliamo. Questo è normale.

 

Ma leggere "alla juve deve sempre andare tutto male" è da ridere. Se la Juve si ricordava che le partite durano 90 minuti e non 45 vedi che magari non andava male.

 

Ma parlare con certi juventini è del tutto inutile :stralol:

 

 

 

Tralasciando l'ultima frase, visto che la cosa è reciproca e ieri pur volendo ho evitato di scriverla visto che si tratta di provocazione bella e buona.

 

 

Ma è un dato di fatto che ci sono stati episodi fortunati che hanno girato contro la Juve, come sempre in ste circostanze.

Il Real ha segnato sui primi due tiri con due deviazioni che hanno totalmente cambiato la direzione della palla.

E' un dato di fatto, cioè, le immagini sono li, non mi pare di aver detto nulla di assurdo.

 

 

Tra l'altro io sono stato abbastanza critico con i miei, non mi pare di aver detto che abbiamo perso solo per sfiga.

I miei post basta leggerli eh, sono li proprio per essere letti, guarda un po'.

 

Lo stesso Buffon ha detto che poi ci siamo sfaldati per il secondo gol.

Gol fortunoso, come il primo.

 

La Juve ha perso per mancanza di carattere di gran parte della formazione e per aver giocato con 2 fantasmi in attacco.

Da questo non si scappa.

MA, come detto appunto, la mancanza di carattere è venuta fuori tutta dopo il secondo gol fortunoso del Real.

 

 

Non mi pare di aver scritto che il real non ha meritato (cosa che da occasionali vari leggo sulla Juve spesso e volenieri)

Non mi pare di aver detto che la Juve ha perso per sfiga.

Non mi pare di aver nemmeno pensato che non ci siano gravi colpe nostre.

 

Eppure "parlare con certi Juventini è del tutto inutile".

A me pare il contrario con gli occasionali...

Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda vale tutto ciò che ha detto Joramun nell'ultimo commento nincgé l'analisi dell'ultimo uomo postata da Mar (sempre una garanzia)

 

Per il resto, mi piace questa discussione quando si può confrontarsi obiettivamente. Di sicuro il mio scopo non è fare polemica anche perché più soddisfatta e felice di così dopo sabato non potevo essere :stralol: e il fatto che la finalista sconfitta dopo Sabato fosse la Juve e non l'Atletico o l'albinoleffe è stata solo la ciliegina sulla torta :stralol:

Link to post
Share on other sites

Ma il mio dire "sempre alla Juve" è per la storia della Juve con le finali, tutto qua.

 

 

La juve da sfavorita nella sua storia di finali ne ha giocate solo due, quella con il Barca e quella con l'Ajax, quella con l'Ajax l'ha vinta.

Una finale l'ha giocata con un 50 e 50, quella di sabato.

E 6 le ha giocate da favorita, vincendone solo una..

 

 

Sabato le deviazioni, contro il barca il rigore su Pogba (che era solare), nelle altre se non ricordo male si contano 6 pali nostri e un gol decisivo subito (pare) in fuorigioco.

 

 

Direi che da Juventino sarò scusato se parlo di sfiga e maledizione...

 

 

Cioè, per dire, manco tirando una monetina si è così con il testa o croce.

Link to post
Share on other sites

Vabbè ma che la sfiga nel complesso nelle finali ci sia guardando un'ottica complessiva figurati chi la nega. Così come rimane la mia idea che sia ai limiti dell'assurdo che una juve o un atletico di questi anni non vincano la champions, anche se si trovano davanti squadre come il Real o il barca, magari non l'ultimo (che poi è un po' lo stesso ragionamento del napoli di sarri. Al di lá del tifo, assurdo anche per una statistica di punti, che non vinca un campionato in questi anni, ma se davanti ci sta la Juve che è solidissima e ne può vincere pure 10 di fila che ci puoi fa xD)

 

Semplicemente forse io stessa mi aspettavo molto di più dalla juve nella finale e quindi mi trovo più in una posizione alla Joramun sul "deluso" che sulla sfiga attualmente.

Link to post
Share on other sites

Una finale l'ha giocata con un 50 e 50, quella di sabato.

 

Non era e non è MAI stata 50 e 50, santo cielo, e l'abbiamo persa proprio perchè per un mese abbiamo pensato (pubblico e giocatori) che lo fosse. Quanti dovevano farcene per dimostrare che tra noi ed una squadra che ha un giocatore irreale + una mezza dozzina di fenomeni c'è ancora un divario enorme? 7 o 8? Ma a parte Buffon, Bonucci e (forse) uno tra Dybala e Higuain, quale giocatore della Juve giocherebbe titolare in questo Real?

Link to post
Share on other sites

"Irreale" :excl2:

A parte tutto, 3 Champions in 4 anni è già meglio delle 3 in 5 del Real di Raul (e non fecero il double), se poi consideriamo che il format è cambiato e il torneo è diventato molto più competitivo rispetto a quando la Coppa Campioni nacque, è un risultato assolutamente paragonabile alle 5 consecutive del Real di Di Stefano. Anche perchè questi sono capacissimi di proseguire eh, al Real manca realizzare il Triplete quindi semmai avessero bisogno di motivazioni per continuare a vincere, ce l'hanno. E sono una rosa abbastanza giovane!
(Nel 2018 CR7 e Modric avranno 33 anni, Ramos 32, Benzema 31, Marcelo 30, Bale 29, Kroos 28, James 27 (se resta), Morata Isco Casemiro e Carvajal 26, Varane 25, Asensio 22)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...