Sign in to follow this  
Followers 0
ziowalter1973

Lilith di Luca Enoch

4 posts in this topic

Penso di aver già parlato di questo fumetto ma ho perso il topic.. :ehmmm: Il fumetto di soli 18 numeri è arrivato al numero 17 e parla di una cronocacciatrice che deve percorrere parecchie linee temporali per fermare all' origine la diffusione del "triacanto" nel mondo. Il triacanto si manifesta come un immenso albero/vegetale che prende possesso delle terre degli uomini e li costringe a vivere nel sottosuolo. Il compito di lilith è quello di evitare la germinazione del triacanto e di far tornare il mondo com' era in orgigine. L' autore è Luca Enoch che ho iniziato a seguire con il fumetto precedente Gea e che adesso si occupa di Dragonero. La trama e le implicazioni della venuta del triacanto sono sempre state descritte in minima parte rispetto alle avventure dell' eroina in un universo ucronico la cui storia viene modificata per ogni triacanto trovato. I suoi nemici sono i "cardi" che fanno di tutto per ostacolarla mentre come alleato ha solo uno spirito guida nella forma di una pantera e degli indizi che gli vengono inviati per ogni missione.

 

Riguardo all' albo numero 17 appena letto

lilith ha un faccia a faccia con il cardo superiore e sembra cedere alle sue ragioni. Il mondo verde ipotizzato dal cardo mi ha ricordato i borg o il dominio che si incontrano in star trek tng, voyager, e ds9. Spero che a giugno ci sia un guizzo in più rispetto ad un finale che si presenta banale o già visto.

 

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai letto nessuno dei due, ma così per come lo descrivi mi sembra molto simile a Gea, solo con dei cambiamenti all'ambientazione.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono due ragazze guerriere ma fanno cose diverse. Gea è stabile temporalmente nella sua zona di competenza e combatte le entità intrusive mentre lilith cambia spesso linea temporale cercand lo spiromorfo ossia il triacanto in fase embrionale. Lilith deve sempre uccidere il portatore per poter eliminare lo spiromorfo mentre gea se può spedisce le entità in una dimensione parallela detta limbo. Gea è inserita socialmente e intorno a lei girano parecchi amici, alleati, baluardi come lei. lilith è sola con il suo spirito guida nei segmenti temporali dove viene mandata e modifica la storia ogni volta. Gea ha dei baluardi come lei che l' aiutano in caso di necessità mentre lilith è da sola, con i cardi che tentano di condizionarla psicologicamente e il peso di dover comunque uccidere un innocente per compiere la sua missione. Gea ha una libreria a disposizione da studiare e consultare sul lavoro che deve fare mentre lilith sa quello che gli hanno insegnato durante l' addestramento. Gea è poco tollerante verso le persone mentre lilith prova compassione per le sue vittime.

Dciciamo che nei due personaggi si riconosce la mano di luca enoch ma poi prendono strade differenti.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

E anche Lilith di luca Enoch è arrivato alla conlusione dopo 9 anni e 18 numeri. L' ambientazione ucronica e le modifiche alla linea temporale hanno creato un mondo diverso da quello che conosciamo. Luca Enoch tratteggia questo nuovo mondo in modo fantastico. Il problema come scritto sopra è dato dalla trama e dalla sua conclusione.

Spoiler

Lilith dopo aver trovato il triacanto che aveva cercato in tutte le linee temporali abbandona la sua missione e decide di diventare una cosa sola con esso. Lo scuro ossia lo spirito guida nella forma di una simil pantera l' assale così come aveva fatto con gli altri cronoagenti prima di lilith. Quest' ultima si scopre essere la più forte e dopo una furiosa lotta con sangue a volontà riesce a sconfiggerlo. Si unisce al triacanto e la vediamo introdursi nella citta sotterranea da cui era partita facendo strage degli ultimi uomini rimasti compresi i suoi genitori. In questa città si erano nascosti gli ultimi uomini che tentavano di opporsi al triacanto. Il triacanto è un essere vegetale che si impadronisce di tutto e uccide gli uomini e distrugge tutto quello che era stato creato.

 

Il riunirsi ad un organismo costituito da parecchie entità è un tema classico della fantascienza e lo possiamo vedere realizzato per esempio nei borg o nel dominio presenti in star trek. Nel manga naruto madara uchiba attiva lo tsuiukomi infinito facendo sprofondare tutti gli uomini in un sogno eterno. Io queste ossessioni collettive, questo pensiero unico globale, questa mancanza di individualità e libertà le detesto!! Sto rosicando male per un finale di fumetto che avrei voluto vedere trattato in maniera diversa.

 

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0