Jump to content
Sign in to follow this  
Lord Beric

AGOT - Uscita 8

Recommended Posts

{{ Uscita

| Titolo = A GAME OF THRONES - USCITA 8

| Immagine = AGOT-C08

| Legenda = Copertina dell'uscita 08 di ''A Game of Thrones''

| ISBN = 978-88-6546-163-1

| DataPub = novembre 2012

| CasaEd = Italycomics

| DataPubO = maggio 2012

| CasaEdO = Dynamite Entertainement

| Autore = Daniel Abraham

| Disegnatore = Tommy Patterson

| Traduttore = Paolo Accolti Gil

| Pagine = 32

| Capitoli = [[AGOT25]] - [[AGOT26]] - [[AGOT27]]

| Precedente = [[AGOT - Uscita 7]]

| Successivo = [[AGOT - Uscita 9]]

}}

 

[[AGOT - Uscita 8|A Game of Thrones - N° 8]] è l'ottava uscita dell'edizione a fumetti di ''[[A Game of Thrones]]''.

 

 

__TOC__

 

== Sinossi ==

 

=== Continente Occidentale, Approdo del Re ===

[[Eddard Stark|Eddard]] si reca dal [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] [[Pycelle]], alla ricerca di informazioni sulla morte di [[Jon Arryn]].

 

Il [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] gli descrive i sintomi della malattia del vecchio [[Primo Cavaliere]]. Spiega anche di aver fatto allontanare dal suo capezzale [[Colemon]], il [[Maestri|maestro]] al servizio della [[Nobile Casa Arryn|Casa Arryn]], nel timore che i suoi rimedi troppo drastici potessero essere controproducenti, attirandosi così facendo le ire di [[Lysa Tully|Lysa]]. Interrogato sulle ultime parole del moribondo, [[Pycelle]] riferisce che [[Jon Arryn]] ha detto "Il seme è forte" e ha invocato il nome "Robert", senza tuttavia far capire chiaramente se si riferisse al suo erede [[Robert Arryn]] o a [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon]]. [[Eddard Stark|Eddard]] ipotizza che [[Jon Arryn|Lord Arryn]] possa essere stato avvelenato, ma il [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] considera l'ipotesi improbabile. [[Eddard Stark|Eddard]] apprende tra l'altro che, poco prima di morire, [[Jon Arryn|Jon]] aveva chiesto al [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] di visionare un pesante tomo sugli alberi genealogici delle grandi dinastie, scritto dal [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] [[Malleon]]. Chiede dunque a [[Pycelle]] di poterlo consultare a sua volta, nella speranza di trovarvi la chiave del mistero.

 

Dopo la visita, [[Eddard Stark|Eddard]] torna alla [[Fortezza Rossa#Torre del Primo Cavaliere|Torre del Primo Cavaliere]], dove trova [[Arya Stark|Arya]] che si allena cercando di tenersi in equilibrio su un solo dito del piede in cima alla scala, secondo le indicazioni di [[syrio Forel]]. Hanno una breve conversazione sul futuro di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e su quello di lei.

 

Quando [[Eddard Stark|Eddard]] giunge nelle sue stanze, [[Alyn]] gli comunica che [[Petyr Baelish|Ditocorto]] lo sta aspettando per conferire con lui. Diffidente, [[Eddard Stark|Eddard]] si ritrova dunque ad ascoltare [[Petyr Baelish|Lord Baelish]], il quale, dopo aver ironizzato su [[barristan Selmy|Ser Barristan]], gli chiede notizie circa le sue indagini sulla morte di [[Jon Arryn]]. Saputo che sono pressoché ferme, poiché [[Lysa Tully|Lysa]] ha lasciato la capitale con tutto il suo seguito, il [[Maestro del Conio|maestro del conio]] riferisce a [[Eddard Stark|Eddard]] che in realtà quattro dei servitori degli [[Nobile Casa Arryn|Arryn]] sono rimasti in città: tra questi, l'attenzione di [[Eddard Stark|Eddard]] è attirata in particolare da un giovane scudiero, recentemente fatto cavaliere, un certo [[Hugh|Ser Hugh]] della [[Valle di Arryn|Valle]]. [[Petyr Baelish|Lord Baelish]] consiglia ad [[Eddard Stark|Eddard]] di inviare il suo uomo più fidato a interrogare l'ex scudiero, avvertendolo al contempo che uomini suoi, di [[Varys]] e di [[Cersei Lannister|Cersei]] lo stanno spiando.

 

Ricevuti i ringraziamenti di [[Eddard Stark|Lord Stark]], [[Petyr Baelish|Petyr]] lo invita a non fidarsi di nessuno, neppure di lui.

 

=== Continente Occidentale, Castello Nero ===

Mentre [[Jon Snow|Jon]] si allena insieme ai suoi compagni, dando loro istruzioni su come combattere, arriva una nuova recluta. È un ragazzo incredibilmente grasso, che parla con timidezza e che ha l'aria di avere nobili origini.

 

[[Alliser Thorne|Ser Alliser]] decide di metterlo subito alla prova, ordinando ad [[Halder]] di affrontarlo spada in mano, ma al primo colpo il nuovo arrivato si butta a terra sofferente e dichiara di volersi arrendere. Davanti all'insistenza di [[Alliser Thorne|Ser Alliser]], che vuole che lo scontro continui, [[Jon Snow|Jon]] si erge tra [[Halder]] e il malcapitato e il maestro d'armi reagisce ordinando anche a [[Rast]] ed [[Albett]] di sfidarlo. [[Jon Snow|Jon]] teme di avere la peggio, ma [[Pypar|Pyp]] e [[Grenn]] gli si affiancano e i tre insieme riescono a sconfiggere gli avversari. Ringraziandoli, il ragazzo salvato dice di chiamarsi [[samwell Tarly]] e di essere stato l'erede della [[Collina del Corno]] prima di venire alla [[barriera]]. Ammette anche di essere un codardo, e la sincerità di tale confessione stupisce gli altri ragazzi.

 

Dopo una giornata di lavoro, [[Jon Snow|Jon]] si reca nella [[Castello Nero#La Sala Comune|sala comune]] per la cena e nota che [[samwell Tarly|Samwell]] sta mangiando da solo, lontano dalle altre reclute. Decide quindi di avvicinarsi a lui ed inizia a parlargli. Apprende così che [[samwell Tarly|Sam]] è stato costretto ad arruolarsi da suo padre [[Randyll Tarly|Lord Randyll Tarly]], che mal sopportava di avere un erede così poco marziale, appassionato di libri e musica anziché di combattimento e caccia. [[samwell Tarly|Sam]] va subito molto d'accordo con [[spettro]], però pensa che le altre reclute non lo accetteranno mai e si rabbuia al pensiero dei prossimi addestramenti.

 

Rientrato da solo nella [[Castello Nero#La Sala Comune|sala]] [[Jon Snow|Jon]] riesce a convincere i suoi compagni a rifiutarsi di prendere le armi contro [[samwell Tarly|Samwell]] nel cortile degli allenamenti, limitandosi a dargli colpetti indolori. L'unico recalcitrante è [[Rast]], che viene convinto quella notte sotto la minaccia delle zanne di [[spettro]].

 

Il giorno dopo, [[samwell Tarly|Sam]] vede il comportamento dei compagni di addestramento e ringrazia [[Jon Snow|Jon]], il quale capisce che ormai i giovani [[Guardiani della Notte]] sono diventati per lui dei veri fratelli, come gli aveva detto zio [[benjen Stark (Guardiani della Notte)|Benjen]].

 

=== Continente Occidentale, Approdo del Re ===

Il [[Concilio Ristretto]] riceve [[Janos Slynt]], comandante della [[Guardia Cittadina di Approdo del Re|Guardia Cittadina]], che si lamenta dei disordini provocati dal [[Torneo del Primo Cavaliere]] in fase di preparazione. [[Eddard Stark|Eddard]], costretto a presiedere l'incontro in assenza di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]], pur mal sopportando l'evento voluto dal re, ordina a [[Petyr Baelish|Ditocorto]] di trovare i soldi per assumere cinquanta nuove guardie, cui se ne aggiungeranno altre venti distaccate dalla sua guardia personale.

 

Rientrato nelle sue stanze si mette a leggere il libro consegnatogli da [[Pycelle]] finché non viene interrotto dall'arrivo di [[Jory Cassel]]. , dopo aver dato a [[Jory Cassel|Jory]] Gli impartisce gli ordini opportuni ad eseguire la sua promessa, e poi gli chiede conto dei risultati della sua inchiesta sulle persone indicate da [[Petyr Baelish|Lord Baelish]]. [[Jory Cassel|Jory]] ha parlato con tutti, ma non ne ha ricavato alcunché: [[Hugh|Ser Hugh]] della [[Valle di Arryn|Valle]] ha rifiutato di essere interrogato da un semplice comandante della guardia, e gli altri non sembrano sapere nulla. Gli unici elementi che sembrano di un qualche interesse sono le visite di [[Jon Arryn]] e [[stannis Baratheon]] ad una certa fucina e ad un bordello, entrambe mete sospette vista la personalità dei due. [[Eddard Stark|Eddard]] ordina pertanto a [[Jory Cassel|Jory]] di scoprire di quale bordello si tratti, e nel frattempo va personalmente in visita alla fucina di [[Tobho Mott]], che si trova lungo la [[strada dell'Acciaio]].

 

Giunto sul luogo, il [[Primo Cavaliere]] si avvede ben presto che il suo predecessore non si era recato lì per ordinare una corazza ingioiellata, come si diceva, ma per vedere un ragazzo di nome [[Gendry]], che lavora lì come apprendista. [[Eddard Stark|Eddard]] nota i suoi capelli neri e i suoi occhi azzurro ghiaccio la forte somiglianza con il sovrano, inoltre e parlandogli scopre che sua madre era bionda. Questo è sufficiente a convincere il Lord di [[Grande Inverno]] che si tratta di un figlio illegittimo di [[Robert Baratheon]], al quale secondo il racconto dell'armaiolo un nobile misterioso<ref name="Theory">[[:Mistero:Chi ha condotto Gendry da Tobho Mott?|Chi ha condotto Gendry da Tobho Mott?]]</ref> ha pagato l'apprendistato.

 

Una volta assicuratosi il perdurare del silenzio di [[Tobho Mott]], [[Eddard Stark|Eddard]] continua a chiedersi cosa volesse [[Jon Arryn]] dal ragazzo e in che modo la faccenda sia legata alla sua morte.

 

== Prime apparizioni ==

[[Albett]] - [[Alyn]] - [[Gendry]] - [[Janos Slynt]] - [[samwell Tarly]] - [[Tobho Mott]]

 

 

{{Portale | Argomento1 = Fumetti}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Fumetti]] [[Categoria:Uscite]]</noinclude>

Come sempre, in rosso le differenze tra capitoli dei libri e fumetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

{{ Uscita

| Titolo = A GAME OF THRONES - USCITA 8

| Immagine = AGOT-C08

| Legenda = Copertina dell'uscita 08 di ''A Game of Thrones''

| ISBN = 978-88-6546-163-1

| DataPub = novembre 2012

| CasaEd = Italycomics

| DataPubO = maggio 2012

| CasaEdO = Dynamite Entertainement

| Autore = Daniel Abraham

| Disegnatore = Tommy Patterson

| Traduttore = Paolo Accolti Gil

| Pagine = 32

| Capitoli = [[AGOT25]] - [[AGOT26]] - [[AGOT27]]

| Precedente = [[AGOT - Uscita 7]]

| Successivo = [[AGOT - Uscita 9]]

}}

 

[[AGOT - Uscita 8|A Game of Thrones - N° 8]] è l'ottava uscita dell'edizione a fumetti di ''[[A Game of Thrones]]''.

 

 

__TOC__

 

== Sinossi ==

 

=== Continente Occidentale, Approdo del Re ===

[[Eddard Stark|Eddard]] si reca dal [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] [[Pycelle]], alla ricerca di informazioni sulla morte di [[Jon Arryn]].

 

Il [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] gli descrive i sintomi della malattia del vecchio [[Primo Cavaliere]]. Interrogato sulle ultime parole del moribondo, [[Pycelle]] riferisce che [[Jon Arryn]] ha detto "Il seme è forte" e ha invocato il nome "Robert", senza tuttavia far capire chiaramente se si riferisse al suo erede [[Robert Arryn]] o a [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon]]. [[Eddard Stark|Eddard]] ipotizza che [[Jon Arryn|Lord Arryn]] possa essere stato avvelenato, ma il [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] considera l'ipotesi improbabile. [[Eddard Stark|Eddard]] [[Eddard Stark|Lord Stark]] apprende tra l'altro che, poco prima di morire, [[Jon Arryn|Jon]] aveva chiesto al [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] di visionare un pesante tomo sugli alberi genealogici delle grandi dinastie, scritto dal [[Maestri#Gran Maestri|Gran Maestro]] [[Malleon]]. Chiede dunque a [[Pycelle]] di poterlo consultare a sua volta, nella speranza di trovarvi la chiave del mistero.

 

Dopo la visita, [[Eddard Stark|Eddard]] torna alla [[Fortezza Rossa#Torre del Primo Cavaliere|Torre del Primo Cavaliere]], dove trova [[Arya Stark|Arya]] che si allena cercando di tenersi in equilibrio su un solo dito del piede in cima alla scala, secondo le indicazioni di [[syrio Forel]]. Hanno una breve conversazione sul futuro di [[brandon Stark (Bran)|Bran]] e su quello di lei.

 

Quando [[Eddard Stark|Eddard]] giunge nelle sue stanze, [[Alyn]] gli comunica che [[Petyr Baelish|Ditocorto]] lo sta aspettando per conferire con lui. Diffidente, [[Eddard Stark|Eddard]] si ritrova dunque ad ascoltare [[Petyr Baelish|Lord Baelish]], il quale, dopo aver ironizzato su [[barristan Selmy|Ser Barristan]], gli riferisce a [[Eddard Stark|Eddard]] che in realtà quattro dei servitori degli [[Nobile Casa Arryn|Arryn]] sono rimasti in città: tra questi, l'attenzione di [[Eddard Stark|Eddard]] è attirata in particolare da un giovane scudiero, recentemente fatto cavaliere, un certo [[Hugh|Ser Hugh]] della [[Valle di Arryn|Valle]]. [[Petyr Baelish|Lord Baelish]] consiglia ad [[Eddard Stark|Eddard]] di inviare il suo uomo più fidato a interrogare l'ex scudiero, avvertendolo al contempo che uomini di [[Varys]] e di [[Cersei Lannister|Cersei]] lo stanno spiando.

 

Ricevuti i ringraziamenti di [[Eddard Stark|Lord Stark]], [[Petyr Baelish|Petyr]] lo invita a non fidarsi di nessuno, neppure di lui.

 

=== Continente Occidentale, Castello Nero ===

Mentre [[Jon Snow|Jon]] si allena insieme ai suoi compagni, dando loro istruzioni su come combattere, arriva una nuova recluta. È un ragazzo incredibilmente grasso, che parla con timidezza e che ha l'aria di avere nobili origini.

 

[[Alliser Thorne|Ser Alliser]] decide di metterlo subito alla prova, ordinando ad [[Halder]] di affrontarlo spada in mano, ma al primo colpo il nuovo arrivato si butta a terra sofferente e dichiara di volersi arrendere. Davanti all'insistenza di [[Alliser Thorne|Ser Alliser]], che vuole che lo scontro continui, [[Jon Snow|Jon]] si erge tra [[Halder]] e il malcapitato e il maestro d'armi reagisce ordinando anche a [[Rast]] ed [[Albett]] di sfidarlo. [[Jon Snow|Jon]] teme di avere la peggio, ma [[Pypar|Pyp]] e [[Grenn]] gli si affiancano e i tre insieme riescono a sconfiggere gli avversari. Ringraziandoli, il ragazzo salvato dice di chiamarsi [[samwell Tarly]] e di essere stato l'erede della [[Collina del Corno]] prima di venire alla [[barriera]]. Ammette anche di essere un codardo, e la sincerità di tale confessione stupisce gli altri ragazzi.

 

Dopo una giornata di lavoro, [[Jon Snow|Jon]] si reca nella [[Castello Nero#La Sala Comune|sala comune]] per la cena e nota che [[samwell Tarly|Samwell]] sta mangiando da solo, lontano dalle altre reclute. Decide quindi di avvicinarsi a lui ed inizia a parlargli. Apprende così che [[samwell Tarly|Sam]] è stato costretto ad arruolarsi da suo padre [[Randyll Tarly|Lord Randyll Tarly]], che mal sopportava di avere un erede così poco marziale, appassionato di libri e musica anziché di combattimento e caccia. [[samwell Tarly|Sam]] va subito molto d'accordo con [[spettro]], però pensa che le altre reclute non lo accetteranno mai e si rabbuia al pensiero dei prossimi addestramenti.

 

Rientrato da solo nella [[Castello Nero#La Sala Comune|sala]] [[Jon Snow|Jon]] riesce a convincere i suoi compagni a rifiutarsi di prendere le armi contro [[samwell Tarly|Samwell]] nel cortile degli allenamenti, limitandosi a dargli colpetti indolori. L'unico recalcitrante è [[Rast]], che viene convinto quella notte sotto la minaccia delle zanne di [[spettro]].

 

Il giorno dopo, [[samwell Tarly|Sam]] vede il comportamento dei compagni di addestramento e ringrazia [[Jon Snow|Jon]], il quale capisce che ormai i giovani [[Guardiani della Notte]] sono diventati per lui dei veri fratelli, come gli aveva detto zio [[benjen Stark (Guardiani della Notte)|Benjen]].

 

=== Continente Occidentale, Approdo del Re ===

Il [[Concilio Ristretto]] riceve [[Janos Slynt]], comandante della [[Guardia Cittadina di Approdo del Re|Guardia Cittadina]], che si lamenta dei disordini provocati dal [[Torneo del Primo Cavaliere]] in fase di preparazione. [[Eddard Stark|Eddard]], costretto a presiedere l'incontro in assenza di [[Re dei Sette Regni|Re]] [[Robert Baratheon|Robert]], pur mal sopportando l'evento voluto dal re, ordina a [[Petyr Baelish|Ditocorto]] di trovare i soldi per assumere cinquanta nuove guardie, cui se ne aggiungeranno altre venti distaccate dalla sua guardia personale.

 

Rientrato nelle sue stanze si mette a leggere il libro consegnatogli da [[Pycelle]] finché non viene interrotto dall'arrivo di [[Jory Cassel]]. Gli impartisce gli ordini opportuni ad eseguire la sua promessa e poi gli chiede conto dei risultati della sua inchiesta sulle persone indicate da [[Petyr Baelish|Lord Baelish]]. [[Jory Cassel|Jory]] ha parlato con tutti, ma non ne ha ricavato alcunché: [[Hugh|Ser Hugh]] della [[Valle di Arryn|Valle]] ha rifiutato di essere interrogato da un semplice comandante della guardia, e gli altri non sembrano sapere nulla. Gli unici elementi che sembrano di un qualche interesse sono le visite di [[Jon Arryn]] e [[stannis Baratheon]] ad una certa fucina e ad un bordello, entrambe mete sospette vista la personalità dei due. [[Eddard Stark|Eddard]] ordina pertanto a [[Jory Cassel|Jory]] di scoprire di quale bordello si tratti, e nel frattempo va personalmente in visita alla fucina di [[Tobho Mott]].

 

Giunto sul luogo, il [[Primo Cavaliere]] si avvede ben presto che il suo predecessore non si era recato lì per ordinare una corazza, ma per vedere un ragazzo di nome [[Gendry]], che lavora lì come apprendista. [[Eddard Stark|Eddard]] nota la forte somiglianza con il sovrano, e parlandogli scopre che sua madre era bionda. Questo è sufficiente a convincere il Lord di [[Grande Inverno]] che si tratta di un figlio illegittimo di [[Robert Baratheon]], al quale secondo il racconto dell'armaiolo un nobile misterioso<ref name="Theory">[[:Mistero:Chi ha condotto Gendry da Tobho Mott?|Chi ha condotto Gendry da Tobho Mott?]]</ref> ha pagato l'apprendistato.

 

Una volta assicuratosi il perdurare del silenzio di [[Tobho Mott]], [[Eddard Stark|Eddard]] continua a chiedersi cosa volesse [[Jon Arryn]] dal ragazzo e in che modo la faccenda sia legata alla sua morte.

 

== Prime apparizioni ==

[[Albett]] - [[Alyn]] - [[Gendry]] - [[Janos Slynt]] - [[samwell Tarly]] - [[Tobho Mott]]

 

 

{{Portale | Argomento1 = Fumetti}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Game of Thrones]] [[Categoria:Fumetti]] [[Categoria:Uscite]]</noinclude>

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entrambe le correzioni che proponi per me sono OK. Essendo riferite alle precedenti modifiche tra fumetti e capitoli, io non andrei a modificare i riassunti dei capitoli con le tue proposte e mi limiterei ad applicarle a questa voce.

 

Se confermi procedo a uppare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì sì, ovviamente le mie modifiche sono state fatte in relazione al testo modificato, non a quello originale :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...