Jump to content
Sign in to follow this  
AryaSnow

Donnola

Recommended Posts

{{ Personaggio

| Nome = Donnola

| Apparizioni = [[A Clash of Kings]]

}}

 

[[Donnola]] è una bambina delle [[Terre dei Fiumi]] che durante la [[Guerra dei Cinque Re]] viaggia insieme al gruppo di reclute dei [[Guardiani della Notte]] guidate da [[Yoren]].<ref name="ACOK09">[[ACOK09]]</ref>

 

 

__TOC__

 

== Descrizione fisica ==

Durante la permanenza con le reclute, ha i capelli impregnati di sporcizia. <ref name="ACOK19">[[ACOK19]]</ref>

 

== Descrizione psicologica ==

E’ evidentemente traumatizzata dalla guerra e quando viene ritrovata dalle reclute piange in continuazione. <ref name="ACOK09" /> Dopo l’attacco al fortino di [[Amory Lorch|Ser Amory Lorch]], smette di piangere, ma sviluppa un forte attaccamento verso [[Arya Stark|Arya]]. <ref name="ACOK19" />

 

In caso di necessità, non esita a mangiare insetti per sopravvivere, e talvolta mangia anche fango. <ref name="ACOK19" />

 

== Resoconto biografico ==

Durante la [[Guerra dei Cinque Re]], quando le [[Terre dei Fiumi]] vengono messe a ferro e fuoco dai soldati al servizio dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], il villaggio in cui vive Donnola viene incendiato e la sua gente massacrata. Le uniche sopravvissute sono Donnola e sua madre, quest’ultima gravemente ferita, privata di un braccio.<ref name="ACOK09" />

 

Le due vengono ritrovate dal gruppo di reclute dei [[Guardiani della Notte]] guidato da [[Yoren]], in viaggio da [[Approdo de Re]] verso la [[barriera]], che decidono di prenderle con sé. Mentre la donna muore al tramonto, Donnola sopravvive e rimane insieme al gruppo, ma continua a piangere in continuazione, tanto da essere chiamata “bambina piangente”. <ref name="ACOK09" />

 

Successivamente le reclute giungono ad un villaggio sulla riva meridionale dell’[[Occhio degli Dei]] e si rifugiano nel fortino. Quella sera, durante la cena Donnola continua a piangere, ma quando [[Frittella]] le offre una fetta di carne d’oca la mangia e ne chiede ancora, per poi riprendere a piangere quando si fa notte. Quando i soldati di [[Amory Lorch|Ser Amory Lorch]] attaccano il fortino, poco prima della battaglia si aggrappa alla gamba di [[Arya Stark|Arya]], che però la manda via dicendole di nascondersi. Nel corso del combattimento, ad un certo punto si ritrova seduta in mezzo al massacro piangendo: quando [[Arya Stark|Arya]] cerca di trascinarla via, resta ferma e sotto shock, non riprendendo a nessun tentativo della ragazza di farla riprendere. Sfugge al massacro grazie all’intervento di [[Gendry]], che la prende in braccio e la trasporta attraverso il passaggio sotterraneo che conduce e in riva al lago.<ref name="ACOK14">[[ACOK14]]</ref>

 

Dopo quella notte la bambina smette di piangere e quindi il gruppo di reclute, ormai ridotto a pochi ragazzi, prende a chiamarla “Donnola” su proposta di [[Lommy]]. Sembra inoltre affezionarsi ad [[Arya Stark|Arya]], prendendo l’abitudine a seguirla sempre e ad attaccarsi alla sua gamba. E ‘inoltre l’unica oltre a lei a mangiare insetti per far fronte alla scarsità di cibo.<ref name="ACOK19" />

 

Il giorno in cui [[Arya Stark|Arya]] deve allontanarsi per ispezionare il villaggio con gli uomini di [[Gregor Clegane|Ser Gregor Clegane]], Donnola viene tenuta ferma da [[Frittella]] affinché eviti di seguirla, ma le corre subito incontro quando la ragazza fa ritorno. Tuttavia quando si fa buio [[Arya Stark|Arya]] si allontana di nuovo per tentare la liberazione di [[Gendry]] e questa volta viene catturata dai soldati, che la costringono a condurli il nascondiglio del gruppo. Sentendoli avvicinarsi, Donnola si spaventa e fugge, non venendo più ritrovata. <ref name="ACOK19" />

 

== Note ==

<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Clash of Kings]] [[Categoria:DP]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto per capire, abbiamo qualche indicazione anche generica sull'età?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cammina e corre senza problemi, però non mi pare che abbia mai pronunciato frasi di senso compiuto. In generale non viene mai detto nulla su quello che eventualmente dice, ma solo quello che fa (piangere, attaccarsi ad Arya, mangiare, scappare...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come età è sui due anni.

 

ACOK09 When they finally returned, Yoren had a little girl in his arms, and Murch and Cutjack were carrying a woman in a sling made of an old torn quilt. The girl was no older than two and she cried all the time, a whimpery sound, like something was caught in her throat. Either she couldn’t talk yet or she had forgotten how.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il Thursday, May 25, 2017 at 15:58, AryaSnow dice:

{{ Personaggio
| Nome = Donnola
| Nascita = [[297]] circa
| Apparizioni = [[A Clash of Kings]]
}}

[[Donnola]] è una bambina delle [[Terre dei Fiumi]], che durante la [[Guerra dei Cinque Re]] viaggia insieme al gruppo di reclute dei [[Guardiani della Notte]] guidate da [[Yoren]].<ref name="ACOK09">[[ACOK09]]</ref>


__TOC__

== Descrizione fisica ==
Durante la permanenza con le reclute, ha i capelli impregnati di sporcizia.<ref name="ACOK19">[[ACOK19]]</ref>

== Descrizione psicologica ==
È evidentemente traumatizzata dalla guerra e quando viene ritrovata dalle reclute piange in continuazione.<ref name="ACOK09" /> Dopo l’attacco al fortino da parte di [[Amory Lorch|Ser Amory Lorch]], smette di piangere, ma inizia a tranquillizzarsi e sviluppa un forte attaccamento verso [[Arya Stark|Arya]]. <ref name="ACOK19" />

In caso di necessità, non esita a mangiare insetti per sopravvivere, e talvolta mangia anche fango.<ref name="ACOK19" />

== Resoconto biografico ==
Durante la [[Guerra dei Cinque Re]], quando le [[Terre dei Fiumi]] vengono messe a ferro e fuoco dai soldati al servizio dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], il villaggio in cui vive Donnola viene incendiato e la sua gente massacrata. Le uniche sopravvissute sono Donnola e sua madre, quest’ultima gravemente ferita, privata di un braccio.<ref name="ACOK09" />

Le due vengono ritrovate dal gruppo di reclute dei [[Guardiani della Notte]] guidato da [[Yoren]], in viaggio da [[Approdo de Re]] verso la [[Barriera]], che decidono di prenderle con sé. Mentre la donna muore al tramonto, Donnola sopravvive e rimane insieme al gruppo, ma continua a piangere in continuazione, tanto da essere chiamata soprannominata “bambina piangente” Dobbiamo metterlo nei soprannomi?.<ref name="ACOK09" />

Successivamente le reclute giungono ad un villaggio sulla riva meridionale dell'[[Occhio degli Dei]] e si rifugiano nel fortino. Quella sera, durante la cena Donnola continua a piangere, ma quando [[Frittella]] le offre una fetta di carne d'oca la mangia e ne chiede ancora, per poi riprendere a piangere quando si fa notte. Quando i soldati di [[Amory Lorch|Ser Amory Lorch]] attaccano il fortino, poco prima della battaglia si aggrappa alla gamba di [[Arya Stark|Arya]], che però la manda via dicendole di nascondersi. Nel corso del combattimento, ad un certo punto si ritrova seduta in mezzo al massacro piangendo: quando [[Arya Stark|Arya]] cerca di trascinarla via, resta ferma e sotto shock, non riprendendo rispondendo a nessun tentativo della ragazza di farla riprendere. Sfugge al massacro grazie all’intervento di [[Gendry]], che la prende in braccio e la trasporta attraverso il passaggio sotterraneo che conduce e in riva al lago.<ref name="ACOK14">[[ACOK14]]</ref>

Dopo quella notte la bambina smette di piangere e quindi il gruppo di reclute, ormai ridotto a pochi ragazzi, prende inizia a chiamarla “Donnola” su proposta di [[Lommy]]. Sembra inoltre affezionarsi ad [[Arya Stark|Arya]], prendendo l’abitudine a seguirla sempre e ad attaccarsi alla sua gamba. È inoltre l’unica oltre a lei a mangiare insetti per far fronte alla scarsità di cibo.<ref name="ACOK19" />

Il giorno in cui [[Arya Stark|Arya]] deve allontanarsi per ispezionare il villaggio con gli uomini di [[Gregor Clegane|Ser Gregor Clegane]], Donnola viene tenuta ferma da [[Frittella]] affinché eviti di seguirla, ma le corre subito incontro quando la ragazza fa ritorno. Tuttavia quando si fa buio [[Arya Stark|Arya]] si allontana di nuovo per tentare la liberazione di [[Gendry]] e questa volta viene catturata dai soldati, che la costringono a condurli il nascondiglio del gruppo. Sentendoli avvicinarsi, Donnola si spaventa e fugge, non venendo più ritrovata.<ref name="ACOK19" />

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

<noinclude>[[Categoria:A Clash of Kings]] [[Categoria:DP]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si parla di Donnola semplicemente come di "the crying girl", senza maiuscoli. Secondo me non è un vero e proprio soprannome. E' semplicemente una cosa come quando si dice per strada "chiedi a quel ragazzo lì vestito di rosso di farci la foto" e cose del genere. Un modo per riferirsi a qualcuno che non sai come si chiama :unsure:

Quanto alle modifiche, non mi convince molto quell' "inizia a tranquillizzarsi" dopo la battaglia, che fa sembrare quasi che il massacro abbia un ruolo terapeutico e doni alla bambina la pace interiore. Io non me la sento di parlare di vera e propria "tranquillità". Per me dobbiamo limitarci a dire che smette di piangere.

 

Il resto ok.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il punto è che messa così, qualsiasi forma si usi, sembra più una connessione causale che un semplice passaggio di tempo.

Forse conviene riformulare completamente il passaggio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei come riformularlo, visto che secondo me il cambiamento andrebbe un minimo contestualizzato. Tu hai idee?

 

Comunque una connessione casuale probabilmente c'è. Mi sembra probabile almeno nell'attaccamento ad Arya, visto che praticamente Donnola ai salva grazie alla sua insistenza nel volerla portare via. Ma anche per lo smettere di piangere... magari il susseguirsi di un secondo trauma dopo quello della perdita della madre ha fatto su di lei questo altro effetto psicologico strano. Non parlerei di "tranquillità" però, visto che mi sembra un po' azzardato dice che un fatto del genere abbia un effetto rasserenante su una bambina. Si può manifestare uno shock anche in modo diverso dal pianto, quindi anche col silenzio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

{{ Personaggio
| Nome = Donnola
| Nascita = [[297]] circa
| Apparizioni = [[A Clash of Kings]]
}}

 

[[Donnola]] è una bambina delle [[Terre dei Fiumi]], che durante la [[Guerra dei Cinque Re]] viaggia insieme al gruppo di reclute dei [[Guardiani della Notte]] guidate da [[Yoren]].<ref name="ACOK09">[[ACOK09]]</ref>

 


__TOC__

 

== Descrizione fisica ==
Durante la permanenza con le reclute, ha i capelli impregnati di sporcizia.<ref name="ACOK19">[[ACOK19]]</ref>

 

== Descrizione psicologica ==
È traumatizzata dalla guerra, e quando viene ritrovata dalle reclute piange in continuazione.<ref name="ACOK09" /> Dopo l’attacco al fortino da parte di [[Amory Lorch|Ser Amory Lorch]] sviluppa un forte attaccamento verso [[Arya Stark|Arya]] e inizia a mutare atteggiamento, smettendo progressivamente di piangere.<ref name="ACOK19" />

 

In caso di necessità, non esita a mangiare insetti per sopravvivere, e talvolta mangia anche fango.<ref name="ACOK19" /> Ingerire fango o terriccio o sabbia è in realtà molto comune per i bambini e nasce da un'esigenza di esplorazione (in generelo fanno un paio di volte poi capiscono che fa schifo e non lo fanno più), quindi a meno che non venga espressamente indicato qualcosa di veramente speciale, tipo che lo fa più volte oppure lo fa per tempi prolungati, io toglierei il passaggio, visto che non sarebbe un tratto psicologico distintivo.

 

== Resoconto biografico ==
Durante la [[Guerra dei Cinque Re]], quando le [[Terre dei Fiumi]] vengono messe a ferro e fuoco dai soldati al servizio dei [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], il villaggio in cui vive Donnola viene incendiato e la sua gente massacrata. Le uniche sopravvissute sono Donnola e sua madre, quest’ultima gravemente ferita, privata di un braccio.<ref name="ACOK09" />

 

Le due vengono ritrovate dal gruppo di reclute dei [[Guardiani della Notte]] guidato da [[Yoren]], in viaggio da [[Approdo de Re]] verso la [[Barriera]], che decidono di prenderle con sé. Mentre la donna muore al tramonto, Donnola sopravvive e rimane insieme al gruppo, ma continua a piangere in continuazione, tanto da essere venire soprannominata “bambina piangente".<ref name="ACOK09" />

 

Successivamente le reclute giungono ad un villaggio sulla riva meridionale dell'[[Occhio degli Dei]] e si rifugiano nel fortino. Quella sera, durante la cena Donnola continua a piangere, ma quando [[Frittella]] le offre una fetta di carne d'oca la mangia e ne chiede ancora, per poi riprendere a piangere quando si fa notte. Quando i soldati di [[Amory Lorch|Ser Amory Lorch]] attaccano il fortino, poco prima della battaglia si aggrappa alla gamba di [[Arya Stark|Arya]], che però la manda via dicendole di nascondersi. Nel corso del combattimento, ad un certo punto si ritrova seduta in mezzo al massacro piangendo: quando [[Arya Stark|Arya]] cerca di trascinarla via, resta ferma e sotto shock, non rispondendo a nessun tentativo della ragazza di farla riprendere. Sfugge al massacro grazie all’intervento di [[Gendry]], che la prende in braccio e la trasporta attraverso il passaggio sotterraneo che conduce e in riva al lago.<ref name="ACOK14">[[ACOK14]]</ref>

 

Dopo quella notte la bambina smette di piangere e quindi il gruppo di reclute, ormai ridotto a pochi ragazzi, inizia a chiamarla “Donnola” su proposta di [[Lommy]]. Sembra inoltre affezionarsi ad [[Arya Stark|Arya]], prendendo l’abitudine a seguirla sempre e ad attaccarsi alla sua gamba. È inoltre l’unica oltre a lei a mangiare insetti per far fronte alla scarsità di cibo.<ref name="ACOK19" />

 

Il giorno in cui [[Arya Stark|Arya]] deve allontanarsi per ispezionare il villaggio con gli uomini di [[Gregor Clegane|Ser Gregor Clegane]], Donnola viene tenuta ferma da [[Frittella]] affinché eviti di seguirla, ma le corre subito incontro quando la ragazza fa ritorno. Tuttavia quando si fa buio [[Arya Stark|Arya]] si allontana di nuovo per tentare la liberazione di [[Gendry]] e questa volta viene catturata dai soldati, che la costringono a condurli il nascondiglio del gruppo. Sentendoli avvicinarsi, Donnola si spaventa e fugge, non venendo più ritrovata.<ref name="ACOK19" />

 

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:A Clash of Kings]] [[Categoria:DP]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre dei Fiumi]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...