Sign in to follow this  
Followers 0
Lady Monica

Contest di Scrittura Creativa, Secondo Campionato!

6 posts in this topic

Contest di Scrittura creativa: Secondo Campionato

 

67677654-scimmia-con-macchina-da-scriver

 

Il Contest consiste nel postare uno scritto in tema con la traccia indicata, secondo i tempi che verranno specificati qui sotto.
La lunghezza massima prevista per gli scritti è di 5000 caratteri spazi inclusi: prima di postare, potete verificare la lunghezza usando il sito Letter Count.

Alla fine della fase di scrittura, ci sarà un periodo dedicato alla votazione, dove gli utenti (partecipanti al Contest o no) potranno commentare e votare le opere: sono previsti 2 voti a testa, 1 nel caso in cui gli scritti che partecipano al Contest siano meno di 5.

 

Ogni campionato si compone di 5 round.
Per ogni round, verranno assegnati 6 punti all’autore del primo scritto più votato, 4 al secondo, 3 al terzo, 1 al quarto e 0 agli altri.
Ogni round durerà in totale 17 giorni, 12 per la scrittura e 5 per le votazioni.
Il vincitore del singolo round potrà partecipare al turno successivo, ma anziché decidere direttamente il tema del round (come nelle edizioni passate) potrà sceglierlo su una rosa di tre che gli verrà proposta.

Tra un campionato e l’altro ci sarà una pausa ristoratice di 7 giorni.

 

Le referenti per la gestione siamo io ed Emma Snow: se avete dubbi non esitate a chiederci delucidazioni. Noi non parteciperemo al Contest, ma potremo comunque commentare e votare le opere.

 

Quindi dopo il ripasso delle regole, ecco il nuovo tema: vi affronterete durante queste torride giornate sul GHIACCIO.

 

Avrete tempo per scrivere fino a domenica 02/07 ore 22:00. Buon lavoro :)

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ghiaccio...

 

Ricordo perfettamente il turno del contest precedente che aveva come tema il Ghiaccio...

lo scelse Andrea XD

 

Chissà che non sia il momento per rivedere un certo personaggio... che randagio se ne va ;)

 

Comunque è un bel tema!

 

Vediamo che ci esce, magari con qualche idea rimasta ibernata XD

o nuova.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vi da fastidio il ghiaccio, posso sempre cambiarlo con gelato. 

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh,  come tema il gelato è uno spunto originale ed interessante :idea:

Però ovviamente se è stato scelto il ghiaccio vada per il ghiaccio, anche per rispetto di chi forse ha già cominciato a scrivere :scrib:

1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio presente che io non partecipo alla gara, non sono in grado di scrivere dei racconti come voi.

Avevo buttato giù un po’ di tempo fa questo pezzetto perché mi piacciono le favolette.  Siccome è in tema, ho pensato di pubblicarlo, così, tanto per rompere il ghiaccio.

 

DUE BLOCCHI DI GHIACCIO

 

C’era una volta due blocchi di ghiaccio. Si erano formati durante il lungo inverno, all’interno di una grotta fredda e umida fatta di tronchi, rocce e sterpaglie in mezzo ad un bosco sulle pendici di un monte.

Si fronteggiavano con ostentata reciproca indifferenza. I loro rapporti erano di una certa freddezza, solo qualche buongiorno e qualche buona sera. Niente di più. Non riuscivano proprio a rompere il ghiaccio.

Ognuno pensava dell’altro: «Potrebbe anche venirmi incontro».

Però i blocchi di ghiaccio, da soli, non possono né andare ne venire, anzi, non succedeva niente e ogni blocco si chiudeva ancora più in se stesso.

All’interno della grotta conviveva anche un tasso. Che un giorno stufo di tutta quella freddezza sbottò: «Oggi, fuori è una magnifica giornata di sole! È un vero peccato che ve ne dobbiate restare qui al buio da soli.»

I due blocchi di ghiaccio si guardarono fra loro e poi scricchiolarono penosamente. Fin da piccoli avevano appreso che il sole era un grandissimo pericolo per la loro esistenza. Però, sorprendentemente quella volta, uno dei due blocchi chiese: «Com’è il sole?».

Il tasso imbarazzato rispose «È meraviglioso… È la vita».

«Puoi aprirci un buco nel tetto della tana? Vorrei vedere com’è il sole» disse l’altro.

Il tasso non se lo fece ripetere due volte. Immediatamente si apprestò ad aprire uno squarcio nell’intrico delle radici, e la luce calda e dolce del sole entrò come un fiotto dorato a illuminare la grotta.

Trascorse qualche mese, poi un mezzodì, mentre il sole intiepidiva l’aria, uno dei blocchi si accorse che era diverso, non era più lo stesso blocco di ghiaccio di prima, poteva fondere un po’ e liquefarsi, diventando un limpido rivolo d’acqua. Pure l’altro fece la stessa meravigliosa scoperta.

Così giorno dopo giorno, dai blocchi di ghiaccio sgorgavano due ruscelli d’acqua che scorrevano all’imboccatura della grotta e si fondevano insieme formando un laghetto cristallino, che rifletteva l’azzurro colore del cielo.

I due blocchi di ghiaccio sentivano ancora in loro la freddezza, la solitudine, la preoccupazione e l’insicurezza comuni, però allo stesso tempo scoprirono di essere identici e di avere bisogno l’uno dell’altro.

A quel laghetto cominciò ad arrivare per dissetarsi, due cardellini, un’allodola e un merlo. Gli insetti vennero a ronzare intorno al laghetto, poi uno scoiattolo dalla lunga coda morbida ci fece il bagno. E in tutta questa felicità si rispecchiavano i due blocchi di ghiaccio che ora avevano trovato un cuore.

8

Share this post


Link to post
Share on other sites

CONTEST DI SCRITTURA CREATIVA 

TEMA: GHIACCIO

 

TITOLO: GHIACCIO

 

 

Ghiaccio
nelle tube di falloppio
dentro gli argini dell'occhio
per mistificare l'oppio
trasformandolo in ranocchio.

Ghiaccio
nelle vene varicose
prese in prestito alle rose
rigettate dalle scuse
per nasconderle alle muse.

Ghiaccio
si trasforma dagli enzimi
dai colori emerge il viola
per dipingere i sublimi
ricettacoli di scuola.

Ghiaccio
di caverna abbandonata
con muraglie odor di fango
di una strada rovinata
da figure per il tango.

Ghiaccio
sotto strati di pelliccia
che affondando nel metallo
pulsa un cuore di cristallo
sgorga sangue da meticcia.

Ghiaccio
col sapore del veleno
di una mamma nel suo seno
nutrimento sostanziale
di una vita marginale
 

8

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0