Jump to content

Game of Thrones, Episodio 7x04


Recommended Posts

  • Replies 390
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ok, sotto con la quarta...

 

Approdo del Re

Cersei archivia la questione debiti, e Nestoris, da buon banchiere, se la sta lisciando per eventuali investimenti futuri. Poco da dire.

 

Grande Inverno

Il ritorno di Arya era uno dei momenti che attendevo di più, ma sono riusciti a rovinarlo in parte con la scenetta di Stanlio e Ollio di guardia al cancello, e il ricongiungimento con Sansa è stato un pò troppo freddino. Alla fine, è Sansa quella che ne esce meglio; nel constatare quanto Arya sia cambiata la lascia un pò perplessa, meno di quanto ci sia rimasta con Bran (non che ci voglia molto...). Anche la scena con l'addestramento con Brienne lascia Sansa quasi a disagio, qui davvero sembra non riconoscere più Arya, e probabilmente inizierà a chiedersi in che razza di posti siano stati i fratelli per trasformare una in una specie di ninja e l'altro in un veggente psicopatico...

Ditocorto sta iniziando a sembrare davvero patetico. Ok, da qualche episodio sembra apertamente alle corde, per non essere più coloriti, ma cercare di lavorarsi Bran regalandogli la daga del sicario francamente mi pare insensato, al di là del poco tatto ("Ehi, ma lo sai chi volevano sgozzare con questa? Esatto, tu! Non è bellissima?"). Il modo in cui Bran lo rimette al suo posto è davvero stupendo, perchè lascia Ditocorto di stucco, e forse gli fa intuire che Bran ha capito (se non addirittura "visto") a che gioco stia giocando. Così come è significativo lo sguardo che lancia Arya a Ditocorto dopo l'addestramento. Penso che a GI ora ci siano tutti gli Stark che servono per far finalmente la pelle alla berzelletta che si è ridotto ad essere Baelish.

Decisamente perplesso lascia l'addio di Meera. Non tanto il fatto che se ne vada, convinta che ormai non ci sia più niente da fare contro gli Estranei (ma con quello che ha visto e vissuto, sarei un pò scoraggiato anch'io.) ma per il modo in cui la tratta Bran. E' ovvio che lei gli vuole bene, ma ormai Bran è completamente oltre tutto ciò che era stato prima, una cosa che ancora non è spiegata e che per me non sta funzionando.

 

Dragonstone

Bella, ma davvero molto bella la scena nella caverna di ossidiana, specialmente le pitture rupestri lasciate dai FdF. Scena che Dany rovina, manco a dirlo, con la sua ossessione per le ginocchia che toccano i pavimenti. Al di là di quello, comunque, Dany sta iniziando a maturare una certa dose di rispetto per Jon; che poi le serva ad "incastrarlo" facendo leva sulla sua giusta preoccpuazione per il suo popolo, non toglie che i due stiano smettendo di scornarsi; quando Dany chiede consiglio a Jon, non pare rivolgersi ad un lord suo subalterno, ma gli riconosce quantomeno una fiducia che è necessaria, quando si vuole costruire un'alleanza come quella che serve ad entrambi.

Anche Davos pare metterci del suo. Quando chiede a Jon cosa ne pensi di Dany è evidente che non gli sta suggerendo approcci romantici, ma forse vuole che Jon ammetta che essere rimasto colpito da lei; e quando poi chiede se può cambiare fazione dopo che Missandei gli dice che tutti quelli che hanno seguito Dany da Essos l'hanno fatto perchè hanno scelto in lei la loro leader, probabilmente lo fa per sottolineare che dopotutto, lui e Dany non sono poi così diversi.

Anche la seconda reunion va a farsi benedire. Jon e Theon, Theon il Voltagabbana, quello che ha avuto un ruolo certamente decisivo nella rovina di Robb, mi sarei aspettato meno controllo da parte di Jon. E un pò più di disagio da parte di Theon. Sai bene quello che hai fatto e chi hai davanti... uscirtene con "Ehm, e Sansa come sta?" non è proprio il massimo, neanche se hai altro a cui pensare. Vabbè...

 

Altopiano

La prima parte non mi ha trasmesso granchè, a parte l'ormai insopportabile ingordigia di Bronn, che avrà qualcosa come quattro chili d'oro legati alla sella ma ha il broncio perchè gli avevano promesso un castello. In linea col Bronn letterario, per carità, ma questo sta davvero diventando odioso.

La seconda parte, beh, è abnorme. Finalmente si vede Dany che scende in campo (adesso è ufficiale, hanno davvero il teletrasporto). La carica dei Dothraki con Drogon che li sorvola a pelo mi ha fatto venire la pelle d'oca. Per il resto, c'è la confusione, la disperazione e la crudità della guerra.

Bene Jaime, che nonostante la menomazione riesce a tener testa a dei guerrieri decisamente meno formali ed eleganti come i dothraki, e anche Dickon, che per essere alle prese con le sue prime esperienze sul campo fa la sua figura.

E poi, c'è il balestrone. Essersene portati dietro uno (a meno che non ci sia solo quello, nel qual caso avrebbe lasciato Approdo "sguarnita" della sua stra-mega-iper arma ammazzadraghi, ma non penso) è stata un'ottima pensata, visto che i Lannister stavano muovendo oro e approvigionamenti, ma le buone impressioni finiscono qui. E' vero che riesce a ferire Drogon (per un'attimo ho davvero creduto che fosse morto, ma solo per un'attimino), ma a giudicare dalla freccia che sporge dal corpo di Drogon sembrerebbe che sia riuscita a penetrare solo con dieci centimetri di punta, decisamente poco efficace contro un drago grande quasi quanto un'aereo di linea. Mi aspetto che al ritorno ad Approdo qualcuno consigli a quel volpone di Qyburn di infilarsi il balestrone dove meglio crede.

Bello anche il finale, con Tyrion che assiste alla disperata carica di Jaime, che si salva solo grazie a Dickon, e che poi pare sprofondare nella Fossa delle Marianne.

 

Decisamente, il miglior episodio, per ora.

Link to post
Share on other sites
4 hours fa, Meri dice:

In questo episodio si capisce meglio perchè Bran si comporta così (anche se mi si è spezzato il cuore per la povera Meera!!), anche se continuo a pensare che il tutto sia stato semplicemente reso male, con un buco di sceneggiatura... manca il passaggio dal vecchio Bran a questo nuovo Bran/Corvo... poi tutto ci sta.

In teoria l'assunzione definitiva da parte di Bran del ruolo di Corvo avviene con la morte del vecchio Bloodraven, quindi nella caverna, giustamente. Durante la fuga infatti avviene il "download" di notizie e visioni più lungo e completo da parte di Bran. Quindi la vera incongruenza è nella stagione precedente (per quanto non è che nell'incontro con zio Benjen Bran sia stato calorosissimo, eh!). Ma diamo il beneficio del dubbio: erano in fuga, inseguiti dai non morti e in pericolo di vita...magari Meera non è stata così attenta all'atteggiamento di Bran. Ma una volta arrivati alla Barriera la tensione doveva essersi sciolta; tra il tempo passato lì e durante il tragitto verso Winterfell avrebbe dovuto notare qualcosa...

 

3 hours fa, The Right Hand of Jaime dice:

Ma andiamo alla battaglia, che non mene voglia nessuno, la preferisco addirittura a quella dei bastardi

In realtà ho notato molte similitudini, soprattutto nel bellissimo piano-sequenza ripreso dal basso di Bronn, che ricalca quello di Jon nell'altra battaglia, così come nell'atteggiamento di Jaime, quasi "strodito" all'inizio e combattivo poi. 

Link to post
Share on other sites
6 minutes fa, shewolf dice:

In teoria l'assunzione definitiva da parte di Bran del ruolo di Corvo avviene con la morte del vecchio Bloodraven, quindi nella caverna, giustamente. Durante la fuga infatti avviene il "download" di notizie e visioni più lungo e completo da parte di Bran. Quindi la vera incongruenza è nella stagione precedente (per quanto non è che nell'incontro con zio Benjen Bran sia stato calorosissimo, eh!). Ma diamo il beneficio del dubbio: erano in fuga, inseguiti dai non morti e in pericolo di vita...magari Meera non è stata così attenta all'atteggiamento di Bran. Ma una volta arrivati alla Barriera la tensione doveva essersi sciolta; tra il tempo passato lì e durante il tragitto verso Winterfell avrebbe dovuto notare qualcosa...

 

 

Infatti per me il buco sta l nella sesta .. dobbiamo immaginarcelo. perchè purtroppo si è creato, da quello che leggo in rete, l'equivoco che la scoperta dei natali di Jon abbia causato uno shock... cosa assurda!

se  avessero mostrato un Bran via via sempre più assente magari, con Meera che gli lancia occhiate preoccupate... Tipo Frodo che arriva per gradini ad essere tormentato dall'anello fino a cambiare comportamento.

in questa stagione ci sta che sia già così in effetti perchè non c'era tempo.

Link to post
Share on other sites

Meera non ha visto il cambiamento di bran perché lo stark è nel suo mondo con gli occhi bianchi mentre lei tira il carretto. Poi va a caccia per permettere al santone di sopravvivere.. Antipatia di bran ai massimi livelli. 

Link to post
Share on other sites

Sono l'unico che vede possibili Azor Ahai ovunque?

 

Bran

lui e Meera che parlano di come sia morto nella caverna mentre lei piange (sale) e lui guarda il fuoco (fumo).

 

Jaime

Affonda mentre il campo di battaglia  brucia (fumo) e qualche ferito probabilmente piange (sale)

Link to post
Share on other sites
Il caos è una scala è la frase che dice bran a ditocorto. È una frase di ditocorto? In quale stagione viene detta? Ad approdo del re oppure nella valle? 




Sent from my iPhone using Tapatalk
Link to post
Share on other sites

La migliore puntata sino ad ora: 7x4!!!

Ho gradito molto la battaglia in primis, con Jamie che finalmente fa il generale, Drogon che (era ora) si vede tanto e meglio che nella stagione precedente, Dany assai caxxuta ci stava proprio, i Dorthaki ( l'ho scritto bene?) che entrano in azione come il terribile esercito mongolo... bello, veramente bello.

Grande Inverno è stata riportata in vita con l'arrivo di Arya; meravigliosa la panoramica che mostrava cosa vedeva lei nel cortile e pensava( e mi ha fatto pensare) a quando tutto è cominciato; l'incontro con Sansa; il duello con Brienne; la speranza che sia lei ad eliminare Dito Corto.

Bran è molto BLAH! sarà pure diventato il corvo a tre occhi, però un po' di vita!

Jon in caverna, Davos che sembra un giullare, Tyrion che non ne azzecca una, Theon che entra in zona friendly, Bronn che sa fare tutto da solo... questi sono gli eccessi, ma li perdono. 

Già penso a come Martin potrebbe aver scritto tutto questo, ma mille volte più entusiasmante, se solo avesse voglia di darci un finale.

Link to post
Share on other sites
Il 5/8/2017 at 15:49, VentoGrigio23 dice:

bellissima puntata ma...

  Nascondi Contenuto

la parte della grotta mi è piaciuta se non fosse per Dany che di nuovo di fronte ad una minaccia eminente vuole che Jon si inocchi....

tuttavia lei lo rispetta infatti gli chiede consiglio.

Sinceramente ho un po' paura per Jon perché se torna a Nord con Dany potrebbero pugnalarlo alle spalle ... ed ecco  che un matrimonio sarebbe risolutivo.... forse

 

 

 

Qui i doppi sensi si sprecano :D

Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Menevyn dice:

 

Anche la seconda reunion va a farsi benedire. Jon e Theon, Theon il Voltagabbana, quello che ha avuto un ruolo certamente decisivo nella rovina di Robb, mi sarei aspettato meno controllo da parte di Jon. E un pò più di disagio da parte di Theon. Sai bene quello che hai fatto e chi hai davanti... uscirtene con "Ehm, e Sansa come sta?" non è proprio il massimo, neanche se hai altro a cui pensare. Vabbè...

 

Ma allora on sono l'unica che ha notato questa cosa che Theon... cio è theon la caccola che si è buttato a mare due episodi fa, theon il traditore, theon che ormai è più reek che theon, che non voleva andare alla Barriera sennò Jon lo seccava... Si trova davanti Jon e quasi quasi, dico quasi quasi mi pareva di rivedere un'ombra del vecchio Theon arrogantello che si burlava di Jon?  Spaventato ma anche scocciato forse di vederlo lì? Poi vabbè se l'è fatta nelle mutande perchè Jon gli dice abbassa lo sguardo, e ringrazia che non finisco quello che Ramsey ha iniziato... Ma vuol dire che quando vuole Theon sa essere Theon e non Reek.

Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Menevyn dice:

Ok, sotto con la quarta...

 

Approdo del Re

Cersei archivia la questione debiti, e Nestoris, da buon banchiere, se la sta lisciando per eventuali investimenti futuri. Poco da dire.

 

Grande Inverno

Il ritorno di Arya era uno dei momenti che attendevo di più, ma sono riusciti a rovinarlo in parte con la scenetta di Stanlio e Ollio di guardia al cancello, e il ricongiungimento con Sansa è stato un pò troppo freddino. Alla fine, è Sansa quella che ne esce meglio; nel constatare quanto Arya sia cambiata la lascia un pò perplessa, meno di quanto ci sia rimasta con Bran (non che ci voglia molto...). Anche la scena con l'addestramento con Brienne lascia Sansa quasi a disagio, qui davvero sembra non riconoscere più Arya, e probabilmente inizierà a chiedersi in che razza di posti siano stati i fratelli per trasformare una in una specie di ninja e l'altro in un veggente psicopatico...

Ditocorto sta iniziando a sembrare davvero patetico. Ok, da qualche episodio sembra apertamente alle corde, per non essere più coloriti, ma cercare di lavorarsi Bran regalandogli la daga del sicario francamente mi pare insensato, al di là del poco tatto ("Ehi, ma lo sai chi volevano sgozzare con questa? Esatto, tu! Non è bellissima?"). Il modo in cui Bran lo rimette al suo posto è davvero stupendo, perchè lascia Ditocorto di stucco, e forse gli fa intuire che Bran ha capito (se non addirittura "visto") a che gioco stia giocando. Così come è significativo lo sguardo che lancia Arya a Ditocorto dopo l'addestramento. Penso che a GI ora ci siano tutti gli Stark che servono per far finalmente la pelle alla berzelletta che si è ridotto ad essere Baelish.

Decisamente perplesso lascia l'addio di Meera. Non tanto il fatto che se ne vada, convinta che ormai non ci sia più niente da fare contro gli Estranei (ma con quello che ha visto e vissuto, sarei un pò scoraggiato anch'io.) ma per il modo in cui la tratta Bran. E' ovvio che lei gli vuole bene, ma ormai Bran è completamente oltre tutto ciò che era stato prima, una cosa che ancora non è spiegata e che per me non sta funzionando.

 

Dragonstone

Bella, ma davvero molto bella la scena nella caverna di ossidiana, specialmente le pitture rupestri lasciate dai FdF. Scena che Dany rovina, manco a dirlo, con la sua ossessione per le ginocchia che toccano i pavimenti. Al di là di quello, comunque, Dany sta iniziando a maturare una certa dose di rispetto per Jon; che poi le serva ad "incastrarlo" facendo leva sulla sua giusta preoccpuazione per il suo popolo, non toglie che i due stiano smettendo di scornarsi; quando Dany chiede consiglio a Jon, non pare rivolgersi ad un lord suo subalterno, ma gli riconosce quantomeno una fiducia che è necessaria, quando si vuole costruire un'alleanza come quella che serve ad entrambi.

Anche Davos pare metterci del suo. Quando chiede a Jon cosa ne pensi di Dany è evidente che non gli sta suggerendo approcci romantici, ma forse vuole che Jon ammetta che essere rimasto colpito da lei; e quando poi chiede se può cambiare fazione dopo che Missandei gli dice che tutti quelli che hanno seguito Dany da Essos l'hanno fatto perchè hanno scelto in lei la loro leader, probabilmente lo fa per sottolineare che dopotutto, lui e Dany non sono poi così diversi.

Anche la seconda reunion va a farsi benedire. Jon e Theon, Theon il Voltagabbana, quello che ha avuto un ruolo certamente decisivo nella rovina di Robb, mi sarei aspettato meno controllo da parte di Jon. E un pò più di disagio da parte di Theon. Sai bene quello che hai fatto e chi hai davanti... uscirtene con "Ehm, e Sansa come sta?" non è proprio il massimo, neanche se hai altro a cui pensare. Vabbè...

 

Altopiano

La prima parte non mi ha trasmesso granchè, a parte l'ormai insopportabile ingordigia di Bronn, che avrà qualcosa come quattro chili d'oro legati alla sella ma ha il broncio perchè gli avevano promesso un castello. In linea col Bronn letterario, per carità, ma questo sta davvero diventando odioso.

La seconda parte, beh, è abnorme. Finalmente si vede Dany che scende in campo (adesso è ufficiale, hanno davvero il teletrasporto). La carica dei Dothraki con Drogon che li sorvola a pelo mi ha fatto venire la pelle d'oca. Per il resto, c'è la confusione, la disperazione e la crudità della guerra.

Bene Jaime, che nonostante la menomazione riesce a tener testa a dei guerrieri decisamente meno formali ed eleganti come i dothraki, e anche Dickon, che per essere alle prese con le sue prime esperienze sul campo fa la sua figura.

E poi, c'è il balestrone. Essersene portati dietro uno (a meno che non ci sia solo quello, nel qual caso avrebbe lasciato Approdo "sguarnita" della sua stra-mega-iper arma ammazzadraghi, ma non penso) è stata un'ottima pensata, visto che i Lannister stavano muovendo oro e approvigionamenti, ma le buone impressioni finiscono qui. E' vero che riesce a ferire Drogon (per un'attimo ho davvero creduto che fosse morto, ma solo per un'attimino), ma a giudicare dalla freccia che sporge dal corpo di Drogon sembrerebbe che sia riuscita a penetrare solo con dieci centimetri di punta, decisamente poco efficace contro un drago grande quasi quanto un'aereo di linea. Mi aspetto che al ritorno ad Approdo qualcuno consigli a quel volpone di Qyburn di infilarsi il balestrone dove meglio crede.

Bello anche il finale, con Tyrion che assiste alla disperata carica di Jaime, che si salva solo grazie a Dickon, e che poi pare sprofondare nella Fossa delle Marianne.

 

Decisamente, il miglior episodio, per ora.

Ma siamo sicuri che chi salva Jaime è proprio Dickon o è Bronn? Ho questo dubbio che mi assale! 

Link to post
Share on other sites

Bran è il nuovo Top-player (per dirla in termini calcistici). Mi sto arrovellando per capire quale sarà la sua (sicuramente immensa) utilità per le sorti della guerra. 

 

Arya troppo troppo forte. Il mio master di d&d l'avrebbe già menomata. Spero faccia presto fuori Ditocorto.

 

Sansa è Sansa. Mai piaciuta e mai mi piacerà. Ma sarà la lady di grande inverno, purtroppo.

 

Missandei che ammicca a Dany parlando di Verme Grigio è il perfetto incipit per un porno categoria bizarre. Per me è no.

 

Davos, pronto per lo zelig, darebbe altre tre dita per accoppiarsi con Missandei... ma d'altra parte chi non le farebbe?

 

Piero Angela Snow è stato un po' triste da guardare... ho pensato per tutto il tempo che dany gli avrebbe detto "li hai fatti tu sti disegnino?" Poi ci hanno lasciati con il dubbio su chi dei due si sia inginocchiato... :(

 

Theon se non si ca*a sotto una volta a puntata non è più lui. È un altro di cui non riesco ad immaginare un ruolo/fine.

 

Tarlyno mi fa pena. Secondo me non è come il padre. Ma è un sub-personaggio. Il fatto che Jaime lo chiami sempre con il nome sbagliato mi fa scompisciare.

 

Bronn è fighissimo. Ha un senso che provi a salvare il salvabile, se lo catturano altro che castello... 

 

Ad occhio e croce direi che Jaime e Bronn sono campioni di salto in lungo. Quanto sarà il diametro del cono di fuoco di un drago? Come fanno a saltarne fuori così facilmente?

 

Non capisco perché lasciare due draghi a casa. Se vuoi evitare di mettere a rischio tutti e tre, portati il più debole e conservati il più forte. Accetterò come giustificazione solo l'eventuale scoperta che ha mandato gli altri due altrove.

 

Teletrasporto. Ok, se ne parla troppo. Ma le navi non erano finite? Come li ha portati i Dotraki con i cavalli? 

 

I fratellini lannister li voglio di nuovo insieme! Ho grandi progetti per Jaime! <3

 

Bronn/Bard: lezioni di scorpione.

 

per conlcludere: bella puntata, ma troppo cotta. :(

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

    No upcoming events found
  • Member Statistics

    • Total Members
      5,854
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,956
×
×
  • Create New...