Jump to content
Sign in to follow this  
ziowalter1973

L' eredità di got 8 nelle cronache

Recommended Posts

Ho aggiunto un paio di fatti dall' episodio 7x2 di got.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

1. Possibile, anche se penso che succederà "accidentalmente". Sono anch'io convinta però che Jon passerà un po' di tempo wargato in Ghost.

2. Non credo, sinceramente penso che nei romanzi Cersei abbia i giorni contati.

3. Come sopra

4. Improbabile, come Arianne hanno accettato di collaborare ai piani segreti di Doran, anche se lui non sembra fidarsi completamente.

5. Parzialmente sì, se raggiunge un accordo con Victarion parte dei Greyjoy sarò dalla sua. Per i Martell bisogna vedere se si fiderà o meno di Young Griff (i Martell verosimilmente appoggeranno lui, specie quando arriverà la notizia della morte di Quentyn). I Tyrell non saprei, dipende dal destino che subiranno Mace e Margaery: gli altri due figli di Mace non sono affatto stupidi e potrebbero appoggiare Daenerys, se messi di fronte a tre draghi.

6. Non penso, dalle profezie degli Eterni credo dovrà incontrare Daenerys

7. No, credo che Lady Stoneheart finirà il compito che ha iniziato

8. Potrebbe, se salta fuori il testamento di Robb, ma cosa succederà se ricompariranno Bran e Rickon?

9. Già iniziato

10. Ormai assodato

11. E' chiaro che è stato "convocato" per quello

12. Sono abbastanza sicura di sì, anche se sospetto che non abbia tutta questa voglia di farsi riportare a Grande Inverno e che si sia acclimatato bene a Skagos; probabilmente l'unico scopo della sua ricerca è quello di creare una questione sulla successione Stark tra i lord del Nord (se esce fuori il testamento di Robb, Manderly o i suoi eredi potrebbero contestarlo, dato che sanno che Bran e Rickon sono sopravvissuti alle presa di Grande Inverno)

13. Di certo qualcuno sì

14. No, anzi, credo che il personaggio non comparirà mai direttamente, Alysane (che ha due figlie) e Maege e le altre due figlie poi sono ancora vive, eventualmente sarebbero loro ad avere voce in capitolo, non la ragazzina.

15. Col morbo grigio basta e avanza Jon Connington

16 Probabilmente, anche perché non avrebbe tante alternative

17 Direi di no, lo vedo più come un "cane sciolto"

18 Potrebbe, se Cersei sopravvive abbastanza a lungo, ma non ce lo vedo molto a presentarsi in atteggiamento da galletto cedrone.

19 Farà anche lavori umili, ma non credo che ai novizi (la Cittadella me la figuro sempre come un enorme convento) facciano solo vuotare i vasi da notte. Quindi imparerà anche, e non rubando le chiavi della biblioteca.

20. Assolutamente no, l'ha appena conquistata Loras Tyrell

21 Non tutte; Sarella, se è chi penso :) la vedo abbastanza al sicuro.

22 No, perché non penso Jorah verrà contagiato, e non vedo nemmeno probabile la possibilità di una cura "miracolosa"

23 Non credo proprio

24 Sicuramente

25 Non impossibile, ma poco probabile. Più probabile che Euron tenti di impadronirsi di Castel Granito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bello questo topic! Mi ci butto (salto i quesiti più "difficili", su cui non sono abbastanza ferrata)

Jon riportato in vita da Melisandre.

Ovvio che "deve" tornare, e difficile che accada in un altro modo. Anche se... ora faccio della pura fanta-fantasy, ma ci pensate se Martin, da quell'istrione sovvertitore di regole che è, volesse giocare un tiro epocale ai lettori -che ormai lo danno per risorto e ritornato- e, semplicemente, ridendo sotto la barba, lo lasciasse morto?

 

Cersei ordina uno sterminio di massa al Grande Tempio di Baelor. 

Mah. A me l'episodio ha saputo un po' troppo di barbatrucco di D&D per sbarazzarsi in fretta di un bel po' di personaggi ormai diventati d'intralcio. Insomma, stiamo parlando degli stessi che hanno ideato l'altro barbatrucco, nella prima serie, della battaglia raccontata dal POV di uno che sviene nei primi venti secondi e si riprende quando tutto è finito, così gliela raccontano :D . Con la debita differenza che in quel caso la scelta era finalizzata al risparmiare tempo ed effetti speciali (ammissione degli stessi D&D); in questo caso gli effetti speciali invece ci sono stati eccome, costosissimi e fatti con grande cura. Ma il risparmio c'è stato comunque a livello narrativo, nella potatura drastica dei rami secondari. Spero che Martin inventi qualcosa di meglio.

Oltre al fatto che è una scena che deve tantissimo al pathos, al senso di pericolo che prima si insinua e poi cresce man mano, al piano che si svela un po' per volta: che ormai, essendo spoilerati dalla serie, andrebbero allegramente a farsi friggere. Quindi, se proprio c'è, sarà diversa e con un retroscena molto più complesso)

 

Cersei diventa Regina dei Sette Regni.

Fifty-fifty. Da un lato anche questo mi sa un po' troppo di grossolana semplificazione. Dall'altro, il desiderio di potere e la volontà di prendere in mano la situazione, come burattinaia più o meno occulta, ai tempi di Tommen re li ha dimostrati chiaramente. E anche il desiderio di togliersi dai piedi l'"intralcio" del Consiglio e di collaboratori vari.
Più che altro, la mia perplessità nasce dal fatto che Myrcella è ancora viva, e Tommen non è detto che muoia. E se avesse ancora dei figli vivi, non sarebbe la Cersei a cui non resta altro che il delirio di potere della serie TV.

 

 

Stannis viene sconfitto dai Bolton.

Non credo; o perlomeno non credo che un personaggio monumentale come Stannis faccia un'uscita di scena così sottotono, completamente buttata via a livello narrativo ed emozionale. Nè che muoia in una guerra in un certo senso minore (perlomeno, "minore" rispetto ad altre forze in gioco, molto più grandi: gli Estranei e il blocco compattato intorno a Danaerys. E semmai anche il Nord, ma quello unito, possente, maestoso ed emozionante come un gigante che si rialza, seppure a fatica e ferito; non la Grande Inverno occupata da un pazzo sanguinario che può anche essere temibile, ma non rappresenta altri che se stesso)

 

Arya stermina i Frey. 

Almeno il capostipite, penso. La lista dell'odio che ripete da anni dovrà pure portare a qualcosa di concreto; tantopiù adesso che ha un (mezzo) addestramento da Uomo Senza Volto. Altrimenti verrebbe ridotta ad una filastrocca che una bambina recita prima di addormentarsi; e ovvio che non è così.

 

Jon diventa Re del Nord.

A meno di quanto ho scritto al punto uno, sì. Chi altri, se no? Nel cuore dei lettori ormai è il personaggio più carismatico, quello che suscita più emozioni. Ritrovarsi con un Lord Qualchecosa promosso re del Nord e Jon a fare gavetta, a mo' di eterno stagista, toglierebbe troppo al personaggio. E comunque, se uno ritorna dalla morte, non lo fa per rientrare nei ranghi e dire "sissignore".
(A meno che Martin abbia in mente per lui qualcosa di ancora più epico... Ma non credo: lo stesso Robb lo aveva designato, così quindi si chiude un cerchio rimasto aperto dal primo libro. Ed è molto bello che si chiuda a distanza di tanto tempo, e per vie che nessuno aveva immaginato. Con un Jon che non è quello che era allora, quando Robb aveva preso quella decisione, un ragazzo senza esperienza militare; ma un condottiero che ha guidato i Guardiani, che ha visto gli Estranei ed è tornato dalla morte).

 

R+L=J.

Già. Con buona pace del colpo di scena, che è andato a farsi friggere alla grandissima. Doveva essere uno dei momenti "Wow!" di tutto ASOIAF, e invece sarà sorprendente come quando ti regalano un pacchetto piatto, quadrato, leggero, di circa 14 centimetri di lato, e tu devi far finta di non aver capito che è un CD e di pensare che sia, che so, un ombrello. Ovvero: perchè un autore non dovrebbe MAI vendere i diritti televisivi di un'opera quando non l'ha ancora finita.

 

Bran diventa il nuovo Corvo a Tre Occhi. 

Lo è già (quasi). Anche se sarà curioso vedere quale sarà il suo modo di esserlo. Non dovrebbe essere immobile, nè tantomeno intrappolato in un mondo sotterraneo ed oscuro. Tornerà comunque a Grande Inverno? Avrà ancora contatti con i suoi fratelli, e con il mondo degli umani?

 

Ricompare Rickon.

Sicuramente, e in modo più complesso che nella serie. Avrà una sua sottotrama (le hanno avute personaggi di gran lunga minori; e lui è nientemeno che il più giovane degli Stark); mi piacerebbe che fosse un POV. Concordo con la bellissima osservazione di JonSnow (copincollo): "non escludo neanche una fine ingloriosa, se si osserva il significato di Shaggydog". Proprio ieri mi chiedevo il significato di questo nome, e non mi tornava. Tutti i nomi dei metalupi rispecchiano la personalità del proprietario. "Cagnaccio" corrisponde solo al carattere di un bambino, che sceglie un nome a caso senza andare per il sottile? Sarebbe molto banale, e Martin non lo è mai.

 

Daenerys diventa Khaleesi uccidendo parecchi Khal.

Spero non facendo la replica del rogo -1, casomai qualche Dotrako se lo fosse perso perchè quel giorno aveva da fare. Più seriamente, spero (e credo) che Martin saprà inventarsi qualcosa di meglio che riscaldare la pietanza avanzata dal pranzo e servirla con un contorno diverso sperando che nessuno se ne accorga ("La prima volta era una ragazzina che scopriva il proprio potere, ora è una regina consapevole della propria forza" eccetera). Anche perchè i Dotraki si ricordano di lei, quindi sanno anche che ha questo potere straordinario. Quindi non la dovrebbero considerare solo  l'ennesima di una lunga serie di Khaleesi tramontate e destinate all'oblio, come accade nella seerie tv; nè, da un punto di vista più pratico, dovrebbero lasciare alla sua portata dei bracieri quando sono in una costruzione altamente incendiabile.

 

Lyanna Mormont è la Kingmaker di Jon Re del Nord.

Non mi convince. La bambina tosta e badass (assolutamente inverosimile, tra l'altro, se esiste una psicologia dell'età evolutiva) è una trovata meramente televisiva, da grande pubblico.

Samwell Tarly cura Jorah Mormont dal morbo grigio
Per favore, no! Non ho niente contro Jorah, ma è una trovata veramente dozzinale. Del resto, non vorrei prendere una cantonata, ma mi pare che nei libri Jorah non si sia ammalato, no? (Si ammala uno dei personaggi sulla zattera con Tyrion e il gruppo del presunto targ soprravvissuto... ma correggetemi se sbaglio)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours fa, Stella di Valyria dice:

A meno di quanto ho scritto al punto uno, sì. Chi altri, se no? Nel cuore dei lettori ormai è il personaggio più carismatico, quello che suscita più emozioni

Sinceramente questa supponenza nel dire determinate cose così totalizzanti non mi sembra corretta. Per fortuna nei libri esistono così tanti personaggi con cui empatizzare che non credo che i lettori si facciano affasciare in modo così banale dal classico personaggio predestinato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo tutta la carne al fuoco di queste stagioni, occorre prendere atto che alcuni episodi della  serie dovranno necessariamente verificarsi anche nei libri, magari in modo più sensato e coerente, magari in modo più contestualizzato, magari in modo simile ma come inevitabile risvolto degli eventi.

 

jon viene riportato in vita da melisandre

Ne sono convinto. Eventuali opzioni, tipo Thoros-Cat sono materialmente irrealizzabili. Jon ha potenziale insespresso da metamorfo come quasi tutti gli Stark, ma al momento non ha le capacità necessarie. Melisandre per forza. Tuttavia, calcolando che comunque il suo pov è pieno di sogni di lupo, calcolando che il prologo basato su Varamyr 6 pelli dovrà pur avere un senso, credo che il suo spirito dimorerà brevemente in spettro prima che Melis ci faccia lo miracolo.

 

Tutto tranne Nord e Valle

 

cersei incendia il tempio di baelor uccidendo i tyrell, kevan, lancel, l' alto passero e molti altri  +  cersei diventa regina dei sette regni + euron a colloquio con cersei + 

euron greyjoy si allea con i lannister + randyl tarly abbandona i tyrell per i lannister + colpo di stato a dorne da parte delle serpi + daenerys invade westeros con tyrell, martell e parte dei greyjoy come alleati
 

Kevan è già morto. Ritengo che dal giorno seguente i Tyrell prenderanno il potere con Tommen sul trono come fantoccio. La combinazione delle due cose dà a Cersei motivo di ringalluzzirsi e di svamparli tutti nel tempio. Ne conseguirà un brevissimo ritorno al potere della Regina, regno blando e debole, adatto alla conquista di Aegon. Immaginando comunque che ella riesca a dargli filo da torcere. Lei avrebbe il solo appoggio degli uomini dell'ovest, terre della corona e parte dei lord dei fiumi. Aegon compagnia dorata, Martell, rimasugli della tempesta (parte dei lord stanno coi tyrell immagino) e a quel punto i Tyrell. In contemporanea alle guerre a Nord e alla Baia degli schiavisti, c'è tempo per qualche scaramuccia a Sud di approdo del Re. Euron si troverebbe ad avere Tyrell nemici comuni con Cersei e avrebbe convenienza nell'allearvisi, pensando di spacciarla in vista dell'arrivo di Daenerys. Quindi sì per me Euron e Cersei si alleano (complice l'assenza di Jaime) e la conquista di Aegon potrebbe non essere così scontata. Tarly generale potente non so con chi si schiererebbe e che ruolo avrebbe, magari passa coi Lannisters e contribuirebbe a riequilibrare le forze

A quel punto la conquista di Aegon potrebbe essere rallentata di parecchio, in vista del futuro sbarco di Daenerys. La quale a quel punto si troverebbe sette regni in lotta estremamente divisi: Il Nord a sé stante. penso in mano a Jon; la Valle in mano a Ditocorto-Sansa; Ovest ai Lannister; zero autorità sul tridente, Martell a Dorne; Aegon nelle stormlands; Euron a Pyke; Altopiano diviso. In tutto ciò Approdo contesa in una guerra che da rapida diventa di logoramento. La conquista di Daenerys è servita. La quale ovviamente sbarcherà a Dragonstone.

Credo che non avremmo alcun colpo di stato nell'immediato a Dorne...anche se ora che ci penso potrebbe esserci un passaggio del genere da parte di Ellaria o Arianne se volessero passare da Aegon a Daenerys.

Daenerys sposa Victarion, riconquista la baia e parte. Arriva a Dragonstone e trova lo spezzatino belligerante descritto sopra. Immacolati, dothraki, alleanze tutte da vedere sul momento, probabilmente sbarcherà alla fine del sesto libro, probabilmente dovrà pensare a tutt'altro tipo gli estranei. Victarion in qualche modo deve morire, Euron pure, fate voi.probabilmente all'inizio dello sbarco. Victarion Valonquar dà la mazzata finale alle forze di Cersei, in pieno inverno, con la guerra con Aegon che ristagna. Daeny conquista alla svelta Approdo e se Tyrion pensa a Castel Granito i Lannisters sono finiti. Aegon in quella situazione può solo che arrendersi pacificamente e che fine farà si vedrà, comunque deve uscir fuori che è un Blackfyre-Brightfyre che sia. 

 

arya stermina i frey

Ai Frey sta già pensando Cat, anche se prevedo Cat durerà poco, magari Arya dà la mazzata finale a Walder, contribuendo così all'anarchia aristocratica nel Tridente.

Ed un altra bella mazzata gliela stanno per dare Stannis e i Manderly.

 

sansa e ditocorto muovono i fili nella valle

Ovviamente sì, hanno già il loro bel piano. L'unico dubbio che ho è se guarderanno al conflitto a Nord o quello a Sud.

 

bran diventa il nuovo corvo a tre occhi

 Ovvio

 

ricompare rickon ma muore subito

Rickon sarà Lord di grande inverno alla morte definitiva di Jon e sposa Shereen, la quale sarà orfana di Stannis, con capo tempesta prima in mano a Aegon, poi chissà. 

 

stannis viene sconfitto dai bolton  +  jon diventa re del nord  +  R+L=J  +  lyanna mormont è kingmaker di jon re del nord (pure se fosse chissene)

Qua è dura. Specie per Stannis. Scommetto che sconfiggerà i Frey, grazie ai Manderly soprattutto. Si troverà ad avere così abbastanza forze per non essere asfaltato dai Bolton. Se Stannis vince l'imminente battaglia, affinché Roose non rimanga assediato ed esca a combattere, deve accadere qualche cosa di grosso. Quel qualcosa non saprei. Comunque battaglia campale dove Stannis muore, ma il suo schieramento ha comunque la meglio grazie al salvatore di turno, che questo giro sarà Jonnino nostro con i Bruti e (udite udite) le forze di Howland Reed salvatore aggiunto insperato. Che porta pure il testamento di Rob, Jon re del nord. Ovviamente con la danana deve sconfigerci gli estranei e muore.

 

Ciò su cui ormai mi sono arreso è capire chi è AA e se coincide col PCFP. Sia Jon che Daenerys possono esserlo, addirittura maestro Aemon indicava Daenerys. Boh Boh Boh.

inciso: mi dispiace perché tifavo per Beric Dondarrion.

 

 

sandor clegane si unisce alla fratellanza senza vessilli

Prima di vedere la serie pensavo di no. Pensavo che fosse il paladino del credo contro la montagna nel processo per duello di cersei. E invece no. Se Cersei svampa il tempio, averrà come nella serie: i tizi della fratellanza che hanno saccheggiato Padelle salate, di cui uno si spaccia per Sandor, attaccano il monastero dove si trova Sandor, sicché sandro e la Fratellanza vi pongono rimedio. Spero solo che ora che non è più il mio valonquar preferito sia come minimo  minimo AA.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Stella di Valyria

Per quanto riguarda la fine ingloriosa basata sul nome del metalupo di Rickon, mi riferivo precisamente a Shaggydog, Nel gergo della narrazione è definita Shaggydog story un arco narrativo a lungo termine che presenta molti aspetti che interessano il lettore ed alimentano le sue aspettative e speranze, per poi concludersi con un nulla di fatto o con un esito che, appunto, non dà alcuni frutti e non porta a nulla. Una sorta di raggiro basato solo sull'attesa e le potenzialità. Ci starebbe con Rickon, visto che tutti hanno grandi aspettative per l'arco di Skagos e lo indicano in molti come futuro Lord di Winterfell a fine saga. Per saperne di più, qui.

 

https://en.wikipedia.org/wiki/Shaggy_dog_story

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto interessante questo dettaglio che hai citato, non ne ero proprio a conoscenza. Ma ora che lo leggo mi pare quasi abbastanza scontato. Una specie di Robb 2.0, che si presenta al lettore come il vendicatore di Ned e di tutti i torti subiti dagli Stark, salvo poi risultare una figura di passaggio. Un vento grigio... che al suo passaggio crea scompiglio ma poi sparisce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

- Jon viene riportato in vita da Melisandre

Si, è un qualcosa di scontato e che Martin, per come ha impostato la trama, non può più evitare. Potrebbe rendere il suo ritorno in modo differente, renderlo più zombie che umano (ai livelli di Beric, non di Stoneheart), ma di certo verrà resuscitato.

 

- Cersei incendia il tempio di Baelor

Sarebbe una scena d’impatto anche nei libri, ma penso che si verificherebbe in modo un po’diverso.

Kevan è già perito per mano di Varys, e Mace Tyrell dovrà partire in guerra contro Aegon a Capo Tempesta. Nel frattempo, Cersei - probabilmente sospettata per la morte di Kevan e Pycelle - potrebbe usare la zombie-Montagna per impedire al resto della guardia reale di tenerla lontana da Tommen.

Se dotata di furbizia, a questo punto, Cersei scenderebbe a patti con Randyl Tarly con lo scopo di liberarsi dell’Alto Passero. Il processo potrebbe venire annullato e il Credo Militante sciolto con l’accusa di abuso del proprio potere; tutto ciò finirebbe con il mandare in fermento il popolo, che si convincerebbe così della corruzione dei regnanti.

Secondo me, saranno infatti proprio i Reietti e il Credo Militante ad appoggiare la presa di Approdo del Re da parte di Aegon (penso sia probabile che lo accettino come loro pretendente, in quanto Varys lo proclama “re del volgo”, ossia come monarca che per prima cosa ha a cuore il benessere del popolo).

Tommen finirebbe sicuramente giustiziato (e forse anche Margaery). Cersei, nel caso in cui sopravvivesse, potrebbe essere fatta prigioniera politica per tenere a bada l’esercito Lannister (al momento capitanato da Jaime). Prima della cattura di Approdo, potrebbe ordire un piano assieme a Qyburn per far sì che il tempio di Baelor esploda proprio nel momento in cui Aegon viene incoronato dal Credo.

 

- Colpo di stato a Dorne da parte delle Serpi

Non penso che ciò possa avvenire. Le Serpi delle Sabbie si sono schierate dalla parte di Doran; e la principessa Arianne verrà data in sposa ad Aegon. Probabilmente avranno un incontro/scontro con la Montagna, se raggiungeranno Approdo.

 

- Daenerys invade Westeros con Tyrell/Martell/Greyjoy come alleati

Di sicuro sbarcherà a Westeros. Non sono certo però che riesca a convincere i Dothraki a seguirla: molti di loro rifiuterebbero per certo di diventare suoi servi.

I Martell sono già alleati di Aegon, e nel caso in cui Daenerys finisse per considerare Aegon un impostore, e non il suo vero nipote (magari persuasa da quella famosa profezia), potrebbero non fornirle il loro appoggio.

I Tyrell... non so se avranno tempo di allearsi con lei. Potrebbero essere sottomessi da Aegon, che potrebbe tenere strategicamente Margaery come prigioniera.

Non sarebbe nemmeno tanto impossibile che una Olenna vendicativa, alterata per la morte della nipote, possa convincere Willas ad offrire l’appoggio dei Tyrell ad un invasore (Daenerys) per combattere un altro invasore (Aegon); se non addirittura ad allearsi con l’esercito Lannister (cosa forse più probabile).

Parte dei Greyjoy, con tutta probabilità, si unirà alla regina dei draghi. Daenerys potrebbe decidere di sposare Victarion, oppure convincerlo a rimanere semplici alleati… o magari accettare le proposte di Euron. Non so cosa sia più probabile in questo caso. Euron d’altro canto potrebbe essere interessato soltanto ai suoi draghi, e potrebbe trovare il modo di strapparli al suo controllo.

 

- Stannis viene sconfitto dai Bolton

Penso che i Bolton capitoleranno grazie a Stannis. Nel mentre è probabile che subentrino Jon e la Valle ad aiutarlo nella battaglia.

Che Stannis consegni il Nord in mano ad un redivivo Jon, però, la trovo una risoluzione un po’ troppo forzata. Potrebbe invece saltare fuori Rickon, riportato a Grande Inverno da Davos. Gli uomini del Nord si inginocchierebbero più volentieri a lui, anziché a Jon (in tutto questo do per scontato che la falsa Arya venga ufficialmente smascherata).

Non ho idea però di dove collocare il rogo di Shireen. Potrebbe essere che Melisandre convinca Stannis che Shireen in realtà rappresenti la sua Nissa Nissa, e che debba perciò sacrificarla onde utilizzare Portatrice di Luce contro gli Estranei. Non sono infatti sicuro che Stannis alla fine decida di proseguire la sua crociata per prendersi il Trono di Spade. Melisandre è convinta che lui sia l'eroe promesso, e penso che  lo porterà a morire malamente al di là della Barriera. In caso contrario, Stannis potrebbe incontrare la sua morte durante la battaglia con i Bolton, portando Melisandre a concentrarsi su Jon.

 

- Arya stermina i Frey

Sono certo che Arya finisca per tornare a Westeros, con l’intento di rimuovere i nomi dalla sua lista. Magari, durante la sua missione per uccidere Walder Frey, potrebbe incrociare il cammino con Lady Stoneheart.

 

 

-  Jon diventa Re del Nord

Non finché ci saranno Rickon e Sansa in giro. Secondo me il suo ruolo sarà strettamente collegato a Melisandre e agli Estranei. Potrebbe venire messo da Stannis a capo di una spedizione oltre la Barriera, o andarci di sua iniziativa.

 

 

- Sansa e Ditocorto muovono i fili nella Valle

Decisamente. Bisogna vedere se la Valle si interesserà a quanto sta accadendo a Nord.

Harrold Hardyng, spinto da Sansa (e quindi da Ditocorto), potrebbe decidere di allearsi con Stannis per consegnare Grande Inverno alla moglie. E nel caso in cui saltasse fuori Rickon, Ditocorto potrebbe ordire uno dei suoi piani per sbarazzarsene. Essendo Sansa moglie di Harrold, e quindi non potendo risiedere a Grande Inverno, Petyr potrebbe essere in realtà intenzionato a manipolarla per farsi affidare il compito di proteggere il Nord in sua vece (ha più senso del casino che ha combinato nella serie).

 

 

- R+L=J

Non può trattarsi di semplice fan-fiction, perché ci sono troppi indizi a tal riguardo. Quindi si, ma bisogna capire come farà Jon a venirne a conoscenza, e se ciò vorrà dire che un giorno egli debba sedersi necessariamente sul Trono di Spade. Il suo ruolo credo sia principalmente quello di incarnare “Azor Ahai/Principe Promesso” e combatte gli Estranei, e non ce lo vedo proprio a partecipare al gioco dei troni.

 

 

-  Bran diventa il nuovo Corvo a Tre Occhi

Si, mi sembra una trama ormai avviata. Bisogna capire però cosa intendano fare i Figli della Foresta e perché abbiano scelto lui. Inoltre va chiarificato perché, nelle sue visioni, Melisandre riconosca Bran come un nemico.

 

 

- Ricompare Rickon, ma muore subito

Secondo me non avrà un ruolo così marginale come nella serie. Stannis potrebbe usarlo per garantirsi l’appoggio dei lord del Nord.

Probabilmente, però, non sopravvivrà. Alla fine, penso che sarà  Sansa ad avere un ruolo di rilevanza da giocare nell’amministrare Grande Inverno (manovrata da Ditocorto). Altrimenti dovrebbe restarsene nella Valle in veste di lady Hardyng, ma risulterebbe una trama alquanto statica.

Jon eletto come Re Mezzo-Stark non ce lo vedo proprio, invece. Qualcuno potrebbe anche appoggiare la sua candidatura, ma credo che vorrà occuparsi piuttosto della minaccia Oltre la Barriera, e che non avrà quindi tempo da perdere per amministrare il Nord o per crogiolarsi nei giochi di potere.

 

 

- Daenerys diventa Khaleesi, uccidendo parecchi Khal

No. Secondo me, agli occhi dei Dothraki, risulterebbe una strega piromane. Senza un Khal non può essere considerata come regina dal khalasar. Nel caso in cui li terrorizzasse con Drogon, potrebbe magari convincerne alcuni, ma non credo si ritroverà mai un intero esercito dothraki a coprirle le spalle.

 

 

- Lyanna Mormont è la kingmaker di Jon

Ehm… no. Potrebbe essere che appoggi una sua candidatura dopo la caduta dei Bolton (in assenza di Rickon), ma non credo che i lord del Nord si possano far convincere da una bambina. È più probabile che sia Stannis a proporlo, preferendolo a Sansa (sempre in assenza di Rickon).

 

 

- Jorah si ammala del morbo grigio e viene curato alla Cittadella

No. Non capisco perché nella serie non sia semplicemente morto! La risoluzione di quella trama è ridicola oltre ogni modo. Comunque sia, è Connington ad essersi ammalato nei libri. Non è da escludere che, oltre ad Aegon, non conduca a Westeros anche un’epidemia. Magari quest’ultima potrebbe essere vista dal popolino come un brutto auspicio, e presa come scusa per aizzarsi contro il nuovo governo instauratosi ad Approdo.

 

 

- Daenerys riprende possesso di Dragonstone / Dragonstone è disabitato dalla partenza di Stannis per il Nord

Probabilmente Aegon sottrarrà Dragonstone ai Tyrell, prendendo Loras come prigioniero.

Comunque, dubito che chiunque sieda sul Trono di Spade possa pensare di lasciare quella rocca indifesa. Essendo un punto strategico, pericolosamente vicino ad Approdo, verrà certamente occupata da un contingente.

Daenerys probabilmente farebbe meglio a sbarcare alle Iron Islands, affiancata da Victarion e/o Euron. O da qualche parte a Sud.

 

 

- Sandor Clegane si unisce alla Fratellanza Senza Vessilli

Dato che ora la comanda Lady Stoneheart, la vedo difficile. Sempre che sia davvero ancora vivo, lo vedrei meglio ad intraprendere un percorso di redenzione (se non duraturo, quantomeno più approfondito) sotto la fede dei Sette. Non starebbe male nelle vesti di Reietto.

 

 

- Euron a colloquio con Cersei

Nel caso in cui Cersei facesse saltare in aria Aegon, prendendosi il trono con un colpo di stato, e Daenerys rifiutasse un’alleanza con Euron (magari in favore di Victarion), non sarebbe una possibilità da scartare.

 

 

- Sam che fa lavori umili alla Cittadella

Perché no? Rifiuto però di credere che il suo ruolo a Vecchia Città sia solo quello di rubare libri per poi alzare i tacchi indisturbato.

 

 

- Le Serpi delle Sabbie muoiono in battaglia

Probabile che ad un certo punto accada.

 

 

- Samwell Tarly cura Jorah Mormont dal Morbo Grigio

Non sta né in cielo né in terra.

 

 

- Randyl Tarly abbandona i Tyrel per i Lannister

Randyl Tarly serve la Corona. Probabilmente resterebbe fedele ad essa, piuttosto che piegarsi ad un invasore. Non è da scartare l'ipotesi che i Tyrell stessi decidano di allearsi con i Lannister, pur di fermare l'invasione di Aegon (dato che una sua vittoria priverebbe Margaery del suo titolo di regina).

 

 

- Jon Snow e Daenerys Targaryen s’incontrano

Potrebbe anche essere. Ma spero che il loro rapporto non sia reso banale come nella serie tv (neanche due episodi e già si volevano saltare addosso!).

 

 

- Euron Greyjoy si allea con i Lannister

Sempre che, dopo Aegon, i Lannister si riprendano il Trono, e che Daenerys rifiuti Euron.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune delle cose in lista mi sembrano molto probabili, altre pressoché impossibili ;)

Per esempio, mi pare ovvio che Jon sia figlio di Rhaegar e Lyanna e che in qualche modo sopravvivera' (resuscitato da Melisandre? Può essere), così come il dominio di Sansa e Ditocorto sulla Valle e il ruolo di Bran come nuovo Corvo; ma escluderei che le Serpi depongono Doran o che la piccola Mormont sia la kingmaker di Jon :)

 

Sono possibilista sul destino di Stannis e Rifkin, nonché sull'incendio del tempio da parte di Cersei (però non subito: prima devono morire i figli) e sulla sua alleanza con Euron.

Share this post


Link to post
Share on other sites

1)Si, in qualche modo tornerà e Melisandre farà certamente la sua parte in questo. Catelyn è troppo lontana per essere d'aiuto. Devo dire che l'ipotesi di un periodo da "lupo" passato da Jon in Spettro mi intriga parecchio.
2)Non lo escluderei a prescindere. Il regno di Cersei nei libri non durerà a lungo. Però quella dell'esplosione del tempio mi sembra più una trovata di D&D. Ma mai dire mai.
3)Come detto sopra, può darsi che dopo la morte di Kevan divenga la reggente, ma il suo regno durerà poco, non tanto per Daenerys da est, quanto per Griff il Giovane da Sud.
4)No. Quella trovata è stata la conseguenza della maniera assurda con cui è stata gestita la sottotrama di Dorne nella serie. 
5)Non credo: può darsi che avrà Victarion dalla sua parte. L'alleanza tra i Tyrell e i Lannister non reggerà ma sia su Alto Giardino che su Dorne incombe l'incognita Griff il Giovane.
6)No. Stannis ha ancora un ruolo da giocare in questa storia. Per me riprenderà Grande Inverno, o in ogni caso riuscirà ad arginare il potere dei Bolton. Inoltre ci sono le questioni "congiura del Nord" e "recupero di Rickon" che potrebbero intrecciarsi con la sorte di Stannis.
7)No. O almeno non solo Arya. Per adesso la distruzione totale dei Frey è affidata in parte a Catelyn (per quelli che stanno a Sud) e in parti a Manderly e i suoi (per quelli che stanno a Nord).
8)Non ne ho idea.
9)Si; come hanno fatto notare altri, già sta accadendo.
10)Si, confermata al 100%. Piuttosto mi chiedo se invece verranno chiarite tutte le altre questioni ancora aperte: fu rapimento o un atto volontario? Nel secondo caso, chi diffuse la voce del rapimento? Chi disse a Ned che la sorella si trovava alla Torre della Gioia?
11)Si. 
12)Si, ricompare, ma non credo che morirà.
13)Non credo.
14)No. E' un prodotto della serie televisiva.
15)No. Hanno fatto confluire in lui la sorte del personaggio letterario di Jon Connington.
16)Non ne ho idea: o lei o Griff il Giovane.
17)Non è da scartare come ipotesi.
18)Come sopra.
19)Si, ci può stare.
20)No, Loras Tyrell ha combattuto per prenderne possesso e in questo momento la Fortezza è ufficialmente in mano alla Corona ma, come detto prima, credo che Daenerys o Griff il Giovane la riprenderanno.
21)Qualcuna potrebbe morire combattendo.
22)No, vedi sopra.
23)Non credo, il patto tra i Tyrell e i Lannister cadrà, ma cadrà insieme alla fine di Cersei secondo me.
24)Si. In modalità e tempi diversi da quelli della serie, ma secondo me accadrà.
25)Non ne ho idea sinceramente, ma magari in chiave anti-Victarion potrebbe farlo.

A stagione ormai conclusa credo si possano aggiungere anche altri eventi che potremmo rivedere nei libri:
-Ditocorto morirà per mano (almeno indiretta) di Sansa?
-Rhaegar e Lyanna si sposarono e quindi Jon è un Targaryen legittimo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quel che riguarda le due domande nuove, direi sì alla prima (prevista dai lettori da secoli ;) ) e no alla seconda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che eliminerò il sondaggio e metterò una lista dei vari punti. Siccome non mi ricordo i vari punti penso che userò lo stesso sistema nei topic con le domande personali. Si copia la lista e si scrivono le proprie considerazioni ;) Stay tuned ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho rimosso il sondaggio e aggiunto i fatti relativi alla settima stagione. Per commentare fate compia e incolla e rispondete se volete punto per punto così evitiamo di tornare a rileggere sempre la prima pagina ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dietro Jon legittimo credo ci sia Martin, quindi sì. Non credo invece che le modalità (annullamento ecc) e il nome (Aegon) siano le medesime. Credo anche ci sia molto di più dietro e che nella Serie abbiano sintetizzato almeno il 70% del tutto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dici il 70 % ?? Sembra la prima regola di come non si fanno le serie tv.. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...