Jump to content
Sign in to follow this  
Dorniano

ACOK- Il libro bruciato da Roose Bolton

Recommended Posts

Bolton non agisce per il bene del Nord, quanto per il suo. Robb è andato ad impelagarsi in una guerra che all'inizio sembrava molto promettente, ma poi finisce con l'innemicarsi i suoi stessi alleati ed alfieri, assottigliando le sue forze militari e arrivando a perdere GI, riducendo così le proprie possibilità di vittoria contro i Lannister. Se il Nord perde la guerra, la perdono gli Stark e tutti i loro vassalli, Bolton incluso.

Se Robb fosse stato sconfitto dai Lannister sul campo difficilmente Bolton, anche baciando la pantofola di Tywin per primo, sarebbe potuto tornarsene a casa senza conseguenze.

 

Roose secondo me ha pensato "con questo finisce male, meglio cercare la pace separata con i Lannister, e se in più mi piglio il Nord, con tanto di titolo, anche meglio".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il bene del nod di cui parlate è semplicemente il comando di roose sul nord e quindi maggiore potere. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 hours fa, Menevyn dice:

Bolton non agisce per il bene del Nord, quanto per il suo. Robb è andato ad impelagarsi in una guerra che all'inizio sembrava molto promettente, ma poi finisce con l'innemicarsi i suoi stessi alleati ed alfieri, assottigliando le sue forze militari e arrivando a perdere GI, riducendo così le proprie possibilità di vittoria contro i Lannister. Se il Nord perde la guerra, la perdono gli Stark e tutti i loro vassalli, Bolton incluso.

Se Robb fosse stato sconfitto dai Lannister sul campo difficilmente Bolton, anche baciando la pantofola di Tywin per primo, sarebbe potuto tornarsene a casa senza conseguenze.

 

Roose secondo me ha pensato "con questo finisce male, meglio cercare la pace separata con i Lannister, e se in più mi piglio il Nord, con tanto di titolo, anche meglio".

Ah ecco, avevo intepretato in modo diverso il tuo post precedente. E' proprio come hai scritto qui, non ci piove che si è fatto due conti.

In più secondo me dove ha potuto ha pure dato qualche leggero colpetto per... aiutare il corso del destino, diciamo così. Dopotutto un Nord indebolito, a parte le sue forze, avrebbe fatto comodo anche allo stesso Roose perchè più facile da conquistare e mantenere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

sono incappato in questa discussione e non ricordavo l'aneddoto.

 

L'interpretazione per me è duplice:

da un lato, come già detto prima, si ribadisce la freddezza e la noncuranza di Roose Bolton nel trattare le cose e le persone.

(e concordo, il tradimento nei confronti di Robb è partito molto presto)

Dall'altra, vista l'importanza che Martin dà ai libri e agli scrittori di libri, potrebbe essere che quel libro nella biblioteca di Harrenal fosse molto importante anche per eventi futuri (estranei?) o eventi passati di TWOAIF o di F&B, come quelli che riguardano:

 

SPOILER DA ACOK IN AVANTI ATTRAVERSO TWOIAF E F&B:

ad esempio il torneo di Harrenal o, secondo me, le vicende relative alla Danza dei Draghi. Ad Harrenal mi pare si sia tenuto il concilio dei lord per la successione di Viserys I.



Ad Harrenal in quel periodo inoltre c'era la casata estinta degli Strong, e ricordiamo il ruolo di Larys Strong nella Danza dei Draghi.

Mi viene inoltre in mente un altro libro distrutto con noncuranza, quello preziosissimo regalato da Tyrion a Joffrey e da questi tagliato a pezzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...