Metamorfo

Escape Rooms

18 posts in this topic

Negli ultimi due anni ne ho provate parecchie, in varie regioni d'Italia, e ultimamente anche un paio all'estero.

 

Sapete cosa sono? C'è qualcuno che ha provato questo gioco o è un appassionato?

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne ho provata una e vorrei farlo di nuovo. Il primo tentativo è stato un mezzo disastro ma probabilmente sono tipi di giochi nei quali bisogna impratichirsi un po' per prendere confidenza e capire bene come risolvere il compito. Quella che ho fatto io era di genere giallo/horror con tanti enigmi/indovinelli da risolvere per uscire da una stanza nel giro di un'ora. Io e il mio gruppo abbiamo fallito miseramente.

 

L'aspetto un po' discutibile è che l'escape room di solito rimane sempre così, quindi teoricamente se ci torni dopo tanto tempo avrai gli stessi enigmi/indovinelli da risolvere.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, bisogna farne qualcuna per entrare bene nei meccanismi del gioco. Credo che la prima room vada male per tutti: non si sa come gestire i tempi, cosa è utile e cosa no...

 

Una cosa importante è scegliere bene: ce ne sono alcune brutte, fatte male e altre molto divertenti e coinvolgenti; alcune con scenografie basilari e altre con scenografie fatte benissimo; classiche o con tecnologia/effetti speciali.

 

Secondo me, non conviene tornare nella stessa stanza, se non si è riusciti ad uscire: se si ha la curiosità, si può chiedere di vedere il resto della stanza e gli enigmi mancanti (spesso lo fanno) e puntare ad altre stanze.

Soprattutto nel tuo caso: se non sbagli sei in zona Milano, e li ce ne sono parecchie decine tra cui scegliere.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, qui ce ne sono parecchie, tra cui la più grande d'Italia e credo proprio che prima o poi col mio gruppo di amici ci andremo. In quella che ho fatto ci hanno mostrato il resto della stanza e gli enigmi mancanti e spesso anche più aiuti del solito perchè eravamo alle prime armi. Una cosa che ho notato è che spesso la soluzione non è necessariamente qualcosa di complesso: noi siamo stati 15 min. a cercare di interpretare dei simboli e poi molto semplicemente c'era una chiave nascosta che non c'entrava nulla coi simboli (ma che non vedevamo perchè era buio).

0

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minutes fa, sharingan dice:

Sì, qui ce ne sono parecchie, tra cui la più grande d'Italia e credo proprio che prima o poi col mio gruppo di amici ci andremo. 

 

Del Maniac Palace ho sentito parlare male. Se vuoi provare una degli stessi creatori (Enigma Room), ti consiglio "Il Monastero Abbandonato". Non particolarmente scenografica, ma credo adatta a giocatori alle prime armi.

 

Un'altra che puoi provare è la stanza "Tomba" di Trap Milano.

 

Se ne cercate una più scenografica (ma secondo me, un pò meno giocabile) c'è "La sala delle torture" di Get me out. 

 

 

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopodomani farò la mia prima esperienza in escape room, vi saprò dire. :)

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per pura coincidenza io ne ho sentito parlare per la prima volta venerdí scorso, da uno dei miei capi, appassionato di giochi da tavolo, e che mi aveva appena mostrato il suo ultimo acquisto: la versione "tascabile" (ad esempio: https://boardgamegeek.com/boardgame/203420/exit-game-abandoned-cabin)

 

Non credo che faró mai una di quelle dal vivo (non ho un gruppo e la mia timidezza penso mi frenerebbe se non fossi davvero molto motivato), ma trovo l'idea davvero interessante. Inoltre mi sa che le piú vicine siano a Trento...

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è necessario un gruppo, anzi, se si va in due ci si gode il gioco anche di più, secondo me.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, due é un gruppo. Misero e triste, ma lo é :ehmmm:

Comunque terró d'occhio la faccenda. Se non é una semplice mania passeggera e dura di piú degli spinner, magari tra qualche anno ci porto mia figlia (che con le cose intriganti mi sembra che si diverta).

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Italia nascono tre anni fa, e ora sono in espansione (continuano ad uscirne fuori a buon ritmo).

In Europa ce ne sono tantissime (credo che ad Amsterdam ce ne siano più di 100)

 

Prima di arrivare in Europa, hanno una storia di qualche anno precedente: vengono dall'Asia, per poi raggiungere Stati Uniti e Canada (mi pare che a Toronto ce ne siano più di 150).

 

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri sera ho fatto la mia prima escape room, in quel di Bologna!

 

L'ambientazione era rinascimentale (trovare dei documenti segreti di una corporazione e uscire dall'edificio entro 60 minuti), eravamo in tre e siamo riusciti a uscire proprio a pochi secondi dallo scadere.

 

Gli enigmi erano di buon livello di difficoltà, alcuni di tipologie scontate in questo genere di giochi, altri che ho trovato decisamente interessanti nella struttura.

Sono rimasto soddisfattissimo dall'esperienza e spero di replicare quanto prima.

 

Ne ho già adocchiata una a tema Seconda Guerra Mondiale che sembra piuttosto intrigante.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Suppongo tu abbia fatto una di Escape Saga. E' la più particolare di Bologna (e non solo) perchè in un palazzo storico, quindi la struttura è ottima, e l'ambientazione è in tema. 

L'altra stanza, che credo sia quella che vorresti fare, è più "ricavata", più alla buona, diciamo.

 

A Bologna non ci sono le migliori che ho fatto, però tolte un paio (eviterei Intrappola e Time Alive) le altre non sono male, seppur classiche e senza spunti particolari come scenografie ed enigmi.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri prima esperienza anche per me :)

 

Tra l'altro è merito di questa discussione: volevamo provare da un pezzo, quando ho parlato di questo topic con mia moglie le è venuto in mente di organizzare la serata come regalo di compleanno per me.

 

Eravamo in sei, la stanza era chiamata "manicomio"; all'inizio eravamo separati, io ero chiuso da solo nella stanza e ammanettato, il compito di tutti era ricongiungersi, con indizi parte nella stanza e parte nell'anticamera dove si trovavano i miei amici. Quando ci siamo ritrovati tutti insieme (dopo un sacco di tempo, a dire il vero: temevo che non ci saremmo neppure riusciti), la stanza si è rinchiusa dietro di noi e abbiamo dovuto liberarci.

Alla fine i 60 minuti non ci sono bastati, ma visto che eravamo vicini alla fine ci hanno concesso qualche minuto aggiuntivo e ce l'abbiamo fatta.

 

Mi sono divertito :)

 

Nello stesso posto c'è una seconda stanza, magari se riusciamo ci torniamo.

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

curiosamente, un amico di mia figlia le ha proposto di andarci in gruppo a settembre

 

ce n'è una a Roma (http://www.magicescape.it/) il prezzo è 60€ a partita per un gruppo di minimo 2 e massimo 6 persone

 

non ho idea di quanto sia grande, ma mia figlia è intrigata dal fatto che delle tre ambientazioni previste, ce n'è una a tema Harry Potter con titolo "Fuga da Azkaban", il commento è "Siete stati accusati di aver avvelenato alcuni vostri compagni di corso e per questo siete stati rinchiusi nella prigione di Azkaban. Un dissennatore sorveglia la vostra cella…"

 

non so in base a cosa, ma l'amico di mia figlia ha parlato di una escape room a tema GOT ...

0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now