Jump to content
Sign in to follow this  
Metamorfo

Show successore di GOT

Ambientazione dello show che succederà a GOT  

73 members have voted

  1. 1. Quale sarà/vorreste sia l'ambientazione dello show che succederà a GOT?

    • Conquista di Aegon
    • Danza dei Draghi
    • Rivolta Blackfyre
    • Antica Valyria
    • Età degli Eroi/Lunga Notte
    • Altro (specificare)


Recommended Posts

Ma sì, che sarà mai lo spoiler dei racconti futuri di D&E rispetto allo spoiler del finale di ASOIAF.

Peccato, mi sarebbe piaciuto. Comunque, ispirato dalla lettura di F&B, ho votato la Danza dei Draghi. Con una storia già scritta su due volumi belli grossi (TWOIAF e F&B), neanche D&D riuscirebbero a fare danno, se il cast e tutto il resto sono adeguati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il pilot non si girerà più a Febbraio, ma slitta a questa estate.

Immagino che, dopo il quasi inevitabile via libera post-pilot, tra estate e autunno gireranno anche il resto della prima stagione, per mandarlo in onda in primavera, come sostituto di GOT.

(personalmente, confermo che dopo aver visto gli attori mi è calato l'entusiasmo: non mi sembra un cast da fantasy epico-rude-bellico come speravo, anzi pare l'opposto).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già nel 2020? 

A me fa ben sperare Naomi Watts, però c'è stato un forte implemento di ragazzi di colore(no, non sono razzista ma lo specifico) che stona con il mondo di Got. Poi ovviamente c'è da tenere conto il politically correct

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella di ASOIAF è una storia concepita negli anni quasi 30 anni fa, e soltanto per la letteratura. Ha in sè dell'arte, e delle scelte che non prevedono la schematizzazione e la commercializzazione dei prodotti tv (e quando GOT ha virato verso quelle scelte, sappiamo come è andata finire).

Questa storia nasce per la tv e peggio ancora, per essere una show mainstream. Per questo, temo inseriscano, in maniera forzata, tutti gli schemi commerciali del momento (sì, compreso il cast multirazziale - anche per compensare la mancanza di protagonisti black nella storia di Martin - che comunque non è per forza un male di per sè).

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è qualcosa che non mi quadra di questo cast: possibile che siano così pochi? Ma come pensano di fare una serie sulle casate con 10 persone?

Non mi sorprende che sia un cast multietnico, la Lunga Notte è stata un evento globale che ha coinvolto sia Essos che Westeros, mi sorprende molto di più che non ci siano attori asiatici. Hanno decise di fare gli abitanti di Yi-ti più scuri? Ma per quale ragione?

In generale non mi sembra che sia un cast troppo giovane. La più giovane (Georgie) ha 24 anni, tutti gli altri hanno circa 30 anni, Denise 39 e Naomi 51. Semmai rispetto alla prima stagione di Got mancano i ragazzini (come Arya, Bran o Sansa).

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minutes fa, Figlia dell' estate dice:

C'è qualcosa che non mi quadra di questo cast: possibile che siano così pochi? Ma come pensano di fare una serie sulle casate con 10 persone?

 

 

E' un'ambientazione pre-casate.

Immagino non sia l'intero cast: saranno soltanto i leading actor (come se per GOT avessero presentato soltanto Dany, Stark e Lannister e non il resto del cast).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo le leggende, alla fine dell'era sono nati i personaggi leggendari da cui si dice originino le casate (Brandon il Costruttore, Lann l'Astuto, Garth Manoverde, ecc.). Però questi sembrano essere chiaramente dei miti.

Mi pare che anche in GOT (nella scena con Dany e Jon nelle grotte) ci abbiano fatto sapere che non esistevano ancora le casate. E anche il Re della Notte non può essere uno Stark proprio perchè ci è stato detto che all'epoca non esistevano.

 

Mi sembra qualcun altro, parlando del prequel. abbia detto non ci saranno le casate, però non sono sicuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la precisione, viene detto che i graffiti dei Figli della Foresta risalgono a "prima che ci fossero Targaryen o Stark o Lannister", insomma rimarcano esplicitamente l'assenza delle principali casate dello show all'epoca della Lunga Notte e di conseguenza direi anche di quelle "minori". Però spero nell'inserimento di qualche personaggio come Brandon il Costruttore e Lann l'Astuto, o meglio delle figure (magari più di una) "reali" che hanno ispirato le leggende e sono state ingigantite nel corso delle migliaia di anni successive. Anche perché immagino che un evento come la costruzione della Barriera sia troppo ghiotto per non essere inserito (darebbe una sorta di ciclicità rispetto alla serie madre in cui invece ce ne hanno mostrato il crollo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...