Jump to content
Sign in to follow this  
Metamorfo

ottava stagione - leaks e speculazioni

Recommended Posts

Adesso, porcelain.ivory.steel dice:

Io invece credo che raggiungere GI sia fondamentale nel suo destino. Ha conti da regolare lì.

Speriamo!! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes fa, Ancalagon dice:

mio credo che Jaime non raggiungerà GI 

 

Perché? E' diretto lì, chi dovrebbe fermarlo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Gedeont dice:

 

Perché? E' diretto lì, chi dovrebbe fermarlo?

Lo spero!! Magari troverà difficoltà nel attraversa mezzo continente o magari sprecherà tempo a Delta delle acque 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jaime con la barba: mumble mumble... Semplice conseguenza del lungo viaggio da solo? Volontà di ribadire, anche esteriormente, il taglio netto con il Jaime del passato (più che coerente, dato che ha voltato le spalle a Cersei ed al marcio, di cui ha finalmente preso coscienza, della corte di Approdo)? O emblema del suo avvicinamento ai rudi -rispetto alle raffinatezze della capitale- uomini del Nord (anche se, peraltro, non portano tutti la barba; come del resto alcuni, a Kingslanding la portano)?


Curioso il gioco di contrasto visivo (o forse non solo) tra Sansa e Danaerys: entrambe col loro bravo lupacchiotto sulle spalle, ma in colori opposti: la lupa nera e la giovane lupa bianca ("giovane" nel senso di "recente": fino a poco fa era ossessionata dal Trono di Spade; del Nord e di ciò che stava per arrivare da lassù, prima di Jon, non sapeva nulla e nulla le importava. Mentre Sansa è la "vecchia" lupa; nel senso che nelle sue vene scorre il sangue del lupo, per diritto ed ereditarietà, da generazioni, fino alla notte dei tempi). Sarà solo suggestione, ma il contrasto di colori, così netto ed emblematico, mi suggerisce uno scontro o almeno una rivalità, un antagonismo, molto più che un'adesione ai costumi altrui e, quindi, un'alleanza e una comunanza di sentimenti. 

E Cersei...  sempre più auto-intrappolata in un abito che diventa sempre più un'armatura, più per ripararsi dai sentimenti e dagli scrupoli che dai colpi di una battaglia reale, a combattere la quale manda le sue pedine. Rigido; del colore dei corvi, della notte, dei cattivi presagi. L' abito di chi ha scelto di avanzare a capofitto per la strada che ha intrapreso senza più indulgere a leziosità o vanità, nel caso potessero rivelarsi potenziali debolezze o deviazioni dall'unica meta che la ossessiona (quanta diversità dalla pelliccetta aderente di Danaerys, dalla sua acconciatura a boccoli e il suo sguardo innamorato). Sempre più indurita, in teoria e secondo la sua volontà: ma con quel viso e quello sguardo che, invece, tradiscono ciò che vorrebbe essere diventata e raccontano il contrario. Rivelano il cedimento. La paura, l'isolamento. O forse il rimpianto per uno sbaglio, o una lunga serie di sbagli; o l'inizio della consapevolezza di una sconfitta. Uno sguardo che racconta, anche se Cersei vorrebbe far credere, a tutti ed a se stessa, l'esatto contrario, che anche lei non è immune dalla sofferenza e dalla sconfitta. Regina o non regina, folle o non folle, è ancora vulnerabile. Come qualsiasi altro essere umano.


Grandissima Lena, che in un fermoimmagine di un'unica espressione racconta tutta una storia. O cento possibili storie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minutes fa, Stella di Valyria dice:

Sempre più indurita, in teoria e secondo la sua volontà: ma con quel viso e quello sguardo che, invece, tradiscono ciò che vorrebbe essere diventata e raccontano il contrario. Rivelano il cedimento. La paura, l'isolamento. O forse il rimpianto per uno sbaglio, o una lunga serie di sbagli, o l'inizio della presa di coscienza di una sconfitta. Uno sguardo che racconta, anche se Cersei vorrebbe far credere il contrario, a tutti ed a se stessa, che anche lei non è immune dalla sofferenza e dalla sconfitta. Regina o non regina, folle o non folle, è ancora vulnerabile. Come qualsiasi altro essere umano.


Grandissima Lena, che in un fermoimmagine di un'unica espressione racconta tutta una storia. O cento possibili storie.

Ciao @Stella di Valyria! Concordo con la tua analisi di questi primissimi frammenti, come sappiamo dagli outfits, la cura maniacale che c’è dietro al reparto sartoria di GoT non lascia mai nulla al caso. Quindi, queste immagini ci rivelano molto di ciò che saranno i percorsi finali dei nostri personaggi. 

Nel corpetto di Dany incrociato sul davanti a formare una X vedo un evidente richiamo al sistema di chiusura dei mantelli degli uomini del Nord (Ned e Jon su tutti, nelle passate stagioni), per cui potrebbe essere questo un indizio del fatto che ella abbia ceduto parte del suo status all’uomo che ha scelto, riconoscendolo altresì come re di quel Nord in cui sta cercando di farsi conoscere ed accettare, omaggiandone appunto i costumi. 

Di Jaime come detto mi ha colpito moltissimo il richiamo all’armatura tipica dei soldati del Nord, nonché l’aver abbandonato definitivamente sia l’oro ed il rosso dei Lannister, sia il bianco della cappa della Guardia reale: insomma, oltre che per una questione di mera praticità, Jaime volta le spalle a ciò che è stato fino a questo momento, un Lannister di Castel Granito ed il LC della GR, per divenire uno dei tanti (ma noi sappiamo o meglio speriamo che non sia così) che va a combattere con i vivi, onorando il suo giuramento. 

Condivido in pieno ogni tua parola su Cersei, sulla sua maschera dietro la quale si celano profondo dolore e solitudine, e per una volta la vediamo visibilmente scossa.

Quanta differenza tra questa che tu hai giustamente definito armatura ed i vezzosi abiti sgargianti e svolazzanti delle prime stagioni, quanta differenza tra quella leonessa orgogliosa e spregiudicata e questa donna ormai conscia di essere sola contro tutti. 

Una Lena strepitosa come sempre e che immagino trasporrá la sua Cersei alla perfezione fino al gran finale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Stella di Valyria sì, Cersei pazzesca e magari Lena vince l'Emmy...

Dany molto "morbida" in tutto... espressione, abito, acconciatura, make-up 

Comunque le espressioni di Jaime e Sansa sono, in modo diverso, le più affascinanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la foto all'aperto con jon e daenerys è quella che piu mi incuriosisce, sono appena arrivati a nord e sulla strada per grande inverno o sono da un'altra parte? di sicuro non sono nelle vicinanze di approdo o nelle terre dei fiumi.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...