Jump to content

Come reagirà Jon alla scoperta delle proprie origini? E gli altri personaggi?


Recommended Posts

  • Replies 161
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

32 minutes fa, Ancalagon dice:

No perché se tu andavi a inserire i dialoghi sulle origini di Jon Targaryen con Arya(esempio)poi magari toglievi spazio al cambiamento di Daenerys che per loro era la cosa più importante.

 

Avrebbero potuto togliere spazio a Bronn e alle disquisizioni sui testicoli, che non mi sembra aggiungano molto allo show… Detto francamente, il tempo era poco ma quel poco che avevano l'hanno più di una volta sprecato per mostrarci sciocchezze. 

Link to post
Share on other sites

Che poi anche il discorso "Ma poi magari nei libri andrà cosi" lascia il tempo che trova. I libri sono una cosa, la serie un altra. 

 

Il fatto che magari nei piani di Martin Jon non venga a sapere di essere un Targaryen o peggio non resusciti proprio (per dire) non inficia sul Jon televisivo, che è resuscitato e sopratutto ha scoperto le sue origini. 

 

Poi di nuovo, la serie in passato era piena di scene non presenti nei libri che servivano unicamente a raccontare  quello che i personaggi esprimevano nei POV oppure per approfondire chi di POV non ne aveva. 

 

Basti pensare al dialogo fra Robert e Cersei, quello fra Robert stesso e Barristan e Jaime,  quelli fra Ditocorto e Varys, tra Olenna e Margaery ecc.

 

 

Link to post
Share on other sites
14 hours fa, the neck dice:

a me questa cosa non sembra casuale.....non vorrei che nei libri non ne venisse a conoscenza nemmeno l'interessato......considerando che una ipotetica danza daenerys potrebbe averla con faegon, rientrerebbe(almeno per me)nella parte amara del finale un jon esule che non viene a sapere nemmeno chi fosse sua madre....

Lo avevo ipotizzato anche io... certo saltarlo è stato comodo perché era un momento topico da scrivere, ma la cosa mi dà da pensare.

@King Glice considera che le prime stagioni avevano anche necessità di rimpolpare un po' per costruire il background e mantenere quelle tot linee narrative. Che da un certo punto in poi si sono moltiplicate a dismisura (e ancora che hanno fatto dei tagli). L'impressione è che dalla 4 solo gli eventi e i personaggi fossero talmente tanti da mostrare che diventava difficile costruire bene pure tutto quello che girava attorno ai personaggi. 

Link to post
Share on other sites

cmq non so se è gia stato detto ma vedendo un filmato del dietro le quinte dell episodio 8x01 hanno tagliato la  frase di jon..dopo la battuta sul fatto che non sara piu cosi bello andare a cavallo lui dice a dany che il drago sembrava che sapesse dove lui (jon) volesse andare..

Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Lyra Stark dice:

Lo avevo ipotizzato anche io... certo saltarlo è stato comodo perché era un momento topico da scrivere, ma la cosa mi dà da pensare.

@King Glice considera che le prime stagioni avevano anche necessità di rimpolpare un po' per costruire il background e mantenere quelle tot linee narrative. Che da un certo punto in poi si sono moltiplicate a dismisura (e ancora che hanno fatto dei tagli). 

Questo è vero.

 

Ma scene del genere si sono viste pure nella sesta se per questo, quando la storia era gia avviata, vedi  tutte le scene dove Margery, Tommen, Olenna e l'Alto Passero parlavano tra di loro.

Link to post
Share on other sites
1 hour fa, zaden dice:

cmq non so se è gia stato detto ma vedendo un filmato del dietro le quinte dell episodio 8x01 hanno tagliato la  frase di jon..dopo la battuta sul fatto che non sara piu cosi bello andare a cavallo lui dice a dany che il drago sembrava che sapesse dove lui (jon) volesse andare..

Questo è interessante. Peccato.

Link to post
Share on other sites
22 hours fa, King Glice dice:

 

 

Basti pensare al dialogo fra Robert e Cersei, quello fra Robert stesso e Barristan e Jaime,  quelli fra Ditocorto e Varys, tra Olenna e Margaery ecc.

 

 

In questi casi gli attori erano così notevoli tutti, che sarebbe stato un peccato non "usarli".

Link to post
Share on other sites

A sto punto tanto valeva recastare Jon XD

 

Scherzi a parte, nella quinta stagione c'è una linea di dialogo dove Jon parla a Sam della proposta di Stannis e di come si sente in prospettiva. 

 

Non si arriva al livello dei libri dove Jon sta pagine e pagine  pensarci su, ma almeno si è un po approfondita la questione.

 

Qua di fronte alla notizia potenzialmente più importante del personaggio su cui  ha rimuginato per anni e anni non vediamo le reazioni sue o di quelle di altre personaggi a lui vicini se non gli strascichi.

 

Jon scopre che l'uomo che ha ritenuto fosse suo padre per vent'anni non lo era ? Ridotto tutto ad una frase con Sam "Stai dicendo che mio padre mi ha mentito ?". 

 

Jon che per tutta la vita ha voluto sapere di sua madre, scopre chi era e.....non si fa mai due domande su di lei ? O su Rhaegar ?

 

Le sorelle lo scoprono e....niente non vediamo le loro reazioni. Arya come si è sentita sapendo che quello che il suo fratello preferito non era veramente tale ? Non si sa.

 

Come si sono sentite le sorelle riguardo Ned  e il fatto che abbia mantenuto un segreto simile per anni macchiando il suo onore ? Non si sa.

 

Daenarys lo scopre.....e il primo pensiero che gli viene in mente è " Ma quindi tu potresti fregarti il Trono di Spade ?". Non gioia per aver scoperto di non essere sola al mondo, non curiosità di trovarsi di fronte il figlio del fratello mai conosciuto, ma di cui aveva sentito solo parlar bene da tipo tutti.....

 

Link to post
Share on other sites

Quantomeno lei almeno una reazione ce l'ha ^^"

Tuttavia questo grande silenzio attorno alla questione mi dà proprio tanto da pensare. Il tutto forse è anche legato al fatto che noi spettatori la verità la scopriamo e la vediamo molto prima rispetto a Jon, motivo per cui il pathos per il pubblico è già elaborato. Forse per questo hanno pensato di non dedicarci tanto spazio. Un peccato.

Link to post
Share on other sites
2 hours fa, King Glice dice:

 

Daenarys lo scopre.....e il primo pensiero che gli viene in mente è " Ma quindi tu potresti fregarti il Trono di Spade ?". Non gioia per aver scoperto di non essere sola al mondo, non curiosità di trovarsi di fronte il figlio del fratello mai conosciuto, ma di cui aveva sentito solo parlar bene da tipo tutti.....

 

Innanzitutto Jon inizialmente è incredulo perché conosceva Ned come uomo d’onore che non avrebbe mentito per nessun motivo meno che mai a lui .

Ma Sam gli fa presente che Ned ha agito come ha agito per proteggerlo e Jon gli crede subito perché conosce bene la tempra morale di Ned.Insomma una reazione è abbozzata e lui crede alle parole di Sam .Siccome è “figlio” di tale padre la sua prima preoccupazione è quella di non volere tradire la biondina .Poi il tutto è interrotto dall’arrivo delle orde dei non morti e la cosa finisce lì ma non è che potevano fare il monologo dell’Amleto : essere o non essere il figlio di Rhaegar , questo è il dilemma con lui che si macerava nelle cripte con una mano sulla statua di Ned...

La reazione della biondina invece è proprio espressione di cosa ella sia davvero : ama ( forse ma credo sia più infatuata ) Jon ma il primo dei suoi pensieri ,quello che le ha dato forza per andare avanti è vincere il trono di spade ,tutto il resto non conta anche lo scoprire di non essere sola al mondo ,conta solo la rabbia per avere un fortissimo competitor che avrebbe infranto le sue aspirazioni .La sua fissazione è il trono e non altro e questo già ci introduce nella Dany che sbrocca quando trova ostacoli  imprevisti e pure un parente che ha più titoli di lei per avere il trono ed è fortemente amato dalla sua gente per quello che è.Per caso a parte Jorah ( che non le interessa per come è zerbino ) e forse Missandei e Tyrion (idem ma per altri motivi )qualcuno di coloro che sono al suo seguito la ama?Lo stesso Drogon sentendo che Jon è un Targaryen in un certo senso la tradisce non vendicandone la morte.

Insomma il tempo per portare a conclusione tutte le storie è poco ma tutto è abbozzato e tocca allo spettatore elaborare quanto mostrato .

 

Link to post
Share on other sites

Ok, ma tutto viene ridotto letteralmente a quel mezzo dialogo con Sam. Troppo riduttivo considerando che Jon è sempre stato un personaggio tormentato dalle sue origini.

 

Detto questo, a me questa scelta riguardo Dany non è piaciuta, l'ho trovata troppo OC per come è stata presentata Daenarys,

 

Anche perché Jon sarebbe il legittimo erede unicamente secondo le leggi di Westeros.....ma ormai chi segue le leggi di successione a Westeros ?

 

Cersei siede sul torno dopo averlo preso con la forza e nessuno pare farsi problemi riguardo.,

 

Jon avrà più legittimità di lei, ma è lei ad avere tutto il potere, senza contare che Dany è cresciuto sin tutt'altro ambiente quindi di leggi sulla successioni gli è ne dovrebbe importare il giusto.

Link to post
Share on other sites

Peccato che tutta la sua epopea si basi sul fatto che lei si senta l'unica degna erede del trono e voglia riprenderlo per questo... che forse è anche il motivo per cui è così tormentata dall'esistenza di un eventuale competitor.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...