Sign in to follow this  
Lord Beric

Carne sintetica, che ne pensate?

Recommended Posts

Iceandfire    1,773

Ah ma la dieta mediterranea e' nota per essere salubre ,adesso si cominciano a capire i suoi meccanismi antinfiammatori fini e pure epigenetici per cui si arrivera' a questo tipo di alimentazione in forma generalizzata 

Gli studi a supporto ci sono ,poi ognuno decide cosa vuol fare della sua salute 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
AryaSnow    577

Non so di preciso a che punto sono le ricerche in merito ma l'idea in sé la vedo molto positivamente. 

Non mi sembra affatto un "surrogato della carne" come i wurstel di soia e cose simili, non capisco proprio come lo si possa mettere sullo stesso piano. Questa sarebbe carne vera e propria,  a tutti gli effetti, solo che sarebbe ottenuta in modo diverso rispetto all'allevare e uccidere l'animale.

Come ho detto, se si stabilisse l'adeguatezza di questo tipo di carne dal punto di vista salutistico e nutrizionale (e magari anche del gusto, perché no), sarebbe una scoperta estremamente utile e penso che anch'io sarei disposta a mangiare questo tipo di prodotti. E in ogni caso, a meno che non sia proprio pericolosa, come minimo li assaggerei, visto che sono curiosa di mio :unsure:

 

Ma secondo me sono soprattutto gli animalisti vegani e vegatariani che dovrebbero essere contenti di questa scoperta e i motivi mi sembrano ovvi. Anche perché sinceramente trovo un po' utopistico aspettarsi che la maggioranza dell'umanità smetta di mangiare carne solo per altruismo verso gli animali, quindi un'opzione del genere (se mai venisse messa in pratica su larga scala e senza effetti collaterali indesiderati) mi sembra un sistema potenzialmente più realistico per affrontare il problema della crudeltà degli allevamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lord Beric    0

Se anche tutto il mondo si convertisse alla dieta mediterranea, e ipotizzando il picco di 11 miliardi di esseri umani previsto nel 2100, è da tenere conto che nella piramide della dieta mediterranea la carne è comunque prevista una volta alla settimana. Non sono quantità risibili, se spalmate su tutta l'umanità.

 

Ma poi aggiungo a tale proposito un elemento, giusto per far capire quanto parlare del fatto che la carne in sé come alimento faccia bene o male sia un argomento collaterale e fuori focus: se si puiò produrre in laboratorio filetto di angus... qual è il passo che manca al filetto di pesce spada sintetico? O al branzino sintetico? O a una bella frittura di alici? La devastazione dei mari dovuta alla pesca intensiva è uno scenario di guerra che non ha paragoni con quanto accade sopra la superficie, e immagino che non ci siano obiezioni al fatto che il pesce faccia bene, no? :)

 

Secondo me dovremmo evitare di giudicare una tecnologia per l'uso che se ne può fare. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
AryaSnow    577

Anche perché tecnicamente anche il pesce è "carne": è carne di animali che vivono in acqua:unsure: Quindi in effetti nel discorso sulla carne sintetica ci sarebbe da comprendere pure la possibilità di fare eventualmente il procedimento col pesce.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iceandfire    1,773

Ovviamente tutto va programmato ma con attenzione  non badando solo al profitto.Ripeto  esiste il dubbio che in questo affare  come sempre non possano essere rispettati parametri di sicurezza

Ripeto il discorso alimentazione è fondamentale e se ne parla ovunque del resto ...se si arriverà a produrre carne sintetica ,anche di pesce,beh bisogna sapere che quello che si mangia non fa male...e non abbiamo dati al momento come del resto si legge nell'articolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maya    883

Che la sicurezza del prodotto debba essere provata prima della sua commercializzazione penso che sia un punto che ci vede tutti d'accordo. E' però anche una questione che non dovrebbe allarmare più di tanto, a mio avviso. La garanzia di sicurezza (che poi diventa certificazione di conformità) dovremmo darla per scontata, almeno per quanto riguarda il mercato Europeo. Ci sono infatti già ora regole piuttosto in merito per moltissimi prodotti anche non alimentari. Non vedo perché le barriere dovrebbero essere più molli in questo caso specifico. 

 

Allo stesso modo, darei per scontato che i produttori inseguano un profitto, ma credo valga per qualsiasi cosa venga prodotta e venduta, sia che si tratti di un prodotto sano sia che si tratti del peggior junkie food. :ehmmm: 

Non abbiamo dati in merito, ma il punto è secondo me ragionare proprio "in teoria", dando per scontati i requisiti minimi che già oggi bloccherebbero lo smercio del prodotto.

 

Alla domanda "la mangeresti?" dunque rispondo "sì, se davvero è tale e quale all'altra"

Sul fatto che possa risolvere problematiche legate allo sfruttamento delle risorse ambientali ovvero contribuire all'esigenza di nutrire una popolazione mondiale crescente non riesco bene a chiarirmelo in testa. Secondo voi potrebbe offrire un aiuto in uno dei due sensi? Come?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lord Beric    0
Il Thursday, September 14, 2017 at 17:50, Maya dice:

Sul fatto che possa risolvere problematiche legate allo sfruttamento delle risorse ambientali ovvero contribuire all'esigenza di nutrire una popolazione mondiale crescente non riesco bene a chiarirmelo in testa. Secondo voi potrebbe offrire un aiuto in uno dei due sensi? Come?

 

Non ho capito la domanda... :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maya    883

Intendevo: la carne sintetica può secondo voi risolvere questioni di impatto ambientale? Se sì, di che tipo? Ipotizzo: ridimensionamento delle pratiche di disboscamento per la creazione di aree da dedicare a pascolo, riduzione delle emissioni nocive degli allevamenti ecc. Altro?

 

Secondo quesito: la carne sintetica potrebbe, secondo voi, contribuire a risolvere il problema di sfamare una crescente popolazione mondiale? Credete che questo tipo di produzione renderà questo alimento più o meno accessibile anche anche a chi oggi non ha abitualmente proteine animali nella propria alimentazione?

 

Altre questioni rispetto alle quali la carne sintetica potrebbe essere quelle di carattere "etico" sono la riduzione degli allevamenti intensivi e la lotta allo spreco alimentare. Che ne pensate?.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lord Beric    0

Beh, sicuramente in termini di consumo di suolo la carne sintetica sostituirebbe con un singolo laboratorio tutta la parte di filiera alimentare di allevamento e macellazione (oppure di pesca e prima fase di lavorazione nell'ipotesi di pesce sintetico). Resterebbero in piedi invece le fasi successive di lavorazione del prodotto, nel senso che se io voglio fare degli hamburger la carne la dovrò macinare quale che sia la sua origine.

Il suolo recuperato in tal senso torna "libero". Se poi al posto di un pascolo sorgerà un centro commerciale oppure crescerà un bosco... boh. :)

 

Un impatto sicuramente benefico ci sarà invece dal fatto che moltissime risorse agricole destinate all'alimentazione degli animali saranno a disposizione per l'uomo.

 

Il problema inverso si ha invece col letame: oggi l'agricoltura non è sostenibile senza la concimazione dei campi con il letame... e certamente alternative chimiche al letame mi suonano veramente male. Senza allevamenti sarebbe un enorme, immenso problema.

 

Quanto all'etica... penso che il problema dello spreso sarebbe semplicemente "sorpassato", nel senso che i volumi di produzione garantiti dalla moltiplicazione cellulare sarebbero assurdamente alti, visto che dagli studi preliminari si parla di decine di migliaia di tonnellate all'anno generati da un singolo laboratorio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this