Jump to content

Futuri Palloni d'Oro?


Recommended Posts

Chissà perchè non hanno messo Kroos, che al Real nell'anno passato è stato cuore pulsante dello smistamento palla a centrocampo :idea: L'unica risposta che mi viene in mente è la brutta figura della Germania ai Mondiali.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 66
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Magari ti risponderà meglio qualcuno che segue di più il Real, comunque Benzema non viene più convocato in Nazionale perchè qualche anno fa ebbe dei problemi coi compagni per un ricatto che ha fatto ad un suo compagno di squadra. 

Link to post
Share on other sites
6 hours fa, Bran lo spezzato dice:

Ma la vera domanda é: perché benzema é tra i migliori attaccanti. Benzema ha segnato pochissimo e non é stato convocato neanche convocato in nazionale. Allora perché per l'ennesimo anno é tra i migliori attaccanti e nei candidati per il pallone d'oro? 

 

 

Benzema non viene convocato in nazionale dal Caso valbuena, che ha creato più danni in campo che fuori, dato che non è stata accertata alcuna responsabilità né si è mai accertato che abbia compiuto tale ricatto. Secondo le sue ricostruzioni, avrebbe soltanto dato a Valbuena il contatto sbagliato.

 

Tornando al perché sia tra i migliori attaccanti, la risposta è pleonastica: è uno dei migliori attaccanti in circolazione. 

Le sue ultime stagioni dal punto di vista realizzativo, nonostante la doppia cifra di assist, sono state "deludenti", ma fortunatamente il Real Madrid non aveva bisogno di avere due bomber da 40 goal a stagione, perché aveva già Cristiano Ronaldo. Continuare a contestare Benzema senza guardare le sue partite rende ormai inutile provare a "difenderlo". Un attaccante deve soprattutto segnare, vero, ma ci sono attaccanti e attaccanti. Benzema, che è comunque il terzo miglior goleador  in attività in champions (i primi due sono giusto Ronaldo e Messi), negli anni è divenuto un attaccante diverso dal bomber di Lione e dei primi anni di Madrid. Ha iniziato ad avere un ruolo diverso e a segnare di meno, un po' per alcuni periodi di assenze e un po' perché gli si chiedeva di fare un lavoro unico e di sacrificio, un lavoro per la squadra, per la sua stella anche a costo di avere numeri miseri sul tabellino. Qualche anno fa si sosteneva anche che Morata giocava molto di meno e segnava molto di più, inutile dire che i goal vanno contestualizzati. Karim ha segnato molto poco negli ultimi anni, ma di questi pochi goal a me me ne vengono in mente alcuni di discreta importanza: contro il Napoli, contro il Bayern nella scorsa semifinale di Champions, nella finale dell'anno scorso. O assist che sono valsi quanto un goal. Penso che ce la ricorderemo per molti anni ancora la giocata contro l'Atletico che ha permesso al Real di non rischiare l'uscita dalla Champions nella semifinale per Cardiff. 

Per dare l'idea dell'importanza di Benzema, basti pensare alla peggior partita disputata l'anno scorso dal Real in Champions: il 3 a 1 a Madrid contro la Juve. Quella sera il Real non è riuscito a segnare, se non su rigore all'ultimo secondo. Sapete chi mancava in mezzo al campo? Karim Benzema. L'altra partita abbastanza complicata vinta comunque quasi miracolosamente? La successiva in Champions contro il Bayern a Monaco. Benzema è entrato solo a metà secondo tempo. Quella sera Cristiano ha toccato un numero di palle misero ed era come se non fosse in campo. Nella semifinale di ritorno Karim ha fatto doppietta. 

Del resto, stiamo parlando di un attaccante che viene esaltato da gente che di calcio ha dimostrato di saperne qualcosa (penso a Zidane, a Maradona, ai compagni che han giocato con lui); Karim è stato definito nel passato recente da Ancelotti come il miglior attaccante del mondo, con la specifica che è il più completo. Karim non sarà più in questa fase un mostro dell'area di rigore (anche se in realtà molti dei suoi goal dimostrano il contrario), ma se è intoccabile nella squadra migliore del mondo da quasi 10 anni non è solo perché il suo presidente lo ama, ma perché non esiste un altro come lui. Che segnano di più, certamente. Più bravi per alcuni? Sicuramente. Ma per capire  Benzema che ha prestazioni alle volte imbarazzanti come tutti, bisogna guardare le sue partite. È sottovalutato, perché siamo abituati a dire che un calciatore è forte perché segna. Lui segna se serve, ma fa anche tanto altro. Poi peccato per la Francia, ma non è che non lo convocano perché ci sono migliori, perché non credo sia possibile fare peggio di qualcuno che ha vinto il mondiale senza tirare in porta mai. Con tutto il rispetto per Giroud, che stimo molto. 

 

Quindi, ecco, Benzema sta lì perché merita di starci. 

Link to post
Share on other sites

Maradona di calcio (e non solo) non capisce praticamente nulla, io non lo citerei mai a sostegno di nessuna tesi.

A parte questo, Benzema è senza dubbio molto forte ed uno dei primi attaccanti al mondo, in generale. Quest'anno però era nei candidati al PdO solo perché gioca nel Real - non perché non meriti di starci, ma se avesse indossato un'altra maglia non l'avrebbero mai incluso.

Link to post
Share on other sites

Se anche Maradona fosse l'ultimo dei cretini, per il giocatore che è stato vale tanto da poter dire che di calcio qualcosina capisce. Che poi spesso spari boiate e provocazioni non ci piove. 

 

Sul Real Madrid, è chiaro che questi giocatori siano inseriti tra i migliori perché giocano nel Real, ma bisogna anche vedere se questo Real le vinceva le Champions senza sti giocatori. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...