Jump to content

La top 5 dei peggiori errori dei personaggi


Il peggiore errore in assoluto commesso da un personaggio nella serie televisiva in GOT  

35 members have voted

  1. 1. Qual è, secondo voi, il peggiore errore commesso da un personaggio nella serie televisiva di Game of Thrones?

    • Ned che rivela a Cersei di sapere chi è il vero padre di Joffrey
    • Ned che si fida di Ditocorto
    • Ned che non accetta la proposta di Renly
    • Catelyn che non solo cattura Tyrion Lannister, ma se lo lascia poi scappare grazie anche a sua sorella Lysa
    • Catelyn che libera Jaime Lannister
    • Lysa Arryn che accetta di avvelenare Jon Arryn su richiesta di Ditocorto
      0
    • Renly che decide di non appoggiare Stannis
    • Robb che sposa Talisa invece di Roslin Frey
    • Robb che decapita Lord Karstark invece di tenerlo prigioniero o mandarlo alla Barriera
      0
    • Oberyn Martell che pensa di aver sconfitto la Montagna
    • Ellaria Sand che decide di vendicare Oberyn Martell, morto in un processo per combattimento, uccidendo Myrcella e sterminando tutta la famiglia Martell
    • Ditocorto che consegna Sansa a Ramsay
      0
    • ALTRO (specificare)
      0
    • Cersei che decide di dare il potere all'Alto Passero
      0
    • L' Alto Passero che permette a Cersei di ritornare nella Fortezza Rossa
      0
    • L' Alto Passero che non segue il consiglio di Margaery e non fa evacuare il tempo di Baelor
    • La Missione oltre la Barriera proposta da Tyrion Lannister
    • Stannis che decide di immolare sua figlia Shireen
      0
    • Jorah che non capisce che non avrà mai la mano di Daenerys
      0
    • Ned che uccide la povera Lady, invece di capire che sta per infilare lui e la sua famiglia in un covo di vipere e girare i tacchi verso Grande Inverno
      0
    • Benjen Stark che invece di impiegare due secondi per salire a cavallo, decide di sacrificarsi inutilmente
      0
    • Mance Ryder che decide di non allearsi con Stannis
      0


Recommended Posts

Infatti così come Dany si è ripromessa di non conquistare subito il trono "giocando sporco", cioè conquistando la fortezza rossa con i draghi e bruciando inevitabilmente genete innocente, allo stesso modo non avrà voluto fare un altro red wedding: in questo modo sarebbe scesa a livelli di bassezza pari a quelli di Walder Frey e Tywin Lannister e avrebbe perso subito l'appoggio di Jon ma anche la credibilità di fronte a tutta Westeros, dato che lei non fa altro che ripetere che deve "spezzare la ruota" e cose del genere.

 

Comunque, visto i vari feedback in questo topic dove viene suggerito che la Missione oltre la Barriera sia un errore così clamoroso da dover stare fuori categoria, mi chiedo se non avessi fatto meglio a farne due di sondaggi: uno in cui vengono elencati tutti gli errori tranne appunto questa missione e un altro in cui viene chiesto se si ritiene o no che questo errore sia stato effettivamente il peggiore in assoluto commesso nella serie televisiva :) . Ovviamente ormai una buona parte delle votazioni ci sono state, ma se ritenete magari che queste modifiche al sondaggio possano renderlo migliore, eventualmente fatemelo sapere che provvederò a cambiarlo, anche se ovviamente bisognerà rifare tutte le votazioni daccapo :)

Link to post
Share on other sites
  • Replies 104
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ma io stavo dicendo che ammazzare tutti durante l'incontro non sarebbe stata una cosa paragonabile al Red Wedding, e che comunque sarebbe stata un'azione da discutere con consiglieri e alleati, quindi anche con Jon.

Quanto al perdere la faccia con Westeros, in che modo?

Link to post
Share on other sites

Ahaha la presenza degli Stark in questa lista è commovente! 

Comunque anche se ho votato il matrimonio di Robb con Talisa, per me il peggiore errore rimane quello compiuto da Ned nel rivelare a Cersei di essere a conoscenza del suo segreto. Ok, possiamo giustificarlo con il suo carattere e via dicendo, ma il contesto in cui lo ha fatto rende inammissibile quella azione. Avesse minacciato Cersei una volta messe al sicuro Arya e Sansa, allora magari... Al secondo posto Robb e Talisa, azione che non necessita ulteriori argomentazioni. Al terzo, Ned che rifiuta l'aiuto di Renly per fidarsi di Baelish... Altro colpo di genio. Quinto posto: la liberazione di Jaime Lannister. 

La missione oltre la barriera preferisco dimenticarla.

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Gedeont said:

Ma io stavo dicendo che ammazzare tutti durante l'incontro non sarebbe stata una cosa paragonabile al Red Wedding, e che comunque sarebbe stata un'azione da discutere con consiglieri e alleati, quindi anche con Jon.

Quanto al perdere la faccia con Westeros, in che modo?

Nel senso che Daenerys, secondo me, sta cercando di imporre la sua presenza in Westeros in maniera diversa da quanto fatto i Lannister, evitando di compiere azioni che agli occhi dei vari lord e della gente comune sono esecrabili: ad esempio le razzie nelle terre dei fiumi ordinate da Tywin Lannister, congiure come il Red Wedding sempre orchestrato da quest'ultimo o l'esplosione del Tempio di Baelor di Cersei.

Quello che preme a Daenerys secondo me è soprattutto il rispetto e l'approvazione della gente comune e di certo non può conquistarlo se acquisisce il poter utilizzando bassezze che solo individui infimi come Tywin o Walder Frey potevano architettare. Daenerys vuole sconfiggere Cersei sul campo, in maniera regolare; ha avuto dei momenti di collera in cui voleva dar fuoco alla Fortezza Rossa, è vero, ma è stata frenata da Tyrion e Jon.

Nella puntata 7x02 Daenerys spiega il piano d'attacco ad Olenna, Yara ed Ellaria e afferma che dovranno essere gli eserciti di Dorne e Altogiardino a dare l'assedio ad Approdo del Re, non i Dothraki e gli Immacolati: se usasse questi ultimi l'attacco sarebbe visto dai lord e dalla gente comune come una invasione straniera mentre se l'attacco proviene da eserciti di Westeros l'attacco viene visto come una ribellione contro Cersei. Questo dimostra che Daenerys tiene conto dell'opinione dei lord e del popolo: non vuole semplicemente prendere il potere, vuole conquistare anche il loro rispetto.

Link to post
Share on other sites

1) Chiunque se fide di LittleFinger (Cat, Ned, Sansa).

2) Robb che sposa Talisa andando contro il principio di onorare la parola degli Stark. 

3) Sansa che tradisci il suo padre Ned. 

4)Cat che cattura Tyrion Lannister e non torna a Grande Inverno abbandonando di fatto i figli minori. 

5) Stannis che decide di immolare sua figlia Shiree

 

L'avventura oltre le mura non la considero un errore dei personaggi ma un evento narrativo utilizzato per poter collegare le diverse storie dei personaggi nella serie. 

Chiudere diversi linee narrative, rapporti. 

 

 

Link to post
Share on other sites

Daenerys avrebbe fatto benissimo a bruciare Cersei e co in un colpo solo, invece. Con un'azione così avrebbe infatti vinto la guerra senza versare sangue di persone innocenti. Con il caos che regna in giro, poi, non c'era da preoccuparsi del giudizio dei vari Lord minori, i quali, ad esempio, decidono di seguire senza problemi una folle sanguinaria che ha tolto di mezzo il Credo come nulla fosse. Quindi non fa differenza. Le stesse persone che lei avrebbe bruciato altro non erano che suoi nemici e soggetti che si erano macchiati di crimini non indifferenti. Cersei stessa è una sorta di supercriminale medievale al momento. 

 

Inoltre va constatato che l'atto è perfettamente coerente con il personaggio di Daenerys, che per quanto non sia mai stata una cima rispetto ad altri pg come Tywin e co, ha messo in pratica lo stesso giochetto quando ha acquistato gli Immacolati gratuitamente. 

 

C'è poi da considerare che altrettanto coerente sarebbe stato se il suggerimento fosse provenuto da Tyrion o Varys, menti appunto geniali che hanno sempre perseguito i propri fini con mezzi discutibili. Lo stesso Tyrion, pur di difendere la città da Stannis, ha bruciato i suoi nemici in maniera atroce servendosi dell'Altofuoco. Purtroppo non esistono sfumature in questi ultimi tempi di GOT. I buoni sono santi e i cattivi sono demoniaci. Quindi non se ne parla proprio. 

Link to post
Share on other sites

Infatti Cersei è a tutti gli effetti la peggior persona a livello di fama su Westeros, e tutte le altre casate o si sono estinte o hanno tradito. 

 

Il bello è che la guerra è stata vinta a conti fatti nella quarta puntata, il meeting alla fossa del drago non ha senso (come non ha senso che Dany non carbonizzi tutti i presenti, indipendentemente da quanto sia vile o meno perché se lo meritano e coi loro giochi hanno disintegrato un'intera cultura feudale, sono feccia da un punto di vista distaccato).

 

È una vicenda che agisce unicamente come orpello narrativo, neanche tanto come errore di questo o quello

Link to post
Share on other sites

Tra l'altro, proprio dietro l'eventuale azione di Daenerys, vi sarebbe forse l'unica motivazione in grado di giustificare almeno in parte un atto come l'omicidio: il salvare delle vite. Perché la morte di Cersei avrebbe significato anche questo, al di là della conquista definitiva del Trono. 

Link to post
Share on other sites
2 hours fa, Gedeont dice:

Eh ma secondo la morale corrente dello show bruciare i nemici (e solo loro) è il male assoluto. Molto meglio un assedio, che costerebbe la vita a non si sa quanta gente.

Eh già !! Mentre bruciare partenti e figli va bene (Stannis meritava assolutamente di morire per il rogo Sheeeren) !!! Mah !!!!

Cmq concordo, un bell'arrosto di Lannister e la pratica la chiudeva senza manco far atterrare Drogon.

 

Per eventuali proteste di Jon, Tyrion e Co....telefonare Danana ore pasti !

 

Link to post
Share on other sites

Ragazzi scusatemi ma non sono assolutamente d'accordo, come dice JonSnow, ma chi mai si sarebbe opposto a lei arrivati a quel punto? Lord minori? Tutti quelli che non hanno mosso un dito dopo le nozze rosse? Atto molto più brutale e subdolo, qui invece ci troviamo di fronte ad una leoncina spelcchiata idiota che accetta un incontro con una sconosciuta (lei stessa sottolinea come abbia crocifisso questo, bruciato quell'altro etc) senza porsi la domanda: Ma..non è che la incontro all'aperto, seduta ben vicina a tutti i miei più stretti collaboratori e questa ci brucia tutti? Un semplice Dracarys e finiva tutto. Per quanto riguarda Jon, d'accordo, probabilmente lui e altri non l'avrebbero presa bene, ma sarebbe bastato dire: Ci sono gli estranei, ho dovuto farlo o non avremmo potuto unirci tutti per combatterli, una decina di morti non sono nulla in confronto all'intero westeros, etc etc etc. Fa ancora più ridere pensare che avrebbe potuto usare questa strategia senza missione per l'estraneo etc, chiedeva la tregua, l'incontro ed il gioco era fatto, non avrebbe perso Viserion ed il re della notte non avrebbe potuto attraversare la barriera.

Piccola nota divertente, ho visto la serie con mio padre (La segue anche lui con interesse) e all'ennesima sconfitta di Daenerys dice da solo: "Le chiacchiere di questi mi hanno seccato, ma brucia tutta la Città, al diavolo il milione di abitanti!" ...mio padre è il vero Aerys III :stralol:

Link to post
Share on other sites

La missione oltre la Barriera la considero talmente assurda che non riesco a vederla come un errore dei personaggi. E' totalmente fuori gara!<_<

Ho votato per la cattura di Tyrion da parte di Catelyn. Donna intelligente, lungimirante, ambiziosa, degna figlia del padre, che non riesce a capire che catturando il rampollo di una famiglia ricca e potente che ha per le mani il marito e le figlie può, non solo mettere in pericolo la sua famiglia, ma scatenare una guerra! Grave se non ci arriva, ancora più grave se calcola il pericolo ma se ne strafrega.

Gli errori di Robb tendo a perdonarglieli: temo infatti che scelte più sagge da parte sua sarebbero state in ogni caso annullate da errori altrui. Inoltre il tradimento ci sarebbe stato comunque. Se proprio devo rimproverargli qualcosa è a monte: la decisione di lasciare il Nord e dichiarare guerra.

Tra gli errori di Ned il più imperdonabile è la rivelazione fatta a Cersei, perchè lui sapeva quanto fossero pericolosi e senza scrupoli i Lannister. Cavolo, li odi da diciotto anni e poi ci caschi così? Gli errori di valutazione su Ditocorto e Renly mi sembrano mitigabili dalla scarsa conoscenza dei due.

Oberyn che non finisce la Montagna e Renly che non appoggia Stannis sono due sbruffoni dai quali non ci si poteva aspettare nulla di meglio! Stesso dicasi per Cersei: la miglior nemesi per un superbo è vedere il proprio piano ritorcerglisi contro.

Link to post
Share on other sites
Il 07 ottobre 2017 at 18:42, Aerys_III_Targaryen dice:

Ragazzi scusatemi ma non sono assolutamente d'accordo, come dice JonSnow, ma chi mai si sarebbe opposto a lei arrivati a quel punto? Lord minori? Tutti quelli che non hanno mosso un dito dopo le nozze rosse? Atto molto più brutale e subdolo, qui invece ci troviamo di fronte ad una leoncina spelcchiata idiota che accetta un incontro con una sconosciuta (lei stessa sottolinea come abbia crocifisso questo, bruciato quell'altro etc) senza porsi la domanda: Ma..non è che la incontro all'aperto, seduta ben vicina a tutti i miei più stretti collaboratori e questa ci brucia tutti? Un semplice Dracarys e finiva tutto. Per quanto riguarda Jon, d'accordo, probabilmente lui e altri non l'avrebbero presa bene, ma sarebbe bastato dire: Ci sono gli estranei, ho dovuto farlo o non avremmo potuto unirci tutti per combatterli, una decina di morti non sono nulla in confronto all'intero westeros, etc etc etc. Fa ancora più ridere pensare che avrebbe potuto usare questa strategia senza missione per l'estraneo etc, chiedeva la tregua, l'incontro ed il gioco era fatto, non avrebbe perso Viserion ed il re della notte non avrebbe potuto attraversare la barriera.

Piccola nota divertente, ho visto la serie con mio padre (La segue anche lui con interesse) e all'ennesima sconfitta di Daenerys dice da solo: "Le chiacchiere di questi mi hanno seccato, ma brucia tutta la Città, al diavolo il milione di abitanti!" ...mio padre è il vero Aerys III :stralol:

 

La verità è che penso loro abbiano puntato sulla tregua-incontro più per portare in scena nuove e curiose interazioni tra pg che mai si sono incontrati, che per motivi di trama. 

Link to post
Share on other sites

L'errore peggiore in ordine di tempo è la missione oltre la Barriera, vedendo ciò che ha provocato, ma la imputo ad una serie di eventi "circolari" che ha portato a far avverare quello che si cercava di evitare ed è dovuta ad una serie di errori di valutazione di più persone assieme, ma anche dovuti a fattori imprevedibili.

 

Io ho votato per Cat che cattura Tyrion ma avrei potuto elencare tutta una serie di altri errori idioti commessi da Lady StoneHead! ovvero Lady testa dura e cervello fino! Certo anche Robb e Ned hanno fatto la loro parte, ma i danni che quella donna ha provocato agli Stark sono molti e dovuti non ad un errore solo, anche fatale, commesso dagli altri, ma a più errori e decisioni stupide e miopi. Per es.io non attribuirei a Ned la colpa di essersi fidato di Ditocorto, visto che lo ha fatto su consiglio della dolce mogliettina!

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,856
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Skiekai
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,082
    • Total Posts
      742,867
×
×
  • Create New...