AemonTargaryen

Music Challenge on the Wall.

Recommended Posts

AemonTargaryen    458

Ringraziando @Lady Monica per la cortese collaborazione nella redazione della scaletta - e per aver dato, sostanzialmente, lo spunto per l'iniziativa - ho il piacere di proporvi la Music Challenge on the Wall.

 

Si tratta di una music challenge propria di Barriera, della durata di 40 giorni, in cui ogni utente interessato a partecipare potrà postare, di giorno in giorno, un brano musicale attinente alla categoria corrispondente. Ovviamente, sarà interessante discutere le singole scelte, confrontarsi sui gusti musicali di ognuno e ripercorrere i propri passi per scoprire come, certi brani musicali, abbiano segnato il proprio percorso.

 

Music Challenge on the Wall partirà ufficialmente questo lunedì, ma sarà possibile partecipare anche "in corsa", qualora la Music Challenge fosse già iniziata.

 

Alcune precisazioni.

Spoiler

 

Come detto, è sempre possibile partecipare anche in corsa. Ogni utente potrà farlo:

 

a) aggregandosi al gruppo partendo dalla categoria del giorno corrente,

 

b) tramite pubblicazioni sporadiche,

 

c) ripartendo da capo, pubblicando quindi un brano per ogni categoria della Music Challenge on the Wall. In questo caso, l'utente potrà:

c.1) pubblicare i brani musicali seguendo un proprio calendario personale, oppure

c.2) optare per un recupero, portandosi in pari con il gruppo. Tale recupero potrà essere attuato inserendo anche più brani in un singolo post (massimo due) prestando però  attenzione alla pubblicazione di più post consecutivi, che sarebbe preferibile evitare.

 

 

Di seguito la scaletta (con i link ai post di apertura di ogni giornata). Quaranta categorie per quaranta giorni di musica. Buon divertimento!

 

Giorno 1 - la tua canzone preferita
Giorno 2 - una canzone invernale
Giorno 3 - una canzone che ti rende allegro
Giorno 4 - una canzone che ti commuove

Giorno 5 - una canzone che ti ricorda qualcuno
Giorno 6 - una canzone che ti ricorda un posto
Giorno 7 - una canzone che ti ricorda un momento particolare
Giorno 8 - una canzone di cui conosci tutte le parole
Giorno 9 - una canzone che ti fa ballare
Giorno 10 - una canzone che ti aiuta a dormire
Giorno 11 - una canzone della tua band preferita
Giorno 12 - una canzone della band che odi
Giorno 13 - una canzone che hai conosciuto da poco
Giorno 14 - una canzone che nessuno si aspetta possa piacerti
Giorno 15 - una canzone che ti descrive
Giorno 16 - una canzone che amavi e che ora odi
Giorno 17 - una canzone che vorresti dedicare a qualcuno
Giorno 18 - una canzone che vorresti ascoltare alla radio
Giorno 19 - una canzone dal tuo album preferito
Giorno 20 - una canzone che ascolti quando sei arrabbiato
Giorno 21 - una canzone che ascolti quando sei felice
Giorno 22 - una canzone che ascolti quando sei triste
Giorno 23 - una canzone che vorresti al tuo matrimonio
Giorno 24 - una canzone che vorresti al tuo funerale
Giorno 25 - una canzone che è un piacere peccaminoso
Giorno 26 - una canzone estiva
Giorno 27 - una canzone che ti piacerebbe suonare
Giorno 28 - una canzone che ti fa sentire colpevole
Giorno 29 - una canzone della tua infanzia
Giorno 30 - la tua canzone preferita in questo periodo un anno fa

Giorno 31- la tua cover preferita

Giorno 32 - la sigla TV che ami di più

Giorno 33 - la sigla dei cartoni animati che canti ancora adesso

Giorno 34 - una canzone del tuo autore italiano preferito

Giorno 35 - una canzone della tua autrice italiana preferita

Giorno 36 - la tua canzone italiana preferita

Giorno 37 - la tua OST preferita

Giorno 38 - la tua canzone preferita dei Beatles

Giorno 39 - la canzone che canteresti al Karaoke

Giorno 40 - la tua canzone strumentale preferita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lady Monica    1,303

Bene bene, io avendo postato qualche categoria sul topic della canzone del giorno, penso che alcune categorie le copierò pari pari, o chissà, magari cambio alcune categorie per cui avevo più canzoni in mente. 

 

Comunque non vedo l'ora di iniziare e scoprire magari nuova musica! :wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bella iniziativa, credo proprio che parteciperò :yeah:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ziowalter1973    1,029

Io sto ancora decidendo la mia canzone preferita.. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
AemonTargaryen    458

...Direi che possiamo dare ufficialmente il via alla Music Challenge on the Wall!


 

Giorno 1 - la tua canzone preferita. Come si diceva, questa è stata davvero tosta da scegliere. Non ho una vera e propria canzone preferita. O almeno, non più. Ed è per questo che ne ho scelto una che sento particolarmente affine. Non è stata una scelta dettata tanto per via del mio modo di pensare, cui comunque è affine (e molto) quanto per via dell'affinità con la mia essenza.

Scelta non casuale, però. Non casualità corroborata dal fatto che si tratta di un brano del mio autore italiano preferito, che ritroveremo ancora, un po' più in là.

 

Ho scelto una versione live, quello al Brancaccio. Una versione differente dall'originale, che musicalmente apprezzo ancor di più.

 

Quanto al significato... mi piace pensare che le tre donne siano la stessa persona.


 

Fabrizio de André, Via del campo. Buona challenge a tutti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai avuto una, bensì tante canzoni preferite, amate come compagne di vita. Arrovellandomici, anziché scremare e selezionarne una, cresce il numero delle papabili.

Compiendo una scelta del tutto umorale, ricado su una canzone che ha la capacità di farmi sentire in pace ogni volta che la ascolto.

I Pink Floyd probabilmente riappariranno ancora nel mio challenge, come probabilmente appariranno più di una volta gli altri 2/3 artisti (o gruppi) che mi hanno formato maggiormente.

"Coming back to life", come preannunciato dal nome del brano, è una riflessione in un momento di lucidità, dopo essere usciti a fatica da un periodo negativo, di solitudine esistenziale e non solo. La presa di coscienza che, dopo aver sentito il tempo scivolarci addosso, guardando il mondo attraverso il vetro di una finestra, ci si trova ora stagliati contro il caldo abbraccio dei raggi solari.

Tante volte questa canzone mi ha aiutato ad aprire quella finestra e a far trapelare la luce.

Ne propongo questa meravigliosa versione live.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ziowalter1973    1,029

Penso di avere parecchie canzoni preferite e l' isola che non c' è probabilmente è stata la prima. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darklady    482

Bravi fanciulli "musicofoni", partecipiamo numerosi a queste belle iniziative!!!:figo:

 

Anch'io come molti di voi, per molto tempo, non ho avuto una sola canzone preferita, ma diverse a seconda del periodo, delle situazione, delle circostanze.....Tuttavia, da qualche anno a questa parte, nonostante ciclicamente ci siano canzoni che entrano ed escono dalla mia "absolute Top 5", ce n'è una che permane sempre ed il cui primato non viene (o per lo meno, non è ancora stato) mai scalfito.

Si tratta del primo EP edito dai Dream Theater nel 1995, anche se di fatto la canzone in sé è di precedente stesura tant'è che avrebbe dovuto rientrare nel disco capolavoro della band newyorkese "Images & Words". E' una suite di oltre 23 minuti di progressive metal, che per me contiene tutti gli elementi topici che contraddistinguono il sound dei DT; ovviamente non mi aspetto che qualcuno di voi l'ascolti per intero....:stralol:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

ovviamente non mi aspetto che qualcuno di voi l'ascolti per intero....

@DarkladyMa indubbiamente ce la ascoltiamo per intero! (a dire la verità sono al secondo ascolto :stralol:)

 

 

La prima canzone da proporre é subito la più tosta. Canzone preferita? Una scelta ingobile, come scegliere il figlio preferito. E da collezionatore discografico incallito che sono, di figli preferiti ne ho tantissimi. Potrei scegliere una canzone preferita ogni cinque anni penso. Oppure una canzone preferita con il miglior rapporto emotivo/tecnico. E poi le scelte cambierebbero a seconda della stagione e dello stato d'animo, se sono con la famiglia, da solo o con gli amici.. Insomma, davvero difficile.

Alla fine ho scelto una canzone che non comprende nessuna delle scelte di cui sopra, ma che forse é il punto d'incontro ideale per tutte queste canzoni. Punto di forza della mia adolescenza, sinonimo di libertà, tecnicamente impeccabile, potente ma melodica, suonata dal mio batterista di riferimento stilistico di allora. Ladies and gentlemen, this is Youthanasia:

 

PS, ero tanto indeciso tra questa e The Unforgiven, con caratteristiche simili, ma alla fine la scelta é ricaduta su questa perché forse é meno conosciuta :o

Share this post


Link to post
Share on other sites
AemonTargaryen    458

@Timett figlio di Timett Mustaine e soci, a mio parere, hanno sfornato una produzione musicale che tecnicamente si colloca su un livello superiore rispetto a quella dei Metallica. Ricordo ancora dei tentativi non proprio riuscitissimi di eseguire Holy wars durante i miei primi mesi di chitarra... :unsure:

E a proposito dell'album Youthanasia, posso già anticipare che, nella mia scaletta, potrebbero esserci delle sorprese, con qualche gradito ritorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
***Silk***    527

Ci ho pensato e ripensato da ieri mattina ma una canzone preferita in assoluto non ce l'ho più da tempo. Alla fine mi sono ritrovata con molte scelte, alcune avranno la possibilità di essere piazzate in altre categorie, quindi le ho rimandate. E me ne sono rimaste 2. Vado di testa o vado di cuore?

E alla fine ho deciso di andare di cuore e scegliere forse la canzone a cui da una parte sono più affezionata. Mi ricorda una scelta significativa, un periodo di grande intensità e cocciutaggine. E, per contrasto alla canzone stessa, un qualcosa di estremamente positivo.

 

Ma oltre al livello personale, New Dawn Fades è una canzone che si insinua sommessamente e la cui disperazione malinconia e forza nel contempo ti cattura prima che Ian inizi a cantare tutto il suo malessere e la sua tragedia.

 

A chance to watch, admire the distance.

 

È un delicato e sublime pugno nello stomaco.

 

I've walked on water, run through fire, can't seem to feel it anymore.

 

È una canzone di grande semplicità e complessità allo stesso tempo, una serie di rapporti oppositivi che si susseguono per quasi 5 minuti.

 

 

Se l'è battuta fino alla fine con paranoid android dei radiohead e ancora i dubbi mi attanagliano...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mar    206

BRAIN DAMAGE / ECLIPSE
or the most epic album ending of all time ...per dirla alla Martin e quotando un tizio su youtube

il brano di Roger (per Syd ovviamente, 2 anni prima di Shine on you crazy diamond) prosegue senza soluzione di continuità nell'ultima traccia dell'album. Sacrilego considerarle separate, sarebbe un orgasmo (uditivo) interrotto!  Poi tornano i battiti del cuore e via, si riascoltano in loop i 43 minuti all'infinito. 
Ma ricordate "There is no dark side in the moon, really. Matter of fact it's all dark. The only thing that makes it look alight is the sun."
 



Fun facts: il titolo dell'album è presente unicamente in Brain Damage "...I'll see you on the dark side of the moon". Eclipse invece ha accompagnato l'accensione del braciere olimpico nel corso della Cerimonia di apertura dei XXX Giochi Olimpici di Londra 2012

P.S. 40 giorni ?? Che scorpacciata di musica! Passare dall'italiana all'heavy poi, non ha prezzo :singing:La prima per me è stata una scelta facile, le prossime 39 invece...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now