Jump to content
Sign in to follow this  
AemonTargaryen

Music Challenge on the Wall.

Recommended Posts

Giorno 1 - la tua canzone preferita

 

Per me è una scelta facile. E' ed è sempre stata la mia canzone preferita che mi fa urlare ed inc***are, ma anche stare bene alla fine. E' del gruppo che mi accompagna fin quando ero neonata grazie a mia madre. 

La lascio live dal film/Album Rattle and hum

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cominciamo con una categoria difficile, io cambio genere preferito ogni mese, figuriamoci le canzoni. Per decidere sono andato a vedere tra i brani più riprodotti nel mio i-pod e alla fine ho scelto The Island dei Pendulum, perché è tra quelle che mi piace riascoltare di tanto in tanto, e i Pendulum sono tra i miei autori preferiti. E' una musica elettronica un po' particolare (non saprei classificarla) e forse per questo non mi annoia mai.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 2 – una canzone invernale. Per quanto mi riguarda, si tratta di un'altra scelta molto sentita. Non nego di aver avuto delle difficoltà a trovarne una adatta ma... è quella giusta. Ed in realtà è una canzone che è rimasta per lunghi istanti in un limbo, sospesa fra la categoria 2 e la 5.

 

Rimango all'interno del panorama italiano per il secondo giorno di fila, anche se poi, questa canzone, finisce per portarci, indietro di qualche decennio, nel freddo e nella devastazione di San Pietroburgo. Per altro, anche in questo brano – scritto da Battiato assieme al compianto Giusto Pio – sono riscontrabili dei rimandi agli insegnamenti della Quarta Via di Gurdjieff.

Incredibile, comunque, quanto l'immedesimazione, l'attaccamento alle proprie menzogne impedisca alle persone di cogliere qualcosa di più profondo dentro di sé e quanto, quindi, sia d'ostacolo al raggiungimento di un certo grado di coscienza, di... consapevolezza. Forse, in fin dei conti, trovare questo centro di gravità permanente rappresenta un obiettivo che vale la pena (come minimo) di porsi...

 

...Ma com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire.

 

Vi lascio alle pennellate dei versi imaginifici del maestro Franco Battiato, in un brano che svetta all'interno di una produzione discografica di assoluto livello.


 

Franco Battiato, Prospettiva Nevski.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io odio profondamente le canzoni di natale e non ricordo altre canzoni legate all' inverno. Passando al freddo tipico dell' inverno (io sono ancora a maniche corte..) mi è tornato in mente antarctica di vangelis. Il film parlava di questi cani da slitta che erano stati abbandonati in antartide per problemi durante una spedizione scientifica giapponese. Dopo mesi gli scienziati giapponesi erano riusciti a tornare in antartide ritrovando due cani superstiti. Film visto da bambino con pianto finale.. :D:ehmmm:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

"L'Inverno raccoglie la sua fatica

 di mille secoli da un'alba antica"

 

La canzone che mi comunica perfettamente il mood invernale, la vita che rallenta, il desiderio di calore, la pesantezza del tempo che si riflette in una pesantezza dell'animo.

 

Questo brano ha visto circa 50 inverni.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 2 - una canzone invernale

 

Non parla di inverno in senso stretto, anzi, ma l'atmosfera un po' rarefatta me l'ha sempre fatta risultare molto fredda e da tempo uggioso. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco uno dei più invernali brani della band metal invernale per eccellenza. Il cantato melanconico di Ville Laihiala si sposa a meraviglia con il cupo suono delle chitarre, e lascia la batteria come unico strumento in grado di dare la carica ad un brano altrimenti claustrofobico. Sentenced at their best:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 2 - una canzone invernale.

 

Christmas Step dei Mogwai, il bene di rifugio quando inizia il periodo delle canzoni natalizie.

 

 

Mi espando un attimo. Sul Guardian ho trovato una simpatica beginner guide ai mogwai: https://www.theguardian.com/music/musicblog/2013/feb/13/mogwai-beginners-guide

 

Edit: ed è arrivato Battiato! Che meraviglia! 

Ora che ci penso ci sarebbe stata bene anche Alexander Platz.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poche cose sono meno invernali di questa caldo pomeriggio, sono le cinque e c'è il sole perciò non sarebbe facile nemmeno se fossi uno che se ne intende.
Ma non lo sono, perciò per evitare di caricare una qualche playlist da spotify o googlare "le migliori canzoni natalizie di sempre" o roba del genere, avrei puntato anch'io sulla Inverno di De Andrè ma il buon @Aegon il mediocre mi ha preceduto, perciò inevitabilmente per me non resta che....
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 2: una canzone invernale....

 

Mah, sarà perché sono finlandesi, tuttavia quasi tutte le canzoni dei Nightwish mi fanno pensare all'inverno; in questa però, si accenna (sebbene sia solo un contorno "scenografico", perché la canzone in sé parla di tutt'altro argomento) alla neve e ad una mattina d'inverno.....

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 3 – una canzone che ti rende allegro. Ho optato per un brano tutto sommato molto "leggero".Lo ammetto: il richiamo del rock è stato troppo forte. Un qualcosa di fisiologico e... quasi irrazionale. In questa categoria c'è stata una vittoria al fotofinish di una fra Kickapoo (assieme ad altre due o tre) dei Tenacious D e I was made for lovin' you (assieme a mezza discografia dei Kiss). Qualcuno salvi i Tenacious D al posto mio.

 

Forse la mia preferita in assoluto, per quanto riguarda i Kiss, rimane la travolgente Strutter, ma rispetto alla categoria di oggi ritengo I was made for lovin' you un tantino più adatta. Ne propongo una travolgente versione live, in cui consiglio di tenere d'occhio Gene Simmons che, per chi non lo conoscesse, è il tizio in armatura che sembra uscito da Game of Thrones che suona un basso a forma di ascia e che sembra spinto da irrefrenabili pulsioni sessuali verso ogni essere vivente nel raggio di 100 metri dal palco.

Tornando un po' seri, un grande del rock.

 

Kiss, I was made for lovin' you.

 

 

P.S. Vi ho risparmiato uno di quei live in cui Paul Stanley vola in mezzo al pubblico. Al di là del gusto discutibile, non so se ho fatto bene o male vista la categoria.

 

 

Edit: hai ragione @***Silk***. Alla fine ho scelto Prospettiva Nevski in quanto si tratta di un brano a cui sono un po' più legato. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A quanto pare gli elio e le storie tese si sciolgono definitivamente dopo una lunga carriera. Servi della gleba mi ha sempre fatto ridere. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 3 - una canzone che ti rende allegro.

 

Questa volta ho deciso di rispondere di getto. Ce ne sono molte che mi rendono allegra...

Però la canzone che in questo momento mi rende più allegra è una canzone che mi ricorda tutti i migliori momenti degli ultimi anni: crearti nuovi punti di riferimento, non perdere i punti di riferimento vecchi, i giochi e gli scherzi con gli amici vecchi e quelli nuovi, i luoghi...

Quindi XTC, Making plans for Nigel.

 

 

@AemonTargaryen non era una critica alla scelta, adoro entrambe, semplicemente era un grazie per avermi fatto andare a riascoltare anche l'altra. ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 3 - una canzone che ti rende allegro....

 

Facile.....ce ne sono a bizzeffe; ma una che mi ha sempre fatto ridere ogni volta che l'ascoltavo è "Why don't you get a job" degli Offspring. Complice pure un video divertentissimo o il fatto che ricordi (mooooooolto) "obladì obladà" dei Beatles......e poi è pure uno spasso da suonare!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...