Jump to content

TWOW -SVILUPPI DELLA TRAMA E PREVISIONI PER THE WINDS OF WINTER


Recommended Posts

17 minuti fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

Per me nei capitoli iniziali vedremo un'alternanza tra battaglia di Grande Inverno e battaglia di Meereen, con vari capitoli sul viaggio di Arianne verso Capo Tempesta e l'incontro con Aegon.

Non sono così sicuro su dove collocare il capitolo di Aeron, alla fine bisogna vedere quanto dureranno le due principali battaglie e cosa ha in mente Martin per quella che si presume essere la battaglia di Vecchia Città.

Bisogno poi vedere come si evolverà la vicenda di Sansa nella Valle, che è non è affatto secondario, e quando ricomparirà Davos.

Provo a tracciare, come ho fatto in passato, un breve svolgimento di eventi della prima parte del libro:

 

- Alternanza di capitoli Grande Inverno - Meereen: Stannis vince la battaglia nei modi in cui è discusso in precedenza e Barristan vince la battaglia con l'aiuto di Victarion. Possibile, in quest'ultimo caso, che Dany torni in extremis con Drogon e un esercito di Dothraki;

- Euron scatena una tempesta e distrugge la flotta Redwyne, successivamente saccheggia Vecchia Città. Da vedere cosa succederà a Sam e cosa combinerà Jaqen;

- Dopo la conquista di Capo Tempesta, Aegon accoglie Arianne, e potrebbe optare per un'alleanza con Dorne. Successivamente affronta i Tyrell, che però potrebbero allearsi con lui.

 

Fatte queste premesse che la maggior parte di noi si aspetta e che riguardano le quattro principali battaglie di TWOW, non ho assolutamente idea su come Martin intenda sviluppare la trama successiva. Bisogna anche considerare eventi collaterali come il viaggio di Davos, da me già citato, le possibili Nozze Rosse 2.0 e l'esito del processo a Cersei, reso ancora possibilmente più confuso dalla morte di Kevan Lannister (in pratica l'ultimo Lannister autorevole rimasto ad Approdo del Re).

I Tyrell io li vedo più in orbita Dany, più che altro perché hanno tutti i vantaggi a mantenere Tommen sul trono finché Margaery è la regina, l' unico modo per vedere un' alleanza Tyrell/Aegon è un ulteriore matrimonio per la figlia di Mace Tyrell ma vedo più probabile una tragica fine per Mace e Margaery con una parte di lord dell' altopiano che passano con Aegon, il quale potrà contare anche sugli uomini della Tempesta rimasti senza guida nel sud vista la lontananza di Stannis, sui dorniani e sulla compagnia dorata.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 911
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

1 ora fa, Daemon Targaryen ha scritto:

I Tyrell io li vedo più in orbita Dany, più che altro perché hanno tutti i vantaggi a mantenere Tommen sul trono finché Margaery è la regina, l' unico modo per vedere un' alleanza Tyrell/Aegon è un ulteriore matrimonio per la figlia di Mace Tyrell ma vedo più probabile una tragica fine per Mace e Margaery con una parte di lord dell' altopiano che passano con Aegon, il quale potrà contare anche sugli uomini della Tempesta rimasti senza guida nel sud vista la lontananza di Stannis, sui dorniani e sulla compagnia dorata.

 

I Tyrell in effetti potrebbero essere fregati dai loro alfieri (in passato avevo parlato del ruolo di Randyll Tarly in tal senso) ma ce li vedo benissimo a fare il salto del fosso abbandonando i Lannister e alleandosi con Aegon. È anche possibile che Mace Tyrell non sia d'accordo con tale decisione, ma venga detronizzato in qualche modo (non mi sembra esattamente un tipo sveglio).

Vi sarebbe poi la questione di Garlan: se non sbaglio Martin aveva detto qualcosa su di lui del tipo che potrebbe aver un ruolo importante in TWOW.

In ogni caso mi aspetto un peggioramento della situazione generale di Westeros in TWOW, e un finale perfetto in questo senso potrebbe essere il crollo della Barriera e qualche altro disastro causato da Euron.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

I Tyrell in effetti potrebbero essere fregati dai loro alfieri (in passato avevo parlato del ruolo di Randyll Tarly in tal senso) ma ce li vedo benissimo a fare il salto del fosso abbandonando i Lannister e alleandosi con Aegon. È anche possibile che Mace Tyrell non sia d'accordo con tale decisione, ma venga detronizzato in qualche modo (non mi sembra esattamente un tipo sveglio).

Vi sarebbe poi la questione di Garlan: se non sbaglio Martin aveva detto qualcosa su di lui del tipo che potrebbe aver un ruolo importante in TWOW.

In ogni caso mi aspetto un peggioramento della situazione generale di Westeros in TWOW, e un finale perfetto in questo senso potrebbe essere il crollo della Barriera e qualche altro disastro causato da Euron.

Mi riferivo proprio a Tarly ( che comanda l' avanguardia dei Tyrell e ha un suo esercito al proprio comando che ha guidato da Maidenpool nella capitale ) o anche a Mathis Rowan. Concordo con il ruolo importante di Garlan: penso che sarà lui a guidare i Tyrell e gli alfieri che rimarranno fedeli nelle prossime guerre. In generale secondo me i Tyrell non riceveranno offerte da Aegon o almeno offerte che prevedano il mantenimento della loro attuale posizione di potere: Mace primo cavaliere e Margaery regina di Westeros. Per quanto riguarda la prima attualmente è Connington il primo cavaliere di Aegon e Margaery non la vedo possibile sposa sia perché a livello narrativo un 4° matrimonio sarebbe veramente troppo sia perché si giocherebbe una possibile alleanza con Dorne o la Valle/Nord/fiumi ( se si crede alla teoria di Ashford ). Inoltre se lord importanti dell altopiano come Tarly e Rowan si schiereranno con Aegon potrebbero avere rivendicazioni su Alto giardino e in generale potrebbero pretendere il dominio sull' Altopiano ( cosa che Olenna e Willas, i due cervelli della famiglia secondo me, potrebbero non gradire affatto ). Poi se non sbaglio la compagnia dorata ha degli "amici" nell' altopiano che potrebbero ugualmente pretendere castelli e terre a discapito dei Tyrell e dei loro alfieri fedeli, tipo i Peake storicamente leali ai Blackfyre ( ed Aegon probabilmente è un Blackfyre ) mentre i Tyrell come sostenitori dei Targaryen ( Daenerys ) rispecchierebbe la loro storia recente e passata ( oltre a un parallelismo con Aegon il conquistatore che si presenta a Westeros con 3 draghi e trova nei Tyrell dei validi sostenitori ). 

Link to post
Share on other sites

Secondo Wars and Politics of Ice and Fire ci sarà una battaglia tra le forze Tyrell e quelle Blackfyre, la cosiddetta Battle of Banners, nella quale la Golden Company massacrerà l'esercito di Mace sfruttando l'arcieria, gli elefanti e il terreno fangoso delle Stormlands.

 

Lo scontro sarà ispirato alla Battaglia di Agincourt.

Link to post
Share on other sites

secondo me piu che un'alternanza all'inizio verra raccontata la battaglia di grande inverno, poi successivamente euron a vecchia citta con un paio di capitoli a meereen magari separati da uno su daenerys(non penso torni a meereen a scontri conclusi)che dovra risolvere in fretta la questione dothraki...

 

risolte le prime due battaglie, o rispunta fuori davos oppure faegon...

 

la parte centrale del libro potrebbe riguardare faegon, l'altopiano, sansa e ditocorto che in qualche modo escono dalla valle e i problemi che LS causera nelle terre dei fiumi con jaime al seguito...

 

nel finale possibile epilogo per una cersei ormai "esiliata" a ovest con jaime, arya di ritorno a westeros e daenerys che decide di mobilitarsi verso westeros, oppure che arriva a roccia del drago(a dorne mi sembra piu complicato), epilogo con euron che fa crollare la barriera con stannis che per primo affronta i WW e ci lascia le penne...

 

il ritorno di jon invece non saprei se collocarlo a meta libro o nel finale...

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Jaehaerys96 ha scritto:

jon per me viene riportato in vita nella prima metà parte del libro e anche dany arriverà a Westeros versa metà libro altrimenti 2 libri non bastano 

Credo che non basteranno comunque: Tyrion impiega praticamente un libro intero per arrivare a Mereen, e parte subito all' inizio del libro senza avere il gran numero di persone che presumibilmente saranno con Daenerys. Se Dany partisse subito all' inizio del libro ( tipo dopo massimo due capitoli ) e facesse massimo due soste per tutta la traversata potrebbe anche arrivarci a Westeros per metà libro o poco più ma per giustificare questa accelerata Martin dovrebbe farle perdere metà esercito per strada ( pensiamo a quello che capita alla flotta di ferro di Victarion ). In realtà Daenerys da sola a dorso di drago potrebbe pure viaggiare bella spedita, il problema sono tutti gli altri che viaggiano per mare o anche per terra se le navi non dovessero bastare.

Link to post
Share on other sites

Una domanda sulla possibile diffusione del morbo grigio a Westeros nei prossimi libri: dando per scontato che Connington è condannato e diffonderà la malattia nel sud, nel nord invece i bruti ( soprattutto Val ) pensano che Shireen possa fare lo stesso ma se la malattia nel suo caso è stata fermata nel suo propagarsi quando Shireen era più piccola può ancora essere contagiosa?? Perché alcuni ipotizzano una diffusione del morbo anche a nord ma non mi ricordo se da qualche parte si dica espressamente che Shireen, nonostante la sua situazione particolare, può comunque diffondere la malattia. Da quello che ricordo no; qualcuno conosce teorie in merito o comunque ne sa qualcosa ??

Link to post
Share on other sites

Io ho sempre pensato che quella dei bruti fosse solo ignoranza/stigma, è verissimo che certe malattie rimangono "dormienti" nel corpo dell'ospite e potrebbero ricicciare fuori anche dopo decenni ma secondo i maestri Shireen non è più contagiosa e mi fido più di loro.  

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Il Lord ha scritto:

Io ho sempre pensato che quella dei bruti fosse solo ignoranza/stigma, è verissimo che certe malattie rimangono "dormienti" nel corpo dell'ospite e potrebbero ricicciare fuori anche dopo decenni ma secondo i maestri Shireen non è più contagiosa e mi fido più di loro.  

Infatti anche io l' ho sempre vista in quel modo, solo che questo comporterebbe che non ci sarà nessuna epidemia a nord e sinceramente non credo che serva con tutti i problemi che già ci saranno. 

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Il Lord ha scritto:

Io ho sempre pensato che quella dei bruti fosse solo ignoranza/stigma, è verissimo che certe malattie rimangono "dormienti" nel corpo dell'ospite e potrebbero ricicciare fuori anche dopo decenni ma secondo i maestri Shireen non è più contagiosa e mi fido più di loro.  

 

Eppure attorno a Shireen circola qualcosa di potenzialmente ambiguo. Senza citare quanto avviene nella S5 di GoT, questa faccenda del morbo grigio di cui i bruti hanno paura è un passaggio potenzialmente indicativo. Non credo che Maritn l'abbia messo a caso.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

Eppure attorno a Shireen circola qualcosa di potenzialmente ambiguo. Senza citare quanto avviene nella S5 di GoT, questa faccenda del morbo grigio di cui i bruti hanno paura è un passaggio potenzialmente indicativo. Non credo che Maritn l'abbia messo a caso.

No esatto, però mi chiedo: fino ad ora Shireen ha comunque avuto contatti diretti con i genitori e le persone della corte di Roccia del drago ( nel senso che in tutti questi anni li avrà comunque toccati almeno una volta ) ma non risulta che li abbia contagiati, quindi come farebbe Martin a spiegare che ad un certo punto Shireen diventa contagiosa e la malattia riprende il suo corso?? 

Link to post
Share on other sites

Non lo so, ma di solito in ASOIAF i maestri (e in generale gli esperti) sbagliano nelle loro conclusioni razionali. Si pensi a maestro Luwin, che cerca di razionalizzare i sogni di Bran e canna clamorosamente quando scopriamo che i sogni sono indotti da Bloodraven. Se i bruti hanno paura di Shireen, anche se in modo irrazionale, significa che qualcosa avverrà. Fra l'altro sarebbe coerente con l'atmosfera sempre più cupa che si è manifestata in ADWD.

In generale comunque concordo anch'io che sarà Jon Connington a diffondere a Sud il morbo grigio, se n'era parlato anche in passato.

Link to post
Share on other sites

Val dixit (in grassetto):

 

“Greyscale.”

“The grey death is what we call it.”

“It is not always mortal in children.”

“North of the Wall it is. Hemlock is a sure cure, but a pillow or a blade will work as well. If I had given birth to that poor child, I would have given her the gift of mercy long ago.

This was a Val that Jon had never seen before. “Princess Shireen is the queen’s only child.”

“I pity both of them. The child is not clean.”

“If Stannis wins his war, Shireen will stand as heir to the Iron Throne.”

"Then I pity your Seven Kingdoms.”

“The maesters say greyscale is not—”

“The maesters may believe what they wish. Ask a woods witch if you would know the truth. The grey death sleeps, only to wake again. The child is not clean!”

 

Alcuni ipotizzano che Patchface farà da vettore di contagio, dato che sta sempre con Shireen.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...