Jump to content

TWOW -SVILUPPI DELLA TRAMA E PREVISIONI PER THE WINDS OF WINTER


Recommended Posts

23 minuti fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Val dixit (in grassetto):

 

“Greyscale.”

“The grey death is what we call it.”

“It is not always mortal in children.”

“North of the Wall it is. Hemlock is a sure cure, but a pillow or a blade will work as well. If I had given birth to that poor child, I would have given her the gift of mercy long ago.

This was a Val that Jon had never seen before. “Princess Shireen is the queen’s only child.”

“I pity both of them. The child is not clean.”

“If Stannis wins his war, Shireen will stand as heir to the Iron Throne.”

"Then I pity your Seven Kingdoms.”

“The maesters say greyscale is not—”

“The maesters may believe what they wish. Ask a woods witch if you would know the truth. The grey death sleeps, only to wake again. The child is not clean!”

 

Alcuni ipotizzano che Patchface farà da vettore di contagio, dato che sta sempre con Shireen.

Concordo sul fatto che il popolo libero ne sappia quasi sempre più dei maestri ( "Tuo fratello sta marciando dalla parte sbagliata" cit. Osha ) però allora si dovrebbe prima trovare una spiegazione al perché in questi anni Shireen non abbia scatenato epidemie a Dragonstone e perché ad un certo punto possa trasmettere la malattia a qualcuno che poi funga da veicolo per l' epidemia. Anche perché non penso che a Shireen abbiano messo dei guanti per evitare finora un contatto diretto con le altre persone o almeno non ricordo specificazioni su questo punto.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 911
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

33 minuti fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

The grey death sleeps, only to wake again. The child is not clean!”

Non avevo letto questo punto, in effetti per evitare troppi problemi potrebbe semplicemente saltar fuori che Cressen aveva tamponato il propagarsi della malattia senza però bloccarla del tutto impedendo che in futuro potesse riprendere il suo corso e contagiare anche gli altri.

Link to post
Share on other sites

Magari in un mondo magico è una malattia che ha bisogno di condizioni speciali per propagarsi: un certo grado di freddo, o di buio prolungato... o chissà, la magia della Barriera mantiene dormienti anche cose come questa.

Oppure semplicemente alcune popolazioni sono più sensibili di altre a questa malattia, i Bruti tra tutti, quindi la temono di più.

Link to post
Share on other sites

Tyrion V, A Dance With Dragons

 

Cita

The only way not to breathe the fog is not to breathe. "Garin's Curse is only greyscale," said Tyrion. The curse was oft seen in children, especially in damp, cold climes. The afflicted flesh stiffened, calcified, and cracked, though the dwarf had read that greyscale's progress could be stayed by limes, mustard poultices, and scalding-hot baths (the maesters said) or by prayer, sacrifice, and fasting (the septons insisted). Then the disease passed, leaving its young victims disfigured but alive. Maesters and septons alike agreed that children marked by greyscale could never be touched by the rarer mortal form of the affliction, nor by its terrible swift cousin, the grey plague. "Damp is said to be the culprit," he said. "Foul humors in the air. Not curses."

 

Umidità e freddo favoriscono la malattia.

Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Tyrion V, A Dance With Dragons

 

 

Umidità e freddo favoriscono la malattia.

Su buona parte del continente è arrivata la neve ( già ad Approdo alla fine del 5 libro ) quindi la vedo molto male la situazione per gli abitanti di Westeros. 

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Daemon Targaryen ha scritto:

No esatto, però mi chiedo: fino ad ora Shireen ha comunque avuto contatti diretti con i genitori e le persone della corte di Roccia del drago ( nel senso che in tutti questi anni li avrà comunque toccati almeno una volta ) ma non risulta che li abbia contagiati, quindi come farebbe Martin a spiegare che ad un certo punto Shireen diventa contagiosa e la malattia riprende il suo corso?? 

In linea teorica questa non è una cosa impossibile. Prendete il virus della varicella: può rimanere silente per decenni nell'organismo, e poi riattivarsi come herpes zoster. E I malati di herpes zoster sono contagiosi, possono far venire la varicella a chi non l'ha avuta. 

Link to post
Share on other sites

Ma da quanto ho capito a Shireen sono rimaste le cicatrici di una malattia ormai non più attiva. Succede anche in altri casi.

Comunque alla Barriera ci mancano solo i morbi infettivi mi pare che di magagne ne abbiano già abbastanza.

Link to post
Share on other sites

Quoto, come ho già detto in passato nei Sette Regni manca giusto l'epidemia dilagante e la lista delle sfighe nere possono archiviarla definitivamente. Far ammalare Connington serve a mettere il personaggio in una condizione ancor più complicata di quanto già non sia, quanto a Macchia, mi aspetto che il personaggio abbia un'evoluzione più oscura che vada oltre l'essere il paziente zero di qualcosa.

 

7 ore fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

Non lo so, ma di solito in ASOIAF i maestri (e in generale gli esperti) sbagliano nelle loro conclusioni razionali. Si pensi a maestro Luwin, che cerca di razionalizzare i sogni di Bran e canna clamorosamente quando scopriamo che i sogni sono indotti da Bloodraven.

 

Quella di Luwin non è una vera e propria cantonata; il metamorfismo è un fenomeno magico, dunque conoscibile solo fino ad un certo punto, e non certo tramite medoto scientifico. Il morbo grigio invece è una malattia, nota da secoli se non di più, con la quale Maestri e altri hanno avuto esperienza diretta.

 

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Menevyn ha scritto:

Quella di Luwin non è una vera e propria cantonata; il metamorfismo è un fenomeno magico, dunque conoscibile solo fino ad un certo punto, e non certo tramite medoto scientifico. Il morbo grigio invece è una malattia, nota da secoli se non di più, con la quale Maestri e altri hanno avuto esperienza diretta.

 

È logico. Intendevo dire che considerando anche TWOIAF (Septon Barth insegna) pare che nel mondo di Martin la razionalità delle fonti e delle spiegazioni ufficiali alla fine crolla di fronte a conoscenze più profonde e per certi aspetti più oscure. Fermo restando che per me Martin ha pensato alla magia nel suo mondo come a qualcosa di naturalistico, come una forza naturale che va a cicli e non ha bisogno di dei o altro per agire (del resto, Martin è ateo/agnostico).

 

Riguardo Macchia, penso sarà al centro di qualcosa di abbastanza inquietante, ma non saprei dire cosa. Certo è che Martin non ha creato il personaggio a caso, benché SPOILER GOT TUTTE LE STAGIONI

Spoiler

nella serie tv non compaia

ma faccio fatica ormai a considerare GoT canonica.

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

ma faccio fatica ormai a considerare GoT canonica.

 

Io mi auguro che i libri se ne discostino quanto più possibile.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

faccio fatica ormai a considerare GoT canonica

Personalmente penso che la stragrande maggioranza delle cose che vedremo da qui in avanti non sarà confrontabile con la serie dato che Got ha tagliato praticamente un buon 60/70 % dei personaggi e storylines e il restante 30 % penso che comunque sarà fortemente influenzato da ciò che è stato tagliato.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...