Jump to content
Sign in to follow this  
osservatore dal nord

I punti deboli della trama di asoiaf

Recommended Posts

Se Varys avesse saputo qualcosa probabilmente lo avrebbe usato per ricattare Ned. In un passaggio di ACOK Varys spiega a Cersei che lui non puó offrirle la veritá, ma soltanto delle voci. Ora, gli unici a sapere la veritá sulle origini di Jon Snow sono Bed Stark, Howland Reed e (forse) Willa (che per me é l'ostretica di Lyanna), la quale ha raccontato di essere lei la madre di Jon Snow. Nascondere una gravidanza non é poi cosí difficile, basta non farsi vedere in giro gli ultimi mesi. Cosa che Lyanna ha fatto, mentre la gravidanza di Ashara (la prima fiamma di Ned) era cosa nota. Inoltre Jon é sempre cresciuto a Grande Inverno, lontano dalla Corte e da chiunque avrebbe potuto riconoscere in lui tratti Targaryen (tratti che comunque Jon non sembra avere). Difficilmente uno indaga su una persona che non ha mai visto in vita sua. 

Giustamente si sottolinea come faccia comodo a tutti pensare che anche Ned abbia fatto un errore.

Ma c'é un altra ragione, forse piú profonda: l'onestá di Ned. I piani di Varys e Petyr nel primo libro si basano sul fatto che Ned sia una persona onorevole, che ama la famiglia, ama Jon Arryn e ama Robert, il suo migliore amico, e per questo funzionano. Varys e Petyr sono dei grandi giocatori di scacchi (o, se preferite, cyvasse), ma le persone non si muovono sempre nella stessa direzione. Le persone scelgono. E Ned Stark ha scelto il figlio di sua sorella al posto del suo onore, della stabilitá del suo matrimonio, della fedeltá all'uomo con cui era cresciuto.

La R+L=J é la celebrazione del libero arbitrio che vince sul determinismo della lotta per il potere.

E non é nemmeno l'unico caso all'interno delle Cronache, se ci pensate bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà non sappiamo se Jon abbia tratti Targaryen: secondo me li ha, questo spiegherebbe perché Ned non voleva assolutamente portarlo con sé a King's Landing.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' possibile che Jon abbia qualcosa di suo padre o comunque di Targ, nell'aspetto fisico. Del resto, non si è ancora trovato davanti a qualcuno che conoscesse tanto bene Rhaegar da avercelo ancora stampato in testa, nè che si sia soffermato a guardare bene i lineamenti di un bastardo come tanti.

 

Quanto a Varys, se sapesse di Jon, o se avesse comunque forti sospetti, essendo addentro ai piani che sappiamo, quanto è plausibile che non abbia mai, in anni, provato a fare qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours fa, Gedeont dice:

In realtà non sappiamo se Jon abbia tratti Targaryen: secondo me li ha, questo spiegherebbe perché Ned non voleva assolutamente portarlo con sé a King's Landing.

Anche secondo me li ha. Oltre a non volerlo portare a KL, insolitamente, viene "nascosto" nel periodo in cui la famiglia reale è in visita a Winterfell. Non a caso. 

 

Sulla questione delle sue origini, non credo che sia un punto debole della trama. Un lettore attento lo intuisce, anche solo credendo alla versione "ufficiale", ovverosia Rhaegar rapisce Lyanna e la stupra per un anno e questa muore in un letto di sangue. Dopo un anno di stupri è difficile che la poveretta non sia rimasta incinta. Senza andare a scomodare le verità nascoste tra le righe. 

Per un personaggio in world invece per come hanno già spiegato gli interventi precedenti è assolutamente logico e, da un certo punto di vista, anche confortante ignorare ciò che è intuibile per il lettore. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che la questione del perché nessuno si ponga dei dubbi sulla nascita di Jon non è proprio un'incongruenza. Perché chicchessia nei Sette Regni (all'infuori di Cat forse) dovrebbe anche solo farsi due domande su chi sia stata la madre del bastardo di Ned Stark? Jon è cresciuto a Grande Inverno e nessun lord del sud lo ha mai nemmeno incrociato fino alla visita di Re Robert a GI (nella quale comunque viene detto a Jon di tenersi in disparte). è improbabile che qualcuno si faccia domande su una persona che non vede mai e con la quale non ha alcun tipo di interazione. Oltretutto come qualcuno diceva, Jon è la copia sputata di Ned, è più Stark degli altri (a parte Arya forse). Sarebbe un'intuizione degna di Archimede se qualcuno all'interno delle Cronache deducesse dal nulla un qualsiasi indizio.

Riconosco però che la sparizione, in un momento in cui i regni si ribellavano alla corona, del Lord Comandante del GR e della Spada dell'Alba, oltre che di ser Oswell Whent poteva sembrare quantomeno sospetta. Bisognerebbe capire quando i tre vanno alla Torre della Gioia: insieme a Rhaegar e Lyanna? In un secondo momento? O addirittura li aspettano lì?

Se Rhaegar avesse ordinato loro di raggiungere la Torre della Gioia in un secondo momento, mentre l'esercito già marciava verso il Tridente, la questione sarebbe potuta sfuggire a Varys. 

 

Detto questo... andando a riprendere alcune risposte precedenti (anche vecchie) si portava l'attenzione su alcune cariche confermate dopo la conquista del Trono da parte di Robert. Nella fattispecie si discorreva della congruenza o meno della conferma di Jaime come GR. In quel caso credo che sia semplicemente una scelta "di pancia" di Robert: "Non posso mandarlo alla Barriera e non posso rimandarlo a casa altrimenti disonorerei la sua casata, allora ti confermo nel tuo ruolo, dopotutto sei quello che ha ucciso Aerys il Folle e chissene..." Mi sembra una cosa da Robert. E il matrimonio con Cersei (o comunque la promessa di sposarla) in un certo senso "gli lega le mani".

Quello che mi lascia più perplesso è la conferma di Varys. Nessuno si fida di lui (NO ONE), eppure lui resta al suo posto (cito a memoria: il pesce grande mangia il pesce piccolo mai io resto sempre a galla).

Varys ha sussurrato all'orecchio di Aerys fino all'ultimo momento (o quasi visto che non mi pare sia nota la sua posizione quando Jaime uccide il re, o forse mi è sfuggita???), e Robert invece di fargli tagliare la testa nel momento esatto in cui entra nella capitale gli concede di mantenere il suo posto nel concilio ristretto? Cosa potrà mai avergli offerto Varys per ottenere il perdono? Questa mi pare una forzatura piuttosto grossa non trovare?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour fa, Menevyn dice:

E' possibile che Jon abbia qualcosa di suo padre o comunque di Targ, nell'aspetto fisico. Del resto, non si è ancora trovato davanti a qualcuno che conoscesse tanto bene Rhaegar da avercelo ancora stampato in testa, nè che si sia soffermato a guardare bene i lineamenti di un bastardo come tanti.

 

Secondo me questo è anche il motivo per cui Aemon Targaryen è cieco.

 

@Giantz91 sì, Varys che non solo sopravvive, ma mantiene la sua posizione anche sotto Robert è parecchio assurdo.

Tenere Jaime nella Kingsguard invece mi sembra proprio una cosa da Robert, probabilmente era un modo per dimostrare a Tywin chi comandava (il patriarca Lannister sarebbe stato felicissimo se il suo figlio prediletto fosse stato rimandato a casa, forse avrebbe addirittura sorriso).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arthur Dayne e Oswell Whent sono con Rhaegar fin dall' inizio ,gerold Hightower, il Toro bianco, va a cercarli a ribellione già messa male  (dopo la sconfitta di Jon Connington si presume) ,quando li trova Rhaegar torna ad Approdo del Re e poi sul tridente, il Toro bianco resta con gli altri due 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh forse allora qui un buchetto c'è. Varys avrebbe dovuto sapere o quantomeno insospettirsi! Magari ha scelto semplicemente di ignorarlo sapendo che Ned avrebbe portato quel segreto con se nella tomba.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le alternative per Jaime erano perdono totale  (Come è stato)  , barriera  (Come proposero Ned Stark ser Barristan) e morte .

Non c'era l'opzione di rimandarlo a casa .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

varys sapeva che ned e 6 dei suoi dopo aver rotto l'assedio di capo tempesta vanno a dorne prima che lui torni a grande inverno con jon? o solo i dayne oltre howland reed sono a conoscenza della presenza  di ned in quel regno? probabilmente non ne sapeva niente, soprattutto ignorava dove fosse rhaegar prima che tornasse con i ribelli in vantaggio per guidare l'esercito reale sul tridente.....

 

secondo me il tutto perderebbe parecchio se uscisse fuori che il ragno sapeva di jon.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours fa, Giantz91 dice:

Varys avrebbe dovuto sapere o quantomeno insospettirsi!

 

Rhaegar sparisce con Lyanna, Dayne e Whent per andare non si sa dove; quando la ribellione si mette male Aerys dà mandato a Hightower di andarlo a cercare e nomina Connington Primo Cavaliere; il principe si degna di tornare, senza kingsguard, va al Tridente e muore. Cos'avrebbe dovuto scoprire Varys?

 

Credo che la notizia che Ned è andato a cercare sua sorella a Dorne sia di dominio pubblico, Cersei lo sapeva ad esempio, ma non mi pare sia di nessuna utilità.

 

@Loki di Asgard sì che c'era l'opzione di mandare a casa Jaime, bastava volerlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto. Come l'ha fatto Joffrey, senza che nessuno battesse ciglio, avrebbe potuto farlo Robert se solo avesse voluto. Oltretutto con Jaime c'erano un sacco di motivazioni validissime.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E perché premiare ancor di più i Lannister? 

A sto punto Robert faceva prima a scendere dal trono e darlo direttamente a Tywin Lannister 

 

Politicamente schizofrenico 

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, anch'io penso che lì sia stata un'uscita 'alla Robert', e pure senza malizia e senza pensare alle conseguenze: nel personaggio ci sta benissimo, soprattutto nel Robert dei primi tempi. Niente idee tipo per fare un dispetto a Tywin, troppo complicato per lui.

Alla fine Jaime ha commesso un'azione da punire secondo il codice delle Guardie, ma che a Robert ha fatto comodo. E non era uno che amasse mostrarsi come un re duro e inflessibile, al contrario, a meno che la cosa non lo toccasse da vicino (vedi la riluttanza ad uccidere Lady e la prontezza con cui voleva invece far fuori Dany la concorrente). 

C'è pure magari la motivazione di dare un contentino - nella sua testa, lei mi pare di ricordare  che non abbia apprezzato - ad una moglie che non ama e che non lo ama in un matrimonio che parte male...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...