Jump to content
Sign in to follow this  
Quattro_Calzini

La narrazione di Brandon e la fiaba

Recommended Posts

La presente discussione prende spunto da argomentazioni già sviluppate sul forum per altri personaggi e linee narrative e non ha pretese di originalità, ma potrebbe portare qualche spunto.

L’idea è di analizzare assieme la linea narrativa di Brandon e verificare la seguente ipotesi:

La storia di Brandon presenta molti aspetti che ricordano una fiaba popolare di magia. Lo schema di Propp (che riporterò in fondo) si applica in modo tale da far sospettare una scelta consapevole dell’autore.

Una volta che ci saremo divertiti a verificare o smentire l’ipotesi di cui sopra, potremmo azzardare ipotesi su punti dello schema di Proop che non si sono ancora verificati , che L’autore svolgerà in modo personale. o che ha già reinterpretato.

Non si pretende di arrivare a nessuna verità e potete partecipare anche con poche righe senza bisogno di scrivere un trattato, a dirla tutta è solo un pretesto come un altro per giocare con i nostri Amati/Odiati romanzi .

Edited by Neshira
Tolto ADWD dal titolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo studioso russo Vladimir Propp (1895-1970) mettendo a confronto moltissime fiabe popolari di magia ha dimostrato la presenza di due schemi ricorrenti:

N°1 I personaggi principali intrepretano sempre gli stessi ruoli che sono 7 (ma tu guarda che coincidenza) + 1 non sempre distinguibile.

 

EROE: colui che si fa carico dell’impresa narrata nella fiaba

DONATORE: mentore dell’eroe e fornitore del mezzo magico, a volte è amichevole e fornisce subito aiuto all’eroe altre volte lo mette alla prova .

MANDANTE: chi affida la missione all’eroe e spesso fa notare la mancanza

AIUTANTE : la persona che aiuta l’eroe nella sua ricerca , spesso è magico

FALSO EROE: colui che cerca di sostituirsi all’eroe con l’inganno, di fregarli il premio o di prendersi il merito delle sue azioni.

ANTAGONISTA: nemico dell’eroe con il quale si scontrerà.

PREMIO / PRINCIPESSA / PERSONA CERCATA :

PADRE DELLA PRINCIPESSA: concede il dono all’eroe, indentifica il falso eroe. A volte il premio e il padre sono lo stesso personaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

N°2  le azioni più importanti narrate, chiamate FUNZIONI, sono sempre le stesse e sono 31, non sempre sono presenti tutte e anche l’ordine può variare:

 

Introduzione: non è una funzione , in questa fase si mostra l’ambiente dove vive l’eroe e la sua comunità , si illustra Il bene prezioso caro all’eroe e alla comunità.

ALLONTANAMENTO: Una persona cara all’eroe si allontana o scappa dalla comunità, a volte è l’eroe stesso.

DIVIETO: all'Eroe vengono impartite delle raccomandazioni, divieti o proibizioni o gli viene consigliato di fare qualcosa o di agire in un determinato modo.

INFRAZIONE: il divieto viene infranto, questo è l’evento che spesso scatena l'azione e espone L’eroe ai suoi oppositori.

INVESTIGAZIONE: L’antagonista cerca informazioni sull’Eroe

DELAZIONE:  L’antagonista ottiene le informazioni che cercava o altre comunque utili

RAGGIRO: L’antagonista inganna L’eroe e lo convince a fidarsi di lui

CONNIVENZA: L’eroe agisce come vuole l’antagonista perché ingannato o costretto.

DANNEGGIAMENTO : Il bene prezioso  viene sottratto o distrutto dall’antagonista oppure se costui non è ancora apparso qualcuno della comunità dell’eroe esplicita la mancanza di qualcosa di desiderabile.

MEDIAZIONE: L’eroe prende coscienza delle azioni dell’Antagonista o prende atto della mancanza a volte appare un personaggio minore detto mediatore che informa l’eroe o lo libera se è prigioniero.

INIZIATIVA : L’eroe decide di reagire,

PARTENZA: L’eroe l’ascia la comunità

INGRESSO DEL DONATORE : appare il personaggio del Donatore

REAZIONE: in questa fase se il Donatore non è una figura magnanima sottopone l’eroe a una o più sfide

FORNITURA DEL MEZZO MAGICO: l’eroe ottiene un oggetto o un potere che gli sarà d’aiuto dal Donatore

TRASFERIMENTO: L’eroe si reca dall’antagonista o dove si trova il premio , a volte incontra un oppositore che fa la Gaurdia

LOTTA: L’eroe si scontra con L’antagonista o più raramente con dei suoi servitori.

MARCHIATURA: L’eroe prende un simbolo dall’antagonista o viene ferito o ottiene comunque un oggetto o un marchio che lo identifica.

VITTORIA: L’antagonista viene sconfitto.

RIMOZIONE: La mancanza viene rimossa o viene ripristinato il bene prezioso , se c’è stata connivenza dell’eroe viene perdonato.

RITORNO: L’eroe torna alla sua comunità.

PERSECUZIONE: L’antagonista ritornato o qualche altra minaccia perseguitano l’eroe (sembrava fatta e invece…).

SALVATAGGIO: In qualche modo l’eroe riesce a salvarsi da chi lo perseguita.

IN INCOGNITO:  Il protagonista è costretto ad agire senza farsi riconoscere.

PRETESE INFONDATE: l’antagonista muove accuse false all’eroe o un falso eroe cerca di prenderne il posto.

COMPITO DIFFICILE: l'eroe viene messo alla prova.

ADEMPIMENTO: L’eroe supera la prova.

IDENTIFICAZIONE: l’eroe viene riconosciuto, spesso grazie al marchio

SMASCHERAMENTO: gli inganni dell’antagonista vengono mostrati alla comunità o viene smascherato il Falso eroe

TRASFIGURAZIONE: L’eroe diventa bellissimo ottiene nuovi poteri o semplicemente migliora il suo stato sociale.

PUNIZIONE: L’antagonista viene punito o messo nelle condizioni di non nuocere più

MATRIMONIO : l’eroe ottiene il premio .

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che bella idea!! Discussione molto interessante e ottime spiegazioni introduttive alla materia. Anche io ho individuato molti punti di contatto con gli schemi di Propp in Asoiaf e mi diletto nell'associarli ai vari personaggi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quasi tutti i punti presenti anche in ASOIAF come la maggior parte delle opere letterarie del genere.

C'è una differenza sostanziale, però. In ASOIAF gli Eroi muoiono. (Ned, Robb, Jon.)

Non vengono premiati. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà però lascerei una sospensione di giudizio su questo. Per quello che ne sappiamo al momento almeno.

Ned e Robb sono eroi ma non li assocerei al ruolo di protagonista principale. Uno potrebbe figurare da mentore per l'eroe, l'altro essere un personaggio secondario.

Per quanto riguarda Jon Snow invece

Spoiler

potrebbe essere nella fase in cui l'eroe muore/sembra apparentemente morto ma poi ritorna ottenendo uno status più elevato - fase della trasmigrazione

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse un giorno un maestro racconterà la storia attuale di Jon di Daenerys o Cersei  in un manoscritto. La vicenda di Brandon sembra invece la base di partenza di una o più racconti popolari, Una storia della vecchia Nan , una fiaba paurosa ma che vuole anche insegnare.

Introduzione: come detto l’introduzione non è una funzione ma é comunque importante. aggiungo un po’ di link utili

 

http://wiki.labarriera.net/index.php/AGOT01

 

 

 

La situazione iniziale di alcune fiabe è miserevole, da cambiare durante la storia, Qui invece la situazione è Idilliaca, almeno in apparenza, c’è un po’ di antipatia tra Arya e Sansa,  Jon è un po’ ai margini ma Tutti  proprio tutti amano Brandon.

 

Presentazione del Bene Prezioso: La pace e la sicurezza del Nord ? Grande Inverno ? entrambe?.

FUNZIONI:

Il gruppo ritrova i Metalupi INGRESSO DEL DONATORE ? o REAZIONE: non abbiamo ancora prove che dietro al ritrovamento dei Metalupi ci sia qualcuno ma nulla ci vieta di ipotizzarlo. Estate è il Mezzo Magico è parte di esso , o al contrario una Prova.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora se vuoi tarare l'analisi su Brandon – che per me è sempre Bran, Brandon rimane lo zio ^^

 

Introduzione: non è una funzione , in questa fase si mostra l’ambiente dove vive l’eroe e la sua comunità , si illustra Il bene prezioso caro all’eroe e alla comunità. à questo c’è tutto, è la situazione familiare in cui Bran vive e il bene prezioso è preservare non tanto la famiglia, ma ciò che lo circonda e poi a livello più ampio l’umanità.

 

ALLONTANAMENTO: Una persona cara all’eroe si allontana o scappa dalla comunità, a volte è l’eroe stesso.

Tutti i membri della sua famiglia: prima Ned, le sorelle e Jon, poi la madre, poi ancora Robb. In un secondo momento è proprio Bran costretto a lasciare il suo mondo.

 

DIVIETO: all'Eroe vengono impartite delle raccomandazioni, divieti o proibizioni o gli viene consigliato di fare qualcosa o di agire in un determinato modo.

Dal divieto di scalare al divieto di camminare al divieto di avere una vita normale per uno scopo più alto. In buona sostanza il divieto di essere un ragazzino normale. Considerando lo schema però è proprio il divieto di scalare che si lega al seguente

 

INFRAZIONE: il divieto viene infranto, questo è l’evento che spesso scatena l'azione e espone L’eroe ai suoi oppositori.  Bran cade dalla torre e con ciò sembra si inneschino le sue facoltà.

 

INVESTIGAZIONE: L’antagonista cerca informazioni sull’Eroe à guarda caso potrebbe essere la parte in cui Tyrion giunge a G.I. considerando solo l’evento Lannister, in senso più lato non saprei, a meno che il Corvo a Tre Occhi non sia un antagonista.

 

DELAZIONE:  L’antagonista ottiene le informazioni che cercava o altre comunque utili à le visioni più l’aiuto di Osha.

 

RAGGIRO: L’antagonista inganna L’eroe e lo convince a fidarsi di lui à parrebbe tanto il Corvo a Tre Occhi secondo questa lettura!

 

CONNIVENZA: L’eroe agisce come vuole l’antagonista perché ingannato o costretto. Idem come sopra.

 

DANNEGGIAMENTO : Il bene prezioso  viene sottratto o distrutto dall’antagonista oppure se costui non è ancora apparso qualcuno della comunità dell’eroe esplicita la mancanza di qualcosa di desiderabile. à qui potrebbe innestarsi anche la situazione con Theon e Grande Inverno distrutta.

 

MEDIAZIONE: L’eroe prende coscienza delle azioni dell’Antagonista o prende atto della mancanza a volte appare un personaggio minore detto mediatore che informa l’eroe o lo libera se è prigioniero. à Direi che i Reed si collocano benissimo qui.

 

INIZIATIVA : L’eroe decide di reagire, à la fuga e la partenza verso il Nord

 

PARTENZA: L’eroe l’ascia la comunità à appunto

 

INGRESSO DEL DONATORE : appare il personaggio del Donatore à Bloodraven

 

REAZIONE: in questa fase se il Donatore non è una figura magnanima sottopone l’eroe a una o più sfide à perfettamente

 

FORNITURA DEL MEZZO MAGICO: l’eroe ottiene un oggetto o un potere che gli sarà d’aiuto dal Donatore à un aiuto a padroneggiare meglio il suo potere

 

TRASFERIMENTO: L’eroe si reca dall’antagonista o dove si trova il premio , a volte incontra un oppositore che fa la Gaurdia à il viaggio verso il Nord

 

LOTTA: L’eroe si scontra con L’antagonista o più raramente con dei suoi servitori. à in parte, forse avverrà maggiormente in seguito. Per le parti seguenti forse bisognerà attendere…

 

MARCHIATURA: L’eroe prende un simbolo dall’antagonista o viene ferito o ottiene comunque un oggetto o un marchio che lo identifica. à ma dai! Questo

nella serie è esplicitato benissimo

 

VITTORIA: L’antagonista viene sconfitto.

RIMOZIONE: La mancanza viene rimossa o viene ripristinato il bene prezioso , se c’è stata connivenza dell’eroe viene perdonato.

RITORNO: L’eroe torna alla sua comunità.

PERSECUZIONE: L’antagonista ritornato o qualche altra minaccia perseguitano l’eroe (sembrava fatta e invece…).

SALVATAGGIO: In qualche modo l’eroe riesce a salvarsi da chi lo perseguita.

IN INCOGNITO:  Il protagonista è costretto ad agire senza farsi riconoscere.

PRETESE INFONDATE: l’antagonista muove accuse false all’eroe o un falso eroe cerca di prenderne il posto.

COMPITO DIFFICILE: l'eroe viene messo alla prova.

ADEMPIMENTO: L’eroe supera la prova.

IDENTIFICAZIONE: l’eroe viene riconosciuto, spesso grazie al marchio

SMASCHERAMENTO: gli inganni dell’antagonista vengono mostrati alla comunità o viene smascherato il Falso eroe

TRASFIGURAZIONE: L’eroe diventa bellissimo ottiene nuovi poteri o semplicemente migliora il suo stato sociale.

PUNIZIONE: L’antagonista viene punito o messo nelle condizioni di non nuocere più

MATRIMONIO : l’eroe ottiene il premio .

Share this post


Link to post
Share on other sites

È una discussione molto bella, ma questi sono anche schemi universali, così universali che ci si può far rientrare un po' tutto e tutti. 

Asoiaf poi racconta molte storie, che tessute insieme fanno una storia più grande, in questo distinguendosi dallo schema tipico favolistico alla StarWars. Bran ha una sua storia, molto classica fino adesso nei suoi passaggi anche se forse non nell'esecuzione. Ma nella storia complessiva io gli attribuisco un ruolo oscuro.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non saprei dirlo ma sicuramente bisognerà aspettare di avere per le mani la storia finita per poterlo dire.

Di sicuro sarebbe oscuro suo malgrado comunque perché non è malvagio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo che,al momento,Bran abbia un ruolo poco esplicitato e per questo oscuro

Ma credo che nei prossimi libri ( se usciranno e quando usciranno ) tutto sarà piu chiaro ,oltretutto si chiama come il suo antenato Brandon il costruttore e qualcosa dovrà "costruire" ,quindi avrà un ruolo chiave e cruciale ,nel bene o nel male.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con l’aiuto degli interventi  che avete inserito possiamo continuare , inserisco due link di supporto per chi ha letto il romanzo anni fa

http://wiki.labarriera.net/index.php/AGOT08

 

http://wiki.labarriera.net/index.php/AGOT17

 

L’azione comincia soprattutto in e in questi capitoli; FUNZIONI :

 

DIVIETO: Bran ama scalare le mura del castello, il padre a rinunciano a proibirglielo ma la madre e Maestro cercano invano di dissuaderlo.

INFRAZIONE: Bran scala comunque e becca i fratelli Lannister in fragrante, Bran cade dalla torre, sopravvive, ma entra in coma.

INGRESSO DEL DONATORE: Il misterioso Corvo con tre occhi sembra fatto apposta per questo ruolo

REAZIONE: Il Corvo con tre occhi invita Bran a volare, di certo questa è una prova a qui il donatore sta sottoponendo l’eroe. Bran alla fine del capitolo si sveglia ma il suo terzo occhio non si è ancora aperto.

 

C’è da notare un cosa curiosa riguardo al possibile ANTAGONISTA , in questi capitoli ne vediamo due: L’uomo dorato, del quale Bran ignora l’identità e che il corvo per ora gli impone di dimenticare, e il Terrore nel cuore dell’inverno la qui natura è ignota al lettore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20 gennaio 2018 at 08:42, Lyra Stark dice:

In realtà però lascerei una sospensione di giudizio su questo. Per quello che ne sappiamo al momento almeno.

Ned e Robb sono eroi ma non li assocerei al ruolo di protagonista principale. Uno potrebbe figurare da mentore per l'eroe, l'altro essere un personaggio secondario.

Per quanto riguarda Jon Snow invece

  Mostra contenuto nascosto

potrebbe essere nella fase in cui l'eroe muore/sembra apparentemente morto ma poi ritorna ottenendo uno status più elevato - fase della trasmigrazione

 

 

Infatti si parlava di eroi. Non di protagonisti principali. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vicenda continua:

http://wiki.labarriera.net/index.php/AGOT24

 

in questo capitolo Bran si rende conto di essere diventato uno storpio e che molte persone a lui care sono partite ; FUNZIONI:

MARCHIATURA : caratteristica importante di questa fase è rendere L’eroe riconoscibile per le vicende future, le gambe e il metalupo di Bran permetteranno di riconoscerlo in almeno due occasioni, la cosa non contrasta con l’interessante ipotesi di una seconda marchiatura in futuro.

ALLONTANAMENTO: ci sono in realtà più allontanamenti uno per ogni membro della famiglia Stark

Da segnalare La storia della vecchia Nan L’Ultimo eroe, costui partì durante la lunga notte con dodici compagni alla ricerca dei figli della foresta, purtroppo la narrazione si interrompe sul più bello .

 

http://wiki.labarriera.net/index.php/AGOT37

 

In questo capitolo non intravvedo FUNZIONI ma si introduce Osha che potrebbe rientrare nello schema in futuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...