Jump to content
Sign in to follow this  
LordDrago

TWOIAF: Perchè nessuno ha mai provato a rubare i draghi Targareyn?

Recommended Posts

Se io fossi il figlio bastardo di una famiglia che ha delle grosse lucertole sputafuoco, non esiterei un attimo a prendere una di queste lucertole, magari la più grossa, e andarmene in Essos a crearmi un piccolo regno. Perchè nessuno dei bastardi Targaryen, ha mai fatto qualcosa del genere?

Posso comprendere che la maggior parte di loro erano figli di prostitute e solitamente ignoranti, ma di sicuro alcuni dovevano essere istruiti e dovevano sapere come funzionava il mondo.

 

Edited by ***Silk***
Corretto livello di spoiler

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh non serve essere istruiti se si vuole il potere o un regno. Probabilmente i draghi sono dell brutte bestie da gestire anche da giovani. Tralasciando le guardie poste a guardia di dragonpit rubare un drago neonato era più facile di un drago adulto ma in pochi avevano le capacità di gestirli. E' come se vedessi una portaerei nucleare di proprietà di un tuo familiare e  ti piacerebbe impossessartene. Facile a dirsi ma meno da farsi visto che ti servirebbero un 4000 persone per gestirla.. Il drago ha le sue necessità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non credo che abbiamo informazioni sufficienti per fare questa affermazione :unsure:

 

Noi sappiamo che alla nascita dei piccoli Targ venivano regalate loro uova di drago. Sappiamo che ciò non avveniva per i bastardi? A me pare che gli unici bastardi che conosciamo bene siano successivi alla morte degli ultimi draghi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna anche tener conto che rubare qualsiasi cosa ad una Casata che ha per motto "Fuoco e Sangue" non pare granchè intelligente, come idea... :ehmmm:

 

Comunque, scherzi a parte, proprio perchè forse "sapevano come funziona il mondo" è probabile che non ci abbiano mai provato. Dai libri vediamo come un drago non sia esattamente un gattino da gestire neanche per Dany, che ha coi suoi lucertoloni un legame speciale, e nella serie vediamo come, al netto del terrore che incutono e del potere distruttivo che hanno, i draghi non siano nè immortali nè invincibili. Neanche Aegon il Conquistatore ha utilizzato solo ed unicamente i draghi per piegare i Sette Regni, e il fuoco può aiutarti a conquistare un regno, non ti aiuta a governarlo, a meno che uno non voglia essere, per citare Varys, "il re della cenere".

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minutes fa, Koorlick dice:

Io non credo che abbiamo informazioni sufficienti per fare questa affermazione :unsure:

 

Noi sappiamo che alla nascita dei piccoli Targ venivano regalate loro uova di drago. Sappiamo che ciò non avveniva per i bastardi? A me pare che gli unici bastardi che conosciamo bene siano successivi alla morte degli ultimi draghi...

In realtà sappiamo che Daemon Targaryen voleva dare un uovo per il figlio bastardo che una delle sue amanti aspettava, cosa che Viserys I gli proibì e lo costrinse a restituire l'uovo.

8 minutes fa, Menevyn dice:

Bisogna anche tener conto che rubare qualsiasi cosa ad una Casata che ha per motto "Fuoco e Sangue" non pare granchè intelligente, come idea... :ehmmm:

 

Comunque, scherzi a parte, proprio perchè forse "sapevano come funziona il mondo" è probabile che non ci abbiano mai provato. Dai libri vediamo come un drago non sia esattamente un gattino da gestire neanche per Dany, che ha coi suoi lucertoloni un legame speciale, e nella serie vediamo come, al netto del terrore che incutono e del potere distruttivo che hanno, i draghi non siano nè immortali nè invincibili. Neanche Aegon il Conquistatore ha utilizzato solo ed unicamente i draghi per piegare i Sette Regni, e il fuoco può aiutarti a conquistare un regno, non ti aiuta a governarlo, a meno che uno non voglia essere, per citare Varys, "il re della cenere".

 

Si! Ma neanche una menzione di qualcuno a provarci?

Andiamo ... c'è gente che si è fatta ammazzare per molto meno ... io di sicuro lo ruberei un drago per la possibilità di emergere in un mondo dove un bastardo è il gradino più basso della società.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, il bastardo di un mugnaio è il gradino più basso della società, il bastardo di un Lord o di un Re è decisamente in un'altra posizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mugnaio, contadino, bastardo, pescatore etc ... a mio parere sono tutti allo stesso livello.

In Westeros la schiavitù può anche essere abolita, ma mi piacerebbe sapere cosa farebbe un Signore quando un uomo comune si rifiuta di eseguire un ordine ...

Direi che quella di Westeros è solo una diversa forma di schiavitù. Anche se il bastardo di un Signore potrebbe cavarsela se è un parente ...:dart:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ogni caso il massimo traguardo di un bastardo targaryen è stato creare la compagnia dorata. Ai draghi possono anche averci pensato ma magari non erano ingrado di farlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Possibile che qualche tentativo di furto sia stato compiuto durante la danza, tuttavia bisognerebbe controllare.

Certamente cavalcare un drago non si è mai rivelata un'impresa facile, nemmeno per i semi di drago...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che Quentyn è un esempio di uno che vorrebbe provarci. Anche  Euron vorrebbe riuscirci... quindi l'ambizione esiste, persino in gente che non è direttamente discendente da quella casata. Magari c'erano degli inghippi nella difficoltà di controllarli. Non sappiamo esattamente come ciò avvenisse, se per esempio il drago dovesse essere in qualche modo consenziente. Non è che sia tanto facile rubarne uno contro la sua volontà, credo :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono un gattaro e se vedo un gatto per strada cerco sempre di fare amicizia! :) Nel mio giardino gironzola un gatto ma si avvicina a me solo a distanza di sicurezza e prima di farlo mi soffia pure.. :D Ora.. immedesimiamoci in un bastardo targaryen che si avvina con le migliori intenzioni del mondo (mica tanto..) ad un drogon  anche se cucciolo.. Non basta fargli drago drago e lui arriva scodinzolando.. :ehmmm:E' più probabile che ti faccia flambè.. :D:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minutes fa, ziowalter1973 dice:

Io sono un gattaro e se vedo un gatto per strada cerco sempre di fare amicizia! :) Nel mio giardino gironzola un gatto ma si avvicina a me solo a distanza di sicurezza e prima di farlo mi soffia pure.. :D Ora.. immedesimiamoci in un bastardo targaryen che si avvina con le migliori intenzioni del mondo (mica tanto..) ad un drogon  anche se cucciolo.. Non basta fargli drago drago e lui arriva scodinzolando.. :ehmmm:E' più probabile che ti faccia flambè.. :D:D:D

Nettles portò ogni giorno una pecora a Sheepstealer, prima che il bestione la lasciasse avvicinare e poi salire sul suo dorso. Dico salire, perchè sappiamo esattamente come Aemond riusci a prendere Vaghar, cioè, salendo sulla sua schiena quando era incatenato e poi lo fece volare ...

Quindi è vero che non ti scodinzolano, ma è anche vero che ci deve essere qualcosa in quelli che hanno il sangue di drago che evita ad un drago di mangiarselo a titolo definitivo. Quando Rhaenyra fu messa davanti ad un Sunfyre affamato, inizialmente il drago non voleva mangiarsela, dovettero pugnalarla in modo che il drago sentisse l'odore del sangue prima che si avventasse sulla regina.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour fa, Lyra Stark dice:

Direi che Quentyn è un esempio di uno che vorrebbe provarci. Anche  Euron vorrebbe riuscirci... quindi l'ambizione esiste, persino in gente che non è direttamente discendente da quella casata. Magari c'erano degli inghippi nella difficoltà di controllarli. Non sappiamo esattamente come ciò avvenisse, se per esempio il drago dovesse essere in qualche modo consenziente. Non è che sia tanto facile rubarne uno contro la sua volontà, credo :ehmmm:

C'è una fase nella crescita dei draghi (che Dottor Manhattan paragona, scherzosamente, all'adolescenza) in cui sono difficilissimi da controllare persino per Danaerys, che loro conoscono come "madre" (se anche per loro vale la teoria dell'imprinting ritengono davvero la loro madre. E perchè no? Le teorie di Mendel per Martin valgono, vedi l'importanza dei geni recessivi dei capelli biondi Lannister; quindi potrebbe valere anche quella di Lorentz) e con cui hanno da sempre un legame fortissimo. Figuriamoci un estraneo, benchè Targ!
Anche vero che quello stesso estraneo potrebbe non essere consapevole di questo problema, o sottovalutarlo. Vedi (anche se non è un Targ) il povero Quentyn.
SPOILER GOT 7

Spoiler

In GOT Jon -che tra l'altro ha sangue Targ- sembra ben accetto da uno dei draghi. Ma potrebbe essere perchè lui è una delle Tre Teste del Drago... o per una semplice trovata estemporanea di D&D. Non credo che da quel singolo episodio si possa estrapolare che i draghi diventino cuccioloni innocui e pucciosi appena vedono un Targaryen)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

considerando che permettevano ai loro bambini di avvicinarsi ad enormi bestie che potevano innavvertitamente schiacciarli sotto il loro peso, direi che i Tag. li consideravano cuccioloni innocui e pucciosi ... o forse erano tutti matti ... io sarei terrorizzato a permettere un bambino vicino ad un leone, anche se addestrato dal miglior addestratore del mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...