Jump to content
Sign in to follow this  
ziowalter1973

Il panorama politico post elezioni 2018

Recommended Posts

Che vincesse anche in Sardegna era abbastanza scontato, il centrosinistra oltre alle difficoltà di questo momento storico soffre la mancanza di una guida nazionale (al contrario, salvini era sempre qui a fare campagna elettorale), il dato più interessate è il tracollo del grillini che si fermano a qualche decimale sopra il 9%, in parte quel che dicono è vero le regionali hanno dinamiche diverse dalle elezioni nazionali (conosco molte persone che hanno votato centro-destra per riconfermare consigliero regionali che si son comportati bene, pur detestando la guida leghista) però passare dal 42% di un anno fa al 9% attuale non credo si possa spiegare solo così. Le europee saranno la vera prova del nove.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quest' anno ho fatto il presidente di seggio alle regionali in sardegna e mi sono reso conto che la sinistra sarda si è nascosta dietro zedda. I partiti della coalizione avevano nel simbolo la scritta zedda presidente più grande del nome del loro nome. Con una scheda definita da tutti il lenzuolo i vari partitini si sono fatti forza con il il nome di zedda. Ho recuperato parecchi voti di preferenza che erano finiti nel partito sbagliato.. I grillini prima o poi dovranno decidere cosa fare da grandi perchè fare i bambini dispettosi alla fine stufa.. Prossimo appuntamento alle europee dove si vedranno gli effettivi valori dei partiti a livello nazionale. Sulla durata della legislatura penso che torneremo a votare in ottobre.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del partito democratico. Quello che rimane da capire è se renzi rimarrà nel pd oppure si creerà un partito suo. Sulle possibili percentuali alle elezioni dei partiti di sinistra vedremo in seguito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cosa positiva è il buon afflusso, tuttavia sono scontenta del risultato: nessuno dei 3 mi ispirava particolarmente ma Zingaretti meno di tutti. Era (è?) il grande fautore della santa alleanza con i Grillini, che abbiamo visto in che cosa si sono tradotti, con risultato credo di devastazione per il PD se davvero si fosse fatto. Inoltre facendo già il presidente della regione mi pare 1. Poco serio da parte sua assumersi due impegni del genere 2. Avere quindi velleità personali che trascendono il suo incarico, allo stesso modo di quello che prima di lui fu tanto contestato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La concomitanza tra guida del partito e presidente di una regione non è insormontabile anche perchè sei sempre nello stesso posto. la serracchiani per esempio era sia vicesegretario che presidente del friuli. In ogni caso il segretario del partito non penso abbia uno stipendio e quindi qualcosa zingaretti dovrà fare. Leggevo la biografia di zingaretti e a quanto pare ha fatto solo politica in vita sua. Un' altra curiosità è che dovrebbe avere la sola licenza media. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Lyra Stark dice:

La cosa positiva è il buon afflusso, tuttavia sono scontenta del risultato: nessuno dei 3 mi ispirava particolarmente ma Zingaretti meno di tutti. Era (è?) il grande fautore della santa alleanza con i Grillini, che abbiamo visto in che cosa si sono tradotti, con risultato credo di devastazione per il PD se davvero si fosse fatto. Inoltre facendo già il presidente della regione mi pare 1. Poco serio da parte sua assumersi due impegni del genere 2. Avere quindi velleità personali che trascendono il suo incarico, allo stesso modo di quello che prima di lui fu tanto contestato.

Non riesco a togliermi di testa un tizio che paragonava Zingaretti a Sanders, possibile che questo nuovo segretario riesca a rimettere il PD in gioco?

Credo che un obbiettivo per il PD alle europee sarebbe tornare al 30%, massimo massimo 25-28%.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelle percentuali sono irraggiungibili secondo me. Il 40% raggiunto da renzi alle precedenti europee era viziato da una bassa affluenza e quindi pochi votanti. Non si sa se ci sarà la scissione di renzi o meno. Zingaretti fa parte dei grigi eredi del pci e bisogna vedere se i votanti sarenno quelli delle primarie oppure ce ne sarà qualcuno in più. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes fa, ziowalter1973 dice:

Quelle percentuali sono irraggiungibili secondo me. Il 40% raggiunto da renzi alle precedenti europee era viziato da una bassa affluenza e quindi pochi votanti. Non si sa se ci sarà la scissione di renzi o meno. Zingaretti fa parte dei grigi eredi del pci e bisogna vedere se i votanti sarenno quelli delle primarie oppure ce ne sarà qualcuno in più. 

Io già sento voci di persone che dal M5S vogliono tornare al PD derenzizzato.

Battere Salvini la vero dura, ma almeno arrivare a tallonarlo credo sia possibile. Tra l’altro nei sondaggi il distacco Pd-M5S si è ridotto al 2%, ormai i grillini si sono indeboliti perdendo l’elettorato di destra a favore di Salvini, possibile che sarà proprio Zingaretti, riassorbendo i voti dei delusi di sinistra, a dargli il colpo di grazia.

 Renzi non è scemo, non farà la scissione proprio ora condannandosi alla totale irrilevanza politica, visto che praticamente è odiato da 3/4 di Italia. Non l’ha fatto quando era al 40%, al massimo della popolarità, non lo farà ora ridotto alla totale irrilevanza. Piuttosto mi immagino, forse per la prima volta, una grande collaborazione nel PD.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La collaborazione nel pd è un' eresia!! :D Che i grillini di sinistra vogliano passare nel pd lo voglio vedere visto che hanno sempre snobbato la sinistra di liberi e uguali. Differenziare la sinistra di zingaretti e quella di un bersani e altri fuoriusciti non è semplice.. Riguardo a renzi al momento la sua posizione non è chiara nemmeno nella sua testa. Non ho ancora letto sondaggi su di un ipotetico partito di renzi

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes fa, ziowalter1973 dice:

La collaborazione nel pd è un' eresia!! :D Che i grillini di sinistra vogliano passare nel pd lo voglio vedere visto che hanno sempre snobbato la sinistra di liberi e uguali. Differenziare la sinistra di zingaretti e quella di un bersani e altri fuoriusciti non è semplice.. Riguardo a renzi al momento la sua posizione non è chiara nemmeno nella sua testa. Non ho ancora letto sondaggi su di un ipotetico partito di renzi

La sinistra di LEU aveva il carisma di un gatto morto, perdonami.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti.. :D :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes fa, LordTrota dice:

La sinistra di LEU aveva il carisma di un gatto morto, perdonami.

Mi inchino :stralol: ma più o meno è quello che attribuisco anche a Zingaretti per cui... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours fa, Lyra Stark dice:

Era (è?) il grande fautore della santa alleanza con i Grillini, che abbiamo visto in che cosa si sono tradotti, con risultato credo di devastazione per il PD se davvero si fosse fatto

 

Concordo, tralasciando il fatto che allearsi con un partito aziendale presenta delle difficoltà notevoli già solo per quello, i grillisti vanno lasciati a cuocere nel loro brodo da soli, tendere loro la mano sarebbe un suicidio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, il fatto di essere un partito aziendale credo sia il minore dei problemi ^^"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...