Jump to content
Online Barriera v4, tutte le novità Read more... ×
Cdp Stark

Grand Prix on the Wall 2018

Recommended Posts

pronostici per Singapore:

 

1) Hamilton

2) Vettel

3) Raikkonen

4)Bottas

5)Verstappen

R1)Ricciardo

R2)Perez

Share this post


Link to post
Share on other sites

I risultati dall'Italia:

 

PRONOSTICI:

2018_14_ITA_pronostici_p.png

 

RISULTATI:

2018_14_ITA_pronostici_c.png

 

CLASSIFICA PUNTI:

2018_14_ITA_classifica_g.png

 

CHAMPION OF THE CHAMPIONS:

2018_14_ITA_CC.png

 

occhio che inizia la rimonta di Kevan! :D

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/9/2018 at 17:10, Kevan Lannister dice:

Hamilton

Verstappen

Vettel

Bottas

Raikkonen

 

R1 Ricciardo

R2 Leclerc

 

Perfect !!!!

 

No, dico, ho azzeccato pure il sesto ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

GrAnde kevan!!!!!

Io invece mi sono dimenticata di mettere la cinquina :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi capiterà mai più !!!

 

Fatemi fare lo sborone per trenta secondi, dai ...

 

Ok, ho finito

 

Sono la solita pippa e non capisco una fava di automobilismo ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma grande Kevan!!!! Complimenti vivissimi per il tuo "perfect-plus"! Lungimirante e freddo!

Mentre noi altri abbiamo più votato col cuore.......che si è spezzato, come 2 settimane fa a Monza.

 

La notturna di Marina Bay, scenografica e spettacolare quanto volete, per me è una di quelle gare che in generale non aggiunge quasi mai niente ai vari campionati perché la pista è stretta, ci sono soltanto un paio di posti dove poter effettuare sorpassi in tutta sicurezza per chi supera e chi è superato.....in sostanza, è un po' come Monaco, tanta tanta immagine......

Ad ogni modo, sulla carta la Ferrari sarebbe stata la favorita per enne motivi (quali, non è noto, dato che l'anno scorso Verstappen ha giocato a bowling con noi, nel 2016 vinse Rosberg, nel 2015 Vettel con la Ferrari - quando l'ultima volta della Ferrari a Singapore fu nel 2010 con Alonso - Vettel qui vinse 3 volte consecutive dal 2011 al 2013, ma con Red Bull)......Comunque, che girasse male si era capito già dalle qualifiche.

A prescindere dal tempo record di Hamilton, che si merita tutti i plausi di questo mondo (oltre alla fortuna, e/o alla bravura dei suoi tecnici di mandarlo fuori in Q3 quando aveva pista libera, mentre Sebastian l'hanno spedito in mezzo al traffico, tanto che si è pure lamentato via radio per questo, ma vabbé.....), a prescindere dalla sua gara, partita in pole e terminata tale, come da copione, ancora una volta il pilota Mercedes viene definito "alieno" per aver vinto una gara.......semplicemente "gestendola" e senza nemmeno fare tempi eccelsi, tanto che i migliori "fastest" laps registrati con l'ormai famigerato "fucsia":excl2:sono stati di Alonso 1:43 e rotti e Magnussen 1:41 e rotti......Hamilton ha fatto sì una gara senza sbavature, ma in completa tranquillità; l'unico "brivido", se vogliamo, l'ha provato quando non ha potuto superare immediatamente due doppiati che stavano dandosi battaglia per la conquista di una posizione......cosa che ha destato un certo "servilismo" da parte di Whiting che si è pure andato a scusare con lui a fine gara.....e vabbé, se ci fosse stato qualcun'alto al posto suo, col fischio che si sarebbe scomodato.....

Comunque, complimenti ad Hamilton per la gara ed al suo muretto sempre impeccabile e perfetto nelle strategie.....chapeau!:ninja:

Veniamo alla Ferrari; qualifiche andate come andate, si arriva al semaforo verde e Sebastian parte bene, com'era partito bene anche a Monza, tanto che quasi al primo tentativo riesca a passare Verstappen, non fosse che Hamilton, davanti a lui, a pista libera e facendo giustamente la sua gara, l'abbia leggermente rallentato. Poco male, perché il tedesco si prende la posizione pochi metri dopo, dimostrando che, nonostante tutto, la Ferrari è tranquillamente in grado di superare una Red Bull e tenersela dietro. Fin qui tutto bene, finché non si arriva al 15° giro e......sosta anticipata! Come a Monza, il muretto Ferrari opta per la strategia dell'undercut su Hamilton.....sinceramente non l'avevo capito subito, e mi sono chiesta "perché? è troppo presto!" Peccato che, dal muretto,  non hanno considerato o non hanno prestato attenzione a Perez che giunge proprio mentre Sebastian esce dalla pit lane, dopo un pit stop anche veloce, 2.7 secondi! Perez, autore delle peggio cose successe in pista ieri, rallenta la corsa di Vettel (ci sono pochi posti dove superare, anche Bottas più avanti patirà il passo più lento di una Renault per questo) che non giunge in tempo per essere davanti a Verstappen che nel frattempo aveva fatto anche lui il suo pit stop.  Ed anche qui, ok.....sfiga vuole che ci sia andata male; tuttavia non mi spiego una cosa.......Ok il tentativo di undercut e quindi sosta anticipata, ma che cavolo? Come si poteva sperare di essere competitivi con delle gome Ultrasoft (banda viola) montate al 15°, quando i competitors (Mercedes e, a questo punto, anche Red Bull) al cambio gomme, uno o due giri dopo Sebastian, montano gomme soft (banda gialla)?

Sebastian si è reso immediatamento del fatto che probabilmente le sue gomma non sarebbero durate fino a fine gare e, credo, seppure a malincuore ha portato a casa ciò che poteva....il podio nel suo gradino più basso. Complice un Hamilton in "modalità risparmio", che girava su tempi anche abbastanza altini e che quindi dettava il ritmo di tutti gli altri (con tutta la buona volontà, anche a parità di gomme, Verstappen con la sua Red Bull non avrebbe potuto impensierire seriamente la Mercedes di Hamilton......Bottas, già è un'altra storia), abbiamo potuto agguantare almeno questo risultato.

Ma era chiara la delusione di Sebastian sul podio, a -40 il mondiale si allontana sempre di più. A meno di un miracolo, ovvero che lui vinca sempre da qui alla fine ed Hamilton giunga sempre alle sue spalle, non vedo grosse possibilità.

Sebastian è anche stato "accusato" di essersi "spento" dopo il fallito undercut, ma ragazzi ci rendiamo conto che lui ha corso 46 giri, 46 giri quindi più di due terzi di gara, con gomme ultrasoft? Ok che la Ferrari non mangia gomme ed è la monoposto più bilanciata, però.....ragazzi 46 giri su una mescola così morbida, contro più o meno gli stessi su una mescola più dura e quindi più durevole era da pazzi mettersi a battagliare! Significava buttare via un'altro podio perché si sarebbe dovuto fermare per una seconda sosta......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×