Jump to content
Sign in to follow this  
LordDrago

ADWD TWOIAF - Aerys il folle: Ma la storia gli ha dato ragione

Recommended Posts

Aerys II è conosciuto come il Re Folle.

Un Re che vedeva traditori in ogni angolo e amava bruciare i suoi cosiddetti nemici.

In tutta onestà, cercando di vedere nel suo insieme la politica e la storia del continente di Westeros, potrei 'quasi' mettere in dubbio la sua follia.

Innanzitutto c'è da dire che bruciare vivi i suoi nemici, mentre sia una condanna a morte brutale, per la cultura di Westeros la condanna a morte è la norma, quindi il suo metodo può essere considerato brutale, ma sono abbastanza sicuro che c'era di peggio che morire da fuoco. Un sacco di Re e Signori,  non Targaryen, hanno condannato traditori per morte da fuoco, come dimostra la storia Europea e nessuno li ha mai chiamati folli.

 

Parliamo ora dei traditori.

Dopo essere caduto nella sua follia, si dice che Aerys avesse paura di Tywin, al punto che incontrava il leone solo quando erano presenti tutti i membri della guardia reale. Si dice che accusava Tywin di aver segretamente complottato con Rhaegar la ribellione di Duskendale, in modo che Rhaegar potesse prendere il trono. Si dice che abbia rifiutato di sposare Rhaegar a Cersei perchè temeva di essere poi spodestato dal figlio con il supporto dei Lannister.

questo è ciò che sappiamo di Aerys e molti considerano questo suo comportamente verso Tywin come un segno di follia.

Ma era davvero follia?

Dai libri di Martin conosciamo molto bene il personaggio di Tywin ... E la storia gli ha dato ragione, perchè Tywin non era mai stato un suddito fedele, ma solo un uomo ambizioso che ha camminato sui cadaveri di bambini innocenti, per il suo sangue a salire sul trono.

Ripeto, non sappiamo se le accuse di Aerys siano vere o meno, ma tutti noi conosciamo Tywin ... e vorreste dirmi che lui non potrebbe aver fatto ciò che Aerys lo accusava?

Per essere un uomo folle, sembra che sapeva che Tywin era  da temere.

 

Aerys ha bruciato un sacco di gente, per diverse ragioni.

Barristan ci racconta di alcuni dei condannati, che Aerys ha bruciato. Come la balia del figlio Jaehaerys, la sua amante e molti altri, bruciarono, dopo che furono costretti sotto tortura a confessare l'assassino del figlio. C'è poi la sorte dei Darklyn che anche viene menzionata da Barristan come l'inizio della sua follia, ma sento  di escludere tali eventi, così come tutte le altre morti ordinate da Aerys, perchè non sappiamo con esattezza le circostanze e non abbiamo sufficienti fatti ...  quindi preferisco soffermarmi sulle morti che conosciamo e che sono più importanti.

 

Nonostante tutti gli uomini e donne condannati al rogo, i signori di Westeros non si sono alzati contro Aerys, fino a quando non uccise Lord Stark e il suo erede.

Ma Lord Stark e il suo erede, erano davvero innocenti?

 Aerys è detto di essere stato così folle da vedere trame e complotti in ogni angolo.

Beh! Lui poteva essere un folle, ma da quel poco che ho visto dai libri di Martin, ci sono effettivamente trame e complotti in ogni angolo.

Innanzitutto, Brandon Stark è venuto alla capitale a urlare a Rhaegar ( un principe ) di venir fuori a morire.

Credo che il Re folle sia stato piuttosto magnanimo a metterlo in prigione, piuttosto che ucciderlo a titolo definitivo. Chi era Brandon Stark per richiedere la morte di uno del sangue reale?

Si! Può sembrare stupido, ma Rhaegar era un principe e quello che Brandon stava facendo era un crimine, punibile con la morte.

Ha chiamato Richard Stark a rispondere dei crimini del figlio, il che è sicuramente giusto.

Ma Richard era un innocente?

Da quel poco che sappiamo del governo di Aerys, lui era più interessato a guardarsi dai Lannister, dai Dorniani e dai Signori delle Crowland, poi Brandon tira la sua bravata e così porta l'attenzione del Re su Richard Stark e il nord.

A questo punto il nord ha l'attenzione di Aerys e il Re scopre che gli Stark, una famiglia che non si è mai coinvolta con la politica del sud, hanno formalizzato un'alleanza con diversi regni.

 

Il matrimonio tra Catelyn Tully e Brandon Stark.

Eddard Stark promosso nella Vale insieme a Robert Baratheon.

Lyanna Stark promessa in sposa a Robert Baratheon.

Elbert Arryn in rapporti di amicizia con Brandon Stark

Tywin Lannister che cerca di far sposare Jaime Lannister a Lisa Tully.

Stark- Tully- Baratheon- Arryn uniti in un'alleanza piuttosto salda alla quale anche i Lannister stavano cercando di unirsi.

 

Uno è un caso, due è una coincidenza e tre è uno schema ... la loro allenaza non poteva essere un caso ne una coincidenza.

Quando l'attenzione di Aerys si è spostata su Richard Stark, io sono al 100% sicuro che il Re ha capito del complotto che si stava realizzando alle sue spalle. Questa sicurezza viene dalla richiesta del Re a Jon Arryn, di consegnargli la testa di Robert Baratheon.

Robert Baratheon, che era il promesso sposo di Lyanna Stark e che fino a quel momento non aveva fatto ancora niente contro Aerys.

Aerys avrebbe dovuto richiedere la morte di Ned Stark, ma lui ha chiesto anche la morte di Robert e questa è la prova inconfutabile che lui, nel tempo tra la prigionia di Brandon e l'arrivo di Richard nella capitale, abbia realizzato che ci fosse un complotto per mettere i Baratheon sul trono ...

quando Rhichard è entrato nella sala del trono era un uomo morto e per una buona dannata ragione, perchè voleva tradire la corona per mettere i Baratheon sul trono e sua figlia Lyanna come regina.

 

Infine, veniamo agli ultimi momenti del Re fosse. Quando ha ordinato di bruciare la capitale.

Qualcuno potrebbe dire che questo è il culmine della sua follia. Ma tralasciando il fatto che se io fossi un Re circondato da eserciti ribelli, avrei probabilmente cercato di fare una fine col botto, credo che la decisione di Aerys sia stata fatta proprio per salvare il futuro di casa Targaryen.

L'importanza di Approdo del Re la comprendiamo pienamente quando Cersei informa Jaime che vorrebbe governare da Lannisport, solo per il cavaliere a spiegarle quanto sia stupido una decisione simile.

Approdo del Re è la capitale del regno, è il luogo che UNISCE WESTEROS.

Senza Approdo del Re, non ci sarebbe un luogo dove i 7 regni possono unirsi e fare politica.

Quindi, che cosa sarebbe successo se il piano finale di Aerys fosse stato un successo?

Beh! Innanzitutto, Tywin Lannister con il suo esercito, insieme all'esercito dei ribelli sarebbero tutti morti ...

sappiamo infatti che il cadavere di Aerys era ancora caldo, quando Ned Stark entrò nella sala del trono. quindi se la città fosse improvvisamente scoppiata in fiamme, i ribelli sarebbero morti ... Tywin Lannister sarebbe morto, Ned Stark sarebbe morto così come tutti i maggiori esponenti della ribellione. ( Anche se Aerys probabilmente non sapeva che RObert era rimasto indietro a causa delle ferite, ma rende bene l'idea del piano di Aerys)

Con i Leader della ribellione morti e la capitale bruciata. I 7 regni finiscono nel caos. Caos che Viserys può sfruttare per ottenere il tempo di crescere in un uomo adulto e poi riunificare i regni.

Qualcuno potrebbe dire che non avrebbero mai sostenuto Viserys, dopo quello che Aerys ha fatto. Ma non ne sarei così sicuro, perchè alla fine, tutti i Leader della ribellione sarebbero stati uccisi e i 7 regni divisi, con  Viserys che sarebbe rimasto come l'unico che poteva riportarli nuovamente insieme.

 

dopo tutto questo, che cosa ne pensate? Aerys era davvero un folle?

Comunque è innegabile che la storia gli ha dato ragione.

Edited by Neshira
corretto indicazione di spoiler titolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai dimenticato forse l'elemento piu importante....rhaegar, lui voleva "con certezza" rovesciare il padre, è grazie alla spifferata di varys che il re folle lascia approdo dopo molti anni per comparire in quel di harrenhal, dove rhaegar avrebbe potuto tramare con tutte le casate piu importanti!

 

sarebbe interessante collegare il tuo quadro con quello che pensava rhaegar, ossia se anche lui avesse notato quel giro di alleanze(ben lontano pero dall'essere ancora una reale minaccia, visto che gli stark erano tranquilli al nord e i lannister ancora fuori), la scelta di concentrarsi su lyanna oltre che romantica, oltre che intrisa(forse)di elementi magici, è possibile che sia stata anche una mossa politica? pero alla fine non avrebbe avuto troppo senso visto che l'effetto, combinato a quello della richiesta di aerys su ned e robert, è proprio l'alleanza militare stark-tully-arryn-baratheon per rovesciare i targaryen!

 

che i baratheon volessero in modo cosi evidente la corona mi sembra un po azzardato, robert era un ragazzo che stava con ned a nido dell'aquila, è invece probabile che rickard stark volesse ampliare il raggio di azione canonico degli stark e hoster tully e jon arryn erano l'ideale!

 

sulla questione follia penso ci sia poco da dire, se mettiam in dubbio quella di aerys, allora vale per ogni singolo targaryen mentre è un tratto distintivo genetico di quella casata!

Share this post


Link to post
Share on other sites

/mod on

spostato in Castello principale, non si parla di uno dei prim libri, anzi!

/mod off

 

e comunque chi dice che un pazzo non possa aver ragione? :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel topic, che offre spunti di analisi e speculazioni davvero nuove ed interessanti.

Anche io ho sempre pensato che ci fosse un pizzico, o più di uno, di lucidità nella conclamata follia di Re Aerys II, nel senso che tutto ciò che sappiamo ci viene raccontato unicamente da suoi nemici ed avversari politici, figli o parenti stretti di gente che  ha fatto bruciare viva.

Abbiamo ascoltato sempre e solo una campana, una versione della storia, per quanto le voci narranti siano sempre diverse, ora Jaime, ora Ned, ora Barristan, e via discorrendo. Ma sappiamo anche che la storia viene scritta quasi sempre dai vincitori, e che i vincitori della Ribellione non sono tutti immacolati e puri, a partire dall'infedele Tywin Lannister, che come ricordiamo non ha esitato a lasciarsi dietro cadaveri di infanti ed innocenti pur di destituire i Targaryen e far salire un membro della propria famiglia al Trono di Spade.

 

Sarebbe interessante, prima o poi, ma mi rendo conto che è poco più che un'illusione, leggere dei POV di Rhaegar Targaryen.

Credo che non siano previsti, almeno in AWOW, ma sarebbe una novità notevole venire a conoscenza, ovviamente a posteriori, dei pensieri e delle ragioni che hanno indirizzato le decisioni del Principe.

 

Di certo il torneo di Harrenhal aveva lo scopo di portare quanti più lord e nobili casate possibile a sostegno della causa di Rhaegar, che sappiamo aver comunicato ad un giovanissimo Jaime Lannister le sue intenzioni di porre in atto radicali cambiamenti di ritorno dalla ribellione, ritorno che non fece mai. 

Probabilmente Aerys, seppur nella sua diffidenza estrema poi degenerata in vera e propria paranoia, aveva di certo percepito molti dei movimenti che si stavano compiendo alle sue spalle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Burn them all"... Sapendo che l'altofuoco era stato posto, se non sbaglio (altrimenti correggetemi), in punti strategici, sotto tutta Approdo del Re, l'ho sempre inteso come un "bruciate tutto e tutti" nel senso più generico possibile: soldati e gente comune, il popolo, indistintamente, dai bambini che corrono per le vie al pescivendolo giù al porto; la città intera. Ma noto ora una possibile sfumatura diversa: bruciateli tutti... i traditori. Perchè sono tutti dei traditori o complottatori. I Lannister, con Tywin che si professa dalla mia parte ma ha spalancato le porte al nemico, suo figlio che ha giurato fedeltà ma è troppo complesso perchè me ne possa fidare, e probabilmente ho esagerato nel chiedergli di portarmi la testa di suo padre, Baratheon, il ribelle, che sta arrivando, il mio stesso figlio e coloro con cui voleva prendere accordi... Facciamola finita, intanto sono tutti della stessa risma. Bruciateli tutti... Bruciate tutti loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra una profezia autoavverante. Aerys, da bravo paranoico, si convince che tutti lo odino e lo vogliano far fuori.

Quindi comincia a comportarsi in modo atroce, tanto che alla fine tutti lo odiano e lo vogliono far fuori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccetto che per Tywin.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe molto interessante ottenere un PoV di Rhaegar. Per quanto ci pensi, non riesco proprio a capire ciò che ha fatto. Ma forse devo semplicemente supporre che era innamorato. Ma come si fa a innamorarsi di una donna in così poco tempo?

Capisco che l'amore è cieco, ma il torneo di Harrenhall è durato un paio di settimane ...

Lyanna deve aver fatto qualcosa di più che cavalcare come un cavaliere per l'onore di un vassallo di suo padre.

Io ho delle teorie al riguardo, supportate però sempre dalla teoria dell'alleanza Stark-Tully-Arryn-Baratheon

 

è ben chiaro che Rhaegar volesse sfruttare il Torneo di Harrenhall per ottenere il supporto dei Signori e spodestare il padre. Varys non fu l'unico a portare questa informazione al Re, perchè anche il Maestro del Conio accusava Rhaegar di voler rovesciare Aerys, portando come prova l'impossibilità della casa Whent a pagare per il torneo.

Ma pensando a questo proposito, la presenza di Aerys al torneo, era un'ulteriore incentivo per Rhaegar a ottenere maggior supporto alla sua causa ...

L'aspetto del Re al torneo è ben descritto, con le sue unghie non tagliate e la lunga barba ... insomma, non aveva il miglior aspetto.

Con Aerys presente, tutti i Signori di Westeros potevano vedere la differenza tra l'affascinante Rhaegar e il folle Aerys. Era un'occasione d'oro per Rhaegar, ma lui non la ha sfruttata, perchè?

Pensiamo solo per un attimo che Rhaegar sarebbe andato per questa strada, che avrebbe avvicinato i vari signori per chiedere loro supporto. Ma mettiamo anche in conto che la teoria dell'alleanza Stark-Tully-Arryn-Baratheon, formata per rovesciare casa Targaryen, sia vera.

Che cosa sarebbe successo?

Bene, inutile dire che il complotto di Rhaegar sarebbe stato portato dai Signori all'attenzione del Re e il principe bardo

avrebbe perso il suo stato di erede e condannato a prendere il nero o all'esilio. I suoi figli sarebbero anche stati diseredati, quindi Viserys diventava il prossimo in linea al trono e dopo Viserys ( Un semplice bambino che poteva facilmente morire, perchè siamo nel medioevo e i bambini muoiono facilmente )  indovinate un pò chi c'era nella linea di successione? Si! Robert Baratheon con la dipartita di Rhaegar e dei suoi figli, saliva al 2° posto nella linea di successione al trono.

Potete immaginarlo? Aerys muore misteriosamente e un Gran Consiglio dei Signori viene chiamato, perchè Viserys è solo un bambino e la successione non è proprio chiara, perchè Dorne preme per i figli di Elia a salire al trono ... insomma per evitare una seconda danza dei draghi i cui capi sono solo bambini, viene convocato un concilio dei Signori  ... ma poi c'è Robert che invece è un uomo adulto ...

Robert sarebbe potuto diventare Re senza neanche la necessità di una guerra. perchè se a quel concilio i Signori del Nord, Vale, Riverland e Stormlands, ma anche delle Westerlands, se il matrimonio tra Jaime e Lisa andava in porto, avrebbero tutti dichiarato per Robert ...

I Baratheon sarebbero diventati Re, legittimamente.

Ma ritorniamo al torneo e al rapporto tra Lyanna e Rhaegar.

 

Posso capire che Rhaegar sia rimasto stupito da questa donna del nord che cavalca contro dei cavalieri, ma è sufficiente per lui ad abbandonare moglie e figli? é sufficiente a finire perdutamente innamorato di lei? Io credo di no.

 

Personalmente mi piace immedesimarmi in un personaggio per meglio capire il perchè delle sue azioni.

Così provando a immagginarmi nei panni di Rhaegar ...  io posso sicuramente ammirare questa bella donna del nord, che combatte per difendere l'onore leso di un vassallo (Lord Reed). Se fossi un uomo single, probabilmente l'avrei corteggiata. Ma sono sposato e ho una figlia, più un secondo figlio in arrivo. Non amo Elia e il nostro matrimonio è solo un dovere ... ma ho una respondabilità verso i miei figli ...

Se lei ci sta, forse non mi dispiacerebbe passare una notte con lei ...

ecco, questi sarebbero i miei pensieri, se io fossi stato al posto di Rhaegar.

 

Avrebbe ammirato Lyanna, ma diventarne perdutamente innamorato, sarebbe esagerato.

Quindi Lyanna deve necessariamente aver fatto qualcosa in più per portare Rhaegar a incoronarla come regina d'amore e bellezza, sopra sua moglie.

E questi sarebbero stati i miei pensieri, se fossi stato al posto di Rhaegar e la trama Stark-Tully-Arryn-Baratheon, fosse vera.

Il mio piano per ottenere il supporto dei Signori era pura follia, se questa meravigliosa fanciulla del nord non mi avesse avvertito, avrei potuto rovinare tutto ... questa donna così forte e coraggiosa, una guerriera come la regina Visenya e di buon cuore come la regina Alysanne. Lei mi ha avvertito del complotto in atto, quando se fosse rimasta in silenzio sarebbe potuta diventare la regina dei Sette Regni.

Di tutte le donne di questo regno, lei è l'unica che merita davvero una corona. Per il suo coraggio e la gentilezza del suo cuore ... lei è la vera regina di questo torneo, una REGINA D'AMORE E BELLEZZA ...

Ecco, questi sarebbero i miei pensieri, se io fossi stato al posto di Rhaegar ...

Lyanna semplicemente meritava di essere incoronata regina d'amore e bellezza ...

Tutto questo supponendo che Lyanna abbia deciso di informare Rhaegar del piano di suo padre per sposarla a Robert e poi portare i Baratheon sul trono ...

A questo punto, sarebbe diventato chiaro a Rhaegar che se andava avanti con il suo piano, avrebbe solo spianato la strada per il trono ai Baratheon ...

Voi non avreste incoronato Regina d'amore e bellezza una donna che avete negli ultimi giorni ammirato e che ha salvato la tua vita e quella dei tuoi figli, oltre all'eredità della tua famiglia?

Se pensiamo poi che Lyanna avrebbe potuto ottenere tutto, se fosse rimasta semplicemente in silenzio ... rende le azioni di questa donna ancora più ammirevole.

 

Potrebbe l'ammirazione essere sfociata in amore?

 

In tutta onestà, a questo punto non riesco a mettermi nei panni di un uomo innamorato. Ma io penso che non sia successo al torneo.

penso che sentimenti d'amore siano comparsi nei giorni prima della fine del torneo, ma non credo che Rhaegar sia andato immediatamente a professare amore eterno alla giovane donna del nord.

dal torneo al rapimento, credo che sia passato diverso tempo, non ricordo con esattezza quanto, eppure ipotizzo che durante questo periodo Rhaegar si sia tenuto in contatto con Lyanna, in qualche modo ... penso che si siano scambiati lettere e come Rhaegar abbia saputo della riluttanza di Lyanna nello sposare Robert, credo che anche Lyanna abbia saputo del poco amore che c'era tra lui ed Elia.

A queso punto, quali possono essere stati i pensieri di Rhaegar, che hanno portato al rapimento?

io penso che sia andato più o meno in questo modo ...

Il complotto dei Baratheon sta andando avanti e quando Lyanna sposerà Robert, non ci sarà più nulla a impedire ai Baratheon di prendere il trono. Qualcosa deve essere fatto ...

Non posso andare da mio padre e informarlo del complotto, perchè lui potrebbe prendere decisioni drastiche e poi non potrei neanche farlo per Lyanna, che sicuramente è in una brutta posizione, essendo costretta a sposare Robert.

e così sono andato per l'unica opzione praticabile ...

Non avrei mai immaginato che anche lei provasse per me qualcosa di più di semplice amicizia ...

Ho inviato la lettera confessandogli i miei sentimenti e proponendole un matrimonio segreto ... immaginavo che lei avrebbe pensato a questa mia idea come semplice follia, eppure ha accettato il mio piano.

I Targaryen hanno avuto matrimoni poligami in passato ( O forse ha ottenuto l'annullamento come nella serie tv, onestamente non lo sò, ma credo che sia andato per il matrimonio poligamo, perchè l'annullamento non è facile da avere a Westeros) Prendendo Lyanna come mia moglie, tutto può essere sistemato ... avrò il supporto gli Arryn, Stark, Tully e Martell ... più della metà dei regni e a quel punto non dovrò preoccuparmi di Tywin o di mio padre. Ma ciliegina sulla torta, il piano dei Baratheon viene sventato e il supporto militare che prima avrebbero avuto, sarebbe passato alle mie mani.
Ma non posso chiedere a Lord Stark la mano di sua figlia, perchè potrebbe prendere la richiesta come un'insulto, peggio ancora mio padre potrebbe pensare che sia un complotto contro di lui, per non parlare poi di cosa avrebbero fatto i Baratheon ... così devo fare come hanno fatto il nonno Jaehaerys e la nonna Shaena, mettendo il Re e tutti i Signori di Westeros, difronte al fatto compiuto ...

Un matrimonio segreto ...

Poi scompariamo per un breve periodo, il tempo necessario a Lyanna a mettere al mondo un figlio, a questo punto Lord Richard cesserà qualsiasi richiesta di restituzione della figlia, perchè avrà un nipote di sangue reale ...

 

Forse la Fede non accetterà il mio matrimonio poligamo, forse neanche mio padre lo farà ... ma con un figlio già nato, ci sarà ben poco che potranno fare ... anche condannandomi all'esilio, con un bambino nato da me e Lyanna, i Baratheon non potranno più salire al trono e la dinastia sarà salva, perchè gli Stark e di conseguenza anche i Tully, non sosterranno Robert, perchè facendolo metterebbero in una brutta posizione il bambino nato da me e Lyanna ....

 

 

Beh! Che cosa ne pensate?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

se avesse agito cosi rhaegar sarebbe stato l'idiota per eccellenza e, per quanto sia tutto avvolto nel mistero e nonostante dal quadro marginale che risulta non mi pare sia il personaggio piu sveglio della saga, non penso che fosse un idiota!

 

intanto cosa pensava sarebbe successo nel periodo in cui i due spariscono(che poi poteva essere anche piu largo, mica sai con esattezza se e quando avrai un figlio)? che rickard e brandon non avrebbero fatto casino? e che il modo generalmente "morbido" con cui suo padre avrebbe replicato non avrebbe portato a conseguenze ancora piu grandi?

 

se veramente avesse avuto il sentore di un piano pro baratheon il torneo era l'occasione migliore per metterli spalle al muro di fronte a tutte le casate che contavano!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh! C'era ben poco che poteva fare al torneo e l'unica prova era la parola di Lyanna. Non avrebbe mai chiesto a Lyanna di tradire la sua famiglia andando davanti al re e dicendogli dei piani di suo padre, di Jon Arryn e Hooster Tully.

Sarebbe come sputare nel proprio piatto ... e così Rhagear ha dovuto trovare una soluzione alternativa e quella soluzione era il matrimonio poligamo con Lyanna. (Senza contare che i Signori che contavano  erano già dalla parte dei Baratheon)

Che cosa sperava di ottenere scomparendo è anche abbastanza semplice.

Una volta fuggito con Lyanna, anche se sposato, c'era la possibilità che i due sarebbero stati separati, perchè il loro era un matrimonio poligamo. Lui non poteva essere sicuro che gli Stark non avrebbero richiesto la restituzione di Lyanna ... peggio ancora il Re avrebbe potuto pensare che si trattasse di un complotto ai suoi danni ...

 

Ma ancora più problematico sarebbe stato un'eventuale esilio, come successe a Maegor dopo che prese una seconda moglie.

 

Quindi tutto ciò che Rhaegar doveva fare è scomparire il tempo necessario per mettere un bambino nel grembo di Lyanna.

Una volta che la nuova moglie sarebbe stata in stato di gravidanza avanzato e la nascita del bambino assicurata, anche con un esilio, Rhaegar avrebbe vinto e sventato la trama dei Baratheon. Perchè il nord avrebbero avuto un principe con il sangue Stark e quindi non avrebbero sostenuto i Baratheon ... i Tully avrebbero seguito gli Stark, date le alleanze matrimoniali.

Personalmente non lo considero un piano così orribile ... perchè se il carattere di Rhaegar, da chi lo ha conosciuto, dovrebbe darci qualche indicazione di che tipo di uomo fosse, io credo che lui avrebbe cercato qualsiasi altra soluzione che non fosse la guerra.

Le grandi casate avevano già fatto la loro mossa e a quel punto la guerra era inevitabile ... Rhaegar ha semplicemente cercato un modo di vincere senza spargimento di sangue ... sposare Lyanna era quel modo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piuttosto ardita come teoria, sinceramente… e Rhaegar, tra parentesi, non ci fa una gran figura.

 

In realtà, ogni piccolo lord aspira a diventare grande lord e ogni grande lord aspira ad ampliare il proprio raggio di azione. Le manovre di Rickard Stark mi sembra rientrino agevolmente in questo ambito, senza dover scomodare necessariamente un rovesciamento della monarchia Targaryen.

Quanto a Tywin, mi ritrovo abbastanza con quanto detto da Mezzo Uomo sulle profezie autoavveranti, ovvero che le paranoie di Aerys abbiano davvero scatenato una voglia di rivalsa in Tywin… voglia di rivalsa comunque sempre subordinata alla logica razionale del fare ciò che più conviene per la casata, come dimostra la sua presa di posizione tardiva nella ribellione.

 

 

Aggiungo che un'alleanza Stark - Tully - Baratheon - Arryn, se tali erano le intenzioni, avrebbe perso la guerra nel momento in cui i Lannister si fossero schierati da subito con i lealisti, o forse anche solo se al posto di Mace Tyrell ci fosse stato un lord più capace. Inoltre Hoster Tully ha dimostrato di avere scarso controllo sui suoi lord sottoposti, visto che circa metà delle Terre dei Fiumi si è schierata per i Targaryen… insomma, se la loro intenzione era una ribellione, non era un gran piano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari non era esattamente una personcina equilibrata.

Ma il complotto esisteva. Forse anche più di uno..

E forse davvero la ribellione di Robert è costruita su una bugia ancora

 più grande.

 

Sappiamo che Raeghar voleva spodestarlo.

Ma proprio per questo la fuga di Raeghar e Lyanna è ancora più assurda...

Romantica certo, se accettiamo la versione ufficiale (rapimento) o quella ufficiosa (fuga per amore).

Ma resta un gesto politicamente sconsiderato.

Soprattutto se il piano iniziale, il motivo vero per cui si organizza il 

torneo di Harrenal, è spodestare il padre con l’aiuto di quelle famiglie.

 

Io credo sia possibile che la ribellione “venga fatta scoppiare” da Jon Arryn.

Era lui a volere Robert sul trono. Arryn può aver fatto

il doppio gioco... suggerito a Raeghar di fuggire con Lyanna per

cementare un alleanza, da un lato, e aizzato gli Stark e Robert dall’altra...

Un po’ come Ditocorto, se volete...

O qualcosa del genere...

Anche Varys potrebbe aver giocato un ruolo.

Non sopportava Raeghar. E “mal consigliava” Aerys, perché il piano

di lungo periodo era far vincere i blackfire. 

E Per me sarebbe una gran delusione se il Varys dei libri non sa chi è davvero Jon Snow....

 

temo comunque che non lo scopriremo mai...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 hours fa, lalt dice:

Io credo sia possibile che la ribellione “venga fatta scoppiare” da Jon Arryn.

Era lui a volere Robert sul trono. Arryn può aver fatto

il doppio gioco... suggerito a Raeghar di fuggire con Lyanna per

cementare un alleanza, da un lato, e aizzato gli Stark e Robert dall’altra...

 

OK che Reggy non è una cima, ma in che modo può essere stato convinto che una fuga con Lyanna avrebbe potuto cementare un'alleanza? :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Lord Beric si certo. Ma proprio per questo farlo senza nessuna “ copertura”

mi sembra ancora più strano. Mentre non so... magari Arryn o qualcun altro gli ha detto fallo e ci penso io a sistemare le cose... Qualcosa del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...