Jump to content
Sign in to follow this  
Manifredde

Riposare qualche ora durante un lungo viaggio: come e dove?

Recommended Posts

Salve a tutti,

spero che qualcuno possa aiutarmi. 

Dunque: ogni anno vado con la famiglia al mare vicino a Santa Maria di Leuca (da Bolzano sono 1200 km). Siccome non ho mai guidato tutto d'un fiato per 1200km e non volevo sperimentare con bimbi piccoli a bordo, negli ultimi anni con l'auto abbiamo sempre fatto sosta una notte a metá strada.

Quest'anno mi piacerebbe considerare una alternativa che mi faccia guadagnare 2 giorni e risparmiare 300 euro (tra andata e ritorno). Ancora non so se posso guidare cosí a lungo senza soffrire un pó di stanchezza e senza che i bimbi si innervosiscano troppo, quindi mi piacerebbe valutare quanto segue:

-partenza sera (verso le 23 o 24).

-arrivo a metá strada verso le 6/7,

-Sosta per riposare qualche ora.

-Ripartenza verso le 13/14

-Arrivo verso le 20

 

Ora la mia domanda é: considerato che non sono tipo da dornire in auto, esiste qualche possibilitá per trovare un letto per qualche ora? Ci sono servizi simili in giro? O, in altenativa, ci sono luoghi dove il check in é permesso anche in serata inoltrata (cosí che partendo da casa nel pomeriggio potrei magari sostare durante la notte, ma risparmiando comunque un giorno?).

 

Grazie per gli eventuali consigli!

 

Nota: non andiamo in villaggio/albergo, ma a casa dei miei suoceri: non ci sono particolari limiti di orario di arrivo al mare (ovvio che se posso evitare di rompere le balle alle 3 del mattino meglio :stralol:, ma le 11 di sera o le 6 del mattino vanno comunque bene)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posso portarti la mia esperienza personale, ma non credo possa fare al caso tuo.....perché noi non abbiamo figli e questa è una variabile direi, quanto meno, fondamentale.

Per un paio d'anni di fila siamo stati in vacanza in Spagna, nella zona di Tarragona (cittadina a sud di Barcellona); da casa mia sono poco più di 1000 km, con punti nevralgici piuttosto caotici (soprattutto Aix-en-Province, Montpellier e Perpignan) prima del confine spagnolo. Per questo anche noi si partiva intorno mezzanotte l'una. Non abbiamo mai fatto tappa per più di 20 minuti, una mezz'ora al massimo; giusto il tempo di un caffé e per sgranchirsi un po' le gambe. Il mio moroso ha guidato per quasi tutta la tratta, lasciando gli ultimi 200-300 Km a me, quando ormai già albeggiava.

Negli ultimi anni invece siamo soliti andare a Cefalonia, isola greca dello Ionio. Ci imbarchiamo a Bari che raggiungiamo in macchina, circa 900Km da casa nostra; ma anche in questo caso non ci fermiamo.

 

Oltre al fatto di essere solo noi due, senza bimbi e tutti gli annessi e connessi delle loro esigenze, bisogna anche vedere come ti poni tu nella guida; se sai di partenza che una distanza così lunga (dando per scontato che i bimbi dormano per la maggior parte del tempo e che tu faccia soste programmate per caffé, bagno, colazione) potrebbe crearti problemi, allora continua a fare tappa intermedia. Se invece ti senti di poter affrontare il viaggio in un unica tornata (sempre con le pause programmate, che sono indispensabili), allora puoi pensare di fare una prova; se tua moglie guida potreste eventualmente avvicendarvi al volante.

 

Non so di posti dove poter dormire anche solo poche ore qui in Italia; non ci siamo mai posti il problema e, l'unica volta che c'è stata la necessità di farlo, abbiamo dormito un paio d'ore in macchina. Però, ti ripeto, noi non abbiamo bimbi.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando ero bambino con i miei abbiamo girato l' europa con roulotte e camper. Facendo una media di 4000 km ogni estate ogni autogrill in autostrada sembrava un miraggio!! Incastrati in macchina il viaggio è sempre stato pesante e si è allegerito un pò quando siamo passati dalla roulotte al camper. Non so quanti anni abbiano i tuoi figli-e ma sicuramente gli serve qualcosa per passare il tempo. Non so quanto siate carichi ma con una macchina e tutte le valigie possibili bisogna anche pensare allo spazio vitale nell' abitacolo. Ma se fate questo viaggio da un pò queste cose le saprai già. Ho dei cugini che vengono in sardegna da varese e per praticità fanno il viaggio separati: la madre con i pargoli in aereo e il padre in macchina a farsi tutti i km e il viaggio in nave. Chiaramente non so se ti convenga economicamente o se sia fattibile. ;) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta! Ovviamente devo accontentarmi dell'auto. L'aereo non é una possibilitá: lo abbiamo preso un anno, ma poi dobbiamo anche affittare un'auto ed inoltre i bagagli che possiamo trasportare sono molto limitati (siamo in 5, ma il piccolo ha 3 anni e la media 7, difficile pretendere che si portino appresso il proprio bagaglio a mano per tutto il tempo).

Abbiamo preso il treno i primi anni, ma anche qui il bagaglio trasportabile é ridotto ed inoltre il diretto Bolzano-Lecce é stato tolto e ci sarebbe da cambiare a mezzanotte-una a Bologna. L'abbiamo fatto una volta: 3 ore ad aspettare un treno in ritardo, oltre una delle quali sul marciapiede perché la sala d'attesa era chiusa per pulizie. Mai piú.

 

Anche dividersi auto + aereo non conviene: troppo macchinoso (qualcuno dovrebbe comunque portare mia moglie e i piccoli fino a Bergamo, qualcuno dovrebbe andarla a prendere a Brindisi, e poi il contrario al ritorno) e spenderei il doppio.

 

Diciamo che la soluzione adottata negli ultimi anni ci va bene, cerco solo un modo, se possibile, di risparmiare 2 giorni e qualche centinaio di euro trovando un modo per spezzare il viaggio senza per questo dover sostare una notte intera.

 

Quando ero piccolo facevamo proprio cosí: tutta una tirata con una sosta "turistica" a metá strada per visitare qualcosa. Peró io e mio fratello eravamo piú grandi (verso i 13) e mia mamma guidava per le prime 3 o 4 ore lasciando quindi a mio papá le ultime 7 o 8.

Mia moglie non guida, quindi anche questa possibilitá manca :unsure:

@Darklady Grazie anche per il tuo suggerimento. Penso che il viaggio, di per sé, potrei anche reggerlo, se fossimo solo io e mia moglie. Ma arrivati a destinazione non possiamo semplicemente buttarci sul letto e dire 'notte a tutti  :ehmmm:

Quindi si, la presenza dei bimbi e delle loro necessitá limita alcune opzioni. Chiaro: se mia moglie riuscisse a dormire durante il viaggio (magari l'ultima parte), il buonanotte a tutti potrei dirlo io :stralol:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×