Jump to content
Lady Monica

Music Challange on the Wall - seconda edizione

Recommended Posts

Il 6/10/2018 at 16:18, Lady Monica dice:

12-   Una canzone dei tuoi anni preadolescenziali

 

A 12 anni mi regalarono un bel radione e la prima cassetta che comprai penso che fosse true blue di madonna o the final countdown degli europe.. Vabbè.. avevo 12 anni.. :unsure::unsure:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

12 - una canzone dei tuoi anni preadolescenziali. 

Premetto che sono nata nel 1995. Quando ero alle scuole medie era partita la fangirlaggine dei Tokyo Hotel. La mia migliore amica di allora ascoltava addirittura i Dari. Io naturalmente non ero una loro fan, facevo la diversa. Io ascoltavo i Jonas Brothers :stralol:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours fa, Lady DragonSnow dice:

11 - Una canzone che non ti stanca mai The Sound of Silence

 

:wub: 

@Lady DragonSnow  (ma pure  @Lady Monica non scherza)  stanno riempiendo di canzoni e soprattutto autori che mi piacciono tantissimo, meno male che la mia auto-politica 'no ripetizioni' vale solo per le mie sfide :D

 

12-   Una canzone dei tuoi anni preadolescenziali 

Miii quanto mi piaceva Venditti!

E quanto l'ho trovato insopportabilmente banale pochissimi anni dopo XD!

Ma ancora questa ha dei versi che si possono definire poesia, probabilmente l'unica canzone di questo autore che abbia retto davvero credo.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Plot twist: oggi posto a inizio giornata ben 2 categorie. Come altri di voi hanno già detto, non ci sono canzoni che hanno il potere di rendermi felice o di rendermi triste. Ma ci sono canzoni che hanno un mood più felice e uno più triste. 

 

9-      Una canzone che ti fa felice

 

Ascoltare Ella è sempre una gran gioia. 

 

... Birds singin' in the sycamore trees... 

 

 

 

10-   Una canzone che ti rende triste

 

A dire il vero è sempre una gran gioia anche ascoltare i Pink Floyd. XD

 

Can you tell a green field from a cold steel rail?

[...] 

Running over the same old ground.
What have we found?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 12: una canzone dei tuoi anni preadolescenziali.

 

Ci vado a nozze con questa categoria! Potrei citare almeno una mezza dozzina di canzoni, senza essere in grado di scegliere veramente......MA! Dovendo considerare quella più rappresentativa, che forse mi ha involontariamente instradato verso un determinato genere musicale, allora non si può non optare per quella che viene da molti considerata come la canzone più tamarra della Storia del Rock targato anni'80:excl2:

 

 

 

 

Quel poveraccio di mio padre si pentì amaramente di avermi comprato la tape di questo album, perché cominciai ad ascoltarlo letteralmente in loop per giorni, settimane, mesi interi.......anni, addirittura, fino a che il nastro era talmente consumato da "miagolare" nel registratore:excl2:

Per fortuna poi arrivarono i CD ed internet!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma a noi questi tamarri piacciono :figo:

Dunque anni preadolescenziali... ammazza, quanto è passato :ehmmm: in quel periodo andavano in voga i Take That, ma che io ovviamente non ascoltavo o comunque ascoltavo solo per radio. Eppure nonostante tutto penso che loro meritino una categoria. E questa è la loro canzone che mi piace di più di quelle vecchie.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehhh, i Take That....

Ricordo ancora con piacere quel giorno dell'estate '96, in cui ho saputo che si erano divisi!! Non mi sembrava vero :stralol::stralol:

 

A quei tempi ero metallaro convinto, convintissimo. Non ero ancora mai stato a un concerto serio, ma sapevo giá tutto :stralol: Il metallaro duro e puro di quegli anni ascoltava Metallica e Megadeth, soprattutto, ma si proclamava Megadethofilo, perché i Metallica erano "troppo commerciali" :DBei tempi comunque :figo: 

 

Comunque qui si parla di preadolescenziale, quindi devo tornare indietro ai mio "periodo britannico" con Iron Maiden e Queen.

Degli ultimi, soprattutto, mi divoravo le MC, quando riuscivo a metterci su le mani. Uno dei miei album preferiti era il Live Killers (evidentemente la mia indole rock stava giá emergendo).

 

Il brano preferito del doppio live era indubbiamente la versione "americana" di We Will Rock You:

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours fa, ziowalter1973 dice:

 

A 12 anni mi regalarono un bel radione e la prima cassetta che comprai penso che fosse true blue di madonna o the final countdown degli europe.. Vabbè.. avevo 12 anni.. :unsure::unsure:

 

 

Adoro!! È stato anche uno dei miei primi CD.

Quotone anche ai vari che hanno postato The Final Countdown!

@Lady Monica quella è probabilmente una delle canzoni dei TT che mo piacciono meno (ma soprattutto come cacchio era vestito Mark Owen in quel video :shock:).

 

Per la canzone preadolescenziale potrei continuare sulla scia di Lady Monica a postare qualche song dei Take That... ma invece punteró sui meno conosciuti concorrenti diretti dell'epoca: i Boyzone!

Adoro il riarrangiamento di questa canzone che in realtà è di Tracy Chapman, soprattutto amo il corno inglese!

 

E poi non posso non postare una delle hit di quel periodo della mia cassettina rossa che era fissa in ogni spostamento in macchina per la gioia di mamma e papà:

 

Potrei citare infine anche la giostraiola (nel senso che andava forte alle giostre) Rhytmn is a dancer di Corona ^^"

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Timett figlio di Timett:excl2:....ma poi si sono rimessi ancora insieme sai? L'ho scoperto da poco, perché pare che un paio d'anni fa durante uno dei tanti festival rock che fanno in giro per l'Europa (no, non era il Wachen; e no, non me lo ricordo, ma probabilmente era moooolto a Nord) gli Europe suonassero appena prima degli Avantasia di Tobias Sammet....un maniaco fissato in generale.....che però è andato in paranoia perché la band svedese ha suonato tipo 10 minuti in più del "dovuto" e quindi Sammet, che pur essendo vagamente asociale con i fans, è molto social, ha subito riportato la cosa sul suo profilo twitter o addirittura sulla pagina fb degli Avantasia stessi.....:excl2:, con tono scocciatissimo, pur ammettendo di essere (stato e tuttora sia) loro fan........:excl2:

Per inciso, una roba simile era già successa anche con i Def Leppard, mi pare......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah pensavo lo rassicurassi che anche i Take That si sono rimessi insieme, ma senza Robbie Williams :stralol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/10/2018 at 16:18, Lady Monica dice:

13-   Una delle tue canzoni preferite degli anni ‘80

Sinceramente ho un vuoto di memoria sulla musica anni 80.. Il radione l' ho avuto nel 1985 e ho comprato cassette di vario tipo ma non ricordo musiche memorabili. Comunque.. era l' epoca del festivalbar..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anni 80 = nascita del Thrash Metal!!! E questa é LA canzone simbolo del genere, penso.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

11-   Una canzone che non ti stanca mai

Ce ne sono un bel po'. La scelta è ardua, davvero. E spaziano tra molti generi. Mi vengono in mente a botta random:

All along the watchtowers, Respect, Sittin' on the dock of the bay, Shadowplay, Paranoid Android, Smells like teen spirit, No woman no cry, Carey, Piece of my heart, trafitto, Blue Monday, Obstacle 1, Laika, Decay, Strangers, The guns of Brixton, La Cura, E ti vengo a cercare, arrivederci amore ciao, vabeh tutto Battiato, The sound of silence, Il tempo di morire, eppure mi son scordato di te, Blues from down here, Inertiatic Esp, paint it black, strangers, xmas steps, Glasgow mega snake, people are strange, I know it's over, the dashboard, e chissà quante me ne sono dimenticata... 

 

Oggi scelgo una canzone che mi fa compagnia fin dall'infanzia e che ho amato fin dal primo ascolto. Da un certo punto di vista è anche una scelta attuale. Proprio in questi giorni, la PFM ha annunciato che tornerà dal vivo a primavera con il tour PFM cantata De André - Anniversary. Quindi facciamo un tuffo nel passato:

 

E come tutte le più belle cose
Vivesti solo un giorno, come le rose

 

 

12-   Una canzone dei tuoi anni preadolescenziali

Non può che essere lei, la prima canzone che abbia mai ascoltato dei Nirvana, il mio primo gruppo davvero preferito. Le cose belle ti capitano per caso, mentre ti annoi a morte, in un posto in cui non vorresti essere, ma visto che ci sei rendiamolo migliore, o almeno non pensiamoci, e organizziamo una festa!

A quella festa: colpo di fulmine. Con lei:

 

 

Rape me
Rape me my friend
Rape me
Rape me again

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah questa era meravigliosa. Ricordo che quando vedevo le mie compagne di classe con queste magliette col titolo della canzone pensavo di aver capito male. O.O

 

Canzone preferita degli anni 80

Intanto una rinnovata ode a ziowalter col suo People from ibiza. 

Spulcio un po' perché ho una passione per le canzoni tamarre degli 80.

 

Intanto  cito sicuramente

Così posso omaggiare una delle voci più belle di sempre. 

 

Last But Not least questa chicca 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

13 - una delle tue canzoni preferite degli anni 80

 

Bellissima,  usica voce e parole,  molto anni 80 senza nemmeno la tamarraggine degli anni 80...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×