Jump to content
Sign in to follow this  
Euron Gioiagrigia

Marwyn. Il complotto dei maestri. La missione di Jaqen

Recommended Posts

Posted (edited)

"Did he [Aemon Targaryen]?" Archmaester Marwyn shrugged. "Perhaps it's good that he died before he got to Oldtown. Elsewise the grey sheep might have had to kill him, and that would have made the poor old dears wring their wrinkled hands".

"Kill him?" Sam said, shocked. "Why?".

"If I tell you, they may need to kill you too". Marwyn smiled a ghastly smile, the juice of the sourleaf running red between his teeth. "Who do you think killed all the dragons the last time around?  Gallant dragonslayers armed with swords?" He spat. "The world the Citadel is building has no place in it for sorcery or prophecy or glass candles, much less for dragons. Ask yourself why Aemon Targaryen was allowed to waster his time upon the Wall, when by rights he should have been raised as archmaester. His blood was why. He could not be trusted. No more than I can".

 

La teoria del complotto dei maestri è una delle più popolari nel fandom di ASOIAF, ma mi pare che non fosse mai stata aperta una discussione su di essa (se sì, accorpate pure).

Il dialogo riportato sopra tra Sam e Marwyn è in realtà l'unico riferimento nella saga a siffatta teoria, oltre al fatto che, effettivamente, da un certo punto in avanti i draghi sono nati sempre più deboli, piccoli e malformi, come sappiamo da TWOIAF. Va detto che in realtà durante il regno di Viserys I di draghi ce n'erano un'infinità, ma la Danza dei Draghi ha fatto piazza pulita di quasi tutti loro (come diceva @Koorlick in un'altra discussione).

Tuttavia, è comunque possibile che ci sia qualcosa di poco chiaro intorno ai maestri e al rapporto che hanno con i draghi. In particolare, già di per sé la figura di Marwyn è ambigua, visti anche i suoi trascorsi con Qyburn, uno non proprio raccomandabile. Ha ragione lui? O ha i suoi scopi?

Ulteriore elemento destabilizzante è la presenza di Jaqen a Vecchia Città. Qual è il suo scopo? Ha a che fare con il complotto dei maestri? Non dimentichiamoci che Jaqen è un Senza Volto, setta di Bravoos, e i bravoosiani non sono certo amici dei draghi. Forse Jaqen sta cercando un modo di spegnere definitivamente la magia, in modo da uccidere i draghi di Dany e annullare la possibilità che ne nascano altri? Mi pare che @Ser Balon Swann, nella discussione sul finale che vorremmo di ASOIAF, si augurava che Jaqen e soci "gettassero una bomba atomica nelle viscere di Valyria" per spegnere la magia, quindi l'idea che Jaqen stia lavorando contro i draghi non l'ho pensata solo io.

Non vorrei che questo topic fosse troppo confusionario (visto che si parla di Vecchia Città, ci sarebbe di mezzo anche Euron...), ma volevo che fosse un contenitore di tutto quello che sappiamo e possiamo dire della teoria del complotto dei maestri: se è vera, se ci sono basi per dimostrarla, come si comporterà Marwyn in tutto questo e se la missione di Jaqen si legherà a tutto questo. Idee?

 

Ulteriori informazioni qui: https://www.reddit.com/r/asoiaf/comments/11setm/spoilers_all_a_full_analysis_of_the_maesters_in/

 

Edited by Neshira
tolti acronimi di spoiler dal titolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

tanta carne (magari di drago morto ) al fuoco ......

 

Marwin : io su di lui ho qualche perplessità , è più interessato alla magia , e ai draghi , dal punto di vista professionale , o è sinceramente interessato nel compiere le ultime volontà di maestro Aemon e quindi istruire Dany ? non lo so 

Inoltre ci stiamo dimenticando che il nome di Marwin viene fatto a Daenerys , e non in un bella occasione per lei , lo nominò Mirri Maz Duur come suo insegnante riguardo alcune delle cose che lei sa fare , noi sappiamo che probabilmente fu il mentore di Qyburn , queste non sono esattamente dei bei biglietti dai visita ( quindi probabilmente sarà sincerissimo , un personaggio positivo , questo non esclude Dany lo dia da mangiare ai draghi un secondo dopo averlo conosciuto ) 

 

personalmente credo alla congiura dei maestri , credo che perseguendo la conoscenza essi mirino ( anche giustamente probabilmente ) affinchè il destino dell'uomo sia totalmente in mano a se stesso ed alla sua intelligenza , quindi promuovono la fine della magia (fine del medioevo ) pr promuovere la rivoluzione scientifica , l'umanesimo . Il fatto che non abbiamo prove tangibili escluso per l'appunto le parole di Marwin e Alleras è presto spiegato , i maestri controllano l'informazione ( Lady Dustin ce lo spiega abbastanza bene ) , e la comunicazione , nonchè tutto quello che di scritto deve restare ai posteri , quindi appare abbastanza chiaro come un eventuale loro cospirazione non compaia in nessuno scritto , Fire and Blood , The world of ice and fire , sono scritti da maestri , quindi inaffidabili per chi voglia trovare qualsivoglia traccia di loro interventi , la cittadella dobbiamo renderci conto che è il centro del sapere e si trova dove una volta si trovava anche il centro religioso , prima che il tempio di Baelor fosse concluso e l'alto septon si spostasse ad Approdo del re , quindi le uniche due istituzioni nazionali riconosciute a Westeros si trovavano a Vecchia Città dalla conquista di Aegon alla danza dei draghi ed oltre , quindi possiamo immaginare che esse siano tranquillamente infiltrabili e controllabili dalla importante famiglia che controlla la città , praticamente gli stessi Hightower protagonisti della danza dei draghi , i draghi verdi ( che siano loro i draghi verdi che Moqorro vede nella visioni ? ) , questa cospirazione è li , esiste , ci sono indizi ovunque ma ci manca qualcuno che ci indichi la chiave di lettura ( lo avremo di sicuro , e sarà Sam nel prossimo libro , (o Marwin se Dany gli permette di parlare , o magari Euron , o Jaqen ) , per me è sospetta anche la politica matrimoniale dei grandi lord intrapresa subito prima della ribellione di Robert , troppo sospetta .

Jaqen : che dire ? se è lui ad aver buttato Balon giù dal ponte è evidente che sia stato legato ad Euron , se non altro per una missione , dobbiamo capire ancora cosa ci facesse nelle celle nere di Approdo del Re , ( no , non è Syrio Forell ) , quello che pensiamo di aver capito è che sta cercando il libro : la morte dei draghi , presente alla cittadella .

 

bel topic , al momento mi fermo perchè non so neanche io dove andrei a parare

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me ha sempre colpito molto questa frase: 

Nel mondo che la Cittadella sta costruendo non c'è posto per i draghi.

In TWOIAF ci sono parecchi passi in cui emerge lo scettismo del maestro nei confronti di profezie, magia, estranei, ecc...

E se dietro questo scetticismo si nascondesse un preciso programma ideologico (del tipo: odio la magia, quindi cerco di convincere gli altri che non esiste)?

In ogni caso trovo estremamente affascinante l'idea che il rifiuto della superstizione nasconda anche una sorta di chiusura mentale. Al contrario proprio soggetti come Qyburn (che é inquietante ma che a suo modo cerca di portare avanti le conoscenze mediche) sono disposti a credere a cose come i fantasmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente quattro calzini, o meglio Almeric, l' autore di quel topic, ha riordinato tutto ciò che penso e lo ha scritto meglio di quanto io potessi mai fare , data la congiura per vera,  Non ci resta che immaginare gli sviluppi futuri 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mm...in effetti non mi vengono in mente nuovi indizi da F&B, il che forse è un indizio in sé: maestri e draghi incompatibili anche nel cervello di chi scrive.

@Euron Gioiagrigia fammi sapere se vuoi unire questa alla disamina di Almeric, anche se quella mi pare più una presentazione che una discussione. 

Comunque leggere di fila le parole Jaqen - Vecchia Città - Euron nel tuo post mi ha fatto suonare un campanello nuovo. L'ultimo in effetti é già legato agli uomini senza volto e anche ai draghi e Valyria . Per motivi assurdamente suoi, o forse no...?

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours fa, Quattro_Calzini dice:

è disponibile questa analisi sull'argomento Complotto Maestri

 

 

 

ho sempre pensato che i maestri e i septon/septe siano un male più che un bene  nella storia di Martin... a partire da Luwin che cerca in tutti i modi di convincere Bran che i suoi sono solo sogni quando è palese perfino ad Osha che non è così fino ad arrivare a septa Mordane che istruisce Sansa nel modo più sbagliato possibile rendendola schiava di preconcetti che la porteranno a diventare una bambina stupida e senza spina dorsale...

 

Leggendo la disamina di Almeric sembrano esserci pochi dubbi sul complotto ordito da maestri-septon-Hightower sia per quanto riguarda la Danza dei Draghi ma soprattutto per quanto riguarda la Ribellione di Robert... se si stavano organizzando tutti questi matrimoni tra grandi casate perché nessuno (a parte Tywin) ha proposto un matrimonio ai reali Targaryen? Era risaputo che Aerys cercasse una sposa per Rhaegar quindi ci si sarebbe aspettato che gli alti lord facessero la fila per proporre le proprie figlie come accaduto in altre situazioni.

E il fatto che gli Hightower pur essendo una delle famiglie più ricche e militarmente potenti dei Sette Regni si siano tenuti sempre in disparte è più che sospetto!!!

 

Tornando al topic credo che una volta raggiunta Daenerys, Marwyn le racconterà tutta la verità sul presunto complotto e questo potrebbe essere uno dei motivi (forse il principale) che spingerà Dany finalmente a Westeros. 

Non riesco a capire come Euron o Jaqen possano entrare in questa discussione, probabilmente il loro obiettivo non ha a che fare con la grande cospirazione dei maestri. Piuttosto Sam potrebbe essere la chiave per scoprire la verità a riguardo, se mai ce ne fosse bisogno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alcune ipotesi di Almeric sono tinfoil e sono state smentite da Fire & Blood, però credo anch'io che la Cittadella sia stata promotrice di un'agenda segreta anti-magia e anti-Targaryen, che abbiano contribuito all'estinzione dei draghi avvelenandoli e rendendoli sempre più piccoli, deboli e sterili, e che abbiano alimentato le southron ambitions che hanno portato allla caduta dei Targ.

 

Per quanto riguarda Euron, credo che abbia pagato Jaqen per uccidere Balon col suo famoso uovo di drago (penso che lui dica di averlo gettato nel mare riferendosi sarcasticamente alla morte di Balon), quindi la sua presenza a Oldtown non è casuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes fa, Jacaerys Velaryon dice:

Alcune ipotesi di Almeric sono tinfoil e sono state smentite da Fire & Blood, però credo anch'io che la Cittadella sia stata promotrice di un'agenda segreta anti-magia e anti-Targaryen, che abbiano contribuito all'estinzione dei draghi avvelenandoli e rendendoli sempre più piccoli, deboli e sterili, e che abbiano alimentato le southron ambitions che hanno portato allla caduta dei Targ.

Mi hai tolto le parole di bocca. Ad esempio la considerazione che fa Marwyn sulla ragione per cui Aemon si trova alla Barriera. In F&B sappiamo che Vaegon, per quanto Targaryen, fosse divenuto archmaester. Certo, Vaegon aveva delle caratteristiche psicologiche particolari per cui poteva non essere vissuto come pericolo e poteva essere manipolato con le giuste leve, ma niente toglie che possa destare meno sospetti l'accettazione di un Targaryen tra gli archmaester come facciata, tenendolo all'oscuro delle loro macchinazioni. Aemon sappiamo che ha voluto togliersi di mezzo per non essere strumentalizzato in ottica successione. 

 

Sempre con riferimento a F&B, l'unica cosa che ho parzialmente percepito come indizio di tale cospirazione, oltre al rimarcare i forti legami tra credo, cittadella e Hightower e il modo con cui hanno - senza molta scelta - accettato la conquista, è il fatto che il Gran Concilio del 101 per la scelta della successione sia stato suggerito dall'archmaester Vaegon e gestito nel suo svolgimento dai maestri. Soprattutto, il risultato schiacciante (20:1) che ha incoronato Viserys al posto di Laenor è palesemente un falso: può essere una mera esagerazione di chi racconta per enfatizzare una vittoria netta o avvenuta sul filo del rasoio, o un magheggio come quello che si sospetta sia stato perpetrato da Sam e Maester Aemon per l'elezione di Jon a LC. Soprattutto, se la vittoria fosse avvenuta in realtà sul filo del rasoio, questo spiegherebbe anche perché i Velaryon non fossero insorti nonostante potessero anche avere dei sospetti. 

 

Su Marwyn ed Euron mi riservo di ritornare in seguito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con i vari utenti che hanno postato sopra, il complotto dei maestri credo esista, e indicative sono le parole da una parte di Marwyn e dall'altra di Lady Dustin.

 

Marwyn mi ha dato subito la sensazione di un personaggio positivo, credo per la sua interazione con Sam, anche se come detto le sue referenze non sono per niente buone: Mirri Maz Dur e Qyburn.

 

Inoltre anch'io concordo con il fatto che il rifiuto totale e aprioristico della superstizione possa nascondere una certa chiusura mentale. Da questo punto di vista mi incuriosiscono personaggi come Maestro Luwin, che da appartenenti ad una confraternita di "scettici" si sono forgiati un anello in acciaio di Vayria...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei aggiungere qualche considerazione personale che ho maturato leggendo questa ed altre discussioni. Premetto che non rileggo da un pò di tempo i vari libri delle cronache, quindi potrei sbagliare qualcosa o potrei averla dimenticata. 

 

- Robb Stark è nato nel 283 a Delta delle Acque, e ci viene detto che a farlo nascere sia stato Maestro Luwin, quindi si può dedurre che fosse il maestro di casa Tully prima di trasferirsi al Nord, e che lo sia stato per un certo numero di anni.

- Si pensa che Lyanna Stark fosse a Delta delle Acque quando scomparve (probabilmente per il matrimonio Brandon-Catelyn).

 

Dunque il mio ragionamento è il seguente:

Raeghar va a Delta delle Acque e poi va via con Lyanna. Non può mai essere stato un rapimento perchè:

- Se il principe fosse arrivato di nascosto (e se nessuno lo avesse visto), una volta scomparsa la ragazza, come avrebbero potuto accusare Raeghar dell'accaduto?

- Se fosse arrivato per portarla via con la forza, non credo che sarebbe riuscito nell'impresa, dato che si trovava in uno dei castelli più presidiati (e affollati per via del matrimonio) e senza una via di fuga agevole, vista la sua collocazione.

Quindi credo che la spiegazione più plausibile è che la storia del rapimento sia stata messa in atto da Maestro Luwin, che in quanto maestro del castello ha fatto presto a diffondere la notizia (falsa ovviamente). 

La mia teoria è che Raeghar sapesse del famoso complotto della Cittadella. Per evitare che si scatenasse una guerra (era nota a tutti la bellicosità di Robert Baratheon), non gli sarebbe bastato fare una sorta di comunicato ufficiale e dire "guardate non l'ho rapita, Lyanna è venuta con me di sua volontà"? Non l'ha fatto perchè sapeva che l'informazione è monopolizzata dai maestri. Ecco perchè Raeghar è scappato a Dorne che, se non erro, è il regno nemico della Cittadella. 

Andando più avanti, secondo me, è questo il motivo per cui Lyanna ha fatto promettere a Ned di non svelare a nessuno il segreto di suo figlio. Oltre alla paura di un infanticidio per mano di Robert, c'era anche paura che la verità potesse giungere alle orecchie di qualche maestro (Luwin in primo luogo).

A questo punto è probabile anche che Marwyn e Raeghar si conoscessero e potrebbero aver organizzato insieme il tutto. Sapendo che il principe per un certo tempo è stato alla Cittadella, non fatico a credere che un fan della magia come Marwyn si sia avvicinato a lui e che abbiano stretto amicizia.

 

Ovviamente sono consapevole che potrebbero esserci errori grossolani di logica, ma mi piacerebbe confrontarmi con voi su questo aspetto della storia, cioè che Raeghar (con consiglio/aiuto di Marwyn) stesse provando ad abbattere il potere della cittadella, oltre a preoccuparsi della sua discendenza e del compiere le varie profezie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Bragolruth dice:

Dorne che, se non erro, è il regno nemico della Cittadella. 

 

Per curiosità, questo dove lo hai letto? Non ricordo il passaggio. Compare forse in un POV di Arianne o in un dialogo tra Oberyn e Tyrion?

Per il resto, la tua teoria è molto affascinante. Non ricordo le dinamiche del "rapimento" di Lyanna (anche perché, tra tanti POV contraddittori, è difficile farsene un'idea chiara), ma non credo sia un'ipotesi così assurda.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Euron Gioiagrigia dice:

 

Per curiosità, questo dove lo hai letto? Non ricordo il passaggio. Compare forse in un POV di Arianne o in un dialogo tra Oberyn e Tyrion?

Per il resto, la tua teoria è molto affascinante. Non ricordo le dinamiche del "rapimento" di Lyanna (anche perché, tra tanti POV contraddittori, è difficile farsene un'idea chiara), ma non credo sia un'ipotesi così assurda.

Vecchia Città fa parte dell'Altopiano e con Dorne non se filano per niente. Quindi in un certo senso sono nemici! Una delle Serpi chiede addirittura a Doran di saccheggiarla...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...