Jump to content
Loki di Asgard

TWOW L'equivoco di Doran

Recommended Posts

%d/%m/%Y %i:%s, NonnoOlenno dice:

Come già detto in risposte precedenti, Doran è un genio tattico sulla carta ma sottovaluta il fattore umano e pecca di poca audacia e temerarietà. La questione del contratto con Viserys è troppo controversa per formulare un qualche giudizio. Si è detto che Doran avrebbe potuto ospitare Dany e Viserys a Dorne e che il non averlo fatto è indizio di cretineria: io, tuttavia, ricordo una certa affascinante anche se abbastanza complottistica teoria su un certo albero di limoni che sarebbe, stando a quello che sappiamo, cresciuto nella nebbiosa e fredda Braavos contro tutte le regole del clima e della flora... :figo:

 

 

Concordo su tutta la linea (come avevo accennato più su, è nella comprensione e gestione dei desideri e passioni di persone più impulsive che fallisce) e mi piace anche come la teoria complottista sull'albero di limoni viene fuori nella discussione.

 

...stai a vedere che non l'abbiamo ancora "saputa tutta" e che alla fine veramente l'infanzia di Dany e Viserys è tracorsa nell'assolata Dorne...

Share this post


Link to post
Share on other sites

la teoria dell'albero è sempre interessante, pero perche mandarla a pentos allora o in precedenza in altre citta libere di essos se hai lei e il fratello nascosti nel tuo regno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volendo trovare una motivazione in story si può pensare che Illyrio e Varys abbiano in qualche modo informato i Martell della sopravvivenza di Aegon. Che cosa frega in fondo ai Martell dei nipoti acquisiti di Elia, se c'è suo figlio da mettere sul trono? Questo spiegherebbe la loro politica segreta che in ADWD comincia a districarsi e il piano di Doran di cui ancora non conosciamo tutto... Off story però il motivo è che Martin sviluppa la storia in corso d' opera. Al piano dei Martell ai tempi del primo libro non aveva pensato: il suo stile di scrittura è questo. Scrive i capitoli come gli vengono più ispirati e solo poi crea i collegamenti. Questo metodo è responsabile dei tempi di scrittura wagneriani che lo contraddistinguono. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@King Glice non ha molto senso che sappiano di Aegon , intanto perchè nei capitoli di Arianne vediamo che hanno dei dubbi , anzi sembra proprio si stia preparando il disastro di Arianne che arriva con il ditino puntato mentre Aegon le dice : sai che c'è ? sei mio ostaggio , ora tuo padre è obbligato a darmi aiuto se vuole rivederti viva !!!

In Adwd la loro politica segreta non è segreta , è quello che vediamo in AFFC e ADWD , un piano è fallito , proviamone un altro simile che fallisce , prendiamo un'altra strada , ma sempre risparmiando e mettendo i pericoli i giovani Martell 

Varys e Illyrio è più probabile che siano stati loro a stallare Doran a sua insaputa 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours fa, Loki di Asgard dice:

non ha molto senso che sappiano di Aegon , intanto perchè nei capitoli di Arianne vediamo che hanno dei dubbi 

Oh, è una teoria, più facile pensareche Martin non ci abbia pensato proprio XD

 

16 hours fa, Loki di Asgard dice:

l ditino puntato mentre Aegon le dice : sai che c'è ? sei mio ostaggio , ora tuo padre è obbligato a darmi aiuto se vuole rivederti viva !!!

Ma perché mai dovrebbe farlo ? Sono pure disposti ad allearsi con lui, non ne vedo il motivo....

 

16 hours fa, Loki di Asgard dice:

n Adwd la loro politica segreta non è segreta , è quello che vediamo in AFFC e ADWD , un piano è fallito ,

Se parli di Arianne si, ma se parli di Doran no. Poi la faccenda Quentin è un altro paio di maniche

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ma se Doran ha politiche segrete a lungo termine quali sono e cosa prevedono ?

A parte l'estinzione dei Martell

 

Secondo te se Arianne non manifesta subito simpatia ma avanza dubbi su Aegon che succede ?

 

@King Glice (più facile pensare che Martin non ci abbia pensato proprio ) 

decisamente no , è diventato prolisso e perfezionista , non ha cambiato il suo modo di creare intrecci .

quindi ti inviterei a valutare la mia teoria secondo cui Martin sta scrivendo Doran esattamente come sembra , e non come egli stesso si definisce o viene definito .

insomma Doran non è un genio , e non si rende conto che i suoi piani sono fatti male , è davvero codardo e si fa scudo con le sue frasi pacifiste sui bambini in modo da far sembrare che tutte le sue azioni avendo delle motivazioni "alte " siano giustificabili anche se platealmente idiote 

 

Martin fa di queste cose , Doran è il contrario di Stannis , che viene presentato con l'opinione comune di rigido e insensibile ( ed ancora oggi è difficile scardinare questo pensiero da alcuni lettori ) mentre poi scopri il contrario .

Doran ti viene presentato dai personaggi come un genio e poi scopri che non lo è

Share this post


Link to post
Share on other sites

Doran è un ciuco non fosse altro perché ripone la propria fiducia in uno sfigato totale come Quentin e in un pazzo scatenato come Oberyn. Cosa ne potesse venire di buono da quei due...

 

Ma secondo me questa è una tecnica tipica di Martin, presentarci dei personaggi come dei f***i/geni/fenomeni e portarci a spasso per centinaia di pagine, quando in realtà sono tutt'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Loki di Asgard dice:

 

insomma Doran non è un genio , e non si rende conto che i suoi piani sono fatti male , è davvero codardo e si fa scudo con le sue frasi pacifiste sui bambini in modo da far sembrare che tutte le sue azioni avendo delle motivazioni "alte " siano giustificabili anche se platealmente idiote 

 

Martin fa di queste cose , Doran è il contrario di Stannis , che viene presentato con l'opinione comune di rigido e insensibile ( ed ancora oggi è difficile scardinare questo pensiero da alcuni lettori ) mentre poi scopri il contrario .

Doran ti viene presentato dai personaggi come un genio e poi scopri che non lo è

 

Messa così (soprattutto con l'esempio/paragone di Stannis) sono più disponibile a concordare.

 

Doran ha dei limiti nel suo programmare e pianificare che sono di natura psicologica.

Prima di tutto pianifica e programma perché "l'azione" gli fa paura, e poi, proietta sugli altri il suo modo di pensare (cosa sempre letale) così da non riuscire a comprendere bene gli altri, specialmente quelli che considera meri esecutori a volte persino inconsapevoli dei suoi piani (vedi appunto Oberyn, Quentin e Arianne).

 

Tuttavia non credo che la parabola di Doran finisca in un nulla di fatto. "Qualcosa" succederà, sia pure la distruzione di Dorne come da te suggerito, ma a un certo punto questi fantomatici "piani" di Dorne troveranno la loro messa in pratica.

 

Quando i nodi verranno al pettine, è possibile che Doran si riveli un infallibile stratega o che, viceversa, si scateni il crollo di Dorne.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours fa, MezzoUomo dice:

Doran è un ciuco non fosse altro perché ripone la propria fiducia in uno sfigato totale come Quentin e in un pazzo scatenato come Oberyn. Cosa ne potesse venire di buono da quei due...

Oberyn ha sgarrato solo nel finale dello scontro con Gregor. Fin li le sue mosse sono state ben ponderate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mandare Oberyn a chiedere giustizia e sedere nel concilio ristretto, per poi stupirsi che qualcosa vada storto, Non mi sembra indice di grande pianificazione

Senza contare che Oberyn stesso lascia intendere che stiano improvvisando, visto che sanno che Viserys è morto ma contempla con Tyrion l'incoronazione di Myrcella  (il tutto per le orecchie degli uccelletti di Varys) 

Varys che poi gli fregherà l'idea di aggregare Tyrion alla truppa

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Loki di Asgard dice:

Mandare Oberyn a chiedere giustizia e sedere nel concilio ristretto, per poi stupirsi che qualcosa vada storto, Non mi sembra indice di grande pianificazione

Peccato che Oberyn ha agito di sua iniziativa, volendo pero prendere vendetta in maniera astuta e leale. Poi ha perso per ragioni di trama purtroppo.

 

 

3 hours fa, Loki di Asgard dice:

Senza contare che Oberyn stesso lascia intendere che stiano improvvisando, visto che sanno che Viserys è morto ma contempla con Tyrion l'incoronazione di Myrcella  (il tutto per le orecchie degli uccelletti di Varys) 

L'incoronazione di Myrcella è un idea (cretina) di Arianne.

 

 

3 hours fa, Loki di Asgard dice:

Varys che poi gli fregherà l'idea di aggregare Tyrion alla truppa

Grazie tanta, fugge.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oberyn , prima del duello , parla con tyrion proprio di incoronare Myrcella e di aggregare Tyrion a Dorne a duello finito e vinto , pensa lui 

Tyrion pensa che sia un abbuffata per gli uccelletti di Varys 

Varys libera Tyrion ( glielo ha chiesto Jaime ma non è escluso fosse già sua intenzione ) , lo induce con psicologia inversa ad andare nelle stanze di Tywin , poi lo manda ad Illyrio per aggregarlo alla truppa di Aegon:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 hours fa, Loki di Asgard dice:

Oberyn , prima del duello , parla con tyrion proprio di incoronare Myrcella 

Quella frase l'ho interpretata più come una frase di Oberyn circa i costumi dorniani, che come un idea.

 

Se davvero fosse stato d'accordo, il fratello o la nipote ne avrebbero fatta menzione.

 

 

23 hours fa, Loki di Asgard dice:

Varys libera Tyrion ( glielo ha chiesto Jaime ma non è escluso fosse già sua intenzione ) , lo induce con psicologia inversa ad andare nelle stanze di Tywin , poi lo manda ad Illyrio per aggregarlo alla truppa di Aegon

E questo cosa c'entra ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si , la prima cosa io la interpreto come idee poco chiare di tutti a Dorne dopo la morte di Viserys , visto che per me quello è l'unico piano mai esistito 

 

la seconda cosa era una risposta al tuo post 

 

ricapitolando ecco cosa penso : c'è un solo piano , quello di Viserys e poi si va di improvvisazioni una peggiore dell'altra .

Essendo il piano di Viserys l'unico confermato per bocca di Doran , mi permetto di giudicarne l'attuazione , che è pessima 

Quanto costava mandargli un maestro , un paio di guardie fidate , una septa , almeno per istruirlo e per capire se era capace di intendere di volere o no ?

Quanto costava mandargli un pò di conio per non farlo vivere d'inedia e rischiare la vita tutti i giorni 

Tutto ciò che poteva essere fatto con una dose di segretezza semi assoluta e a basso costo economico , non viene fatto per una sola ragione , e purtroppo è esattamente codardia 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×