Jump to content
Sign in to follow this  
Erin la Spezzata

Monford Velaryon

Recommended Posts

{{Personaggio
| Nome = Monford
| Cognome = Velaryon
| Casata = [[Nobile Casa Velaryon]]
| Titoli = [[Lord delle Maree]]<br />[[Mastro di Driftmark]]
| Apparizioni = [[A Clash of Kings]]
| StemmaF = St_Velaryon
}}

 

[[Monford Velaryon]] è [[Lord delle Maree]] e alfiere di [[Stannis Baratheon]].<ref name="ACOKAB">[[ACOK - Appendici#Appendice B|ACOK - Appendice B]]</ref>


__TOC__

 

== Descrizione fisica ==
Ha lunghi capelli chiari (<--- sono descritti solo con fair, la frase è questa: the white gold seahorse at his throat matching his long fair hair) e un aspetto avvenente.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref>

 

In occasione di banchetti indossa seta color verde mare, con appuntato alla gola un fermaglio d’oro bianco a forma di cavalluccio marino.<ref name="ACOK00" />

 

== Descrizione psicologica ==
È di carattere impulsivo<ref name="ACOK00" /> e temerario.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Ha un atteggiamento altero, consapevole del prestigio della propria [[Nobile Casa Velaryon|casata]].<ref name="ACOK10">[[ACOK10]]</ref> (<--- è quello che pensa Davos)

 

== Resoconto biografico ==
Allo scoppio della [[Guerra dei Cinque Re]] Lord Velaryon, in quanto vassallo di [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]], sostiene la pretesa al [[Trono di Spade]] di [[Stannis Baratheon]]. Si mostra tuttavia scontento col suo signore, volendo che questi colpisca subito.<ref name="ACOK00" />

 

Assiste al rogo delle statue dei [[Sette Dei]] officiato da [[Melisandre]] e, pur non manifestando il proprio pensiero, durante il rituale preferisce guardare [[Stannis Baratheon|Stannis]] piuttosto che le fiamme. (<--- Da questo atteggiamento dite che possiamo dedurre che sia contrario all’imposizione del culto di R'hllor e metterlo nella descrizione psicologica?) Insieme agli altri lord viene quindi convocato alla [[Roccia del Drago (Castello)|fortezza]], dove il re mostra loro la lettera che intende diffondere nei [[Sette Regni]] per rivelare che i figli della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] sono frutto dell’incesto. Quando viene richiesta la sua opinione, Lord Velaryon afferma che sarà l’acciaio e non le parole a decidere chi siederà sul [[Trono di Spade|trono]].<ref name="ACOK10" />

 

In seguito insiste con [[Stannis Baratheon|Stannis]] perché questi salpi con la flotta per attaccare [[Approdo del Re]] ma il re si dirige invece verso [[Capo Tempesta]], sede del fratello [[Renly Baratheon|Renly]] suo rivale al [[Trono di Spade]]. Velaryon è tra coloro che vorrebbero prendere la fortezza d’assalto piuttosto che con un lungo assedio.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]] e la resa di [[Capo Tempesta]], la flotta di [[Stannis Baratheon|Stannis]] si dirige infine verso la capitale. Lord Velaryon prende quindi parte alla [[Battaglia delle Acque Nere]] al comando della "[[Orgoglio di Driftmark]]". Durante la [[Battaglia delle Acque Nere|battaglia]] la sua nave si scontra con due galee [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], sventrandone una e dando fuoco all’altra con frecce incendiarie; tuttavia quando una chiatta nemica piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata provocando un’enorme esplosione, la "[[Orgoglio di Driftmark]]" finisce per restare coinvolta nell’incendio insieme a molte altre navi.<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref> Non viene specificato se Velaryon sia morto o no, viene solo detto che la sua nave prende fuoco.

 

== Titoli ==

{{Successione | Carica = [[Lord delle Maree]] | Logo = St_Velaryon | Nome = [[Monford Velaryon]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

Va messo il codice anche per Mastro di Driftmark?

 

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Lord delle Maree]] [[Categoria:MP]] [[Categoria:Mastri di Driftmark]] [[Categoria:Nobile Casa Velaryon]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre della Corona]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uhm... un dubbio sui titoli prima di revisionare. "Lord delle Maree" lo vogliamo intendere come sinonimo di Lord di Driftmark, oppure come un titolo onorifico (e in tal caso andrebbe aggiunto il titolo "standard" di signore del suo castello)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei, forse è da intendere come sinonimo.

Quando appare un Velaryon ha sempre la qualifica di Lord delle Maree, non ricordo d'aver trovato Lord di Driftmark.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente per me è tutto ok, a parte alcuni dubbi rimasti e le considerazioni sul mettere i nomi delle navi.

Cita

{{Personaggio
| Nome = Monford
| Cognome = Velaryon
| Casata = [[Nobile Casa Velaryon]]
| Titoli = [[Lord delle Maree]]<br />[[Mastro di Driftmark]]
| Apparizioni = [[A Clash of Kings]]
| StemmaF = St_Velaryon
}}

 

[[Monford Velaryon]] è [[Lord delle Maree]] e alfiere di [[Stannis Baratheon]].<ref name="ACOKAB">[[ACOK - Appendici#Appendice B|ACOK - Appendice B]]</ref>


__TOC__

 

== Descrizione fisica ==
Ha lunghi capelli chiari e un aspetto avvenente.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref>

 

In occasione di banchetti indossa seta color verde mare, con appuntato alla gola un fermaglio d’oro bianco a forma di cavalluccio marino.<ref name="ACOK00" />

 

== Descrizione psicologica ==
È di carattere impulsivo<ref name="ACOK00" /> e temerario.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Ha un atteggiamento altero, consapevole del prestigio della propria [[Nobile Casa Velaryon|casata]].<ref name="ACOK10">[[ACOK10]]</ref>

 

== Resoconto biografico ==
Allo scoppio della [[Guerra dei Cinque Re]] Lord Velaryon, in quanto vassallo di [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]], sostiene la pretesa al [[Trono di Spade]] di [[Stannis Baratheon]]. Si mostra tuttavia scontento col suo signore, volendo che questi colpisca subito.<ref name="ACOK00" />

 

Assiste al rogo delle statue dei [[Sette Dei]] officiato da [[Melisandre]] e, pur non manifestando il proprio pensiero, durante il rituale preferisce guardare [[Stannis Baratheon|Stannis]] piuttosto che le fiamme. (<--- Da questo atteggiamento dite che possiamo dedurre che sia contrario all’imposizione del culto di R'hllor e metterlo nella descrizione psicologica?---->non so se è abbastanza... altri pareri?) Insieme agli altri lord viene quindi convocato alla [[Roccia del Drago (Castello)|fortezza]], dove il re mostra loro la lettera che intende diffondere nei [[Sette Regni]] per rivelare che i figli della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] sono frutto dell’incesto. Quando viene richiesta la sua opinione, Lord Velaryon afferma che sarà l’acciaio e non le parole a decidere chi siederà sul [[Trono di Spade|trono]].<ref name="ACOK10" />

 

In seguito insiste con [[Stannis Baratheon|Stannis]] perché questi salpi con la flotta per attaccare [[Approdo del Re]] ma il re si dirige invece verso [[Capo Tempesta]], sede del fratello [[Renly Baratheon|Renly]] suo rivale al [[Trono di Spade]]. Velaryon è tra coloro che vorrebbero prendere la fortezza d’assalto piuttosto che con un lungo assedio.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]] e la resa di [[Capo Tempesta]], la flotta di [[Stannis Baratheon|Stannis]] si dirige infine verso la capitale. Lord Velaryon prende quindi parte alla [[Battaglia delle Acque Nere]] al comando della "[[Orgoglio di Driftmark]]". Durante la [[Battaglia delle Acque Nere|battaglia]] la sua nave si scontra con due galee [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], sventrandone una e dando fuoco all'altra con frecce incendiarie; tuttavia quando una chiatta nemica piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata provocando un’enorme esplosione (se non sbaglio sappiamo anche il nome, non è mica la Pescespada? In generale, se ci sono altri nomi di navi che sappiamo, li metterei in modo da avere link), la "[[Orgoglio di Driftmark]]" finisce per restare coinvolta nell'incendio insieme a molte altre navi.<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref> Non viene specificato se Velaryon sia morto o no, viene solo detto che la sua nave prende fuoco.

 

== Titoli ==

{{Successione | Carica = [[Lord delle Maree]] | Logo = St_Velaryon | Nome = [[Monford Velaryon]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

Va messo il codice anche per Mastro di Driftmark?

 

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Lord delle Maree]] [[Categoria:MP]] [[Categoria:Mastri di Driftmark]] [[Categoria:Nobile Casa Velaryon]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre della Corona]]</noinclude>

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 hours fa, AryaSnow dice:

tuttavia quando una chiatta nemica piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata provocando un’enorme esplosione (se non sbaglio sappiamo anche il nome, non è mica la Pescespada? In generale, se ci sono altri nomi di navi che sappiamo, li metterei in modo da avere link), la "[[Orgoglio di Driftmark]]" finisce per restare coinvolta nell'incendio insieme a molte altre navi.<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref>

 

Si, la chiatta piena di altofuoco viene speronata dalla Pescespada.

 

Oltre all’Orgoglio di Driftmark, sulla quale si trova Velaryon, partecipano poi alla battaglia anche tre altre sue navi: la Balda Risata, la Harridan e la Cavallo di Mare. Non le ho messe perché non sono al comando diretto di Velaryon e mi sembrava più attinente parlarne nella voce della battaglia, vanno citate anche loro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente non mi metterei ad aggiungere dettagli o altre cose su quelle navi, ma invece di dire "nave", "galea" o "chiatta nemica" a questo punto indicherei il nome, in modo da mettere il link e anche perché a livello enciclopedico mi sembra preferibile mettere il nome proprio quando presente.

Cioè non parlerei apposta di altre navi per il gusto di farlo, ma laddove se ne parla citerei il nome.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Della chiatta piena di altofuoco però non viene detto il nome, non so se ti riferivi a questa.:unsure:

La Pescespada è la nave che la sperona innescando così l'esplosione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

{{Personaggio
| Nome = Monford
| Cognome = Velaryon
| Casata = [[Nobile Casa Velaryon]]
| Titoli = [[Lord delle Maree]]<br />[[Mastro di Driftmark]]
| Apparizioni = [[A Clash of Kings]]
| StemmaF = St_Velaryon
}}

 

[[Monford Velaryon]] è [[Lord delle Maree]] e alfiere di [[Stannis Baratheon]].<ref name="ACOKAB">[[ACOK - Appendici#Appendice B|ACOK - Appendice B]]</ref>


__TOC__

 

== Descrizione fisica ==
Ha lunghi capelli chiari e un aspetto avvenente.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref>

 

In occasione di banchetti indossa seta color verde mare, con appuntato alla gola un fermaglio d’oro bianco a forma di cavalluccio marino.<ref name="ACOK00" />

 

== Descrizione psicologica ==
È di carattere impulsivo<ref name="ACOK00" /> e temerario.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Ha un atteggiamento altero, consapevole del prestigio della propria [[Nobile Casa Velaryon|casata]].<ref name="ACOK10">[[ACOK10]]</ref>

 

== Resoconto biografico ==
Allo scoppio della [[Guerra dei Cinque Re]] Lord Velaryon, in quanto vassallo di [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]], sostiene la pretesa al [[Trono di Spade]] di [[Stannis Baratheon]]. Si mostra tuttavia scontento col suo signore, volendo che questi colpisca subito.<ref name="ACOK00" />

 

Partecipa al banchetto tenuto da [[Stannis Baratheon|Stannis]] per i suoi capitani e nobili alfieri, dove è testimone della strana morte di [[Maestri della Cittadella|Maestro]] [[Cressen]].<ref name="ACOK00" /> In seguito Aassiste al rogo delle statue dei [[Sette Dei]] officiato dalla [[Preti rossi|sacerdotessa rossa]] [[Melisandre]] e, pur non manifestando il proprio pensiero, durante il rituale preferisce guardare [[Stannis Baratheon|Stannis]] piuttosto che le fiamme. (<--- Da questo atteggiamento dite che possiamo dedurre che sia contrario all’imposizione del culto di R'hllor e metterlo nella descrizione psicologica?---->non so se è abbastanza... altri pareri?) Insieme agli altri lord viene quindi convocato alla [[Roccia del Drago (Castello)|fortezza]], dove il re mostra loro la lettera che intende diffondere nei [[Sette Regni]] per rivelare che i figli della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] sono frutto dell’incesto. Quando viene richiesta la sua opinione, Lord Velaryon afferma che sarà l’acciaio e non le parole a decidere chi siederà sul [[Trono di Spade|trono]].<ref name="ACOK10" />

 

In seguito insiste con [[Stannis Baratheon|Stannis]] perché questi salpi con la flotta per attaccare [[Approdo del Re]] ma il re si dirige invece verso [[Capo Tempesta]], sede del fratello [[Renly Baratheon|Renly]] suo rivale al [[Trono di Spade]]. Velaryon è tra coloro che vorrebbero prendere la fortezza d’assalto piuttosto che con un lungo assedio.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]] e la resa di [[Capo Tempesta]], la flotta di [[Stannis Baratheon|Stannis]] si dirige infine verso la capitale. Lord Velaryon prende quindi parte alla [[Battaglia delle Acque Nere]] al comando della "[[Orgoglio di Driftmark]]". Durante la [[Battaglia delle Acque Nere|battaglia]] la sua nave si scontra con due galee [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], sventrandone una e dando fuoco all'altra con frecce incendiarie; tuttavia quando una chiatta nemica piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata dalla "[[Pescespada]]" provocando un’enorme esplosione (se non sbaglio sappiamo anche il nome, non è mica la Pescespada? In generale, se ci sono altri nomi di navi che sappiamo, li metterei in modo da avere link), la "[[Orgoglio di Driftmark]]" finisce per restare coinvolta nell'incendio insieme a molte altre navi.<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref> Non viene specificato se Velaryon sia morto o no, viene solo detto che la sua nave prende fuoco.

 

== Titoli ==

{{Successione | Carica = [[Lord delle Maree]] | Logo = St_Velaryon | Nome = [[Monford Velaryon]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

Va messo il codice anche per Mastro di Driftmark?

 

== Note ==
<references />


{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Lord delle Maree]] [[Categoria:MP]] [[Categoria:Mastri di Driftmark]] [[Categoria:Nobile Casa Velaryon]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre della Corona]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

{{Personaggio
| Nome = Monford
| Cognome = Velaryon
| Casata = [[Nobile Casa Velaryon]]
| Titoli = [[Lord delle Maree]]<br />[[Mastro di Driftmark]]
| Apparizioni = [[A Clash of Kings]] Confermate che nella serie non compare?
| StemmaF = St_Velaryon
}}

 

[[Monford Velaryon]] è [[Lord delle Maree]] e alfiere di [[Stannis Baratheon]].<ref name="ACOKAB">[[ACOK - Appendici#Appendice B|ACOK - Appendice B]]</ref>

 


__TOC__

 

== Descrizione fisica ==
Ha lunghi capelli chiari e un aspetto avvenente.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref>

 

In occasione di banchetti indossa seta color verde mare, con appuntato alla gola un fermaglio d’oro bianco a forma di cavalluccio marino.<ref name="ACOK00" />

 

== Descrizione psicologica ==
È di carattere impulsivo<ref name="ACOK00" /> e temerario<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>, ed è convinto che solo le armi e non la propaganda possano essere risolutive in un conflitto<ref name="ACOK10">[[ACOK10]]</ref>.

 

Ha un atteggiamento altero, consapevole del prestigio della propria [[Nobile Casa Velaryon|casata]].<ref name="ACOK10" />[[ACOK10]]</ref>

 

Pur non manifestando apertamente le sue posizioni, non vede di buon occhio l'avvicinamento di [[Stannis Baratheon]] al culto di [[R'hllor]].<ref name="ACOK10" />

 

== Resoconto biografico ==
Allo scoppio della [[Guerra dei Cinque Re]] Lord Velaryon, in quanto vassallo di [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]], sostiene la pretesa al [[Trono di Spade]] di [[Stannis Baratheon]]. Si mostra tuttavia scontento col suo signore, volendo che questi colpisca subito a causa del suo temporeggiare, preferendo un approccio più aggressivo.<ref name="ACOK00" />

 

Partecipa al banchetto tenuto da [[Stannis Baratheon|Stannis]] per i suoi capitani e nobili alfieri, dove è testimone della strana morte di [[Maestri della Cittadella|Maestro]] [[Cressen]].<ref name="ACOK00" /> In seguito assiste al rogo delle statue dei [[Sette Dei]] officiato dalla [[Preti rossi|sacerdotessa rossa]] [[Melisandre]] e, pur non manifestando il proprio pensiero, durante il rituale preferisce guardare [[Stannis Baratheon|Stannis]] piuttosto che le fiamme. Insieme agli altri lord viene quindi convocato alla [[Roccia del Drago (Castello)|fortezza]], dove il re mostra loro la lettera che intende diffondere nei [[Sette Regni]] per rivelare che i figli della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] sono frutto dell’incesto. Quando viene richiesta la sua opinione, Lord Velaryon afferma che sarà l’acciaio e non le parole a decidere chi siederà sul [[Trono di Spade|trono]].<ref name="ACOK10" />

 

In seguito insiste con [[Stannis Baratheon|Stannis]] perché questi salpi con la flotta per attaccare [[Approdo del Re]], ma il re si dirige invece verso [[Capo Tempesta]], sede del fratello [[Renly Baratheon|Renly]] suo rivale al [[Trono di Spade]]. Velaryon è tra coloro che vorrebbero prendere la fortezza d’assalto piuttosto che con un lungo assedio.<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]] e la resa di [[Capo Tempesta]], la flotta di [[Stannis Baratheon|Stannis]] si dirige infine verso la capitale. Lord Velaryon prende quindi parte alla [[Battaglia delle Acque Nere]] al comando della ''[[Orgoglio di Driftmark]]''. Durante la [[Battaglia delle Acque Nere|battaglia]] la sua nave si scontra con due galee [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], sventrandone una e dando fuoco all'altra con frecce incendiarie; tuttavia quando una chiatta nemica piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata dalla ''[[Pescespada]]'' provocando un’enorme esplosione, la "[[Orgoglio di Driftmark]]" finisce per restare coinvolta nell'incendio insieme a molte altre navi.<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref>

 

== Titoli ==

{{Successione | Carica = [[Lord delle Maree]] | Logo = St_Velaryon | Nome = [[Monford Velaryon]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

Va messo il codice anche per Mastro di Driftmark? <-- Direi di no, non mi pare lo facciamo per i titoli onorifici.

 

== Note ==
<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Lord delle Maree]] [[Categoria:MP]] [[Categoria:Mastri di Driftmark]] [[Categoria:Nobile Casa Velaryon]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre della Corona]]</noinclude>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

{{Personaggio
| Nome = Monford
| Cognome = Velaryon
| Casata = [[Nobile Casa Velaryon]]
| Titoli = [[Lord delle Maree]]<br />[[Mastro di Driftmark]]
| Apparizioni = [[A Clash of Kings]] Confermate che nella serie non compare? <--- Confermo, non appare
| StemmaF = St_Velaryon
}}

 

[[Monford Velaryon]] è [[Lord delle Maree]] e alfiere di [[Stannis Baratheon]].<ref name="ACOKAB">[[ACOK - Appendici#Appendice B|ACOK - Appendice B]]</ref>

 


__TOC__

 

== Descrizione fisica ==
Ha lunghi capelli chiari e un aspetto avvenente.<ref name="ACOK00">[[ACOK00]]</ref>

 

In occasione di banchetti indossa seta color verde mare, con appuntato alla gola un fermaglio d’oro bianco a forma di cavalluccio marino.<ref name="ACOK00" />

 

== Descrizione psicologica ==
È di carattere impulsivo<ref name="ACOK00" /> e temerario<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>, ed è convinto che solo le armi e non la propaganda possano essere risolutive in un conflitto.<ref name="ACOK10">[[ACOK10]]</ref>

 

Ha un atteggiamento altero, consapevole del prestigio della propria [[Nobile Casa Velaryon|casata]].<ref name="ACOK10" />

 

Pur non manifestando apertamente le sue posizioni, non vede di buon occhio l'avvicinamento di [[Stannis Baratheon]] al culto di [[R'hllor]].<ref name="ACOK10" />

 

== Resoconto biografico ==
Allo scoppio della [[Guerra dei Cinque Re]] Lord Velaryon, in quanto vassallo di [[Roccia del Drago (Castello)|Roccia del Drago]], sostiene la pretesa al [[Trono di Spade]] di [[Stannis Baratheon]]. Si mostra tuttavia scontento col suo signore a causa del suo temporeggiare, preferendo un approccio più aggressivo.<ref name="ACOK00" />

 

Partecipa al banchetto tenuto da [[Stannis Baratheon|Stannis]] per i suoi capitani e nobili alfieri, dove è testimone della strana morte di [[Maestri della Cittadella|Maestro]] [[Cressen]].<ref name="ACOK00" /> In seguito assiste al rogo delle statue dei [[Sette Dei]] officiato dalla [[Preti rossi|sacerdotessa rossa]] [[Melisandre]]. Insieme agli altri lord viene quindi convocato alla [[Roccia del Drago (Castello)|fortezza]], dove il re mostra loro la lettera che intende diffondere nei [[Sette Regni]] per rivelare che i figli della [[Cersei Lannister|Regina Cersei]] sono frutto dell’incesto.<ref name="ACOK10" />

 

In seguito insiste con [[Stannis Baratheon|Stannis]] perché questi salpi con la flotta per attaccare [[Approdo del Re]], ma il re si dirige invece verso [[Capo Tempesta]], sede del fratello [[Renly Baratheon|Renly]] suo rivale al [[Trono di Spade]].<ref name="ACOK42">[[ACOK42]]</ref>

 

Dopo la morte di [[Renly Baratheon|Renly]] e la resa di [[Capo Tempesta]], la flotta di [[Stannis Baratheon|Stannis]] si dirige infine verso la capitale. Lord Velaryon prende quindi parte alla [[Battaglia delle Acque Nere]] al comando della ''[[Orgoglio di Driftmark]]''. Durante la [[Battaglia delle Acque Nere|battaglia]] la sua nave si scontra con due galee [[Nobile Casa Lannister|Lannister]], sventrandone una e dando fuoco all'altra con frecce incendiarie; tuttavia quando una chiatta nemica piena di [[Altofuoco|altofuoco]] viene speronata dalla ''[[Pescespada]]'' provocando un’enorme esplosione, la "[[Orgoglio di Driftmark]]" finisce per restare coinvolta nell'incendio insieme a molte altre navi.<ref name="ACOK58">[[ACOK58]]</ref>

 

== Titoli ==

{{Successione | Carica = [[Lord delle Maree]] | Logo = St_Velaryon | Nome = [[Monford Velaryon]] | Durata1 = ???-??? | Predecessore1 = ??? | Successore1 = ???}}

 

== Note ==
<references />

 

 

{{Portale | Argomento1 = Personaggi}}

 

<noinclude>[[Categoria:Guerra dei Cinque Re]] [[Categoria:Lord delle Maree]] [[Categoria:MP]] [[Categoria:Mastri di Driftmark]] [[Categoria:Nobile Casa Velaryon]] [[Categoria:Personaggi]] [[Categoria:Terre della Corona]]</noinclude>

 

Se non ci sono ulteriori correzioni da fare, per me si può uppare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×