Jump to content
Sign in to follow this  
hacktuhana

CHALLENGE! 30 giorni di fumetto

Recommended Posts

Sarebbe lo youtuber Scottecs, vero nome Simone Albrigi. Il suo canale è uno dei più seguiti in Italia, e sfruttando il successo delle sue storie demenziali ha "disegnato" (le virgolette sono d'obbligo) dei fumetti.

Io ne ho comprato uno e non so ancora se ho usato bene o male i miei soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

12. Fumetto indipendente, quasi introvabile o poco conosciuto, preferito.

 

Gea di luca enoch lo conoscono in pochi. Se poi passiamo a produzioni indipendenti allora mi è venuto in mente Deathshield che è stato disegnato da uno degli youtubers che seguo. https://www.amazon.it/9788893361354-GIORGIO-BATTISTI-LUCA-MOLINARO/dp/8893361353/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&qid=1542126236&sr=8-3&keywords=death+shield&linkCode=sl1&tag=mangaka96-21&linkId=ee8ef7ddd932bc6b19c39d05b6b93eaf&language=it_IT

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie @Euron Gioiagrigia, il canale youtube per i fumetti mi mancava.

 

12. Fumetto indipendente, quasi introvabile o poco conosciuto, preferito.

Ok, vent'anni dopo non è più tanto introvabile nè indipendente perchè FINALMENTE un paio d'anni fa la Bonelli lo ha acquistato e ristampato (ma solo i 13 episodi iniziali, non l'hanno ripreso, e non so dire se è un bene o un male). Ma completare la prima collezione nera e rosa di Hammer è stata una bella caccia. 

Ne valeva la pena.un bellissimo fumetto di fantascienza tutta italiana, con idee originali o in un paio di casi riprese dalla SF indipendente italiana (SI, lo ridico, Ai Due Lati del Muro uscì mooolto prima di Matrix!).

Ci hanno debuttato vari disegnatori davvero bravi, poi incorporati dalla scuderia Nathan Never (il cameo ne 'I Fiumi del Cielo *_*!), e i personaggi grigi, grigio abbastanza scuro in qualche caso erano pure loro una quasi-novità e rimangono impressi dopo anni.
Bellissimo esempio di 'indipendente italiano' ... non il solo (ESP E Lazarus Ledd non è che facessero schifo, affatto) ma per me il migliore di molto.

HAMMER001.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

12. Fumetto indipendente, quasi introvabile o poco conosciuto, preferito. 

 

Ho già nominato sia Erinni di Ade Capone, che Enomoto di Shunji Enomoto, che rientrerebbero entrambi nella categoria, tutto sommato.

 

Stavolta è il turno di Paolo Baron(testi) ed Ernesto Carbonetti(disegni), con:

 

Punk is Undead.

Jim Morrison, Jaco Pastorius, Jimi Hendrix(ma anche Joe Strummer, Bob Marley ecc...) vengono fatti tornare dalla morte per creare il gruppo perfetto. XD

Sarebbero tre volumi poi raccolti in uno.

 

Lazzaro il Primo Zombie.

Una rivisitazione in chiave super-horror delle vicende dei Vangeli. XD

 

Idee molto interessanti, ben sviluppate, ma soprattutto disegnate in maniera sublime da Carbonetti.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

12. Fumetto indipendente, quasi introvabile o poco conosciuto, preferito.

 

Mah, non mi viene in mente quasi niente, sicchè passo. :salta:

Share this post


Link to post
Share on other sites

13. Un fumetto che tutti dovrebbero leggere. 

Come avevo scritto nel precedente challenge il dover leggere qualcosa non fa per me. Nel caso dei fumetti come dei libri o film ognuno legge quello che gli pare. Se uno vuole acculturarsi dovrà leggere parecchio e di tutto ma il lettore medio non deve essere obbligato. Non è nemmeno detto che i vari autori di fumetti abbiano letto tutti i fumetti in circolazione prima di creare il proprio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

13. Un fumetto che tutti dovrebbero leggere

 

Beh si... sarebbe ora che certi fumetti entrassero nei programmi scolastici come i libri. Sarebbe facile cominciare dai già citati MAUS e Kobane Calling per ovvi motivi ( il secondo tra trent'anni probabilmente, oggi è roba da censura anche se è più un racconto personale che politico. XD) ma non solo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

13) Un fumetto che tutti dovrebbero leggere

 

La lista sarebbe lunga, ma se proprio devo citarne uno, dico Devilman di Go Nagai. Una storia potente, che porta a galla tutto il marcio dell'umanità e ti spinge davvero a chiederti chi siano i veri demoni, e con uno dei finali più angoscianti e belli che abbia mai letto/visto. Senza contare l'impatto che ha avuto su tanti manga e anime nipponici, a cominciare da Berserk Neon Genesis Evangelion.

Share this post


Link to post
Share on other sites

13. Un fumetto che tutti dovrebbero leggere

 

Tra i fumetti che dovrebbero entrare nei programmi scolastici mi sento di aggiungere anche Persepolis.

Fumetto autobiografico dove l'autrice racconta la propria infanzia in Iran e le vicissitudini della sua famiglia, aperta e liberale, a cominciare dalla rivoluzione islamica. Racconto dove soprattutto vediamo le cose da un punto di vista non occidentale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minutes fa, Erin la Spezzata dice:

13. Un fumetto che tutti dovrebbero leggere

 

Tra i fumetti che dovrebbero entrare nei programmi scolastici mi sento di aggiungere anche Persepolis.

Vero ... ed è anche raccontato con molta molta più leggerezza di MAUS, su temi altrettanto tragici oO

Share this post


Link to post
Share on other sites

13. Un fumetto che tutti dovrebbero leggere. 

 

Ne avete già citati di bellissimi, anche nelle domande precedenti.

In generale ritengo che proprio la cosiddetta nona arte debba essere meno sottovalutata.

 

Per mio gusto dico Sandman di Neil Gaiman.

Tutti i volumi, compresi quelli dedicati alla sorella eterna Death. 

Riprendendo il motivo di Neshira sui fumetti da implementare nei programmi scolastici, io roba come questa o V for Vendetta(ma in realtà farei studiare proprio Alan Moore come autore), e via dicendo, la istituzionalizzerei XD

 

L'ora di fumetto quando ce l'abbiamo? XD 

Share this post


Link to post
Share on other sites

13. Un fumetto che tutti dovrebbero leggere

 

Sandman, di Neil Gaiman, come ha detto hack. Non l'ho letto ma ho sempre avuto l'impressione che fosse un capolavoro, per i temi trattati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...