Jump to content
Sign in to follow this  
Darklady

Game of Thrones, episodio 8x02

Recommended Posts

10 minutes fa, Darya dice:

Più che porno sembrava comica... Gendry messo in difficoltà dalla solita aggressività di Arya... Che poi è il loro modo tipico di interagire. Gendry che dall'alto della sua maggiore età è forza fisica cerca di fare il papà, ma viene sempre spiazzato dall'intraprendenza di Arya e alla fine è lui che segue lei e non il viceversa. Anche in questo caso hanno usato lo stesso schema. A me la faccia di Gendry quando Arya gli dice "non sono la donna rossa, togliti quegli stupidi pantaloni" ha fatto più che altro ridere, lo confesso. 

Guardare questa scena è stato come entrare nella cameretta di tuo figlio/figlia e sorprenderla che fa cose con il fidanzatino...difficile da guardare :shock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vista ora: puntata immensa. Dopo quella ciofeca della 8X01, quando non ci speravo proprio più, una botta al cuore. La perfezione: nell'atmosfera angosciante di fondo, nei dialoghi (che insegnano allo sciagurato che ha ideato quelli della prima puntata una cosa fondamentale: che anche in dialoghi brevi e con un minutaggio minimo si può dire tantissimo... se si ha la volontà ed il talento per farlo), nelle inquadrature, nei dettagli, nel montaggio. Sto quasi male per l’emozione e la bellezza.
La tensione è alle stelle, eppure l'umanità di ciascuno viene fuori come non mai. Ogni tassello è andato al suo posto; ogni personaggio ha compiuto il suo percorso ed è arrivato dove doveva arrivare, al punto più alto del proprio cammino; o sa che ci arriverà tra poche ore, con la luce dell'alba fatale.

Ma basta: non  scenderò nei dettagli e non analizzerò niente. Almeno adesso, per me non c’è nulla da aggiungere. Le parole sarebbero soltanto una sottrazione. Per una volta, sono senza parole (il che, da parte mia, è tutto dire :)  ). O non le voglio cercare: voglio scrivere il meno possibile per rimanere in questa bellezza ancora per un po’.

La puntata più bella di tutte le otto stagioni; bella da star male. Per me, da sola ha valso l'anno e mezzo di attesa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/4/2019 at 12:23, MezzoUomo dice:

Ci devo pensare. Ma forse è il miglior episodio della serie. Cogman e Nutter hanno confezionato un capolavoro.

 

8 minutes fa, Stella di Valyria dice:

Vista ora: puntata immensa. [...]

La puntata più bella di tutte le otto stagioni; bella da star male. Per me, da sola ha valso l'anno e mezzo di attesa. 

 

Great minds think alike... :figo:

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minutes fa, Darya dice:

Buttiamo giù in silenzio queste stupidaggini

Dopo quello che ci hanno fatto buttare giù la stagione scorsa (viaggi lampo, Cersei inspiegabilmente ancora sul trono, la missione oltre la Barriera) questo è praticamente niente...

 

16 minutes fa, Stella di Valyria dice:

La puntata più bella di tutte le otto stagioni; bella da star male.

Meravigliosa, sono d'accordo! 

Solo la scena finale poteva durare qualche minutino in più, ma devono far credere a tutti che ci sarà un conflitto tra Jon e Dany per il trono (cosa che a parer mio non avverrà)...

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minutes fa, Stella di Valyria dice:

La puntata più bella di tutte le otto stagioni; bella da star male. Per me, da sola ha valso l'anno e mezzo di attesa. 

Io continuo a trovare superiori puntate come "Blackwater" o "The Children", vuoi per importanza degli eventi che vi accadono o per certe scene in paricolare che reputo le mie preferite in assoluto (Arya che parte per Braavos, ad esempio),  però questa la metto almeno tra le migliori 5 :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

I miei due centesimi sulla seconda puntata dell'ottava stagione.

La puntata in generale mi è piaciuta molto. In generale puntata di attesa della grande battaglia contro gli Estranei che vedremo nella 8x03.

Arrivo di Jamie. Mi è piaciuto il "giudizio" e mi è piaciuto l'intervento di Brienne. Si sottolinea il cambiamento che ha avuto Jamie e che non è giusto ucciderlo per colpe avvenute 20/30 anni prima (es assassinio del re folle), si dice poi che in periodo di guerra si commettono tanti mali che non si farebbe mai in periodo di pace. Ora, come dice Jon, serve ogni uomo , donna e bambino possibile in grado di combattere contro l'esercito dei morti. 

Confronto Jamie Bran breve ma viene sottolineato che senza quel che è successo Bran non sarebbe diventato il corvo a tre occhi e probabilmente Jamie sarebbe ancora un cavaliere Lannister. Tutto quello che è successo ha portato i personaggi ad evolvere in meglio verso quello che sono ora. 

Ci si prepara per la battaglia vivi contro morti, si svolgono vari dialoghi che probabilmente sono vari addii. Si respira l'aria di attesa della probabile morte imminente e di una vaga speranza di alcuni di continuare a vivere.

Confronto Sansa-Daenerys L'unico obiettivo di Daenerys è avere il trono di spade, come un cavallo con i paraocchi persegue il suo obiettivo, Sansa le dice che il nord non ha alcuna intenzione di risottomettersi dopo aver riconquistato a fatica la libertà. La madre dei draghi non è d'accordo, prevedo uno scontro, se Daenerys dovesse sopravvivere alla battaglia contro il NK.

Arrivo di Theon abbraccio molto bello tra Theon e Sansa, non credo lui arriverà vivo a fine stagione ma sarebbero una bella coppia televisivamente parlando. Theon è tornato a combattere per gli Stark, ha quasi concluso il suo cammino verso la redenzione, infatti lui e gli uomini di Ferro proteggeranno Bran che farà da esca nell'albero degli dei, per "sdebitarsi" del fatto di aver cercato di conquistare grande inverno tanti anni prima. 

Arya-Gendry Su internet ho visto molti criticare questa scena, francamente a me è piaciuta. Che Gendry e Arya si piacessero era chiaro fin dalla terza stagione, e ora che Arya è cresciuta trovo plausibile che lei voglia scoprire cosa si prova a fare sesso-amore con qualcuno che ami prima di morire. Trovo che questa scena abbia ridato un po' di umanità ad Arya, che era diventata una fredda assassina senza volto. Arya Stark esiste ancora. Francamente mi farebbe piacere se la coppia continuasse ad esistere a fine stagione e se Gendry fosse il qualche modo legittimato, magari potrebbero sposarsi e governare su una delle terre rimaste senza Lord protettore, Capo tempesta, magari. 

Davanti al fuoco secondo me, Jamie, che si sente in qualche modo in competizione con Tormund nomina Brienne cavaliere. Ottima scena ben girata e ben recitata.

Nelle cripte Jon, prega davanti la statua di sua madre, Lyanna Stark, arriva Daenerys e praticamente Jon rivela di essere Aegon targaryen, figlio nato da un legittimo matrimonio tra Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen. La risposta di Daenerys è "ah quindi tu sei l'ultimo erede maschio targaryen al trono di spade". Come dicevo prima, lei ormai ha solo il trono in mente. Se dovessero entrambi sopravvivere alla battaglia della 8x03 prevedo scontri tra i 2 per il trono. Jon, probabilmente, nemmeno lo vorrebbe il trono per sè ma come ha detto Sam nella 8x01 Jon sa che sarebbe un re molto più giusto e buono di Daenerys che ha qualche briciolo di follia/tirannia in sè (vedere falò dei Tarly). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti questa cosa che non hanno parlato di Viserion mi fa sospettare che abbiano dei piani per lui che non sono stati svelati. A meno che il piano non si riduca ad Arya che vuole lanciargli la lancia addosso.

 

Comunque sulla scena Arya Gendry secondo me ci stava l’aggressività del personaggio di Arya. Sarebbe stato molto più strano se avesse fatto la timida. Non capisco poi perché c’e questa convinzione che le donne dovrebbero essere intimorite la prima volta che hanno un rapporto. 

Arya ne ha passate tante e certo non teme un’esperienza come questa. Vuole provarla come è normale che sia e la vuole provare con Gendry invece del primo che passa perché un’intesa c’e sempre stata. 

Che poi è Gendry che la va a cercare eh, mica lei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella "recensione" @LyannaSnow.

 

Su Daenerys beh, alla fine ha passato gran parte della sua esistenza e crescita credendo di essere la legittima erede al trono. In pratica è stata tutta una bugia. Ha basato le sue pretese su una menzogna...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie @Ancalagon 

Secondo me il problema di Daenerys è che non è disposta a dividere il potere e lo si vede dalla sua reazione alla vera identità di Jon Snow.

Se lei amasse davvero Jon potrebbero sposarsi e governare insieme i 7 regni alla pari, invece lei allo spuntare di un Targaryen maschio vede minata la sua ricerca di potere solitaria. Durante le sue avventure a westeros si è servita del consiglio di molti uomini (tyrion, varys, Jon come king in the north), ma tutti devono stare un gradino più sotto rispetto a lei, ora che Jon si è rivelato Aegon , il legittimo erede al trono e che può cavalcare un drago secondo me lei lo vedrà come un avversario alla conquista del trono.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me la scena di amore/sesso tra Arya e Gendry non solo non ha dato assolutamente fastidio (cosa che non posso dire per quella del tutto fuori logica e fuori contesto, a tratti imbarazzante, della sexboat tra Jon e Daenerys nella settima e quella tremenda davanti alle cascate della scorsa puntata), ma l’ho trovata del tutto coerente con l’evoluzione del personaggio di Arya, sia individualmente che se messa in relazione con Gendry. 

Arya non è il sicario senza pulsioni e senza sentimenti che in molti dipingono, non lo è mai stata e la cosa è cristallina da quando sceglie di non rinunciare definitivamente alla propria individualità in favore di un suo arruolamento come Faceless ed ancor di più quando mette in atto la sua vendetta, del tutto personale perché ha radici in ambito familiare, contro i Frey. Che ella sia ancora Arya Stark, cresciuta, maturata, diversa ma sempre Arya Stark lo si capisce infine dal momento in cui sceglie di tornare a Grande Inverno, alle sue radici, piuttosto che andare ad uccidere Cersei. Per inciso, io credo che lei abbia ancora come fine ultimo quello di depennare per lo meno un altro paio di nomi dalla sua lista, ma ci sarà un tempo anche per quello. 

Alla vista di Gendry la vediamo sorridere, è adesso attratta da quello stesso ragazzo con il quale aveva condiviso un tratto di strada e con il quale si era già creato un feeling; lui pare ricambiare, inizialmente con curiosità, poi con sempre maggiore interesse le palesi attenzioni di lei, esternate attraverso provocazioni e scaramucce che lasciano il tempo che trovano. 

Trovo del tutto naturale ed in linea con la personalità della giovane Stark che, alla vigilia di una battaglia epocale al termine della quale molti di loro potrebbero non vedere l’alba, ella si liberi di quell’imbarazzo misto a timore che ancora sussiste e si lasci andare alla voglia di scoprire le carte con lui. 

Non penso che questo la renda ne’ più sfrontata di quanto non sia già di base la sua caratterizzazione, ne’ meno infallibile come sicario, in altri termini non credo che per lei valga il discorso che fa Verme Grigio a Missandei su come l’amore per la ragazza di Naath lo abbia cambiato perché reso vulnerabile. 

Arya è di un’altra pasta, noi lo sappiamo ed anche Gendry lo sa. Se dovessero entrambi sopravvivere, mi piacerebbero molto insieme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Lyanna SnowAvversario non credo... Non credo che si scontreranno. La sua reazione è dovuta al fatto che tutto ciò a cui si è aggrappata per andare avanti, per cui ha lottato e sofferto per una vita, è stato vano. Io la vedo una reazione a caldo piuttosto normale, umana. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardando la puntata ho notato una cosa. Durante il consiglio di guerra Bran dice che il NK lo vuole uccidere perchè lui (Bran) "è la sua memoria", e senza la memoria non può esistere il mondo: un uomo non è tale se non ha memoria, è solo un animale. Bran dice anche che il NK ci ha già provato molte volte, con molti Corvi a tre occhi. 

Questo sembra confermare l'ipotesi che ci sia una catena ininterrotta che dal NK arriva a Bran, attraverso tutti i Corvi a tre occhi che sono esistiti nella  storia. Come può essere possibile questo? Viene da pensare che, quando i Figli della Foresta hanno creato il NK nell'incantesimo che gli ha dato origine la sua "essenza" umana sia trasmigrata nel primo Corvo, e di lì a tutti i Corvi successivi. E che il NK per poter incarnare il male assoluto debba prima distruggere questa parte di sè.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes fa, porcelain.ivory.steel dice:

A me la scena di amore/sesso tra Arya e Gendry non solo non ha dato assolutamente fastidio (cosa che non posso dire per quella del tutto fuori logica e fuori contesto, a tratti imbarazzante, della sexboat tra Jon e Daenerys nella settima e quella tremenda davanti alle cascate della scorsa puntata), ma l’ho trovata del tutto coerente con l’evoluzione del personaggio di Arya, sia individualmente che se messa in relazione con Gendry. 

Arya non è il sicario senza pulsioni e senza sentimenti che in molti dipingono, non lo è mai stata e la cosa è cristallina da quando sceglie di non rinunciare definitivamente alla propria individualità in favore di un suo arruolamento come Faceless ed ancor di più quando mette in atto la sua vendetta, del tutto personale perché ha radici in ambito familiare, contro i Frey. Che ella sia ancora Arya Stark, cresciuta, maturata, diversa ma sempre Arya Stark lo si capisce infine dal momento in cui sceglie di tornare a Grande Inverno, alle sue radici, piuttosto che andare ad uccidere Cersei. Per inciso, io credo che lei abbia ancora come fine ultimo quello di depennare per lo meno un altro paio di nomi dalla sua lista, ma ci sarà un tempo anche per quello. 

Alla vista di Gendry la vediamo sorridere, è adesso attratta da quello stesso ragazzo con il quale aveva condiviso un tratto di strada e con il quale si era già creato un feeling; lui pare ricambiare, inizialmente con curiosità, poi con sempre maggiore interesse le palesi attenzioni di lei, esternate attraverso provocazioni e scaramucce che lasciano il tempo che trovano. 

Trovo del tutto naturale ed in linea con la personalità della giovane Stark che, alla vigilia di una battaglia epocale al termine della quale molti di loro potrebbero non vedere l’alba, ella si liberi di quell’imbarazzo misto a timore che ancora sussiste e si lasci andare alla voglia di scoprire le carte con lui. 

Non penso che questo la renda ne’ più sfrontata di quanto non sia già di base la sua caratterizzazione, ne’ meno infallibile come sicario, in altri termini non credo che per lei valga il discorso che fa Verme Grigio a Missandei su come l’amore per la ragazza di Naath lo abbia cambiato perché reso vulnerabile. 

Arya è di un’altra pasta, noi lo sappiamo ed anche Gendry lo sa. Se dovessero entrambi sopravvivere, mi piacerebbero molto insieme.

Tralaltro Arya ha rinunciato ad essere una Faceless anche perché non voleva uccidere l'attrice verso la quale provava una forte empatia. Arya é spietata e ipervendicativa ma anche emotiva e passionale. Sulla scena in barca sono completamente d'accordo: potevano benissimo non inserirla, ci sarebbe stata ancora piú curiositá per il loro rapporto nell'ottava stagione e sarebbe parso meno ridicolo il fatto che nessuno di loro avesse pensato a un matrimonio. Io all'inizio pensavo che servisse per un'eventuale gravidanza, ma alla seconda puntata non c'é nessun indizio sul fatto che Dany sia incinta, quindi é stata completamente inutile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'ho capita che il corvo a tre occhi è la memoria del mondo, ma l'ho vista solo una volta per ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...