Jump to content
Sign in to follow this  
Darklady

Game of Thrones, episodio 8x05

Recommended Posts

5 minutes fa, halmv dice:

Jon e' davvero il co***one che stanno mostrando o in realta' e' il piu' abile manipolatore mai visto ?

Inoltre, nella 8x04, quando Tormund e Jon si salutano, il primo gli dice "You’ve got the North in you. The real North", che io ho interpretato come un riferimento a tutta la storyline dei Bruti e di Mance Rayder, al fatto che lui non sarebbe più potuto essere un uomo che si inchina, e a tutta la menzogna messa su per tornare al Castello Nero con informazioni sull'esercito dei Bruti. E' come se Jon avesse fatto con Daenerys quello che Ygritte ha fatto con lui inizialmente, prima di innamorarsene: ha giocato di seduzione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi spiegate perché in questa stagione gli assiedati schierano sempre l'esercito fuori dalle mura? A cosa servono le mura se poi l'esercito lo metti fuori? Troppo care le macchine d'assedio in CGI?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes fa, Baby Rickon dice:

Inoltre, nella 8x04, quando Tormund e Jon si salutano, il primo gli dice "You’ve got the North in you. The real North", che io ho interpretato come un riferimento a tutta la storyline dei Bruti e di Mance Rayder, al fatto che lui non sarebbe più potuto essere un uomo che si inchina, e a tutta la menzogna messa su per tornare al Castello Nero con informazioni sull'esercito dei Bruti. E' come se Jon avesse fatto con Daenerys quello che Ygritte ha fatto con lui inizialmente, prima di innamorarsene: ha giocato di seduzione.

 

 

 

Sai che ho la remota convinzione che Jon sia talmente manipolatore da comportarsi come ha fatto Cercei : voi fate il lavoro sporco , io aspetto .

 

Jon: "Dan sei la mia regina , ti amo.  Intanto distruggi tutti"  , poi io governero ' sul tuo cadavere e magari ti frego pure Drogon

 

 

Fantapolitica ?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

e prima ancora lei lo supplica di non rivelare la verita perche sarebbe l'unico modo secondo lei per far tornare tutto a come era in precedenza....ma anche li jon fa di testa sua.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Discorso di Olenna a Daenerys bellissimo:

 

Olenna: "Come intendi prendere il Trono? Chiedendolo gentilmente?" 

Daenerys: "Non sono venuta qui per divenire la regina delle ceneri." 

Olenna: "Questo è ammirevole da parte tua. Non riesco a ricordare una Regina che fosse più amata di mia nipote. Il popolo la amava. I nobili la amavano. E sai cosa è rimasto di lei? Ceneri." 

Daenerys: "Riporteremo la pace a Westeros." 

Olenna: "Pace? Pensi che era quello che avevamo sotto il regno di tuo padre? O di suo padre? La pace non dura mai, mia cara. Accetteresti un piccolo consiglio da una vecchia donna? Il tuo Primo Cavaliere è un uomo intelligente. I tuoi consiglieri anche. Ho conosciuto molti uomini intelligenti. Sono sopravvissuta a tutti loro. Sai perché? Li ho ignorati. I Lord di Westeros sono come pecore. Tu sei una pecora? No, tu sei un drago, SII UN DRAGO. "

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes fa, Jawa dice:

Mi spiegate perché in questa stagione gli assiedati schierano sempre l'esercito fuori dalle mura? A cosa servono le mura se poi l'esercito lo metti fuori? Troppo care le macchine d'assedio in CGI?

Si vede che il rincretinimento a Westeros ha colpito pure gli strateghi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minutes fa, the neck dice:

e prima ancora lo supplica di non rivelare la verita perche sarebbe l'unico modo secondo lei per far tornare tutto a come era in precedenza....ma anche li jon fa di testa sua.....

 

infatti sto ripensando proprio a tutte le cose dette da Jon a Dan e quell'argomento era assolutamente da non rivelare se davvero Jon non era interessato al trono, eppure ...  

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Jawa guarda... Si potevano mettere dentro, fuori, sotto, sopra... Tanto il raggio laser inceneritore di Drogon li avrebbe polverizzati comunque :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende dalle circostanze, se hai i numeri per respingere in parte almeno l'assedio, evitare che ti portino macchine da guerra e arcieri sotto le mura non è una brutta cosa, mentre invece tu li puoi tempestare dall'alto mentre le truppe reggono il colpo in basso, impedendo alle macchine di avvicinarsi......

 

se poi hai anche una cavalleria efficace e reparti di fanteria adatti per gli scontri in campo aperto non è una cosa folle, il piano degli alleati nella 8x03 va a quel paese perche gli avversari non sono soldati normali, ma ectoplasmi che assaltano dritto per dritto senza nessun senso tattico.....

 

la GC con i siluri sopra di loro nelle mura non sarebbe stata facile da superare senza daenerys e drogon....erano anche piu numerosi rispetto ai sopravvissuti del nord e degli immacolati(anche se non hanno reso bene questo, facendoli sembrare 5 mila invece che 20 mila)...

Share this post


Link to post
Share on other sites

1)Dite che daenerys nel prossimo  episodio sarà come era a inizio episodio cinque o sarà definitivamente in modalità supremo leader? 

2) alla fine olenna si è sbagliata : jamie è stato contento di andarsene con lei, altro che riconoscerla come una brutta persona

Share this post


Link to post
Share on other sites

A giudicare dalla preview del prossimo episodio penso leader supremo, non credo permetterà a molti di contestare la sua autorità, il suo "Let's be fear", credo sia abbastanza esplicativo

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours fa, Stella di Valyria dice:

Condivido con te che D&D non siano delle cime nel rendere il progressivo e graduale cambiamento di una personalità (vedi Sansa e soprattutto Jaime, ,che per molte stagioni hanno fatto sistematicamente un passo avanti ed uno indietro). Però, su Danaerys segni inquetanti penserei che si fossero già visti. Già altre volte -nelle città libere, mi pare- era stata sul punto di prendere, impulsivamente ed istintivamente, decisioni dure e crudeli, da cui si era poi distolta grazie ai consigli di Jorah e Barristan (perchè, questo sì: allora aveva la grande dote di accettare e considerare seriamente i consigli altrui; mente adesso è una monade, un essere baricato dietro a muri che si è costruito intorno). La crocifissione degli schiavisti, senza conoscerli, senza sapere nulla della storia individuale  della personalità di ognuno, a me aveva già fatto venire i brividi.
E gli eventi traumatici... sì, non ha mai rischiato direttamente la vita. Ma ha perso Jorah, a cui forse teneva più di quanto lei stessa si fosse mai resa conto. Ha perso il secondo drago (per lei un figlio), in un momento e modo del tutto inaspettato. Ha visto decapitare Missandrei, la sua unica amica. E, per la prima volta, si è trovata nel mezzo di due guerre enormi. Ha visto massacrare parte dei suoi Immacolati; in teoria (se la serie non ne avesse fatto truffaldinamente ricomparire metà) ha vito sterminare i Dotraki, il popolo in seno al al quale è iniziato il suo cammino, il passaggio da proprietà del fratello ed oggetto di scambio a Khaleesi e aspirante regina. E, in generale, pur avendo vinto ha scoperto di non essere forte ed intoccabile come, nella sicurezza infantile e quasi onnipotente che ostentava fino a poche puntate fa, aveva pensato per anni. E anche rendersi conto di questo, e rendersene conto vedendo morire i suoi uomini, i suoi draghi, il suo fedele consigliere e compagno di avventura e l'amica più cara, deve essere uno choc non da poco. Di traumi ne ha avuti, e tanti: evidentemente, più di quelli di cui il suo equilibrio -sempre precariamente in bilico: la famosa moneta che gli dei lanciano quando nace un Targ a me era semrpe apparsa ancora in rotazione, incerta su quale faccia cadere- era in grado di farsi carico.

Ma le azioni da lei commesse sono state frutto della sua inesperienza da ragazzina e, nonostante la spietatezza verso i nemici, ha sempre avuto a cuore gli innocenti. Rinchiuse i draghi quando Drogon bruciò una bambina.

Daenerys ci sta che sia impazzita ma non che decida di uccidere tutti gli innocenti fregandosene di Cersei che dovrebbe essere la priorità. Avrei preferito che la sua follia fosse stata fregarsene delle campane e attaccare la Fortezza Rossa ignorando le conseguenze, ovvero la morte di quegli innocenti che Cersei aveva fatto entrare nella corte del palazzo, ma non tutta la popolazione volontariamente. Avrebbe comunque ucciso innocenti ma come conseguenza di una scrittura logica.

 

 

Comunque avete notato che lei dice "Che terrore sia" quando Jon la rifiuta? Che volevano dirci? Che se Jon ci stava probabilmente si sarebbe ammorbidita e non avrebbe fatto quella strage?

Share this post


Link to post
Share on other sites

che percepisce magari che anche lui ne ha una certa paura e non riesce piu a lasciarsi andare, zia o meno......che poi questo aspetto sia anche "studiato" da jon altro discorso....

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours fa, Baby Rickon dice:

Grazie @Ancalagon:)

Alla luce anche dell'ultima puntata, potrebbe darsi che ad una prima fase di effettivo innamoramento (al quale però io non ho mai creduto, sarà per la velocità con cui hanno fatto nascere la cosa o le dinamiche), sia subentrata una fase di paura per la sua incolumità, e per estensione, alla sua famiglia, e che, quindi ora vada avanti per inerzia.

Il fatto che, come dice @Rhaella01, le sue battute più ricorrenti siano state "She's my queen" e "I love you", oltre a "We needed allies", fa sembrare il tutto come se si sia imparato un copione a memoria da recitare in sua presenza.

 

dai, non può essergli semplicemente venuto qualche dubbio?

Onestamente non ce lo vedo proprio Jon che finge di amarla per usarla.

Sono stati insieme, si sono innamorati (anche se abbiamo visto tutto alla velocità della luce).
Ora si stanno insinuando i primi dubbi... le persone di cui più si fida non hanno una grande opinione di lei, non la accettano e lo mettono in guardia dal primo istante, la sua famiglia in primis  (sa che prima o poi lo costringeranno a scegliere tra le due e lì saranno cavoli) e lo stesso Sam poi. 

Le sue azioni stanno cominciando a confermare le perplessità della gente.

Il massacro di innocenti che ha fatto sarà probabilmente la goccia che farà traboccare il vaso.

Quello che non capisco è perché non le parla mai apertamente?

Perché non le dice chiaramente "non posso stare più con te perché mi fa schifo sapere che sei mia zia".

Perché non le dice chiaramente che racconterà tutto alla sua famiglia?

Francamente anche io mi sarei incavolata.

Perché non le da mai consigli, ma si limita ad annuire qualunque cosa dica?

Niente, sta lì come un salame, in balia degli eventi, autoconvincendosi che lei è la sua queen e basta.

 

E comunque a me Dany  mette solo tanta tristezza... 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, Jawa dice:

Mi spiegate perché in questa stagione gli assiedati schierano sempre l'esercito fuori dalle mura? A cosa servono le mura se poi l'esercito lo metti fuori? Troppo care le macchine d'assedio in CGI?

Perché l’assenza di olio bollente ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...