Jump to content
Sign in to follow this  
Darklady

Game of Thrones, episodio 8x05

Recommended Posts

1 hour fa, Ancalagon dice:

La ritirata per come hai organizzato la 8x03 era impossibile. 

Sarebbe bastato gestirla in un altro modo, magari con un gruppo Unsullied che si sacrificavano per proteggere la ritirata della popolazione, passaggi segreti attraverso le cripte, gesti eroici da parte dei protagonisti ecc ecc 

se ne potevano trovare di modi

bisognava costruire tutta l'ottava serie in modo differente.

di fatto hanno usato 2 episodi su 6 esclusivamente come preludio a quella che doveva essere la battaglia della vita, il che avrebbe avuto un senso narrativo se non si fosse rivelata per quello che abbiamo visto (nella 8x04 scopriamo poi che l'esercito nemmeno è stato decimato, ma solo dimezzato, vabbè!). 

A posteriori, parlo esclusivamente ai fini della trama, i primi 2 episodi a mio avviso sono letteralmente buttati alle ortiche dal momento che la grande battaglia era solo una parentesi marginale di quello che sarà invece lo scontro più importante di tutta la saga, su cui volevano andare a parare gli autori fin dall'inizio credo.

così facendo gli sono rimaste solo 3 puntate per raccontare le decine avvenimenti successivi necessari per chiudere la storia, costruendoli inevitabilmente in modo superficiale, forzato e irrealistico.

 

potevano avere per lo meno 1 ora abbondante di spettacolo in più, una puntata piena, per narrare la stessa identica trama, chiudendo la questione NK già alla fine della seconda a questo punto, e cercando di dare un poco più di spessore agli episodi che hanno ritenuto essere più importanti dedicandogli 4 puntate anzichè 3.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Dargil e Krammer. Si scrive una trama coerente con quanto è maturato dalla prima stagione in poi, e la tecnologia supporta e si adegua in base ai costi.

Quello che, a parere mio emerge, e che le priorità erano altre,  ricerca dei record da battere, colpi di scena, a prescindere da tutto.

Pazienza, vuole dire che la guarderò in diretta sperando che mi intrattenga senza pensare a trame e possibili sviluppi. Come viene viene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

38 minutes fa, rhaegar84 dice:

come detto da tanti bisognava fare subito lo scontro tra regine, come era giusto visto la storia. poi potevi fare la 8 tutta su scontro finale con estranei. quello cmq è il punto fermo.

 

Dubito che la Heady, una delle attrici di punta della serie, sarebbe mai stata volontariamente esclusa dalla stagione finale :salta:

Secondo me vanno considerate anche variabili del genere, una produzione di questo calibro ha delle criticità che magari noi  valutiamo come irrilevanti ma che invece hanno un peso, anche nella definizione della storia che scelgono di mostrare.

magari le cose che alcuni si auguravano di vedere (tipo Jon eroe della situazione e gran scontro finale), le avremo lo stesso in queste ultime due puntate, magari non le avremo e magari ancha Martin ci stupirà e farà fuori gli Estranei in un capitolo a metà libro.  Chissà..

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minutes fa, Dargil dice:

Lasciare tutte quelle persone così importanti in mezzo al massacro era di suo stupido e irrealistico, specialmente quando si parla di persone che non potevano combattere e dare apporto alla battaglia.

 

Tutto questo non per dire che andavano per forza spinti a KL eh, ma definirlo impossibile e infattibile no, facevi durare la battaglia di meno e una volta chiara la disfatta ritirata nel sud, con il quarto episodio a far finire questa guerra.

 

Condivido in pieno. Portali a Nido dell’Aquila per esempio.

poi potevano anche non arrivare a KL... ma che so... al Tridente, alle Torri.

 

A parte questo, davvero senza polemica ma perché probabilmente sono io a non ricordare qualcosa, cosa vi fa pensare che il NK fosse particolarmente “forte”? 

Io non ricordo nulla di preciso... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Ialt, ciao a tutti.

Penso che la deduzione del fatto che il N.K. possedesse una forza fuori dal comune nascesse da quando ad Aspra Dimora un estraneo lancia Jon come fosse un fazzoletto di carta.

Inoltre c'è il famoso lancio del giavellotto, che deve aver richiesto una potenza non da poco.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minutes fa, ryer dice:

Dubito che la Heady, una delle attrici di punta della serie, sarebbe mai stata volontariamente esclusa dalla stagione finale :salta:

Secondo me vanno considerate anche variabili del genere, una produzione di questo calibro ha delle criticità che magari noi  valutiamo come irrilevanti ma che invece hanno un peso, anche nella definizione della storia che scelgono di mostrare.

 

Io queste cose, quando parlo della serie TV cerco di tenerle mente (insieme ad altre: per esempio una stagione televisiva "deve" avere un introduzione, un punto di snodo e un "finale"). Ed è per questo che generalmente sono meno severa di altri (anche se capisco le obiezioni). Tuttavia, se hai fatto a meno di Sean Bean per 7 stagioni, con tutto il rispetto per la Heady che adoro (letteralmente), potevi fare a meno di Cersei.

 

Come detto credo che le ultime 2 stagioni - insieme - siano state concepite... per privilegiare l'aspetto "spettacolare" da block-buster, mi viene da dire. E questo sì che ha determinato tutto il resto...

Se decidevi di non finire con il drago di ghiaccio che abbatte la barriera - in nome dello spettacolo nell'ultima puntata della scorsa stagione - non avevi bisogno del teletrasporto, dell'idiozia della spedizione oltre la barriera ecc... Le maggiori "idiozie" della 7 sono determinate dalla scelta di finire con quella scena lì... e non era obbligatoria (perché c'erano 1000 modi anche più semplici per fargli passare la barriera).

E non sempre un finale per essere ad effetto, per essere tale, deve essere "spettacolare" e costoso... 

 

@ilprocionehasempreragione vero. Però in quella circostanza alla fine Jon riesce a ucciderlo. Quindi non so se appunto come spadaccino debba essere necessariamente particolarmente più bravo... e appunto se poi doveva comunque essere Arya,  uno scenario con Jon quasi sconfitto e lei che arriva all'improvviso era, secondo me,  - dal punto di vista dell'esecuzione - preferibile.

 

Stessa cosa se penso ad altri personaggi... invece di vedere 10 volte la stessa scena, di Jamie e Brienne circondati dagli zombie e che però non muoiono, perché tanto nella scena dopo sono di nuovo circondati da altri 10 zombie, svincolali e falli combattere con gli altri estranei... falli quasi morire.. mentre Jon sta quasi per morire contro il NK finché arriva Arya e salva tutti... non lo so.. una roba piccola così, che non incide sul budget o sul destino dei singoli personaggi, ma evita certe cadute di stile...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente d'accordo.

Personalmente sono convinto che se avessero fatto sconfiggere il N.K. dallo sforzo congiunto di Jon, Arya e Bran, avrebbero salvato capra e cavoli.

Io pensavo che la scena della scorsa stagione, in cui il N.K. intercetta e devia i corvi "wargati" da Bran fosse propedeutica ad un duello "mentale" tra i due. Invece nulla.

 

Su questa questione avrei scritto una cosa ma sono nuovo del forum (o meglio, sono stato spesso un lettore ospite ma mi sono iscritto da poco) e non saprei dove postarla.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo, la delusione sarebbe stata minore e probabilmente il fatto di vedere la minaccia degli Estranei finita alla terza puntata sarebbe andata bene se invece di modellare il colpo di scena in quel modo con Arya avessero fatto collaborare anche Jon e Bran. Arya sarebbe comunque potuta comparire dal nulla come colpo di scena ma avremmo avuto le interazioni di Jon e Bran prima che avrebbero compensato.

Invece hanno preferito inserire Daenerys che cerca di uccidere il NK con Drogon e per loro questo è bastato, perché doveva dare l’idea che Jon e Daenerys avevano fallito su tutta la linea e non c’era più nulla che potessero fare. Io avrei accettato anche questo sviluppo, con Jon che non riesce ad arrivare da Bran e con il colpo di scena di Arya se almeno avessero dato un ruolo finale a Bran e invece non averlo fatto ha lasciato l’amaro in bocca.

Quindi questi sono stati i principali errori alla fine, che non vanno nemmeno ad intaccare i costi o la voglia di fare la battaglia in quel modo. Sarebbe bastato poco davvero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, ilprocionehasempreragione dice:

Ciao Ialt, ciao a tutti.

Penso che la deduzione del fatto che il N.K. possedesse una forza fuori dal comune nascesse da quando ad Aspra Dimora un estraneo lancia Jon come fosse un fazzoletto di carta.

Inoltre c'è il famoso lancio del giavellotto, che deve aver richiesto una potenza non da poco.

 

Più forte delle baliste al plutonio di Qyburn

Share this post


Link to post
Share on other sites

@lalt Concordo con la tua analisi ma c'è da dire che Sean Bean dovevano per forza farlo uscire di scena, volendo adattare fedelmente la storia. Poi all'epoca nemmeno sapevano se sarebbero potuti andare oltre con la serie... insomma, le circostanze di una ipotetica uscita di scena di Cersei già dalla scorsa stagione sarebbero state molto diverse.

 

La mia comunque era più una battuta, ovvio che in teoria avrebbero potuto farlo, così come anche un sacco di altre cose :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ryer, hai toccato un punto importante. GOT è stata vittima del suo successo. Diventando un successo globale, in tanti hanno cercato di metterci mano, all'interno dell'HBO e anche da fuori , sponsor, manager degli attori, ecc. Non ultimo hanno cercato anche di venire incontro, o meglio,  non scontentare gruppi di pressione che vanno di moda negli USA e ad Hollywood,  il tutto a discapito di quella che è la coerenza narrativa, e evoluzione dei personaggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ryerbeh avrebbe fatto 7 su 8 stagioni. poi x come il tipo di serie tv penso gli attori sappiano che da una stagione all'altra possono non esserci più. su questioni di contratto non mi addentro visto che non ho molta idea di come funzionino in quell'ambiente. lena è diventata un'icona grazie alla serie ma non penso abbia addirittura lo status per fare cambiare una sceneggiatura.

@laltpienamente d'accordo. sulla barriera ci si poteva inventare di tutto per farla crollare (corno, poteri che crescono degli estranei). per me poi la puntata più sconvolgente rimane tutta la vita le nozze rosse. di gran lunga. ma anche la morte di ned, visto si citava sean bean, è un bel colpo. pensi tanto succederà qualcosa e si salva e invece tec via la testa.

quello che mi lascia basito è che non si siano accorti di certe stupidate: contraddizioni nelle stesse puntate, errori assurdi, il teletrasporto. cioè o pensano che noi (spettatori) siamo stupidi o se ne sbattono proprio. poi penso sul finale della 7 gli saranno fischiate un minimo le orecchie per l'assurdità del finale. quindi si poteva anche riflettere che la via presa non fosse il top. ma niente anzi. 

cmq  hanno proprio perso la testa per me. se pensiamo che avevano introdotto dorne e le serpi (con episodi osceni ma allora si poteva anche chiudere un occhio) e rimesso nella trama yara nella stagione prima nella sesta e poi stagione successiva li hanno subito eliminate o messe sullo sfondo. ma che senso aveva allora tirarle in ballo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour fa, Boomer dice:

Ryer, hai toccato un punto importante. GOT è stata vittima del suo successo. Diventando un successo globale, in tanti hanno cercato di metterci mano, all'interno dell'HBO e anche da fuori , sponsor, manager degli attori, ecc. Non ultimo hanno cercato anche di venire incontro, o meglio,  non scontentare gruppi di pressione che vanno di moda negli USA e ad Hollywood,  il tutto a discapito di quella che è la coerenza narrativa, e evoluzione dei personaggi.

Non so quanto ci siano riusciti a non scontentare i fan hollywoodiani. Infatti, se nella quinta/sesta/settima stagione era scontenta solo la nicchia di lettori/critici, ora sono scontente molte più persone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che per quanto insoddisfatti noi siamo qui a parlarne. Got è diventata una gallina dalle uova d’oro, anche se la qualità è andata scemando. Il primo responsabile di questo è martin stesso ma il successo spropositato ha reso got vittima di se stesso. Noi guarderemo comunque la serie e oltre noi milioni di persone che non si pongono le nostre domande e che non hanno le nostre perplessità. I produttori hanno portato a casa un risultato clamoroso che frutta loro altre produzioni stellari. Quindi va bene così. E se la base dei fan è critica pazienza, loro sono milionari alla faccia nostra.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...