Jump to content

Declino del cinema (?) - NO SPOILER


Recommended Posts

Chissà magari hanno il viso fisso sullo schermo perché rantolano H24 sull'eccesso di politicamente corretto ogni volta che vedono un personaggio femminile che non sia al livello Sarah Connor ed avranno pensato che fosse "l'ennesimo film turbofemminista ingegnerizzato sull'onda del metoo, sveglia!!1!", Anche se credo che sia stata una semplice conseguenza della pandemia, io stesso ho controllato le prenotazioni online ed ho accuratamente scelto una giornata con la sala quasi vuota (eravamo io, mio fratello ed altri 4 a caso) e questo nonostante la Sardegna, nella scala europea, sia stata regione verde fino a settimana scorsa. Nel resto del mondo le avvisaglie di una quarta ondata c'erano già ad ottobre quindi perché rischiare per un film che posso vedere a casa tra un mese e mezzo e che non va visto assolutamente al cinema (come un cinecomic qualunque), peccato perché a me è piaciuto molto e la visione in sala da sempre quel qualcosa in più ma ognuno si fa i suoi calcoli.

Sulla pubblicità qui in Italia ne ho visto abbastanza, fuori dall'Italia non saprei.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 94
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

2 ore fa, Il Lord ha scritto:

Chissà magari hanno il viso fisso sullo schermo perché rantolano H24 sull'eccesso di politicamente corretto ogni volta che vedono un personaggio femminile che non sia al livello Sarah Connor ed avranno pensato che fosse "l'ennesimo film turbofemminista ingegnerizzato sull'onda del metoo, sveglia!!1!"

 

Scusa, ma il politicamente corretto in questo discorso chi lo ha mai citato? :ehmmm: Io mi limitavo a dire che la gente al cinema spesso è distratta e fissa lo smartphone, e a farlo maggiormente sono i giovani. Non ho idea poi se usino lo smartphone per twittare strali polemici, è solo un dato di fatto che ho riscontrato molte volte che sono andato al cinema.

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Il Lord ha scritto:

Ho adorato The last duel ma non posso che rispondere: ok boomer!

Cosa significa?

7 ore fa, Jacaerys Velaryon ha scritto:

Può essere che, più semplicemente, il film non abbia ricevuto una pubblicità adeguata?

Non l'ho ancora visto, ma probabilmente puó anche essere che sia noioso. Anche Le crociate che a me piace molto non si può dire che non sia lento e venne criticato molto all'epoca.

Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Euron Gioiagrigia ha scritto:

 

Scusa, ma il politicamente corretto in questo discorso chi lo ha mai citato? :ehmmm: Io mi limitavo a dire che la gente al cinema spesso è distratta e fissa lo smartphone, e a farlo maggiormente sono i giovani. Non ho idea poi se usino lo smartphone per twittare strali polemici, è solo un dato di fatto che ho riscontrato molte volte che sono andato al cinema.

Suvvia era giusto per fare una battuta, fattela una risata!

 

https://it.m.wikipedia.org/wiki/OK_boomer

La sparata di Scott rientra perfettamente nello stereotipo degli anziani che scaricano le colpe sulle nuove generazioni in genere tirando in ballo l'ultimo ritrovato della tecnologia: oggi social network e cellulari, ieri (ma ancora oggi) computer e videogiochi, in un passato non troppo lontano era la TV, nella "preistoria" erano addirittura cinema e libri, capisco in pieno la frustrazione per un progetto (per giunta buono) fallito ma scaricare la colpa "su questi ciofani traviati dalla novità di turno" è triste.

Link to post
Share on other sites
Il 25/11/2021 at 19:15, Euron Gioiagrigia ha scritto:

Ridley Scott la tocca piano: secondo lui il suo ultimo film, The Last Duel, non avrebbe avuto il successo di pubblico sperato per colpa dei millennial lobotomizzati dai social e dagli smartphone.

 

https://it.ign.com/the-last-duel/188577/news/the-last-duel-fallimento-al-box-office-americano-ridley-scott-incolpa-i-millennials

 

Grande e grosso com’è e con tutti i successi e l’esperienza che ha, Ridley Scott aveva davvero bisogno di un’auto giustificazione così da “boomer” (concordo con @Il Lord sul termine :stralol:)?

Ma poi, ammesso e assolutamente non concesso che sia genericamente  applicabile la visione del millennial lobimitazzato dal digitale (spoiler: non lo è), ma non è che piuttosto ha sbagliato lui qualcosa tipo scelta del linguaggio, target di audience ecc.?

 

Poi il film non l’ho visto e per altro ne sento dire bene. Secondo me, semplicemente sono anni molto incerti per il cinema. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...