Jump to content
Sign in to follow this  
Viserion

Game of Thrones, Episodio 8x06

Recommended Posts

53 minutes fa, Sguaina la lama rovente dice:

Infatti Zelda!! Io poi disprezzo non la scelta di Arya ma come anche questa sia stata costruita. Arya che ripetutamente sceglie la famiglia, Arya che non riesce a lasciare Ago , Arya che ha un legame bello e sincero con Gendry se ne parte per curiosità. Bho li così per due frasi buttate a caso. Ci lamentiamo del cambiamento di Dany ma io quello lo immaginavo ma che Arya salvatrice di tutti e fra i personaggi più altruistici di Got scegli di andare a fatti suoi! Delusissima! 

Per me il finale di Arya è uno di quelli che ci sta. Io immaginavo una cosa simile per lei. Certo non pensavo sarebbe rimasta a Winterfell a guardare la sorella fare la Regina e men che meno a mettere su famiglia con chicchessia. Poi anche nei libri lei sembra incuriosita da quello che c’e oltre le mappe se non sbaglio. Mi sembra un finale adatto a lei, anche se pensavo sarebbe partita da sola e l’avremmo vista di spalle a cavallo andare verso l’orizzonte. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minutes fa, ryer dice:

Mi spiace, la vedo proprio all'opposto. Un finale con Arya sposa di Gendry e lady di Capo Tempesta mi avrebbe non solo fatto rabbrividire, ma infuriare proprio.

 

Arya è sempre stata uno spirito libero, nel suo percorso fa esperienze, crede di poter diventare un Senzavolto, poi cede alla volontà di vendetta, poi capisce grazie al mastino che non è quello che vuole davvero, così come non lo è una possibile vita con Gendry.

Ma mica lui doveva diventare lord.

 

Ok nella serie hanno scelto lui come Barathoen perché lui è l'unico rimasto (che poi non ha senso per via di una serie di motivi ma lasciamo perdere), ma per dirla tutta nelle cronache ad essere legittimato potrebbe benissimo essere Edric, mentre Gendry potrebbe rimanere un semplice fabbro cavaliere, allora magari Arya potrebbe pure farci un pensierino :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti!

 

E' il primo post che scrivo, ma e' da molto che leggo il forum ne apprezzo molto i contenuti.

 

Da grande fan di GoT e ASOIAF, mi trovo letteralmente svuotato dall'ottava stagione. Credo che pero' la sesta puntata sia un insulto a chi ha seguito la serie per anni, con passione ed interesse. Gli scandali piu' grandi sono a mio parere:

  • La distruzione totale del personaggio di Jon --> tralasciando il fatto che nelle ultime due stagioni e' stato ridotto a comparsa e marionetta, nell'ultima puntata e' avvenuta la rottamazione definitiva del personaggio. Sostanzialmente e' stato lui a salvare tutti uccidendo Dany e cosi' facendo sacrificando la sua amata e il suo onore di suddito. Eppure viene trattato da tutti come un assassino traditore, quando tutti i presenti a quella farsa di concilio, a parte Yara che conta zero, volevano Dany morta. In particolare Tyrion, che gli ha suggerito di compiere l'atto. E viene mandato alla barriera a non si sa far cosa per compiacere Grey Worm. Ma vi rendete conto? Uno che non e' mai contato nulla e che di li' a poco se ne sarebbe tornato ad Essos per sempre. Nessuno poi ha mai citato le origini di Jon, seppur fino alla puntata precedente i vari Sansa, Davos, Arya, Tyrion etc lo avrebbero voluto come re ancora prima della ridicola pazzia di Dany.
  • Il fatto che ne' Drogon ne' gli Unsullied uccidano Jon dopo  che lui ha assassinato Dany. Assurdo
  • Bran re --> totalmente senza senso che un personaggio di fatto totalmente inutile diventi re. L'unica sua utilita' e' stata fare impazzire Hodor e scoprire che Jon e' figlio di R+L, cosa che poi si e' rivelata totalmente inutile. Non credo che infatti abbia portato alla follia di Dany: ha causato solo il tradimento di Varys di fatti, cosa che di certo non ha contribuito alla caduta della khaleesi. Inoltre non ha senso avere un re onnisciente e staccato dalla realta': avrebbe avuto molto piu' senso come master of whisperers.
  • Tyrion che decide il futuro del mondo da prigioniero e traditore della sua regina. Ricordiamoci che il genocidio di Dany e' stato fatto con Tyrion ancora hand. Quindi doveva pagare a sua volta.

Queste le mie impressioni principali. Ovviamente sono solo le maggiori critiche, potrei andare avanti all'infinito..

 

Che amarezza :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minutes fa, niphredil dice:

Ma è praticamente quello che è successo, a prescindere dal NK. Jon è comunque l’eroe acclamato da tutti e la paranoia che avvolge Daenerys è ben chiara. E infine si sente davvero sola e abbandonata da tutti.

Secondo me la faccenda del Nk non c’entra nulla, avrebbero semplicemente dovuto calcare di più la mano nella stagione 7 sul piacere di Daenerys di bruciare la gente. Anche prima nella 8x04 avrebbero dovuto farle fare qualcosa di inquietante, che ne so, accusare Gendry e rinchiuderlo solo perché figlio di Robert. Questo avrebbe giustificato la sfiducia di Sansa e Arya nei confronti di Daenerys. Invece così oggettivamente non c’e alcun motivo per cui loro due dovrebbero odiare Daenerys.

Ma non esattamente. Lei ha piagnucolato perché 2 bruti e 2 uomini del nord hanno fatto le feste a Jon e gli ha detto che a lui vogliono bene e a lui no. Io intendevo che bastavano poche scelte fatte bene per dare un minimo di senso compiuto alla storia. Per raddrizzarla, avrebbero dovuto iniziare almeno due serie prima. Se il NK fosse stato ucciso da Jon, potevano fare uccidere Daenerys da Arya. Quindi non la vedo ininfluente come scelta. Mia opinione, ci mancherebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su Freefolk hanno fatto notare che se ci fosse stato Jorah al posto di Jon la scena avrebbe avuto un impatto completamente diverso. La cosa mi ha fatto salire dei dubbi, la passività di Jon all'interno di questa storia può essere dovuta al fatto che abbia assunto di nuovo il posto di un altro personaggio?

 

L'eccessiva velocità del cambio di rotta non ne guadagna, ma che possa essere Jorah a dare la scoccata nei libri avrebbe molto più senso e dramma

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Dargil dice:

Su Freefolk hanno fatto notare che se ci fosse stato Jorah al posto di Jon la scena avrebbe avuto un impatto completamente diverso. La cosa mi ha fatto salire dei dubbi, la passività di Jon all'interno di questa storia può essere dovuta al fatto che abbia assunto di nuovo il posto di un altro personaggio?

 

L'eccessiva velocità del cambio di rotta non ne guadagna, ma che possa essere Jorah a dare la scoccata nei libri avrebbe molto più senso e dramma

Nah non credo, una cosa cosi importante non può essere lasciata ad un personaggio secondario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, King Glice dice:

 ma per dirla tutta nelle cronache ad essere legittimato potrebbe benissimo essere Edric, mentre Gendry potrebbe rimanere un semplice fabbro cavaliere, allora magari Arya potrebbe pure farci un pensierino :asd:

Non so, continuo a preferirla vagabonda per il mondo. Gendry non mi ha mai entusiasmato come personaggio^^

Share this post


Link to post
Share on other sites

moderator mode

Ragazzi/e, veramente, ve lo diciamo piú volte al giorno… Non é necessario quotare il post immediatamente precedente per rispondere! È chiaro che state rispondendo a quel post! In questo modo occupate spazio e rendete piú inagevole la discussione. Prestate piú attenzione, grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, King Glice dice:

Ma mica lui doveva diventare lord.

 

Ok nella serie hanno scelto lui come Barathoen perché lui è l'unico rimasto (che poi non ha senso per via di una serie di motivi ma lasciamo perdere), ma per dirla tutta nelle cronache ad essere legittimato potrebbe benissimo essere Edric, mentre Gendry potrebbe rimanere un semplice fabbro cavaliere, allora magari Arya potrebbe pure farci un pensierino :asd:

Secondo me sarebbe totalmente fuori personaggio che Arya decida di sposarsi con qualcuno alla fine.

Poi ok che ci è andata a letto, ma da qui a diventare l’amore della sua vita la vedo tirata per i capelli. Arya è sempre stata uno spirito libero e dopo tutto quello che le è successo non la vedo proprio come una che possa amare davvero qualcuno e sposarlo. È e rimarrà una solitaria, per quanto senta il legame con la sua famiglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minutes fa, Dargil dice:

Su Freefolk hanno fatto notare che se ci fosse stato Jorah al posto di Jon la scena avrebbe avuto un impatto completamente diverso. La cosa mi ha fatto salire dei dubbi, la passività di Jon all'interno di questa storia può essere dovuta al fatto che abbia assunto di nuovo il posto di un altro personaggio?

 

Difficile… Sono convinta che anche in Asoiaf Daenerys morirà per mano di Jon, non so se in ottica Azor Ahai - Nissa Nissa o durante il gioco del trono, ipotizzando lo stesso (ma ovviamente coerente) percorso di Daenerys verso la follia. Del resto dei famosi 3 tradimenti ne manca ancora uno, e dubito che Jorah sia colui che ella amerà e che la tradirà. Molto più papabile Jon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Cita

Il 7/5/2019 at 00:28, Mephistopheles dice:

Ho viaggiato nel tempo di due settimane e posso postarvi qui una sequenza direttamente dall'ultima puntata.

 

Spoiler X-men 3
 

Spoiler

WiltedShockedCoot-size_restricted.gif

 

 

Oh, accuratissimo.

 

Comunque tutti questi finali apertissimi puzzano di sequel tra dieci anni lontano un chilometro, in cui magari vedremo le vicende di queste stagioni nello stesso modo in cui in queste stagioni vedevano la ribellione di Robert. E, chiaramente, tra dieci anni saremo tutti dei nostalgici pronti ad ingoiare qualsiasi cosa pur di riavere un po' dell'emozione di questa decade.

 

Per concludere, qualcuno sa dirmi cosa se ne fa Bran di un maestro dei sussurri?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours fa, Balinor dice:

Ma non se ne esce, o gli dai tutto il materiale oppure li costringi a inventare. Non è chiaramente il loro mestiere, non si se lo hanno fatto apposta ma anche il poco tempo e le poche puntate non aiutano, anche se non ho capito chi l'ha deciso. Difficile essere soddisfatti, non lo sono nemmeno io e me ne rendo conto, ma cerco di immaginare un percorso differente che ci porti agli eventi finali che secondo me saranno gli stessi. 

Sono d’accordo che non se ne esce ma sul poco tempo non li giustifico,per me il tempo dalla quinta stagione in poi lo hanno avuto, si sono dati la zappa sui piedi da soli... hanno fatto tanto fanservice dalla quinta stagione, hanno sviluppato la rivelazione dell’identità di jon e il rapporto con daenerys come se fossero determinanti per la storia e invece sono serviti a poco o nulla,poi nell’ultima si sono ricordati delle linee guida di martin ed è venuta questa roba che non è né carne né pesce, con personaggi messi a fare le cose a caso(qualcuno mi spiega cosa ci fa brienne nella guardia reale se il nord è indipendente e sansa ne è la regina?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto, non hanno seguito una linea costante ma hanno purtroppo deciso di stagione in stagione cosa fare e questo è stato il problema principale che ha portato chiunque a non comprendere il perché di certi comportamenti e fatti contraddittori.

Su Brienne suppongo che Bran abbia nominato lei comandante della guardia reale, e Sansa l'abbia lasciata li.

Inviato dal mio D5803 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 hours fa, -Lady Snow- dice:

Ma come fate a dire che la parabola evil di Daenerys ha un senso (per come è stata costruita)? E' durata 10 minuti, finita in modo anticlimatico, di fretta.

Ho sentito una recensione dove effettivamente facevano notare che il percorso di Daenerys non è servito a niente, qual è stato il senso? Essere una villain che dura per 10 minuti? Ripeto, doveva morire contro gli estranei. Oppure doveva esserci un'altra stagione.

 

Ha salvato il mondo e l'umanità, oggettivamente. Direi che uno scopo nella vita e nello show lo ha avuto.

Solo che il salvatore del mondo, nella letteratura e in ogni opera d'arte, è sempre un personaggio positivo, buono, che o muore eroicamente oppure ha suo happy ending. Tutti gli sono grati e gli baceranno le chiappe vita natural durante.

Siamo così prigionieri degli stereotipi che ogni altro esito ci sembra strano, insipiegabile, inaccettabile.

E invece no. Il salvatore del mondo è una psicopatica capricciosa e narcisista. Che viene tolta di mezzo come un cane rabbioso appena ha esaurito la sua utilità.

SPETTACOLO.

 

Leggere questa discussione mi ricorda tantissimo le classiche interviste ai vicini di casa dei seriel killer, appena scoperto con 15 prostitute morte sepolte sotto l'orto.

"Signora, lei non aveva mai notato niente di strano? Qualche comportamento sospetto?"

"nooo, son veramente sconvolta, non me lo spiego. Era un così bravo ragazzo, carino e tanto gentile, salutava sempre con un bel sorriso. Una volta mi ha anche aiutato a portare fuori la spazzatura e a liberare degli schiavi, pensi un po'!"

Eh, signora, che le devo dire. Forse è impazzito all'improvviso. O forse non ha fatto attenzione ai dettagli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...