Jump to content
Sign in to follow this  
Viserion

Game of Thrones, Episodio 8x06

Recommended Posts

Ripeto, per me Varys avrebbe tradito Dany anche per un Jon bastardo ma amatissimo e seguitissimo, visto che voleva solo "gli interessi del popolo". Non serviva che avesse sangue Targaryen. E per quanto riguarda la follia di Dany, è semplicemente incomprensibile che impazzisca davvero solo per il rifiuto di un uomo, che tra l'altro sostiene ancora di amarla. Mica se n'è andato per sposare un'altra, è lì, accanto a lei, She's my queen e tutto il resto. Quindi preferisco pensare che sarebbe impazzita a prescindere.

Poi sì, magari per D&D i natali di Jon sono serviti davvero solo a far sbroccare Dany, ma in pratica hanno costruito una montagna di segreti e sotterfugi per partorire un topolino.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esattamente,  tante aspettative si sono tradotte in un nulla (o quasi) di fatto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Angorian dice:

 

Non sono d'accordo. Danaerys (secondo gli sceneggiatori) ha già dato segni di "squilibrio", solo che erano sempre giustificati (Tyrion ci fa proprio un bello spiegone, in proposito). Se anche Jon avesse fatto il bravo fidanzatino, la morte di Missandei e di Rhaegal l'avrebbero comunque spinta a grigliare Approdo del re, e lei infatti ti spiega anche il motivo: hanno scelto Cersei, al contrario degli schiavi in Essos che l'hanno acclamata. Il rifiuto di Jon, per me, è solo un altro fattore di stress, ma quello che ha fatto l'avrebbe fatto comunque, perché pensa di avere una "missione". Quindi no, il sangue Targaryen non è servito a niente.

Certo, ovvio che Daenerys non è "impazzita" per quello, ma è indubbio che sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Non solo direttamente con Jon che la rifiuta e lei a quel punto è sola e dice "ok allora, che mi temano", ma anche indirettamente, visto che i personaggi intorno a lei (in particolar modo Varys, mentre Tyrion sbaglia fino in fondo per amore probabilmente, come si deduce dalla 8.6) cominciano a capire che hanno un'alternativa, Jon. E quindi cominciano ad isolarla e a tradirla.

Il "non" ruolo di Jon nell'ottava, specie con riferimento alle sue origini, non mi ha infastidito: di certo per lui non mi aspettavo il trono, ma anzi, e alla fine ha compiuto comunque la profezia del principe che fu promesso per quanto mi riguarda (mi sto riferendo alla serie, sui libri ancora non so).

In tutto questo, il ruolo di Bran mi pare evidente (tralasciando il fatto che dà la daga ad Arya nella 7a):

- Non solo poteva in teoria stare zitto sulle origini di Jon, e non lo ha fatto non per una questione di amore fraterno visto che è il corvo a 3 occhi ora, ma lo ha fatto per via delle visioni che ci sono state mostrate nella 4a e nella 6a stagione: lui sapeva della conclusione dell'arco di Daenerys, quindi decide di muoversi in quella direzione. Il primo passo è proprio la rivelazione a Jon, per bocca di Sam (opportunamente scelto nel momento giusto);

- Sull'importanza data a Jaime nella prime due puntate proprio da Bran non capisco, o è una questione lasciata così a caso (molto probabile) oppure lo ha usato solo come ulteriore tassello sulla bara di Daenerys, non facendolo uccidere al "processo" in modo da isolare Daenerys, e sapendo che alla fine sarebbe tornato da Cercei, altro schiaffo per lei.

- Anche la coppia Bran-Tyrion mi pare sospetta, ma ancora non sono riuscito a formulare un'idea coerente.

Voglio chiarire che non penso che la stagione sia geniale, anzi soffre di grossi problemi, ma per me alcune risposte ci sono state date (male? Superficialmente? Purtroppo si). Scusa la forma, ma sono di fretta

Share this post


Link to post
Share on other sites

.. e quindi il sangue targaryen di jon è servito solo a fargli dare il nulla osta da drogon per entrare nella sala del trono?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma visto che qualche pagina fa si parlava di Arya e Gendry....

 

Ma possibile che non abbiano inserito neanche una  mezza linea di dialogo fra i due ? Che so, un "buona fortuna per il tuo viaggio", una mezza interazione.....

 

Era più importante Tyrion che sposta le sedie ?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parola d'ordine "off screen". Libero spazio alla fantasia… 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che è vero che Daenerys ha sempre avuto la tendenza ad essere spietata (non pazza), ma nella serie è troppo poco accentuato questo suo lato in favore dell'immagine da salvatrice dell'umanità e di conseguenza la resa non è ottima. Ovvio che quello che le succede è la goccia che fa traboccare il vaso e che forse non avrebbe fatto quello che ha fatto. Però è anche vero che sarebbe potuto benissimo accadere in futuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, vista e ri-vista, perché comunque é il finale. Mi aggiungo banalmente  al 90% delle critiche: il cosa succede son belle idee o comunque accettabili - inventando particolari mancanti, ma spero che i libri o una versione estesa curino il come di ogni avvenimento in proporzione alla sua importanza e non il contrario.

Ribadito il 'solito', voglio fare la lista dei piccoli particolari che mi sono piaciuti tanto:

 

Tyrion che va a cercare i fratelli sapendoli morti, passetto passetto. E i due gemelli stessi che sembrano dormire abbracciati, come Cersei racconta che facevano da piccoli.

 

La cenere che cade per praticamente tutta la puntata.

 

Drogon che brucia il trono e tutte le teorie che possiamo fare sul perché, visto che per una volta NON hanno inserito spiegoni-paletto (hanno imparato). Bellissima resa scenica, anche.

 

I lord che ridono all'uscita sulla democrazia (e questo è troppo troppo Martin che ci dà un altro spoiler sul finale dei libri, molto più sicuro del Bran re con la flebile s usa della memoria storica).

 

Robertino cresciuto! 

 

La recitazione di Kit quando Jon chiede 'ho fatto la cosa giusta?'. 

 

Brienne che scrive la vita di Jaime nel libro bianco e quello che scrive.

 

Tyrion che sistema le sedie e gli si legge in faccia stavolta facciamo le cose per bene. A livello di sei regni.

 

Triste pensare che quello che è mancato a tutta la puntata e a tutta la stagione è stata proprio l'abbondanza di questi 'inutili' secondi inseriti qua e là a costruire davvero una storia, legarla insieme e dare corpo ai personaggi, per un una serie che comunque non è di quelle che si dimenticano.

Voto finale: Lo stesso di Lost : P

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema è fondamentalmente di scrittura. sia di questa ma già dalla settima. ieri ho iniziato a rivedere la serie e ho visto quasi tutta la prima stagione. e c'è una differenza abissale. e questo senza chissà quali grandi battaglie. anzi mi sono emozionato di più nella scena con cat che aspetta l'arrivo di rob che in tutta la ottava e in questa puntata in particolare. i personaggi sono stati massacrati tutti se li si confronta con le prime 5-6 stagioni. ditocorto, varys, anche tyrion era ben diverso rispetto a questo. molto più interessante e scaltro. ormai è andata così ma neanche l'ultima ha salvato la stagione anzi ha peggiorato ulteriormente il giudizio su di essa. la serie nel complesso è da 8 almeno. ma direi un bel 9 prime 6 stagioni con alcuni alti nella settima e per me quest'ultima è un bel 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours fa, FrAx8 dice:

- Sull'importanza data a Jaime nella prime due puntate proprio da Bran non capisco, o è una questione lasciata così a caso (molto probabile) oppure lo ha usato solo come ulteriore tassello sulla bara di Daenerys, non facendolo uccidere al "processo" in modo da isolare Daenerys, e sapendo che alla fine sarebbe tornato da Cercei, altro schiaffo per lei.

- Anche la coppia Bran-Tyrion mi pare sospetta, ma ancora non sono riuscito a formulare un'idea coerente.

 

Io vedo un legame importante che passa da Jaime a Tyrion e che punta alla morte di Daenerys.

Lasciando perdere quanto accadde a Winterfell io mi soffermerei più sul fatto che Jaime e Tyrion essendo nello stesso posto abbiano avuto il tempo di riallacciare i loro legami affettivi e sono questi legami che portano direttamente alla liberazione di Jaime.

Tyrion è già oltremodo preoccupato perché qualcosa non quadra nei comportamenti di Daenerys e la sua ansia si vede tutta quando comunica urbe et orbi che il suono delle campane avrebbe avuto un preciso significato.

Sappiamo cosa succede, abbiamo visto la disperazione di Tyrion di fronte alla perdita della sua famiglia e di fronte alla devastazione di King's Landing arrivando al lancio del sigillo della Mano e al suo arresto.

Ed è questo Tyrion che parlerà con Jon e che farà pendere la bilancia verso ciò che è giusto. "Sometimes duty is the death of love."

Questo unito al ricordare a Jon i suoi legami familiari sarà determinante negli eventi successivi.

Tra il Tyrion che a Dragonstone ha parlato con Daenerys del tradimento di Varys e quest'ultimo Tyrion c'è solo distruzione ed è una distruzione gratuita. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours fa, Neshira dice:

Ok, vista e ri-vista, perché comunque é il finale. Mi aggiungo banalmente  al 90% delle critiche: il cosa succede son belle idee o comunque accettabili - inventando particolari mancanti, ma spero che i libri o una versione estesa curino il come di ogni avvenimento in proporzione alla sua importanza e non il contrario.

 

Triste pensare che quello che è mancato a tutta la puntata e a tutta la stagione è stata proprio l'abbondanza di questi 'inutili' secondi inseriti qua e là a costruire davvero una storia, legarla insieme e dare corpo ai personaggi, per un una serie che comunque non è di quelle che si dimenticano.

Voto finale: Lo stesso di Lost : P

 

Concordo, il problema è proprio questo. Che si ricollega sempre alla maledetta scelta di fare solo 6 puntate. Infatti ad esempio a me non è dispiaciuto affatto vedere Tyrion che cerca di sistemare le sedie, a differenza di altri. Sono proprio queste “inutili” scene a creare l’effetto storia. Come ho odiato lo stacco temporale dopo l’uccisione di Dany. 

Secondo me anche il dividere praticamente l’ultima puntata in due parti, la prima fino alla morte di Dany molto cupa e inquietante, la seconda più leggera per chiudere tutto, è stato uno sbaglio. Dovevano fare almeno un’intera puntata sulla fine di Daenerys e poi un’ultima puntata sul finale vero e proprio. Così il cambio di registro non sarebbe sembrato così strano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo OT, il 20 maggio Martin ha scritto un post sul suo blog. Magari leggetelo, vedo un barlume di speranza per i libri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In generale io sono sempre più convinta che il problema di scrittura di questa stagione possa facilmente riassumersi con una citazione colta: se in un romanzo compare una pistola, bisogna che spari.

 

Cechov, non il primo dei str***i, ha fatto centro anche in questa occassione. Ci sono tantissimi elementi che gli sceneggiatori hanno disseminato lunga la strada e che sono stati bellamente dimenticati o che non hanno avuto alcun genere di funzione ma sono comunque riusciti a creare delle aspettative nel pubblico e le aspettative sono cruciali perchè sono uno degli ingranaggi principali ai fini della soddisfazione di chi ti legge o di chi ti guarda. Non ricordi quale altro scrittore le ha definite delle vere e proprie promesse utili alla conclusione della storia in maniera quanto più appagante possibile.
Quello dell'appagamento è un dettaglio che D&D si sono completamente dimenticati, ed è questo che non ha funzionato.

Chiariamoci: con appagamento non intendo che la storia debba necessariamente svolgersi secondo i desideri di chi la guarda, ma piuttosto la capacità di chi se la inventa di spingere il pubblico a pensare "ah cavolo, è andata così e anche se mi fa star male funziona, eccome se funziona!". Non è questo il caso, perchè l'abbondanza di queste false piste è la dimostrazione che non sono false piste, ma incapacità di gestire troppe sottotracce e troppi elementi in scena.

 

Eccovi le mie personalissime chekhov's gun (mancate) della stagione:

  • Il lignaggio di Jon, che è stato inutile e non è servito assolutamente a nulla ai fini dello svolgimento della trama. Tutto poteva succedere lasciando a Jon il suo ruolo di figlio bastardo di Ned Stark, dal momento che la propria validazione come leader del Nord è stata conquistata sul campo.
  • Arya e Gendry. Premessa: io sono un'enorme sostenitrice di un possibile intreccio sentimentale tra i due, ma nei libri. Se potessi andrei a sussurrare nell'orecchio di GRRM che Gendry e tutta la sua evidente rabbia sociale è uno dei potenziali inespressi della saga. Tuttavia, nello show, è stato minutaggio sprecato. Il processo di umanizzazione di Arya sarebbe potuto avvenire lo stesso tramite le interazioni con Jon, Sansa e il Mastino.
  • L'arma che G ha forgiato per A. Grosso errore di sceneggiatura. Ripeto: ci ha solo confusi tutti quanti.
  • La scena della morte di Rhaegal, che ci ha fatto credere nella presunta fallibilità dei draghi e che a questo punto sarebe stato meglio non ci fosse lasciandolo magari morire durante la terza puntata della stagione.
  • Il volo in groppa al drago di Jon Snow. A cosa è servito? Che utilità ha avuto nello svolgimento della trama se non per confermare un elemento assolutamente inutile, ovvero che Jon è un Targaryen? Gli scrittori ci hanno detto "ragazzi, occhio, perchè Jon può volare sui draghi" - e allora? Volete farmi credere sia servito?

 

Aggiungo anche una cosa al limite ma che mi ha fatto davvero arrabbiare: Verme Grigio. Lui tiene in vita Jon e Tyrion presumibilmente per svariate settimane, ma che senso ha tratteggiare un personaggio pieno di rabbia e di desiderio di vendetta, e soprattutto del tutto irrispettoso delle tradizioni politiche del regno la cui capitale sta occupando, se poi addirittura tiene in vita due ostaggi nel pieno rispetto delle consuetudini legali dei 7 regni?

 

(Avrei ancora molto altro da dire ma la prima regola, se si vuol essere letti, e di scrivere poco, e io ho già cannato!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minutes fa, Milton dice:

Arya e Gendry. Premessa: io sono un'enorme sostenitrice di un possibile intreccio sentimentale tra i due, ma nei libri.

 

Nei libri tra Arya e Gendry non mi pare ci sia una grandissima complicità, e lei ce l'ha a morte sia con lui che con Frittella per aver preferito rimanere dov'erano (con la Fratellanza uno, alla locanda l'altro) piuttosto che continuare a viaggiare con lei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho una lettura completamente diversa della relazione tra i due nei libri.
Credo che Arya abbia una cottarella per Gendry a livello del tutto inconscio e che lei eserciti su di lui una qualche fascinazione dovuta principalmente al fatto che sia una ragazzina di nobili natali con cui lui però ha un rapporto alla pari.
Certo, quando decidono di seguire ognuno la sua strada Arya è molto arrabbiata, ma Gendry (in maniera un po' puerile, ma il suo personaggio è puerile e pieno di rabbia) non decide di unirsi alla fratellanza senza vessili per una questione di comodo o di paura. Gendry fatica a farsi andar bene il fatto di essere un bastardo e non vuole vivere servendo nessun lord. C'è qualcosa di profondamente ideologico in questo e penso che con il tempo possa venire fuori. Mi piacerebbe (ma non è detto che avverrà mai) che Gendry ad un certo punto venga fuori come il leader finalmente cresciuto e consapevole della Fratellanza. Cavalliere del popolo e di nessuno più.

 

Spoiler

Infondo lui cavalliere lo è diventato veramente grazie a Beric Dondarrion, che nei libri fa una più bella figura che nello show.

 

Poi credo che almeno nei primi libri Gendry sia lo specchietto su cui si riflettono buona parte delle insicurezze di Arya in relazione al suo rapporto con le aspettative di genere legate al suo essere una lady e al suo rapporto con Sansa, di cui nei libri è gelosissima e che patisce un po'.
Ovviamente è probabile io ci legga qualcosa di inesatto e che queste siano aspettative viziate dai miei desideri. Non lo escludo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...