Jump to content
Sign in to follow this  
Viserion

Game of Thrones, Episodio 8x06

Recommended Posts

9 hours fa, Milton dice:

Del resto non trovo neanche che il ragionamento “la ragazza c’ha vent’anni, c’è tempo” abbia senso. Cioè, ce l’avrebbe oggi, ma quello che io ho notato è stato proprio il fatto che questa stagione fosse poco “storicamente calata nel contesto”, ecco. Di questo ne ho risentito.

 

Concordo, ed è un discorso che riguarda appunto un po' tutta la stagione, non soltanto il percorso di Arya. E' mancato il coraggio di mantenersi coerenti con il contesto in cui la narrazione si svolgeva, o forse è mancata la volontà di farlo, convinti che le scelte fuori contesto fossero più gradite ad un pubblico che spesso guarda il tutto svincolando i personaggi e calandoli in un contesto "moderno".

 

9 hours fa, Milton dice:

Quanto alle relazioni amorose e alla loro poca dignità penso sia un po’ una scelta ideologica di molti scrittori di film e romanzi. Comunque personalmente trovo che nei libri di Martin ci siano una valanga di storie d’amore, tutte con alti e bassi e non tutte necessariamente canoniche. Nel telefilm ho trovato tutto molto più triste e meno convincente. Mi piacerebbe vedere uno show in cui i personaggi femminili riescano a risultare sia verosimili (quindi calati nel contesto) ma capaci di fare quello che facciamo tutti, ovvero amare, fare la guerra, ammazzare le persone, innamorarsi, crescere dei figli, combattere, and so on.

 

I libri sono indubbiamente ben altra cosa rispetto alla serie, che mi sembra ricada nell'ambito della scelta ideologica a cui accenni. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Moderatore MODE/ON

Ragazzi, siete di nuovo OT!

Già a pag. 46 Timett figlio di Timett era intervenuto per riportarvi in IT.

State più attenti.

Moderatore MODE/OFF

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno,io non ho letto i libri e forse mai lo faro'.Confondere due opere crea poi problemi nei giudizi,non per tutti ma per molti si.A me ha lasciato l'amaro in bocca,in pieno stile Got.Ognuno ha avuto quello che voleva ma non nel modo che voleva.Sam maestro della Capitale,persino Bronn con Altogiardino,Sansa Regina di un nord indipendente,Arya esploratrice,Jon libero e senza pensieri.Tyrion a capo di un consiglio ristretto,il primo che dara' luogo ad una rivoluzione chiamata democrazia,era da ridere se come proposto da Sam questo sarebbe avvenuto subito.Ottima scelta di sceneggiatura.Lo stesso consiglio dopo 8 stagioni e formato da persone giuste(forse Bronn....)che pensano agli interessi delle moltitudini,non delle loro famiglie che si estingueranno con loro(Stark e Lannister).Alla fine la simbologia e' stata trattata bene,la profezia di Cersei portata a termine,la profezia di dany portata a termine,l'immagine con le ali di drago dietro Dany che simboleggiavano il risveglio del drago che tutto brucera'(a me mi ha fatto subito pensare al diavolo nelle immagini medievali,comunque un immagine forte)ed il famoso simbolo del Nk che a me e' sembrato subito quello dei Targaryen come a dirci....e' lei il pericolo maggiore io sono venuto per salvarvi(pensiero forzato).Bran ha comunque usato tutti,famiglia inclusa.Per essere il Re.

Share this post


Link to post
Share on other sites
%d/%m/%Y %i:%s, calcidio dice:

il primo che dara' luogo ad una rivoluzione chiamata democrazia,

E in che modo ?

 

%d/%m/%Y %i:%s, calcidio dice:

Alla fine la simbologia e' stata trattata bene,

Ahahahah. M sul serio ?

 

%d/%m/%Y %i:%s, calcidio dice:

,la profezia di Cersei portata a termine,

Se non fosse per il fatto che lei avrebbe avuto tre figli

 

 

%d/%m/%Y %i:%s, calcidio dice:

e,la profezia di dany portata a termine,

Quale profezia ?

 

%d/%m/%Y %i:%s, calcidio dice:

d il famoso simbolo del Nk che a me e' sembrato subito quello dei Targaryen come a dirci....e' lei il pericolo maggiore io sono venuto per salvarvi

Veramente è solo il simbolo die Figli della Foresta. Spiegato malissimo oltretutto

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei agguerrito  vedo.Bene

 

Hanno avuto 300 anni di Targaryen e poi tutti i discendenti Baratheon.Ora votano per un sovrano mai accostato al trono,che non puo' avere figli quindi alla sua morte si dovra' rivotare.Sam aveva detto facciamo votare tutti,si sono essi a ridere effettivamente il discorso democratico partendo dal medioevo nostro e' molto lungo.Ma basta iniziare.La simbologia a cui faccio riferimento male o bene e' stata trattata,se non ricordo male gli dice 3 sudari d'oro.A me sembra quello dei targaryen ma sono opinioni personali,tranne che gli autori lo specificano.La visione di Daenerys(non profezia pardon)con lei che entra e ad un certo punto guarda alla sua sinistra dove nella casa degli eterni sentiva Drogo e il bambino.

 

Il Drago distrugge non Jon ma il trono,come se avesse capito cosa ha portato sua madre alla morte.Inoltre per qualsiasi altra serie si direbbe un finale aperto,Drogon porta Dany a est in teoria anche ad ASSHAI dove si dovrebbe praticare la magia della resurrezione.Ok Bran dice  lo trovero' io Drogon,ma per farci cosa?

 

Se volessero farci qualcosa fra 10 anni(Tyrion)avrebbero anche gli elementi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minutes fa, calcidio dice:

Hanno avuto 300 anni di Targaryen e poi tutti i discendenti Baratheon.Ora votano per un sovrano mai accostato al trono,che non puo' avere figli quindi alla sua morte si dovra' rivotare.

Ma il potere rimane nelle mani dei nobili.....

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma sarebbe stato troppo ridicolo dopo questi avvenimenti portare una democrazia in un totalitarismo centenario,gia' e' tanto che si sono messi d'accordo su un uomo senza progenie e mai proposto.La magia non e' scomparsa,Bran ha fatto accadere tutto sfruttando i suoi poteri.Gli Stark dominano Westeros come a dire...nessun uomo e' puro ed innocente.Ma nel concilio siedono persone che almeno un po' nella vita hanno pensato agli altri.E' iniziata una nuova era,diversa ma che ancora e' lungi dal dare a tutti pace e benessere.Piu ci penso e piu' mi convinco che hanno lasciato un finale aperto apposta.Poi bisogna vedere se lo sfrutteranno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Moderator mode

Visto che i ripetuti avvisi da parte dei moderatori di restare in argomento sono stati ignorati, e che comunque gli ultimi messaggi non aggiungono nulla alla discussione in corso, (che dovrebbe parlare della puntata 8x06), abbiamo deciso di chiudere temporaneamente la discussione.

Nota a margine: non capisco questa paura di aprire una discussione per parlare di argomenti nuovi. Avete dei buoni spunti, é un peccato che vadano persi in topic in cui non c'entrano niente. Abbiate il coraggio di cliccare su Nuova Discussione, suvvia :stralol: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo un breve stop, che forse sará servito per riordinare le Idee, riapriamo il topic. Mi raccomando, l'argomento di questa discussione é la puntata 8x06. Non partite con argomenti diversi per i quali si possono tranquillamente aprire nuovi topic.

Buona discussione. :lol: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono accorta che, mentre fino a ieri il sito ufficiale di GOT era ancora fermo alla puntata 5, hanno finalmente aggiornato i contenuti alla 6.

Niente Inside the Episode o altri backstage, però c'è il recap scritto della puntata e un'intervista a Nikolaj Coster-Waldau, se a qualcuno può interessare: https://www.hbo.com/game-of-thrones/season-8/6-the-iron-throne

 

p.s. Il riassunto sulla scena finale dice che Jon sta "guidando i Bruti verso la loro casa", quindi mi resta il dubbio che forse lui poi tornerà davvero a Castle Black, anche se in teoria potrebbe fare  un po' quello che gli pare e restare con Tormund :D

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, lo adoro questo forum quasi quanto adoro GOT. Fatto troppo bene. Secondo me 8x06 è un cerchio che si chiude, al di là che tanti (me compresa) possano esserci rimasti male (malissimo) un po' per tutto. Ma sembra un po' che il karma abbia messo tutti al loro posto. Non vi pare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ridere un po'... guardate questa intervista all'attore Kevin Hart. Al minuto 1.16 da la sua opinione sul finale...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/5/2019 at 09:12, calcidio dice:

Tyrion a capo di un consiglio ristretto,il primo che dara' luogo ad una rivoluzione chiamata democrazia.

 

Sei un illuso.

La forma di governo scelta come finale della serie non è una oligarchia come molti dicono, ma è molto simile alla dittatura all'epoca della Repubblica Romana, ossia il Senato in caso di grave pericolo nominava un Dictator che aveva poteri assimilabili a quelli di un Re, con la differenza che quella era TEMPORANEA. Nella serie invece abbiamo un Re che è stato nominato da un concilio senza limiti di tempo!

Nella storia un fatto del genere è capitato solo una volta, ossia quando Cesare, che era stato nominato Dictator per nove anni consecutivi, nel 44 a.C fu nominato dal Senato Dictator perpetuo. Sai quanto è durata la dittatura perpetua di Cesare? Sai come è andata a finire? Lo stesso anno in cui Cesare venne nominato Dictator perpenuo fu assassinato. Tu penserai con la morte di Cesare sarà stata ripristinata la Repubblica, invece NO! Contrariamente a quanto sperato dai congiurati non fu ripristinata la Repubblica, ma ci fu un periodo di scontri e guerre civili. Ecco quale è il destino di Westeros con l'elezione di Bran, uno che a solo guardarlo fa venire voglia a chiunque di ucciderlo per salire sul trono.

Se gli sceneggiatori volevano veramente spezzare la ruota avevano due possibilità: o far salire sul trono Jon o Daenerys (prima che diventasse pazza), che sono due personaggi che avevano dimostrato di sapersi ben volere dal popolo, i quali poi avrebbero fatto un ulteriore passo verso la democrazia, probabilmente promulgando una costituzione, oppure facendo salire sul trono Jon, per cambiare la forma di governo da una monarchia assoluta a una oligarchia composta da tutti i re dei vari regni (Daenerys non ce la vedo fare una cosa del genere).

Mettere sul trono un altro Re, per quanto bravo, che non facesse una di queste due cose, significherebbe non cambiare proprio nulla! Il finale scelto dagli sceneggiatori non solo non ha cambiato nulla, ma ha peggiorato le cose, visto che per salire al potere non sarà più necessaria una guerra (prima era l'unico modo), ma, se la maggioranza dei signori riescono a mettersi d'accordo, basterà assassinare il vecchio Re e farsi eleggere dal concilio che aveva nominato il vecchio Re come nuovo Re. Ovviamente il nuovo Re durerà fino a quando non sarà a sua volta vittima dei giochi di palazzo, a meno che non sia così spietato, ma anche avveduto, da uccidere dopo la propria nomina coloro che avevano cospirato con lui, ripristinando la monarchia assoluta.

In poche parole gli sceneggiatori hanno fatto una scelta idiota. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/5/2019 at 11:32, King Glice dice:

Ma il potere rimane nelle mani dei nobili

 

E' peggiore la situazione. I nobili hanno il potere di nominar il Re, ma non di revocarlo, questo significa che nel caso in cui il concilio fosse in grave contrasto con il Re i nobili non avrebbero altro mezzo che ucciderlo. Oltre alla più semplice ipotesi di chi vuole uccidere il Re, specialmente uno come Bran che non ha carisma, nessuno del popolo lo conosce e fa discorsi di tre parole, per poi farsi eleggere a sua volta Re grazie a intrighi di palazzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...