Jump to content
Sign in to follow this  
Drusilla

Altre saghe o libri con potenziale?

Recommended Posts

I romanzi di Crichton sono praticamente già sceneggiature (non per la forma in cui sono scritti ma per lo stile molto cinematografico) e si prestano bene per farne film.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Saghe fantasy in ottica serie tv:

- The Witcher, prossimamente da Netflix

- Queste Oscure Materie, prossimamente da HBO

- Amazon sta producendo una serie ambientata nella Terra di Mezzo, credo in uscita nel 2020

 

Parlando di fantascienza:

- è in produzione un film di Dune, forse in due parti, regia di Denis Villeneuve (Blade Runner 20149, per intenderci)

- Altered Carbon, basata sui romanzi di Richard K Morgan, è in produzione la seconda stagione per Netflix (la prima così così secondo me, non ci ha preso in pieno con il background dei romanzi, che invece sono fantastici)

- Apple ha opzionato i diritti per realizzare una serie sulla saga delle Fondazioni di Asimov, per lanciare il proprio servizio di streaming

 

Cose inguardabili:

- La saga della Spada della Verità, di Terry Goodkind, trasposta in serie tv qualche anno fa, meglio lasciar perdere

- Shannara, due stagioni pietose, una cosa terribile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

anni fa avevo letto di tad williams il ciclo delle tre spade

una trilogia

e mi era piaciuta ..

poi la trilogia del mare infranto di abercrombie

american gods di gaiman

e mi sono piaciuti anche i mille libri di conrwell della saga the last kingdoms dalla quale hanno tratto una serie tv disponibile su netflix (sono un po' ripetitivi, ma i primi sono molto carini)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

American Gods confermo che merita come trasposizione, ma sono fermo solo alla prima stagione, che per me ha saputo approfondire il materiale cartaceo con calma e con una bellissima resa televisiva. La seconda se ne parla male, anche in virtù del cambio showrunner. 

 

Confermo anche che la Spada della Verità è oscena, ma lì non mi aspettavo tanto visto il materiale cartaceo lol

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/5/2019 at 14:39, Maynard dice:

Cose inguardabili:

- La saga della Spada della Verità, di Terry Goodkind, trasposta in serie tv qualche anno fa, meglio lasciar perdere

- Shannara, due stagioni pietose, una cosa terribile.

Anche Earthsea gli è venuto male. Ma qualunque trasposizione di Earthsea viene male, persino quella dello Studio Ghibli. La bellezza è nel come è scritto, non nel cosa  racconta e nemmeno nelle descrizioni (intese come scene e panorami). Spero che non ci provino più.

 

Invece, dimenticando il film, io sogno ancora una serie su Fanteria dello Spazio, che ha potenziale eccome ma è difficile da portare in tivvì (ci vuole il coraggio di NON tagliare la parte filosofica e invece abbracciarla fino alla fine).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Earthsea personalmente lo trovo irricevibile anche come saga cartacea, senza dubbio uno dei libri peggiori che abbia mai letto, tout court, non solo fantasy: pesante, prolisso, noioso, storie senza capo né coda, prive di senso. Un mattone davvero inutile sotto ogni punto di vista: di trama, dei personaggi e pure di stile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Earthsea ce l'ho a prendere polvere da tempo, è un mattone enorme che include tutta la roba uscita a riguardo, ma se i pareri sono questi credo che continuerò a rimandarlo.

 

In compenso questo topic mi ha ricordato di Elric di Melnibonè, che mi interessava da tanto tempo. So che diversi lo citano perché pare che i Targaryen di Martin siano in parte ispirati al protagonista delle storie di Moorcock, il problema è che non lo ristampano da una vita e si parla di tanti romanzetti diversi.

 

Ho fatto la follia di prendere usata su Ebay la raccolta di quasi 900 pagine che fece uscire la Nord tanti anni fa, a un prezzo indecente che evito di dire, ma se c'è chi ha avuto modo di leggerlo sarei curioso di un parere a riguardo, da quello che ho capito è tra i fantasy più bizzarri e tetri in circolazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minutes fa, Dargil dice:

Earthsea ce l'ho a prendere polvere da tempo, è un mattone enorme che include tutta la roba uscita a riguardo, ma se i pareri sono questi credo che continuerò a rimandarlo.

Non confondiamo...a me hanno fatto schifo le trasposizioni anche perché considero la saga cartacea un capolavoro assoluto *-*, soprattutto i primi due libri (il Mago è il libro che ho regalato e ricomprato più volte). Non potevano non deludermi i telefilmetti a basdo budget.

Purtroppo i libri non hanno davvero nulla di cinematografico e nulla che ci si possa inventare sopra per farci una serie 'visiva'. Sospetto che verrebbe male anche una versione a fumetti.

 

Elric è molto più noioso a mio avviso.. ma più adatto alla tivvù.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 hours fa, Neshira dice:

Anche Earthsea gli è venuto male. Ma qualunque trasposizione di Earthsea viene male, persino quella dello Studio Ghibli. La bellezza è nel come è scritto, non nel cosa  racconta e nemmeno nelle descrizioni (intese come scene e panorami). Spero che non ci provino più.

 

Invece, dimenticando il film, io sogno ancora una serie su Fanteria dello Spazio, che ha potenziale eccome ma è difficile da portare in tivvì (ci vuole il coraggio di NON tagliare la parte filosofica e invece abbracciarla fino alla fine).

 

Girava voce che una serie su Starship Troopers fosse in fase di progettazione. Addirittura avevo letto di un coinvolgimento del cast originario del primo film, per cui Casper Van Dien nei panni di un Rico invecchiato. Ma non so se effettivamente se ne farà mai nulla...tra l'altro il coinvolgimento del cast originario non lo vivrei necessariamente come una cosa positiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con Neshira sulla saga di Terramare. E' un fantasy poco apprezzato, in effetti, forse perchè a differenza di altre saghe è maggiormente introspettivo, profondo, e c'è molta meno azione rispetto ad altri romanzi, ma è una saga scritta benissimo, e in generale una delle mie preferite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours fa, Neshira dice:

Non confondiamo...a me hanno fatto schifo le trasposizioni anche perché considero la saga cartacea un capolavoro assoluto *-*, soprattutto i primi due libri (il Mago è il libro che ho regalato e ricomprato più volte). Non potevano non deludermi i telefilmetti a basdo budget.

Purtroppo i libri non hanno davvero nulla di cinematografico e nulla che ci si possa inventare sopra per farci una serie 'visiva'. Sospetto che verrebbe male anche una versione a fumetti.

 

Elric è molto più noioso a mio avviso.. ma più adatto alla tivvù.

Sisi mi fido, la mia affermazione più che negativa era in virtù di come avete descritto nel bene e nel male la lettura, che ho capito che se non mi ci metto e dedico con calma per quelle 1000 e passa pagine rischio di non godermi. Cosa non ti è piaciuto di Elric?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se vale come saga... ma io sogno sempre una serie TV fatta bene sulla Guerra di Ilio, che includa Ifigenia, Canti ciprii, Iliade, Etiopide, Aiace, Filottete, Distruzione di Ilio, Ecuba, Troiane e il secondo libro dell'Eneide. 

Pure una miniserie su Edipo Re, le Fenicie e l'Antigone mi andrebbe bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours fa, Dargil dice:

Cosa non ti è piaciuto di Elric?

In breve, il fatto che si 'perde' man mano che prosegue, e quindici anni fa non ero preparata ad una cosa del genere: diventano sempre meno definite la trama (LE trame?), lo scopo del 'viaggio' e, come hai sottolineato giustamente te, anche le edizioni diventano troppo caotiche. Il fatto che non sia mai riuscita a recuperare tutto incide eccome - parte della 'storia di Elric' la conosco solo dai fumetti su Stormbringer, non è decisamente lo stesso :blink:

Lo stile psichedelico comunque rimane affascinante se sei in un certo stato d'animo...almeno secondo me è stata una scrittura troppo in anticipo sui tempi: cose che adesso sono considerate originalità e mi è sembrato di ritrovare in altri fantasy, per i tempi erano difetti.

 

Per questo paradossalmente ci vedo bene una serie TV, anche stile (gli amanti mi perdonino) sit-com, con episodi staccati tra loro, diversi ma senza crescita e legami, e in cui i registi possano divertirsi!

 

16 hours fa, Maynard dice:

Ma non so se effettivamente se ne farà mai nulla...tra l'altro il coinvolgimento del cast originario non lo vivrei necessariamente come una cosa positiva.

eh no, nemmeno io. Preferirei una serie del tutto nuova.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un articolo in tema, 20 serie tv fantasy in produzione. Alcune le abbiamo già citate, di altre non sapevo nulla e non conosco neppure le versioni cartacee. 

 

Citano anche la Torre Nera di King, che è uno dei miei libri preferiti, spero solo non ne facciano uno scempio come con il film... Il nostro Bronn è stato scrittura to per una parte nella serie. 

 

https://movieplayer.it/articoli/serie-fantasy-in-arrivo-per-chi-ama-il-trono-di-spade_20927/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...