Jump to content

L' ottava stagione ha rovinato got..


Recommended Posts

Concordo con Lyra, non c'è presenza di una morale incisiva di fondo, o comunque di spunti intellettivi che possano andare al di là della visione "superficiale". Va però detto che, a parte la sceneggiatura, ci sono altre componenti che rendono "importante" una serie tv. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 609
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Grazie per la traduzione in una forma più edotta, hai espresso benissimo ciò che intendevo.

Si è vero, però tutto sommato non trovo niente di così straordinario neanche da quel punto di vista. 

Per quanto mi riguarda penso che il merito principale stia proprio a livello di produzione, dato che GoT ha dimostrato come si possano portare avanti produzioni a grosso budget e tanto complesse anche per la fruizione seriale. Ha se vogliamo sdoganato la partecipazione degli attori hollywoodiani alle serie TV dimostrando che possono concorrere con l'industria cinematografica.

Inoltre ha rintuzzato l'interesse dei produttori per il genere fantasy tant'è che ora le serie TV basate su saghe fantasy si sono moltiplicate. 

Link to post
Share on other sites

Certo @Euron Gioiagrigia, la morale di fondo non è obbligatoria, infatti mi piace più parlare di spunti di riflessione in generale, che possono scaturire da una scena, un dialogo, una situazione. Purtroppo in GOT mancano quasi del tutto queste condizioni. E se manca questo, manca la morale, manca la coerenza all'interno dell'opera stessa, purtroppo della sceneggiatura puoi salvare ben poco.

Link to post
Share on other sites

Gli spunti di riflessioni di ASOIAF in realtà non sono pochi: la cruda realtà della guerra, il conflitto tra onore e giustizia, la presenza di un miscuglio di bene e male in ognuno di noi...se non riusciamo a cogliere tutto questo in GoT, vuol dire che la serie tv ha fallito.

Ma io non credo sia così, mi pare che le prime stagioni siano state ben recepite da tutti. Ora ce ne siamo già scordati?

Link to post
Share on other sites

Mi sembra che l'avevo scritto nella discussione più generalista sulla serie...per me le prime 3 stagioni sono dei gioiellini paragonate alle successive, per il perfetto incastro di trame e sottotrame, ma in primis per i dialoghi, particolarmente incisivi. Certo, lì c'erano gli spunti di riflessione, anche da parte dei personaggi, però sono andati via via logorandosi fino a diventare inconsistenti. E se in una serie da 8 stagioni salvi solo le prime 3 capisci che è un po' difficile arrivare alla sufficienza per quanto riguarda la sceneggiatura. Parere mio, ovviamente.;)

Link to post
Share on other sites
14 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

Gli spunti di riflessioni di ASOIAF in realtà non sono pochi: la cruda realtà della guerra, il conflitto tra onore e giustizia, la presenza di un miscuglio di bene e male in ognuno di noi...

Si ma queste cose le puoi cogliere in molte altre serie TV non c'è niente di così peculiare per cui uno debba ricordarsene a distanza di tanto tempo. 

Sarà ma se le tematiche non contano si tratta solo di mero intratteniente visivo e quello dopo un po' viene soppiantato da altro (vedi per esempio Avatar, quanti se lo ricordano a distanza di anni?). Insomma bel pacchetto ma se dentro non ci metti qualcosa di consistente uno dopo un po' se ne scorda. 

Link to post
Share on other sites

Diciamo che secondo me il processo è ancora in atto, è in fase di obliterazione, non già del tutto concluso brutalmente. L'interesse è molto scemato. Certo ci fosse stata una serie spinoff la cosa si sarebbe avvertita meno, anche se credo che dopo 8 stagioni sia fisiologico che il pubblico voglia passare ad altro. E tra l'altro, molto di quello che teneva lo spettatore sulla corda era vedere come sarebbe andata avanti: gli Stark avrebbero ottenuto giustizia? Cosa sarebbe successo a Tyrion? Daenerys avrebbe finalmente conquistato il trono? Gli Estranei? etc etc. Una volta avuta la risposta ai grandi interrogativi l'interesse cala per forza. 

Ciò non toglie che come impatto a livello di serie TV la ritengo comunque importante, anzi quasi apripista di un'era.

Link to post
Share on other sites

Il destino di GOT mi pare unico nel suo genere.

 

È la serie tv di maggior successo commerciale e di premi della storia, e allo stesso tempo è probabilmente la serie più criticata della storia a causa del suo finale "controverso" (eufemismo). Conosco solo altre due serie con un esito simile, Lost (che però tuttora ha folte schiere di appassionati che difendono il suo finale) e How I Met Your Mother (il cui problema, tuttavia, non era tanto la logica del finale ma la tempistica narrativa).

 

GOT ha il grande merito di aver rilanciato il fantasy a livello televisivo e di aver impresso un'accelerazione al processo, già in atto da anni, di "cinematografizzazione" delle serie TV. Allo stesso tempo rappresenta il supremo monito agli showrunner su come non gestire una serie TV, specialmente la sua conclusione.

Link to post
Share on other sites
1 hour fa, Zio Frank dice:

Per non dimecarci di quanto sia sbagliato trovare attenuanti e difendere la serie tv

Ma qua non si parla di TUTTA la serie, ma solo delle ultime stagioni XD

 

E il discorso "Eh ma la serie fa schifo al cavolo perchè X nel libro è cosi mentre nella serie è Y" è roba da nerd.

 

 

Forse non lo sai, ma si chiamano "adattamenti" perchè adattano da un medium all'altro.

 

Non a caso come detto nel topic stesso, fintanto che la serie era diversa dai libri ma comunque di buon livello generale, in pochi si lamentavano, le lamentele vere  e proprie sono iniziate quando la serie ha cominciato a fregarsene da sola.

 

Prendiamo esempio da Tyrion, non serve leggersi il libro per dire quanto il personaggio sia peggiorato, basta prendere una qualsiasi scena della prima o seconda stagione  emetterla a confronto con una della prima.

 

Oppure prendiamo Cersei, appurato che la Cersei del romanzo e quella della serie non sono lo stesso personaggio per una serie di motivi, prova a paragonare la Cersei cinica e spietata di fine sesta stagione che frega tutti e prende il potere con quella dell'ottava che sta tutto il tempo a bere il vino e idea piani idioti su piani idioti. 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...