Jump to content
Sign in to follow this  
LordTrota

Nuovo Governo Conte: possibili alleanze e nuove prospettive di Governo

Recommended Posts

Comunque la parabola autodistruttiva di Salvini è stupenda, pensavo che la perfezione in fatto di seppuku politico fosse stata raggiunta da Renzi qualche anno fa e invece...

Immagino che adesso pregherà col doppio del fervore il Cuore Immacolato di Maria nella speranza che PD e M5S collezionino una ca***ta dietro l'altra e gli consegnino le chiavi del potere alla prossima legislatura (perché se non si svegliano e toppano questo è lo scenario più probabile).

Share this post


Link to post
Share on other sites

A meno che non fosse questo il suo obiettivo: tornare all'opposizione, in modo da non approvare la Legge di Bilancio (che sarà sicuramente un massacro) e dare la colpa al governo in carica, in modo da massimizzare i suoi consensi.

In fondo, è più facile stare all'opposizione che governare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era esattamente quello il suo obiettivo. 

Ma il bello è che adesso dà la colpa a un complotto politico non si sa bene di chi per farlo fuori. La mozione di sfiducia a Conte però se l'è fatta da solo :stralol:

Comunque poco cambia: abbiamo evitato la destra al governo nel breve periodo per ritrovarcela alle prossime elezioni. Nel frattempo i Grillini si sono confermati delle vere "donnine allegre" della politica: vanno al governo con chiunque ultradestra o sinistra pur di tenersi la poltrona! :blink:  e il PD i soliti fessi portati all'autoannientamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minutes fa, Lyra Stark dice:

e il PD i soliti fessi portati all'autoannientamento.

 

Infatti Calenda se n'è andato. Ora capisco i meme sul PD eternamente diviso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Calenda sta ancora esattamente dove stava, non ha stracciato la tessera, non è uscito dal partito ed occupa ancora il suo seggio in europa; ha semplicemente lasciato la direzione del PD.
E del resto, non essendo di sinistra nè lui nè il partito, era ovvio che più di tanto non potessero allontanarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 hours fa, Lyra Stark dice:

Comunque poco cambia: abbiamo evitato la destra al governo nel breve periodo per ritrovarcela alle prossime elezioni. Nel frattempo i Grillini si sono confermati delle vere "donnine allegre" della politica: vanno al governo con chiunque ultradestra o sinistra pur di tenersi la poltrona!

 

E che devono fare? Lasciare che si torni al voto e consegnare le chiavi del potere a Salvini e compagnia? Per una volta che fanno qualcosa di utile per il paese li critichiamo pure? :ehmmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours fa, joramun dice:

Calenda sta ancora esattamente dove stava, non ha stracciato la tessera, non è uscito dal partito ed occupa ancora il suo seggio in europa; ha semplicemente lasciato la direzione del PD.
E del resto, non essendo di sinistra nè lui nè il partito, era ovvio che più di tanto non potessero allontanarsi.

 

Ciò non cambia che l'immagine che dà il PD è sempre la stessa: un partito diviso e litigioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La intenderanno come dimostrazione di democraticità, laddove gli altri sono succubi del capitano, di Berlusconi o di uno che manco è stato eletto e detta la linea del partito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours fa, Euron Gioiagrigia dice:

Ciò non cambia che l'immagine che dà il PD è sempre la stessa: un partito diviso e litigioso.

 

Veramente non hanno mai dato impressione di unanimità come in questa occasione. Paradossalmente appare più sfilacciato e combattuto il M5S, che finalmente sta vedendo crollare la fregnaccia "non esistono più la destra e la sinistra", patendone tutti i dolorosi effetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di Maio e i 5S hanno fatto intoppare le trattative.

Comunque un arrampicatore sociale come Giggino non l’ho mai visto .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vero? Parla tanto degli altri come attaccati alla poltrona ma lui non ne vuole sapere di schiodarsi. Probabilmente perché lo sa, perso questo treno è condannato all'oblio, invece se riesce a rimanere in pista rischia di fare pure carriera, come Conte. Da nullità a imprescindibili per la patria. Bah.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la differenza che Conte uscito di li ha una cattedra ben salda e un lavoro di discreta importanza. Gigino al massimo torna a fare il bibitaro al san paolo, con tutto il rispetto per i bibitari in generale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre che non si inventino che in realtà quello di Di Maio è il mandato -1, e non lo piazzino da qualche altra parte fintanto che sarà abbastanza popolare da attirare mezzo voto. Nel marketing funziona così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque se la finissimo, noi cittadini per primi, di chiamare col termine spregiativo di "poltrone" quelli che sono ruoli istituzionali necessari per portare avanti la nostra democrazia ed assicurare il funzionamento e il vivere civile della nostra società, forse anche a loro verrebbe meno voglia di farne merce di scambio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...