Jump to content

Nuovo Governo Conte: possibili alleanze e nuove prospettive di Governo


Recommended Posts

va anche detto che si è trovato un po' per caso a fare il pdc. e soprattutto in questi mesi si sta vedendo. ha imparato meglio a parlare via telecamere e con giornalisti ma  poi sul piano pratico niente di che. e senza dietro un partito che lo sostiene è impossibile fare certe riforme. poi magari rimane in politica e si infila dentro qualche partito....io mi aspetto una cosa del genere.

se non altro ha tanti giornali che lo sostengono. almeno per adesso.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 789
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Diciamo che, a prescindere dagli slogan "Si dimetta", "Mandiamo a casa questo governo", la realtà dei fatti è che nessuno, e sottolineo, nessuno dei suoi detrattori politici (ma nemmeno i suoi alleati di maggioranza) vorrebbe essere al suo posto.

Qualunque cosa faccia o dica è "sbagliata a prescindere"; se chiude è un dittatore, se tiene aperto è uno scellerato, se chiude le attività fa morire l'economia, se le lascia aperte è pericoloso per gli eventuali assembramenti.....

Insomma, soltanto tra qualche mese (o addirittura tra un paio d'anni) si vedrà se ha agito bene oppure no. Nonostante qualche scivolone, personalmente continuo a sostenerlo; secondo me, finora si è comportato piuttosto bene. Gli effetti sull'economia sono certamente causati dai provvedimenti presi, ma teniamo conto anche del fatto che si tratta di una situazione comune a molti, a tutti, gli altri stati europei e d'oltre oceano.....le ripercussioni dureranno a lungo a livello mondiale, checché ne dicano gli indicatori e/o le previsioni fatte sinora....

Link to post
Share on other sites
beh ma ormai la sinistra rappresenta più i ricchi che la classe media/bassa. basta vedere milano dove il centro città da anni è diventato un serbatoio di voti per il pd.
poi ogni tanto tirano fuori temi come femminismo, diritti lgbt e qualcosa a caso sull'ambiente giusto per facciata. ma negli ultimi anni il partito degli "operai" è più la lega che la sinistra.
cmq sono d'accordo con [mention=62276]Jacaerys Velaryon[/mention] lo scandalo non è che i partiti di centro destra siano contro la patrimoniale, che è una posizione pure scontata, ma che lo sia la sinistra. e la maschera ormai è caduta da anni....
È coerente nell'ottica dei valori storici della destra. Non è coerente nell'ottica della narrativa di cui si è ammantata la Lega negli ultimi anni, e cioè di partito vicino alla" ggente", alle classi popolari, alle periferie, mentre la sinistra era quella dei salotti radical chic del centro.

Poi si propone la patrimoniale e la lega ritrova la sua vera natura di partito di destra e vicino alle classi più abbienti, con buona pace delle periferie.
Link to post
Share on other sites
Il 5/12/2020 at 19:00, Darklady dice:

 

Qualunque cosa faccia o dica è "sbagliata a prescindere"; se chiude è un dittatore, se tiene aperto è uno scellerato, se chiude le attività fa morire l'economia, se le lascia aperte è pericoloso per gli eventuali assembramenti.....

Insomma, soltanto tra qualche mese (o addirittura tra un paio d'anni) si vedrà se ha agito bene oppure no. 

Non serve qualche mese, il popolo ha gia parlato,

 

"Conte ci ruba il Natale mandando le forze dell'ordine a controllare i poveri italiani. Quindi è un dittatore cattivo !!!!!!"

 

"Ci chiudono in casa ma lasciano i mafiosi e gli spacciatori liberi !!!!"

 

 

O meglio

 

"Italiani trattati come untori, non più liberi di circolare e riunirsi nella propria nazione, mentre i clandestini con il nuovo decreto migranti possono entrare uscire e fare un po' quello che gli pare !!!!!! """"

 

 

Lo stanno facendo nero sui social. 

https://www.facebook.com/pubbleofficial/photos/a.829705880533572/1674644006039751/

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

No chiaro, questo lo so; il mio discorso era più "storico", nel senso che ora che viviamo la situazione in prima persona non possiamo né riusciamo (e c'è anche chi non vuole, eh.....:ehmmm:) a giudicarne l'operato di Conte in modo totalmente obiettivo. In un modo o nell'altro entrerebbero in gioco opinioni personali influenzate dal proprio vissuto e dalla propria situazione.

I veri risultati si potranno "apprezzare" soltanto a distanza di tempo, quando i meccanismi (eventuali) messi in atto dal governo produrranno (forse) i loro frutti, nel bene o nel male.

Link to post
Share on other sites

SPOILER : Lo stato di diritto è ciò che nobilita la democrazia, senza il quale questa non sarebbe che mero populismo, sopraffazione della mediocrità quantitativa, tirannia della maggioranza, pericolo per la libertà (più o meno come la intendevano gli antichi). 

 

 

 

È forse questione di destra vs sinistra ? O piuttosto di democrazia liberale vs regimi illiberali ?

Ben prima di qualunque scontro in materia economica, non è su questo terreno che bisognerebbe scegliere da che parte stare?

 

A questo che mi riferisco quando dico che sarebbe importantissimo poter contare in Parlamento su un Partito, pur se "di (centro)destra", ma moderato, liberale, democratico.

 

Per iniziare, sarebbe bello se tutti noi, e i media in primis, smettessimo di chiamare la coalizione di destra (estrema), "centrodestra". Ancora più bello sarebbe se tale "coalizione" non ci fosse proprio, con una Forza Italia tardo e post Berlusconiana (ipotizzandone la sopravvivenza), ridotta al 5-10 % ma convintamente lontana da Salvini e Meloni. Non servirebbe a recuperare dal degrado morale e culturale che ha inflitto al Paese, ma sarebbe pur sempre un passo avanti verso la decenza e la dignità. E ancora, sarebbe bello se il PPE, il gruppo di Tajani (ex Presidente del Parlamento UE!!!) e della CDU Merkelliana, sbattesse fuori Orban.

 

 

Sempre maledetta sia, la contrapposizione ideologica in blocchi.

Link to post
Share on other sites

magari ci fosse un centrodestra decente. non si chiede tanto. io sono un elettore alla disperata ricerca di un partito che mi rappresenti. e penso di essere uno dei tanti che vorrebbe un partito di centrodestra maturo e degno di questo nome.

detto ciò per me il discorso vale anche per il centrosinistra, ovvero il pd. che deve staccarsi definitivamente da una sinistra più estrema e da personaggi che ormai hanno fatto il loro tempo, e diventare un partito di sinistra sui modelli europei.

purtroppo penso che la maggior parte delle persone votano per abitudine o cmq non con grande convinzione. si vota ma senza speranza, senza grandi aspettative.

infatti i voti si spostano dai vari partiti da una tornata all'altra, come se ogni volta si prova sperando sia la volta buona.

 

Link to post
Share on other sites

intendo personaggi ex comunisti e vecchi kompagni che ancora da dietro le quinte manovrano partito. gli stessi che hanno silurato renzi. poi staccarsi da partiti stile leu che sono fondamentalmente ideologici ma nel concreto non combinano niente. però poi ti ricattano per i voti.

va be io ho già detto che non salvo nessuno. ognuno a suo modo ma i partiti italiani sono impresentabili.

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, rhaegar84 ha scritto:

intendo personaggi ex comunisti e vecchi kompagni che ancora da dietro le quinte manovrano partito

Se ti riferisci a Dalemasaur (Massimo D'Alema) mi sembra che più che manovrare il partito influenzandone la politica tessa trame per occupare posti di potere. A me sembra che in quanto a "moderazione ed europeismo" a sx il PD sia messo più che bene: ormai è più centro che sinistra.

Mancano invece una proposta forte di centro dx (perché FI si è I piccata nel 2011) e una di sx (ormai zerovirgolisti da decenni).

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, -Littlefinger- ha scritto:

Se ti riferisci a Dalemasaur (Massimo D'Alema) mi sembra che più che manovrare il partito influenzandone la politica tessa trame per occupare posti di potere. A me sembra che in quanto a "moderazione ed europeismo" a sx il PD sia messo più che bene: ormai è più centro che sinistra.

Mancano invece una proposta forte di centro dx (perché FI si è I piccata nel 2011) e una di sx (ormai zerovirgolisti da decenni).

impiccata*

Link to post
Share on other sites

sul centro dx ti do ragione, anzi la penso esattamente come te. sul centro sx rimango sempre abb perplesso. mi sembra che alla fine al di là di qualche tematica portata avanti più per facciata che altro, ci sia dietro il nulla. oltre alle solite correnti. poi zingaretti sarà anche una brava persona ma politicamente parlando vale zero. ogni volta che parla dice solo banalità. sul pd l'analisi giusta l'ha detto qualche tempo fa saviano.

Link to post
Share on other sites
Il 8/12/2020 at 14:28, Darklady ha scritto:

No chiaro, questo lo so; il mio discorso era più "storico", nel senso che ora che viviamo la situazione in prima persona non possiamo né riusciamo (e c'è anche chi non vuole, eh.....:ehmmm:) a giudicarne l'operato di Conte in modo totalmente obiettivo. In un modo o nell'altro entrerebbero in gioco opinioni personali influenzate dal proprio vissuto e dalla propria situazione.

I veri risultati si potranno "apprezzare" soltanto a distanza di tempo, quando i meccanismi (eventuali) messi in atto dal governo produrranno (forse) i loro frutti, nel bene o nel male.

In teoria si.

 

 

In pratica.....No.

 

 

Direi che Conte con le ultime mosse si è alienato le simpatie di parecchi.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Upcoming Events

  • Member Statistics

    • Total Members
      5,891
    • Most Online
      1,394

    Newest Member
    Hero of Sky
    Joined
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      16,154
    • Total Posts
      752,252
×
×
  • Create New...