Jump to content
Euron Gioiagrigia

Riferimenti a GOT nella cultura popolare

Recommended Posts

Buonasera,

pare che non esista una discussione simile a questa nel Forte della Notte oltre a quella degli attori di GOT in altri film/serie tv, quindi la apro.

Lo spunto mi è venuto notando i riferimenti a GOT che sono presenti nella sit-com animata Disincanto, che forse qualcuno di voi conosce.

Un elenco esaustivo lo trovate qui.

Nel caso specifico, alcuni riferimenti sono:

 

- La principessa Bean ha i capelli bianchi, in modo simile a Daenerys Targaryen;

- Il principe Guysbert è nato da un incesto e ha qualche problema mentale, come il principe Joffrey;

- Il trono di Dreamland ricorda in tutto e per tutto il Trono di Spade;

- Il fuoco dell'Oracolo permette di vedere molte cose, un pò come fa Melisandre sempre con il fuoco. Inoltre, il sangue d'elfo nella sit-com ha potere, come il "sangue di re" sempre secondo Melisandre.

 

Ve ne sono altri ma non li elenco altrimenti sarebbe una discussione monotematica.

 

Sempre rimanendo in tema di serie animate, vi è una intro dei Simpson a tema GOT.

 

Nei Griffin sono molte le gag a tema GOT: quiqui e qui.

 

La puntata 7x23 di Futurama si intitola, in originale, Game of Tones, anche se poi la trama non c'entra nulla con GOT.

 

In questo momento altri riferimenti non me ne vengono in mente (faccio schifo, lo so), ma vi invito a postarli, sono sicuro sono moltissimi.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

GoT è una serie di grande successo ,popolare  ed è ovvio che faccia tendenza e che riferimenti ad essa siano presenti in varie opere .

Ci devo pensare un poco ma aggiungo anche che la sua sigla indimenticabile sigla è stata inserita addirittura in trasmissioni di Alberto Angela 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne ricordo solo uno: in Once Upon a Time, il negozio di fiori del padre di Belle si chiama "Game of Thorns".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recentemente ho visto il film The King su Netflix e uno dei protagonisti, il baronetto John Fastalff  ricorda al giovane Re( e amico) Henry V che i re non  hanno amici, solo nemici e sudditi. Stannis The Mannis colpisce ancora:victory:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In un film (Bad Moms) c'era il seguente dialogo:

"Io sono stata sempre presente al lavoro. Una mia collega si é presa una settimana di lutto quando Jon Snow del Trono di Spade é morto"

"Innanzitutto, tutti noi ci siamo presi una settimana di lutto quando é morto Jon Snow."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui ce ne sono alcuni

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...